Vivere in Ucraina, perchè si???

Quattro chiacchiere tra amici, pettegolezzi e curiosita'. Si parla di tutto o quasi

Re: Vivere in Ucraina, perchè si???

Messaggiodi davide il martedì 26 giugno 2012, 7:17

toto ha scritto:Alziamoci in piedi...ma qua per fare ci vuole solo voglia,ma non e' terreno per noi.
Da mesi ci sono tre negozi in punti diversi che vendono scarpe,ma belle per davvero!

Saranno fatte in Turchia,ci sono anche quelle prodotte in Nikolaev a Vosniesienske(Dove ha vinto una coppa e medaglia Antonio 7 anni mio figlio,fa pure i cucchiai).

I prezzi sono sulle 400 hivine qualita ottima!All'interno di Tavia v Skorokodova, nel negozio 33m. Kosmonauta...

Le pizze ad Acicastello di catania dal napoletano,beneintesi!

Insegnare italiano a chi,per poi rimetterci pure con ste donne!
Vi saluto!

ciao toto, saluto tutti..alziamoci in piedi, vorresti dire guardiamo in faccia alla realtà?
e qua per fare ci vuole solo voglia, ma non e' terreno per noi, vuoi intendere che per un italiano sarebbe tutto inutile fare qualcosa li'..? scusa se ti chiedo ma sembra di aver capito questo..;)
davide ternopil
Avatar utente
davide
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 66
Iscritto il: domenica 10 agosto 2008, 7:41
Località: cava dei tirreni (sa)


Re: Vivere in Ucraina, perchè si???

Messaggiodi Forrest Gump il martedì 26 giugno 2012, 10:04

toto ha scritto:.......qua per fare ci vuole solo voglia,ma non e' terreno per noi.
......Insegnare italiano a chi,per poi rimetterci pure con ste donne!


1) Ci vuole solo voglia = in Ucraina l'economia non è satura come in Italia e chi ha voglia alla fine riesce sempre.

2) ma non è terreno per noi = quanto detto sopra non significa che allora è tutto facile.
Bisogna essere "dentro" la cultura ucraina, conoscere bene o benissimo certi meccanismi.
Essere in grado di comportarsi (e di ricevere dagli altri un trattamento) alla pari di una persona del luogo.

E' la differenza tra un inglese che parla italiano perchè viene in vacanza tutti gli anni ed un altro che ci vive da sempre, conosce il modo di fare e di essere degli italiani, la differenza tra la pasta al dente e quella scotta, sa chi sono Fantozzi, Andreotti, Totti e Carlo Verdone :D
Poco chiaro? Provate a chiedere alle vostre mogli in Italia da anni.

Nei giorni scorsi ho chiesto ad un amico inglese, che insegna dove vivo la lingua anglosassone, di avere lezoni private per perfezionare il mio livello.
Mi ha risposto: " Non ne hai bisogno! Il tuo inglese è già buono".
Ed io: "allora perchè quando a volte parlate tra di voi, soprattutto quando scherzate, sono l'unico che non ride (non capisce la battuta) ?
Mi ha risposto: "quella è cultura inglese, inglese da strada, frasi fatte. Con le mie lezioni non miglioreresti, quello lo prendi quando sei "dentro" la cultura inglese.

3) Insegnare italiano per poi rimetterci pure = non sottovalutate il fascino delle donne ucraine.
Partite facendo l'insegnante di italiano e finirete, rimettendoci, a sostenere una famiglia con pargoli :D :mrgreen:
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6366
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Puerto Banùs (Spain)
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Vivere in Ucraina, perchè si???

Messaggiodi toto il martedì 26 giugno 2012, 13:36

Questo tradurre di forrest corrisponde alla verita'!

Vogliono imparare la lingua per poi sedurre gli italiani nei siti in giro per l'internet,oppure andarsene in italia.
Ma capita pure che ti chiedono come avere soldi per arrivarci!Quindi capre e cavoli vanno persi!Tempo e denaro!

La loro cultura,le loro battute alcune le apprendo perche giro con i famigliari dei piccoli calciatori.
Ci vuole una buona fortuna trovare una moglie ucraina imprenditrice,o tovare gente che ti puoi fidare.

Ci sono tanti second hand,tanti negozi di scarpe in apertura,per l'alimentazione lo sconsiglio perche non comprerebbero.
Secondo me la cucina italiana avrebbe bisogno di piu tempo perche la apprezzassero,almeno che sarebbe un luogo di elite tutto italiano con attrazioni canore e manifestazioni culturali.

Tutto quello che fate deve essere indirizzato alla media alta borghesia+elite del luogo!
Avatar utente
toto
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 921
Iscritto il: sabato 21 novembre 2009, 10:43
Residenza: Nikolaev
Anti-spam: 56

Re: Vivere in Ucraina, perchè si???

Messaggiodi robert374 il martedì 26 giugno 2012, 14:07

Ma che c'azzecca che capri e cavoli vanno persi e ci si rimette pure? Si suggeriva a qualcuno come inventarsi un lavoro. Chiaro? Poi c'è mica bisogno di insegnare per farsi fregare dalle bellezze ucraine?
Basta camminare, vivere in Ucraina ed è una continua tentazione e poi come dice qualcuno(Toto) ci si può accorge dopo un pò che noi siamo solo dei PORTAFOGLI, ma ci sono i figli di mezzo e allora. Neanche il Destino capisco.

Sono io il mio destino ed al 70% i cromosomi che mi hanno dato i miei genitori, ma è tutta chimica e vita,non metafisica o forze esoteriche!!
robert374
 

Re: Vivere in Ucraina, perchè si???

Messaggiodi toto il martedì 26 giugno 2012, 18:01

A Renatoooo... detto Robert!
Dare e meglio che ricevere secondo Erich Fromm scrittore psichiatra tedesco di Francoforte sul meno.
Certo chi viene qui se non ha la predisposizione a dare,si trovera deluso!Appagamento zero!

Diciamolo!Io sono quasi sempre solo con la famiglia;ogni quale volta desidero compagnia se e maschile o femminile sborso e sto' zitto!
Ma,m...ma e possibile che qua non telefonano per dirti che fai beviamo,(4 chiacchiere)se non li chiami,non si offendono!
A parte Luigi quando e qua mi chiama sempre,io ho la macchina e andiamo..vai!
Credo che il problema sia economico un divario enorme per loro!
Alla lunga viene di farsi sempre delle domande #-o poi mi ridico vabbe' chi chiamo per una passeggiata?
Chi si fara una attivita credo che loro ti vedranno come il principale(Titolare)DARE!

Qui nessuno ha la felice idea di rendersi utile controcambiando qualcosa,una mano corta e una lunga per ricevere.
Ma guardate che lo notavo pure a catania con gli stranieri che piangevano per esseri aiutati,ma poi loro di te non gli/le fregavano un bel niente,la loro parola d'ordine e' riceveriamo!

Attenzione che e' cosi perche stanno sempre in stato di annegamento!Quindi per salvarli si puo' annegare!
Assumere sempre chi e' in stato di ottima situazione,consiglierei a chi facesse attivita!
Ne' ho constatazione inoltre nell'ambito dello sport dei bimbi,ho la buona abitudine di non elargire nulla,anche se ho notato che mi vedono come un buon partito.

Se loro fanno regali io partecipo in quota e ciao!
Considerano l'italiano come persona che tira denaro dal pozzo,quindi chi fa attivita deve fare attenzione acche' non succedono disguidi poi.

Forrest,Renato (Robert 374)hanno le idee giuste,allora se hai persone giuste attorno allora va bene!
Mi sono prolungato troppo!
Avatar utente
toto
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 921
Iscritto il: sabato 21 novembre 2009, 10:43
Residenza: Nikolaev
Anti-spam: 56

Re: Vivere in Ucraina, perchè si???

Messaggiodi robert374 il martedì 26 giugno 2012, 19:20

Egr. Toto,
come hai ben capito la mia lettera di prima era rivolta solo a te. Non ti sei prolungato e credo che tu ne abbia ancora di cose da raccontare. Si credo proprio tante. A me sinceramente ha fatto solo piacere leggere di questa tua lettera cosi piena di significati, forse con dei rammarichi,ma comunque molto umana ( Come la tua lettera CARO AMICO TI SCRIVO). A volte,scusami, ma non riesco a capire bene cosa scrivi e dove vuoi andare a parare e cosi non rispondo.

Adesso invece è diverso. Tutto chiaro e comprensibile. Io ho gli stessi tuoi problemi con gli ucraini. Mi sento un pozzo dove gli altri pescano dentro. Forse sono più libero di te,perchè non ho costruito famiglia e le mie responsabilità sono molto minori delle tue. Io come Luigi faccio 3 mesi qui in Italia o in giro per il mondo e 3 mesi in Ucraina. Gli amici ucraini vado a cercarli io ed io pago!

Telefono io altrimenti loro non chiamano perchè hanno carte telefoniche sempre scariche. E' veramente una lotta alla sopravvivenza. Le mosche bianche sono poche, anzi pochissime. Avrei tante cose da raccontarti su questi anni passati qui. Chissà forse un giorno ci incontreremo. Intanto io aspetto solo il momento buono per andarmene dall'Ucraina. Troppa differenza di mentalità. Un inverno troppo lungo e poi e poi......Io cerco solo di mettere da parte qualche mollichina in più per la vecchiaia, e per questo resisto in Ucraina dove pago poco quello che in Italia

costa troppo. Vado d'accordo con tutti i miei 5 fratelli e sorelle più tanti nipoti e a dire la verità mi mancano un pò.
Un saluto ed un augurio sincero perchè sia a te ed alla tua famiglia non manchi mai niente!!
robert374
 

Re: Vivere in Ucraina, perchè si???

Messaggiodi Forrest Gump il martedì 26 giugno 2012, 19:30

Il titolo del post è "vivere in Ucraina, perchè si?".

Rispondo ad un messaggio privato di un utente che mi diceva:
"ma come ora consigli l'Ucraina e ne hai raccontate di tutti i colori fino al punto che te ne sei andato?".

Mi spiego meglio per evitare di essere frainteso.
1)Sono fermamente convinto che, con i presupposti di cui parlavo sopra, fare impresa in Ucriana è molto, ma molto, più vantaggioso che farlo in Italia o in molti paesi dell'Europa occidentale.

2) Sono fermamente convinto che, se invece il motivo del trasferimento è migliorare la propria qualità di vita, allora è meglio restare a casa o cambiare meta.

Nessuna contraddizione. Nella vita ci sono priorità.
Se mi si chiede di scegliere tra Italia ed Ucraina per fare soldi (per vivere), dico tutta la vita Ucraina, anche se è necessario vivere lì.
Se mi si chiede di andare lì per altro, dico tutta la vita NO.

A quanto pare la pensano in tanti come me, se delle tante nazionali che hanno giocato in Ucraina Euro 2012, ivi comprese la nostra Italia e l'Inghilterra, molte sono approdate il giorno prima della partita e se ne sono tornate in Polonia la stessa sera, immediatamente dopo avere giocato.
Come dire, il minimo possibile!

E non venitemi a dire che è solo una questione di prezzi degli hotel, perchè non credo che si badi a spese quando si va a Londra e/o negli Emirati Arabi a fare i ritiri di un mese o ancora qando si pagano premi di un milione di euro per il passaggio del turno :mrgreen:

Io resto dell'idea che in molti, forse non lo dicono, ma la pensano esattamente come me.
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6366
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Puerto Banùs (Spain)
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Vivere in Ucraina, perchè si???

Messaggiodi toto il martedì 26 giugno 2012, 21:12

Si e' cosi la vita a noi costa poco,io mi sono convinto per il costo della vita e perche ho realizzato qualcosa che in italia e inimmaginabile.
Sarebbe la casa comoda e poco costosa.Abbiamo l'orto che mia moglie ed io coltiviamo con piacere,abbiamo anche regalato qualche ortaggio.
Mi rammarico sapere che arrivano a non ricordarsi del bene,o per lo piu che non ho fatto del male.
Ma neanche i parenti di mia moglie ne sono felici sapere che siamo qua.

Qua cerco di non affondare la lama perche anche in Catania sono stato una primula con i miei.
Avevo un cognato che a causa di mancanza di lavoro ha lasciato la citta per il villaggio,siamo chiusi nel castello!

Le amiche di lei chiamano per avere passaggi durante l'anno scolastico e ora scomparsi se non fosse per mio figlio che va a giocare al calcio sarebbe una monotonia!

Ho un amico se lo chiamo viene la sera,proprio in queste serate abbiamo visto le partite,ma e' un ottimo signore,la moglie e' capo all'ufficio tasse e lui fa il guardiano,nonostante fosse laureato.

In passato e' stato in Spagna ed e' innamorato della Spagna :D il costo e' sostenibile uscire con lui!
Allora vi ringrazio e se capitate sono qua!
Avatar utente
toto
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 921
Iscritto il: sabato 21 novembre 2009, 10:43
Residenza: Nikolaev
Anti-spam: 56

Re: Vivere in Ucraina, perchè si???

Messaggiodi robert374 il martedì 26 giugno 2012, 22:58

Caro Forrest,
non ti sembra di essere un po’ esagerato sul fatto di scrivere che l’Ucraina ci sono molti presupposti per fare impresa? Se tu non avessi premesso nel tuo post precedente che ci vuole la mentalità adatta ed essere capaci di adagiarsi alla mentalità ucraina ,sembrava quasi che tu volessi fare del sofismo ( in buona fede).

Io leggo di te e di tanti altri su questo forum ed in tanti anni abbiamo letto di imprenditori che hanno mollato tutto. Possiamo essere d’accordo sul fatto che il mercato ucraino non è saturo come quello italiano. Possiamo essere d’accordo che 10-15 anni fa si poteva diventare ricchi in Ucraina.

Anche in Italia negli anni 90 bastava conoscere un po’ di analisi ponderale delle società azionarie saper leggere un po’ di grafici azionari per ritrovarsi ricchi investendo 30 mil di lire e trasformarli in 600.000. A me pero’ mancano i soldi in sovrappiù.

Qui puoi essere a posto con tutti i documenti e ciò che necessita per andare avanti legalmente, ma ne abbiamo lette di paginate ( ed hai scritto anche tu in questo senso per altri argomenti) che dimostrano come funzionari ucraini possono disturbare impunemente. Le leggi sono confuse ad arte e questo da grandi poteri discrezionali, per controllare e arricchirsi .

Inoltre negli ultimi tempi (sempre notizie di questo forum) si legge che si sta favorendo grandi imprenditori di origine russa a discapito di piccole e medie attività . A Chernigov conosco un imprenditore che va abbastanza bene Non posso scrivere cosa fa. Ha lo stile, il pelo e quant’altro necessita per potere navigare fra la burocrazia e la corruzione. Si è vantato con me di aver subito 4 processi penali e di esserne usciti meglio di prima.

Mi spiegava che i difetti di questo paese possono essere usati come arma a proprio favore. Io già lo sapevo, ma non mi interessava e non mi interessa. Ha pagato, ha pagato tanto: giudici, tribunali interi, milizia funzionari vari. Tu come me segui e leggi di altri moderatori che scrivono su questo forum. Hai letto anche tu che negli ultimi anni gli investimenti stranieri sono diminuiti di tantissimo. Non ricordo le cifre e non ho il tempo per controllare.

Anche tu hai letto che la Ferreo ha perso poco più di un anno fa una causa in Ucraina contro un partner locale. Eppure la Ferrero come diresti tu, ne aveva di amici ben introdotti, (lo scrivo ironicamente) furbi e svegli come occorrono che siano i gli amici ucraini per iniziare un business qui. Che ne dici? Io penso che essere imprenditori qui negli ultimi anni significa essere più degli accorti banditi che uomini d’affari con tanta volontà intelligenza e fantasia.

Infatti la Ferrero ha rivisto tutti i suoi piani imprenditoriali per il futuro in questo paese, come hanno fatto tutti gli altri. Hai mai letto di Andbod quando parla di angeli protettori in paradiso? Non fa per me Forrest!

Apro un’altra parentesi e rispondo a te sulla discrezione degli ucraini che amano farsi i fatti propri. Ma dove? Forse a Kiev? Io vivo in una piccola città di 350mila abitanti e sono stato quasi sempre sottoposto a vere e PROPRIE interviste.
Dopo dieci minuti mi si chiedeva già di quale pensione godevo. Solo in 6 anni alla stessa domanda qualcuno (indigeno) è intervenuto in mio favore ammonendo l’altra persona che quella non era una KRASSIVAI VAPROS. Non parliamo poi dei villaggi.

Se poi vogliamo parlare paragonando la crescita passata e presente dell’Ucraina paragonandola a quella italiana dove negli ultimi tempi chiudono 140 piccole imprese al giorno o che la tassazione è arrivata al 60% del fatturato, allora siamo ad un'altra discussione...ma io rimango dell'idea che dormire tranqquilli la notte sia molto importante.

Io dico quello che penso e non lo nascondo e tu sai che io sono sempre stato d’accordo con quello che riguarda altro.
robert374
 

Re: Vivere in Ucraina, perchè si???

Messaggiodi Forrest Gump il mercoledì 27 giugno 2012, 9:12

toto ha scritto:Ma,m...ma e possibile che qua non telefonano per dirti che fai beviamo,(4 chiacchiere)se non li chiami,non si offendono! A parte Luigi quando e' qua mi chiama sempre
.
toto ha scritto:..... se non fosse per mio figlio che va a giocare al calcio sarebbe una monotonia!
..........ringrazio e se capitate sono qua!

La spontaneità di toto la dice lunga sulla qualità della vita e sulla difficoltà di introdursi nel contesto sociale.

robert374 ha scritto: leggo di te e di tanti altri su questo forum ed in tanti anni abbiamo letto di imprenditori che hanno mollato tutto.

Robert374, ognuno racconta la/le sue esperienze. Io per es. non ho mollato tutto.
Ho mollato la scelta di vivere in Ucraina, ma oggi vivo pur sempre grazie all'attività in Ucraina che è ancora in essere.
Vado spesso, ma la mia base oggi è da un'altra parte.
Questo avrà avuto un costo in termini di guadagno, l'occhio del padrone ingrassa il cavallo, ma preferisco la qualità della vita ai soldi.

Questo, come detto sopra, non vuol dire che è tutto facile, forse sono stato fortunato, forse ho iniziato più di 10 anni fà, quando, a detta di tutti, le cose erano molto più facili.

Non posso scendere nei particolari, anche se molti amici del forum mi conoscono di persona e quindi sanno, ma per la mia esperienza, nel mio campo, non va troppo male o, se vogliamo dirla diversamente, va molto meglio che altrove.

Il mio pensiero, si è reso ancora più forte, quando nel venire in Spagna ho avviato una piccola attività che, a mio modo di vedere, aveva tutti i presupposti per fare benissimo.
Beh, vuoi sapere? Vivacchiamo grazie all'estate lunga, ma non lo rifarei mai. Pentitissimo!!
La portata della crisi qui è molto diversa da quella ucraina.

Ecco perchè, con tutti i problemi GRAVI del caso, soprattutto nel campo della tutela dei diritti e della legalità, che non rinnego ma ribadisco, a me è andata meglio in Ucraina che in Spagna.
Forse, pur non scendendo sempre nei particolari come magari ho fatto oggi, questo si riflette nei miei posts.

Ben intesi, non mi considero un bandito, concordo che a certi livelli bisogna (quasi) esserlo ed io non sono a quei livelli.
Come dicevo ho delle persone di ficucia che mi aiutano quando ho dei problemi (finora per fortuna piccoli).
Se fossi stato un bandito (solo per spiegare, so che non ti riferivi a me) non avrei certamente avuto difficoltà ad avviare un'attività commerciale a Palermo, dove sono nato, con i rischi che le cronache hanno riportato in questi decenni.

Il fatto è che non consiglierei a nessuno di fare impresa in Italia ed in Spagna, a prescindere dall'attività scelta. Questo la dice lunga sul mio pensiero.
Mentre in Ucraina a me è andata meglio, non so se per meriti, per fortuna, o per essere capitato al posto giusto nel momento giusto.

Un inno invece alla Spagna per chi, PENSIONATO o in grado di vivere di altro, vuole venire.
Inviterei toto, le cui parole mi hanno toccato il cuore e riportato a vecchi sentimenti di "saudade al contrario" ucraina.

Quando arrivai, la prima ragazza che mi presentarono, che sinceramente non ricordo neanche chi fosse, nel presentarsi mi baciò 2 volte, destando la mia sorpresa.
Pensai: "gli farò simpatia" o "che simpatica", qualcosa del genere.
Poi mi spiegarono che, ogni volta che ti presentano una ragazza, per non farla sentire vecchia, devi baciarla, soprattuto se è carina :D (chi me lo spiegò mi disse proprio così).
Abituato alle usanze ucraine, ovvero che tra un uomo ed una donna neanche ci si stringe la mano all'atto della presentazione (a volte agli occidentali la stringono, ma se vi considerano russo, o parlate russo, non lo fanno), rimasi scioccato.

Dove sto ora, gli inviti a cena, a giocare al calcetto, ad andare in spiaggia, a ballare sono quotidiani e si deve dire spesso di no! Avere amici è una naturale conseguenza del tipo di vita.
Poi ci sono tantissismi emigrati sudamericani che hanno davvero una marcia in più su tutti nelle relazioni sociali ed almeno 10 in più rispetto ai popoli di origine russa.

Anch'io sono qui toto, se passate!!
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6366
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Puerto Banùs (Spain)
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Vivere in Ucraina, perchè si???

Messaggiodi robert374 il mercoledì 27 giugno 2012, 12:08

Ciao Forrest, Ciao Toto,
Stamani leggo di nuovo ,come avevo già fatto ieri la lettera di Toto, e la tua Forrest adesso. Che dire, mi unisco al vostro invito e dico che anche io sono qui a vostra disposizione se un giorno vorreste farmi il gradito pensiero di venirmi a trovare. Intendo dire a Chernigov ,dove ho una camera da letto per ospiti. Il tema è sempre PERCHE' Si in UCRAINA. Va bene ,io ho gia spiegato in altri blog il mio perchè. Vorrei aggiungere , non per consolare Toto o me stesso, che in Europa c'è una crisi che fa paura.

Io ogni volta che col computer mi collego alla mia banca italiana e controllo i miei movimenti, mi vedo sottrarre sempre qualcosa dalla mia pensione.In Ucraina, dopo aver avuto un anno e mezzo di fortunato soggiorno. Ho perso i miei migliori amici ,che erano un paio di americani. Io libero tutto il giorno e loro altrettanto. Cosi fra tennis, piscina, scambi culturali enogastronomici con relative cene, passeggiate , english club, concerti di musica classica ..e si pagava assieme (Toto),ora sono quasi solo e le persone che conosco lavorano e passo tanto tempo da solo.

Da poco ho una ragazza di 36 anni e lei mi ha già detto che vuole un figlio e un matrimonio. Non so cosa faro'. Penso che lascero' questa donna prima di soffrire troppo sia io che lei. Ma tornare in Italia con 1600E al mese mi fa paura. Ho comprato il libro Scappo via consigliato da te Forrest e continuo a guardarmi attorno. Non so cosa faro' da grande!!
robert374
 

Re: Vivere in Ucraina, perchè si???

Messaggiodi Franco il mercoledì 27 giugno 2012, 13:56

Scusa Robert374, ma la famiglia no?
Ovviamente parlo in generale di desiderio, non di situazione particolare come potrebbe essere la tua.
Alla fine il nostro Toto sta bene forse perche' comunque ha una famiglia.......
sara' perche' mi manca qualche anno ancora alla pensione,salvo eventuali altri ripensamenti gevernativi, comunque in fondo io vedrei non molto negativa la possibilita' di formare una famiglia in un posto come l'Ucraina, come ha fatto Toto :D
Avatar utente
Franco
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 766
Iscritto il: mercoledì 4 luglio 2007, 23:29
Località: Roma

Re: Vivere in Ucraina, perchè si???

Messaggiodi toto il mercoledì 27 giugno 2012, 13:58

Bene ne terro' conto,sia per forrest che per Renato (Robert 374)per adesso sto organizzando per andare a Pavia!

A proposito di interviste sul come viviamo in Ua di quale pensione,confermo che e' cosi.
Ma pensate che un genitore di un bimbo della scuola calcio,mi saluta: ciao mafia.
Io adesso lo saluto: ciao Luky Luciano,anche lui se la passa molto bene,capito perche?

Si riferisce alla possibilita economica,come viviamo qui senza lavorare?
Oltre hanno visto casa costruire in 2 anni,per loro impensabile!


Tornare con la macchina dopo due anni con la benzina che costa il doppio.
Certo con 1600 euro anche io trovo pesante,noi siamo tre!
Ma saro ospite da mia sorella,per 10gg e poi a testa bassa a risparmiare :D !
Di nuovo tanti saluti a voi e forza Italia!
Avatar utente
toto
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 921
Iscritto il: sabato 21 novembre 2009, 10:43
Residenza: Nikolaev
Anti-spam: 56

Re: Vivere in Ucraina, perchè si???

Messaggiodi robert374 il mercoledì 27 giugno 2012, 14:19

Per Franco,
ho già provato con la famiglia. Si era d'accordo a non sposarci ed è andata male comunque. Colpa anche della mia scarsa conoscenza del russo. I problemi sono tanti e diversi. Prima siamo visti un pò come polli da spellare, poi le abitudini sono diverse. Terzo , qui tutti lavorano e sono di corsa mentre io resto da solo a casa. La nostalgia dell'Italia, un inverno lungo e triste....Bellissime donne anche calde, ma che nostalgia della mia ex moglie che mi

strappava le camicie da dosso per lavarmele e stirarmele con le righe,cosi come per i pantaloni e tutto il resto. Andavo in giro sempre profumato.Qui è un sogno..tutto questo. Sono dettagli, anche perchè abiamo già scritto tante altre volte. Ioo raccomando a tutti quelli che vogliono vivere e sposarsi in Ucraina di fare prima un 2 - 3 anni di prova.
robert374
 

Re: Vivere in Ucraina, perchè si???

Messaggiodi Forrest Gump il mercoledì 27 giugno 2012, 15:45

robert374 ha scritto:La nostalgia dell'Italia, un inverno lungo e triste....
... Andavo in giro sempre profumato.Qui è un sogno..tutto questo.
Io raccomando a tutti quelli che vogliono vivere e sposarsi in Ucraina di fare prima un 2 - 3 anni di prova.

Anche dalle tue parole, come da quelle di toto, emerge un sentimento, che ho provato quando stavo lì.
robert374 ha scritto:Il tema è sempre PERCHE' Si in UCRAINA. Va bene ,io ho gia spiegato in altri blog il mio perchè.

Perchè non lo scrivi, magari sinteticamente, anche qui sul nostro forum.

Per esempio, come faccio adesso io, rispondendo al tuo invito a tornare sul tema "Perchè si in Ucraina":

1) per fare impresa (ho spiegato sopra i motivi ed anche la crisi da paura di quasi tutta l'europa occidentale);
2) per le donne (trovare la donna della propria vita o dedicare il tempo alle donne in genere).

Non esiste per me altro motivo e devo dire che il 99% degli stranieri che vivono, o hanno vissuto stabilmente, in Ucraina era lì per uno di questi due motivi.

In realtà ci sarebbe una terza categoria, seppure meno rappresentata, di stranieri residenti.
Parlo del fatto che, con una rendita bassa o medio-bassa, in Ucraina si possa vivere meglio che in Italia o in altri paesi occidentali.
Questo però, se di per sè è vero, dall'altro lato potremmo definirlo come una verità relativa, una mezza verità.

Sono straconvinto infatti, che, con la medesima rendita/pensione, ci siano moltissimi altri posti al mondo dove andare a vivere dignitosamente e, soprattutto, con una qualità di vita immensamente superiore.
Ecco perchè non lo considero un motivo valido.

Se poi godete di 1.600 euro, che non sono una rendita bassa, potete vivere benino, senza eccessi, in tantissimi altri posti.

Personalmente, ho almeno la certezza che altrove il vostro stato d'animo generale, non vi porterebbe a sfogarvi, come ho fatto io in passato e come fate adesso voi, scrivendo le frasi riportate in questi ultimi posts.

C'è di meglio al mondo. Si, caro Toto, caro Robert371, cari amici: "Ne ho l'assoluta certezza".
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6366
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Puerto Banùs (Spain)
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 56

PrecedenteProssimo

Torna a Il caffè di Ucraina Viaggi





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron