vita da villaggio

Racconta i tuoi viaggi i Ucraina

vita da villaggio

Messaggiodi spikebn il venerdì 3 maggio 2013, 1:00

ciao a tutti!!come promesso vi racconto il mio ultimo viaggio....ovvero come un italiano di citta va a stare(bene)in un villaggio ucraino di campagna!!
allora,partiamo dal viaggio...partenza da bn con mio nipote che mi accompagna alla stazione di napoli,dove con un treno italo raggiungo milano dove sarei dovuto partire con i famosi pulmini...purtroppo quando sono quasi arrivato il tipo mi chiama e mi dice che lui non è a milano ma a fidenza!!e alla stazione di milano mi dicono che non posso raggiungere fidenza in quanto c'è sciopero...riesco a raggiungere parma e alla stazione viene a prendermi igor..amdiamo a fidenza e finalmente si parte!!passiamo per la germania dove una gentile pattuglia ci ferma e ci porta in caserma...dopo un'oretta(efficienza teutonica) ci fanno andare via con una multa per fari non regolamentari...vabbe...passiamo per budapest di notte,che non riesco ad apprezzare perche sono a pezzi...alle 6 del mattino arriviamo a zahoni(o come si scrive)...li le guardie di frontiera ci fanno attendere circa 10 ore prima di comunicarci che dovevamo tornare indietro(i ragazzi portavano due motori di barca senza documentazione)...torniamo indietro di un km e ci fermiamo a mangiare nel ristorante alla frontiera(ndr..la ragazza che lavora li è stupenda...i ragazzi mi hanno preso in giro perche mi sono incantato a guardarla e sono rimasto immobile mentre lei mi passava la zuppa :shock:
comunque dopo altre due ore mi fanno partire con un altro pulmino con altri ragazzi e finalmente riusciamo a passare la frontiera!!
ci fermiamo a mangiare in una locanda e poi si riparte...ma ovviamente,complici le strade che peggiorano ogni anno,la macchina che sta con noi(il fratello dell'autista del pulmino)buca una gomma e dobbiamo fermarci e tornare indietro per aiutarlo a cambiarla..
fatto si riparte...e senza altri inconvenienti alle 7 del mattino della domenica arrivo finalmente a casa della mia ragazza che non sa che sto andando...mi apre la porta e dopo aver sgranato gli occhi,mi salta al collo,piangendo e non mi fa respirare per almeno un'ora.....poi finalmente il meritato riposo(4 ore si e no)...e passiamo la domenica a casa....domani continuo con il racconto del duro lavoro di campagna....ora vado a dormire che sono a pezzi....
paka!!
Avatar utente
spikebn
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 256
Iscritto il: lunedì 16 aprile 2012, 1:12
Residenza: benevento
Anti-spam: 56


Re: vita da villaggio

Messaggiodi peterthegreat il venerdì 3 maggio 2013, 9:11

spikebn ha scritto:passiamo per la germania dove una gentile pattuglia ci ferma e ci porta in caserma...dopo un'oretta(efficienza teutonica) ci fanno andare via con una multa per fari non regolamentari...


Forse eri in Austria, pero' e' strano perche' pulmini passano dalla Slovenia in quanto non hanno i permessi per transitare altrove.
Dove son gli impiccatori degli Eroi che non scordiamo?
Dove son gli infoibatori della nostra gente sola?
Ruggirà per noi il leone, di là raglio di somaro.
Eia, carne del Quarnaro! Eja Eja Alalà
G. D'Annunzio
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6408
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: vita da villaggio

Messaggiodi spikebn il venerdì 3 maggio 2013, 13:43

ciao pietro...no,ero in germania...anche a me è parso davvero strano questo giro,passare per l'austria e la germania...a meno che i ragazzi non avessero qualche problema in slovenia...mah....
Avatar utente
spikebn
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 256
Iscritto il: lunedì 16 aprile 2012, 1:12
Residenza: benevento
Anti-spam: 56

Re: vita da villaggio

Messaggiodi spikebn il sabato 11 maggio 2013, 16:18

ciao a tutti!!continuo con la mia esperienza di vita nel villaggio...allora ho passato tutta la vacanza a casa della mia ragazza,senza acqua corrente!!mi spiego...scordatevi le nostre comodita...prendevo lìacqua con la pompa (a mano) fuori e la portavo dentro con i secchi...per lavarsi la sera facevamo scaldare l'acqua sul gas e poi ci si lavava in una vasca con il secchio d'acqua vicino!!il bagno era fuori,come si usava 50 anni fa da noi in campagna..televisione con pochi canali tutti in russo ovviamente,senza internet e con il cell che a volte funzionava e a volte no....sveglia alle 7 e via!!ho spaccato un casino di legna con l'accetta,abbiamo piantato i piselli,le patate,le cipolle....siamo usciti si e no 3 volte...e quando uscivamo nel paese tutti a guardare me...molto incuriositi...i bambini amici del figlio di tania venivano a casa per giocare a calcio con me(gli insegnavo qualcosa,calcio italiano docet,ahahaha)....siamo andati all'orfanotrofio a portare un po di dolci(volevo fare delle foto,ma poi non ho voluto piu...mi sembrava come se tutti quelli che vanno la devono documentare le loro "buone azioni" e mi sono girati i .......sono bambini,non siete allo zoo!!!)....la sera ero stanco,ma quel tipo di stanchezza sodisfatta,quando sai che hai meritato quella buonissima zuppa e il riposo è dolce!!comunque,morale della favola...sono stato felice!!stavo bene...vita semplice...comodita zero...ma non volevo piu tornare!!!
ora ditemi che 16 giorni sono una cosa e tutta la vita è diverso....puo essere...ma sistemando un po la casetta con qualche comodita e imparando la lingua credo che potrei vivere la...
voi che ne pensate??
Avatar utente
spikebn
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 256
Iscritto il: lunedì 16 aprile 2012, 1:12
Residenza: benevento
Anti-spam: 56

Re: vita da villaggio

Messaggiodi plinio il sabato 11 maggio 2013, 16:27

Ciao, ci puoi dire la zona?
ormai le brave ragazze sono solo quelle che hanno il bagno fuori casa...
Avatar utente
plinio
Banned
 
Messaggi: 12
Iscritto il: domenica 31 marzo 2013, 12:24
Residenza: catania
Anti-spam: 42

Re: vita da villaggio

Messaggiodi uvdonbairo il sabato 11 maggio 2013, 16:50

Plinio credo che stava scherzando ma la sua affermazione è veramente senza logica e totalmente errata.
Visto che è solo al secondo post non sarebbe male che studiasse il forum e leggesse un po di realtà perchè certe affermazioni non fanno statistica.

Comunuqe, buona parte dell'Ucraina di periferia e piccoli ma anche grandi villaggi sono in questo modo, niente da stupirsi, non ha importanza la zona che può essere anche una informazione privata.

Se vuole trovare una brava ragazza, basta cercarla, possibilmente non in Kresciatik o tra le righe dei più blasonati social dell'est.

Saluti
Avatar utente
uvdonbairo
Admin
Admin
 
Messaggi: 4668
Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 14:02
Località: Lucca
Residenza: Lucca
Anti-spam: 56

Re: vita da villaggio

Messaggiodi peterthegreat il sabato 11 maggio 2013, 22:10

spikebn ha scritto:ora ditemi che 16 giorni sono una cosa e tutta la vita è diverso....puo essere...ma sistemando un po la casetta con qualche comodita e imparando la lingua credo che potrei vivere la...
voi che ne pensate??


Penso che sia una buona idea, la cosa piu' importante mettere il xxxxx, il bide', la doccia e l'acqua calda e fredda in casa.
Dove son gli impiccatori degli Eroi che non scordiamo?
Dove son gli infoibatori della nostra gente sola?
Ruggirà per noi il leone, di là raglio di somaro.
Eia, carne del Quarnaro! Eja Eja Alalà
G. D'Annunzio
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6408
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: vita da villaggio

Messaggiodi peterthegreat il sabato 11 maggio 2013, 22:11

Scusa, dove e' il villaggio?
Dove son gli impiccatori degli Eroi che non scordiamo?
Dove son gli infoibatori della nostra gente sola?
Ruggirà per noi il leone, di là raglio di somaro.
Eia, carne del Quarnaro! Eja Eja Alalà
G. D'Annunzio
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6408
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: vita da villaggio

Messaggiodi plinio il domenica 12 maggio 2013, 6:46

peterthegreat ha scritto:Scusa, dove e' il villaggio?

Non vogliamo sapere il villaggio esatto, ma almeno la zona...
La mia domanda è molto seria: se uno vuole rifuggire da ragazze trovate nei social network (io escludo a priori città come kiev...), come deve fare?
Avatar utente
plinio
Banned
 
Messaggi: 12
Iscritto il: domenica 31 marzo 2013, 12:24
Residenza: catania
Anti-spam: 42

Re: vita da villaggio

Messaggiodi miki1960 il domenica 12 maggio 2013, 7:21

E' quello che faccio anch'io quando andiamo dai genitori di mia moglie nelle campagne di Chernvitzi, infatti sembra di fare un viaggio a ritroso nel tempo, ed è vero che 10 giorni passano lo stesso
Gli amici sono quelle rare persone che ti chiedono come stai e poi ascoltano perfino la risposta
Avatar utente
miki1960
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 295
Iscritto il: venerdì 20 luglio 2012, 13:42
Residenza: novara
Anti-spam: 42

Re: vita da villaggio

Messaggiodi Ciorni.voran il domenica 12 maggio 2013, 8:04

Allora...rispondo ad entrambi.Ho capito il senso della domanda di Plinio.Comincio con lui.Anche nelle campagne più miserabili e nelle famiglie più disgregate ogni ragazza dispone di un account su un social network e di una connessione internet.Avrà difficoltà ad utilizzarlo con continuità ma comunque ce l'ha.

Bisogna comunque distinguere tra social network e social network.Vi sono quelli utilizzati per relazionarsi con gli amici,i parenti e le persone vicine, e quelli utilizzati per la "caccia grossa" agli stranieri.Approcciarsi utilizzando il primo (Vkontakte) è molto molto difficile per chi si trova alle prime armi.Quasi sempre si viene respinti perché si tenta di inserirsi direttamente negli spazi privati della persona in oggetto.

Per quanto riguarda i secondi (non faccio nomi ma li conoscete senza dubbio) se voi ad esempio vi collocate nella ricerca su città come Kiev o Odessa avrete altissime probabilità di incontrare prostitute o ragazze dedite allo sfruttamento sistematico dello straniero.Sono posti dove vi è un altissimo numero di persone di passaggio durante l'anno.Non solo di provenienza europea ma anche di altri paesi in via di sviluppo che hanno un reddito medio ormai di gran lunga superiore a quello ucraino (Azerbaigian, Turchia...).Le ragazze sanno ormai molto bene come approcciarsi con il malcapitato e utilizzano sapientemente tutti gli strumenti a loro disposizione.

Nelle campagne è molto difficile imbattersi in forme organizzate di raggiro ma è anche vero che spesso la ricerca di questi siti non consente di "esplorare" realtà molto piccole ma si limita alle città più grosse e ai centri di media grandezza.

Sfuggire al "setaccio" dei social-network per una persona "qualunque" che non vive qua,non lavora in loco e non ha alcun modo per interagire con la realtà del paese,non è affatto facile.Bisogna imparare a navigarci dentro come una barchetta impazzita in mezzo alla tempesta.Non c'è altra soluzione.Ma si può fare.Se qualcuno vuole dei consigli o delle impressioni su quanto sta facendo o sulla persona che sta approcciando può scrivermi privatamente.Saranno considerazioni mie personali comunque.

Per Spike.La campagna in questa stagione sembra un posto idilliaco...ma quando ci vivi dentro ti renderai conto che è un inferno.Ti sarà difficile fare qualsiasi cosa ma non per mancanza di soldi ma per mancanza di opportunità.Devi essere completamente autosufficiente in tutto e avere anche fortuna perché al primo inconveniente serio,ad esempio un problema di salute che richiede un intervento d'urgenza,ci muori dentro.Piano piano comincerai ad avvertire la diffidenza e l'invidia della gente fuori dal tuo giro di conoscenti e sarai infastidito dai continui pettegolezzi.E più di tante comodità non potrai permettertele perché non ci sono i servizi.

Si tratta sempre di capire però cosa intendi per campagna.Vivere in un paese a 20 chilometri da Kiev non è la stessa cosa di uno che si trovi a un centinaio dal primo centro urbano o lungo una direttrice di grande passaggio.
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3331
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: vita da villaggio

Messaggiodi andrey il domenica 12 maggio 2013, 11:21

Forse eri in Austria, pero' e' strano perche' pulmini passano dalla Slovenia in quanto non hanno i permessi per transitare altrove.


prima della nuova UE il corridoio era solo austra ungheria
poi con le nuove entry passano avunque
quelli diretti a lviv dipende da dove ritengono opportuno
Io non l'ho mai preso per viaggio
L'ultimo la mia amica ha fatto slovenia ungheria slovacchia polonia come do google map che avevo visto molto anni fa' :D
alcuni germania

Vorrei solo specificare che la definizione di villaggio viene dalla traduzione dall'ucraino
perchè legato alla descrizione sembra di vivere in qualche di non molto bello

dalle nostre parti si potrebbero chiamare paesini di campagna
purtroppo vengono come da noi anni fa' abbandonati tranne qualche ritorno dalla citta' per il fine settimana o per avere frutti della terra freschi e a costo zero.
le case spesso sono ricostruite in toto o comuque ristrutturate specie se qualcuno in famiglia e' andato a lavorare all'estero

Come da precedente discussione
gli italiani che scelgono di vivere in UA
sono in ascesa
i problemi potrebbero non mancare
Tra i miei sogni ormai lontani(forse dipende come finisce questa crisi) c'e' quello di tornare a viverci
in uno di questi "Villaggi"

per me importante pero' e' avere un minimo di stipendio/pensione o altro
per la lingua io sono de coccio spero tornando la' per lunghi periodi di migliorare

la vita di campagna e' bella e dura...
lontano dallo benessere stressante del capitalismo nostrano

ci alza presto e si lavora...
se hai degli animali non so' se potrai organizzare ferie...for example

soldi pochi ma spero tanta serenita'
dove non sono i pettegolezzi
i miei vicini l'unica cosa che mi dicono e che gli dispiace che non riescono aparlare direttamente con me
modestamente come le persone importantii ho sempre con me un traduttore ufficiale :D

ps ho conosciuto cittadini beneventani e ho potuto apprezzare i prodotti della vostra terra
se ha passione per la vita sana di campagna troverai un terreno che deve essere solo seminato curato e raccoglierne i frutti.

spero non si diffondano i pesticidi..e le terre arate in modo incontrolato con trattori a cingoli
nel mio paesino vedo ancora anche se sono piccole fattorie per FORTUNA una agricoltura involontariamente biologica

per la salute informati come e' meglio organizzarti
purtroppo il liberismo immediato ha creato dei problemi.
ma non li trovo particolarmente gravi.
i medici tranne le mancie hanno una buona preparazione perche' la scuola per quello che so'
da' o ha dato una buona preparazione,mancano soldi per nuove tecnologie e macchinari.
pensa tu il modo migliore per risolvere eventuali problemi in un futuro molto lontano spero
fai qualche simulazione perche' le soluzioni possono essere diverse di uno che vive in una grande citta' in UA
o diverse da come le affronteresti in Italia
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 6026
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: vita da villaggio

Messaggiodi andrey il domenica 12 maggio 2013, 11:24

io per andare a lviv 1700 km circa o vado in auto o con pullman di linea
da napoli e salerno ci sono due aziende
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 6026
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: vita da villaggio

Messaggiodi marcoxx il domenica 12 maggio 2013, 13:15

Ciorni.voran ha scritto:
Bisogna comunque distinguere tra social network e social network.Vi sono quelli utilizzati per relazionarsi con gli amici,i parenti e le persone vicine, e quelli utilizzati per la "caccia grossa" agli stranieri.Approcciarsi utilizzando il primo (Vkontakte) è molto molto difficile per chi si trova alle prime armi.Quasi sempre si viene respinti perché si tenta di inserirsi direttamente negli spazi privati della persona in oggetto.


io per esperienza dico che VK è una miniera d'oro per fare conoscenze. il segreto è principalmente uno: sapere il russo. con l'inglese le possibilità ci sono sempre (anche con il solo italiano) ma ben più ridotte. poi sì,quello che dici è in parte vero,ma quando ci sono milioni e milioni di persone iscritte,anche se una parte ti rifiuta perchè non vuole che tu entri nei loro spazi privati,tantissime altre invece possono essere ben predisposte a fare nuove conoscenze
un consiglio per chi frequenta VK è quello di iscriversi a gruppi di interesse....partecipare alle discussioni,scrivere messaggi . vedrete che saranno in molte a contattarvi ,e di conoscenze se ne possono fare tantissime,fidatevi :wink:
Avatar utente
marcoxx
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 513
Iscritto il: sabato 24 aprile 2010, 1:22
Residenza: Napoli
Anti-spam: 56

Re: vita da villaggio

Messaggiodi domedo79 il domenica 12 maggio 2013, 13:51

Quoto la riflessione di marcoxx anchio possiedo un accont su VK dove partecipo in maniera attiva ma se devo dire la verità non sono mai stato contattato da nessun "mostro virtuale ", certo e' anche capitato che qualche contatto non abbia attirato la mia simpatia ma dato che sono dotato di un cervello autonomo la corrispondenza e' finita sul nascere .

Tutto il mondo e' paese ci son persone ok e persone non ok da tutte le parti , ma si si ha gli occhi chiusi non esiste raccomandazione che tenga e non importa uscire dai confini nazionali per sbattere la testa da qualche parte ed essere truffati !
Avatar utente
domedo79
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 720
Iscritto il: martedì 18 settembre 2012, 15:34
Residenza: pistoia
Anti-spam: 56

Prossimo

Torna a Racconti di viaggio





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti