Vita da pensionati in Ucraina

Tutti i problemi nascosti o seminascosti, tutto quello che è fuori dalla sfera della vacanza e del viaggio di piacere.

Re: Vita da pensionati in Ucraina

Messaggiodi francesco73 il venerdì 29 luglio 2016, 13:49

Si in effetti la mia domanda è stata mal posta e forse fin troppo riduttiva, ma credo che bene o male abbiamo tutti un idea di vita media in italia senza andare agli eccessi in basso di vivere con 800 euro al mese (che sarebbe impossibile per chi paga almeno un affitto specie qui al nord italia ) e eccessi in alto (5000 euro al mese) , per me la media si attesa sui 1200/1300 euro al mese (io ne prendo 1750 ma 400 li do per il mantenimento di mia figlia quindi è come se ne prendessi 1350) pago affitto (450 euro) e con i circa 900 che mi restano vivo .. senza strafare ..

Credo che la mia più o meno sia la situazione media italiana , volevo capire con questi presupposti qual è la situazione media li in ucraina .

Come ti ho detto la mia amica prende circa 200/250 euro al mese e idem sua madre .. quindi 450 in due .. non pagano affitto ma lei ha una figlia di 10 anni , be con queste premesse lei dice di vivere in modo più che dignitoso esce almeno una volta alla settimana a mangiare fuori e ha un discreto armadio di vestiti .. e ogni giorno mi manda qualche foto di un suo nuovo acquisto .. non roba di lusso ma vedo che comunque non si nega nulla

Era un po’ questo il paragone che volevo capire e anche capire se poteva esserci differenza tra una città e l’altra , immagino che Kiev sia un po’ a parte rispetto alle altre città .. un po’ come vivere a Milano
Avatar utente
francesco73
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 101
Iscritto il: lunedì 27 luglio 2015, 8:04
Residenza: Padova
Anti-spam: 42


Re: Vita da pensionati in Ucraina

Messaggiodi Gianmarco58 il venerdì 29 luglio 2016, 14:08

Vorrei riprendere con simpatia il punto 3 citato da Forrest-
Premessa: io solitamente vivo a Milano.
Il cielo azzurro; vivendo a Milano lo vedo solo in qualche freddissima giornata invernale, per il resto grigio perenne.
Il sorriso della gente; vivendo a Milano se uno ti sorride davanti è perché ti ha già fregato di dietro e poi sono tutti indaffarati e corrono, corrono sempre immersi in mille pensieri causati dai mille problemi del vivere in una città metropolitana. A Milano no si ha molta voglia di ridere, noi milanesi siamo troppo seri.
La cortesia; a Milano c'era una volta.
Il senso civico; chi ce l'ha ce l'ha. E se uno al suo paese d'origine non l'aveva, tantomeno la avrà in casa d'altri, purtroppo.
Il traffico; siamo appunto a Milano città soggetta al pendolarismo, ormai "l'ora di punta" è tutto il giorno.
La temperatura accettabile; ce l'ho.
Gli amici; sono il problema più grande, mi mancano molto.
Il far valere i propri diritti se sei nel giusto; questo è un punto un po' particolare perché è legato al fatto di avere dei contenziosi. Io contenziosi non ne ho e non ne ho mai avuti. Potrei credere che in Italia sia più facile far valere i propri diritti che in Ucraina, ma in Ucraina come in Italia credo che ci sia sempre chi può e chi non può e che i valori dei diritti abbiano un prezzo.
Ecco perché mi piace poco stare a Milano e preferisco Odessa.
Per il resto, caro Francesco73 dipende esclusivamente dal tuo tenore di vita che hai in Italia, se li vivi bene con 900 euro al mese, sappi che qui a Odessa sono almeno il doppio di un ottimo stipendio e il triplo di uno stipendio medio.
Gli uomini sono sanguinari, NON le Ideologie! (Peterthegreat)
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2318
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42

Re: Vita da pensionati in Ucraina

Messaggiodi vittorio_guido il venerdì 29 luglio 2016, 15:07

Mia suocera guadagna sui 100 euro....
Mio cognato sui 450......
Non vuol dire niente......
Entri in casa e vedi un televisore grande quanta tutta la parete e di marca....
Il samsung s6 sul mobile e vestiti nuovi...(comprati al mercatino dell'usato...ma come nuovi)....
Poi vai e apri il frigo e vedi del compot...della gritcka e 2 dico 2 wuestel............
E dici..c'è qualcosa che non mi torna.

Il cibo costa poco.
Idem i ristoranti, fuori dal centro di Odessa un ristorante decente costa la metà che in Italia.
Ma devi abituarti a mangiare pizza con il pollo e mozzarella..non mozzarella:)
Hanno tutti 2 tipi di pasta.....
E se vuoi mangiare all'italiana,la cosa la paghi..il parmigiano è quasi introvabile ed il ragù di carne impossibile da fare con la carne ucraina.... :(

Vuoi un auto nuova? Costa come in italia
Vuoi lo smartphone nuovo? Costa quanto in italia....
Vuoi raggiungere il paese e spendere poco?....zero low cost ed almeno per me numerosi cambi d'aereo.....

Ci sono tante cose da ponderare...
Poi c'è il clima (freddo)...ma ad Odessa non troppo
La gente..in famiglia ti accolgono come uno di loro è vero, ma è anche vero che hanno caratteri e modi di fare diversi da noi...parecchio....

Poi non fischiare per i negozi o in casa... :lol:

Poi approfondiamo il tutto...

Comunque in ucraina resti se sei sposato con una Ucraina...
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5821
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Vita da pensionati in Ucraina

Messaggiodi dreamcatcher il venerdì 29 luglio 2016, 15:14

So che può essere un po' OT, ma di recente mi è capitato spesso di imbattermi in Ucraine (prevalentemente colf e badanti) che... ...sperano di tornare in Ucraina con la pensione italiana :shock: =D>

Mi spiego. Fino a qualche anno fa questa idea era rarissima, anche fra le (poche) in regola coi documenti. Prevaleva la logica del 'guadagno il più possibile ora e piuttosto mando a casa i soldi'.
Non che questa logica non sia prevalente ancora oggi, ma come dicevo sempre più spesso mi è capitato di sentire:
'ho la carta di soggiorno, sono qui da una decina d'anni ormai... a casa ho sistemato i figli, magari ho comprato un appartamentino nel paesello... ma ora è il momento di pensare a me. Assistenza sanitaria, prima di tutto, ferie, maternità... e pensione. Mettere via qualcosa affinchè quando tornerò in Ucraina, possa vivere con uno stipendio europeo'.

Non so quanto sia realizzabile, se esistano e in che termini, convenzioni tra i due Paesi. Però ecco, riallacciandomi a quanto scritto sopra, non è tutto uno sfruttare il pollo italiano, come qualcuno crede e vuol far credere.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7622
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Vita da pensionati in Ucraina

Messaggiodi bepizen il venerdì 29 luglio 2016, 15:19

Orion ha scritto:Salve a tutti! Ormai vivo in Ucraina da 10 mesi giusti giusti e devo dire che - per quanto mi riguarda - le situazioni positive superano di gran lunga quelle meno... "simpatiche". In linea di massima condivido l'ultimo intervento di Gianmarco58, soprattutto quando scrive "i pensionati attuali che fanno fatica a vivere in Italia, qui se la passerebbero meglio". Io, come ho già scritto, non percepisco ancora la pensione INPS (se ne riparla tra un paio d'anni visto che devo attendere quella di vecchiaia), ma vedo che con i prezzi ucraini si può almeno sopravvivere anche con la pensione italiana minima (a patto, s'intende, di non dover pagare affitti o mutui per la casa). Dubito che in Italia (ma anche in altre nazioni dell''Europa occidentale) si possa dire la stessa cosa.

Ora però permettetemi un piccolo OT "di servizio". Ogni tanto ricevo notifiche riguardanti messaggi privati che altri utenti (l'ultimo è stato "bepizen" proprio ieri) mi inviano; quando tento di leggerli il sistema mi avvisa che non posso accedere a questi messaggi, quindi vorrei pregare chi vuole contattarmi di farlo direttamente qui sul Forum, tanto credo che non ci sia nulla da nascondere agli altri utenti... Ho voluto specificare questa situazione perché mi dispiacerebbe passare per un maleducato che non risponde ai messaggi, tutto qui.

Buon giorno a tutto il gruppo. Sono Giuseppe Zen, e Orion mi ha invitato a scrivere qui perche non riesce a leggere i messaggi privati.
Anche io sono qui in Ucraina da ormai 11 mesi e abito in un paese Trostianets a circa 100 km. da Vinitsa, ho gia il permesso provvisorio ed a ottobre faro il rinnovo per un altro anno,per poi avere il permesso definitivo.Io sono sposato con ragazza Ucraina da 1 anno e mezzo. Caro Orion io ho letto attentamente i tuoi post, ma non riesco a capire bene una cosa a riguardo l'immatricolazione dell'auto Italiana con targa Italiana.Io ad ottobre 2015 sono venuto con la mia auto e prima di ottobre di questo anno dovro uscire per poi rientrare ,cosi posso stare ancora un anno. Io non ho capito bene come tu ai fatto per immatricolare la tua auto . Anche io vorrei immatricolarla qui e prendere le targhe Ucraine.Mi farebbe piacere se tu mi puoi spiegare bene il procedimento e i passaggi che devo fare.Non so se faccio bene a mettere il mio numero di telefono Ucraino che magari con calma si può capire meglio . Comunque il mio numero e non è consentita la pubblicazione di recapiti telefonici privati.
Dimenticavo una cosa , qui in Ucraina un pensionato vive molto bene , con la pensione ,io ho casa di proprietà,ho il mio bel orto che coltivo di tutto,ho il lago qui vicino a 20 metri che vado a pescare ,il centro paese e a 1 km. Voglio dire che bisogna anche adattarsi.
Con l'occasione auguro buone ferie e buona permanenza a tutti i pensionati e non solo che sono qui in UCRAINA.
Giuseppe.

dreamcatcher: eventualmente, per quanto riguarda le informazioni sulle immatricolazioni, utilizzare i topic già aperti, o crearne uno nell'apposita sezione. Qui è meglio continuare a parlare di vita da pensionati
Avatar utente
bepizen
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 104
Iscritto il: martedì 27 agosto 2013, 9:49
Località: Trostianets Oblast Vinitsa.
Residenza: Trostianets (Vinitsa)
Anti-spam: 42

Re: Vita da pensionati in Ucraina

Messaggiodi francesco73 il venerdì 29 luglio 2016, 15:58

Parlando di cibo .. mi permettete una piccola domanda OT ?
La mia amica ha preso per noi un piccolo appartamento in affitto meglio dell hotel (spendo 350 grivne al giorno e ovviamente pagherò in moneta locale per non farmi fregare)e avremo anche una piccola cucina , con l’occasione volevo farle un paio di cene italiane essendo io bravo a cucinare , ma secondo voi riesco a trovare almeno la nostra pasta e qualche altra cosa italiana ? lei mi ha fatto vedere un pacco di pasta che ha comprato che nonostante sia tutto scritto in italiano di italiano mi sa che ha ben poco ..
Avatar utente
francesco73
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 101
Iscritto il: lunedì 27 luglio 2015, 8:04
Residenza: Padova
Anti-spam: 42

Re: Vita da pensionati in Ucraina

Messaggiodi Orion il venerdì 29 luglio 2016, 16:34

Per Bepizen: come hai visto non è possibile pubblicare i numeri di telefono, ma devo dire che rispetto a quanto ho scritto in un precedente post (che trovi a pagina 13 di questo stesso thread) non ho molto da aggiungere riguardo alla procedura per reimmatricolare in Ucraina un'auto con targa italiana. Come suggerisce Dreamcatcher, magari sarebbe il caso di aprire un topic apposito sull'argomento (che di certo interessa la maggior parte degli italiani che si trasferiscono definitivamente in Ucraina). Contraccambio gli auguri di buona permanenza in questo Paese.

Per Francesco73: nella cittadina dove vivo (a una trentina di chilometri da Lviv) i prodotti REALMENTE italiani si trovano facilmente. Nei supermercati ci sono, ad esempio, vari tipi di pasta italiana, ma - in più - esistono due o tre negozi che vendono prodotti importati dall'Italia, e tutti di marche conosciute. Nelle grandi città, tipo la stessa Lviv, poi, i prodotti italiani (e non solo alimentari) sono reperibili abbastanza facilmente, almeno secondo la mia esperienza. Ovviamente la situazione può differire da una città (e soprattutto da una zona dell'Ucraina) all'altra, ma ritengo che ormai i prodotti alimentari italiani si trovino un po' dappertutto. A presto!
Avatar utente
Orion
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 108
Iscritto il: sabato 30 luglio 2011, 19:25
Residenza: Lvivska Oblast - Ucraina
Anti-spam: 42

Re: Vita da pensionati in Ucraina

Messaggiodi troviamoci50 il venerdì 29 luglio 2016, 17:20

Mi sembra stiamo uscendo dal post. Vita da pensionati in ucraina. Con una pensione media 1.000 euro si può vivere in ucraina? Logicamente con una compagna che non guadagna niente.
Io non vivo in Ucraina ci vado 3-4 volte l'anno e mi fermo 10 gg a parte i costi del viaggio che faccio sempre lowcoast al massimo in due spendo 100 euro A/R. Cambio 300 euro e mi bastano per tutto il soggiorno. Vado in albergo e spendo 15 euro a notte con la colazione, in un'altra città 22 con colazione sempre in due. A pranzo ho trovato un ristorante che fa pagare 2 euro un primo, un secondo e una bibita, logicamente sono pietanze locali e molto buone, non ho mai avuto problemi intestinali. Alla sera nei centri commerciali ci sono delle catene di pizzeria, da non paragonare alle nostre. Con 5 euro a testa te la cavi in Italia ti siedi e partono 2 euro. Al ristorante spendi qualcosa di più ma non tanto, in Italia una pizza e una birra e un caffè minimo 15 euro. Volendo vivere in Ucraina prendendo un appartamento in affitto si possono spendere 100-150 euro per un appartamento in quelle case costruite dal regime che a volte non sono male, non di certo al centro di Kiev ma in una normale città, il contratto è sempre meglio che lo faccia una persona ucraina, europa vuol dire euro e le cose cambiano. Volendo acquistare un appartamento si spendono dai 20.000, 30.000 euro. In conclusione adattandosi alla cucina Ucraina si può vivere con 1000 euro al mese, se invece si vuole vivere all'italiana e fare spesa al supermercato costa di più dell'Italia e si fa fatica a vivere in Ucraina e anche in Italia da notare che lo stipendio medio in Ucraina sono 200-250 euro e vivono.
troviamoci50
Avatar utente
troviamoci50
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 156
Iscritto il: mercoledì 15 agosto 2007, 22:52
Località: montebelluna/tv

Re: Vita da pensionati in Ucraina

Messaggiodi Gianmarco58 il venerdì 29 luglio 2016, 19:01

Nelle città Ucraine i prodotti italiani si trovano abbastanza facilmente in negozi di "delicatezze" o nei grandi supermercati, io per esempio mi rivolgo spesso alla METRO di Odessa alla quale puoi accedere anche senza la tessera, basta il tuo passaporto e ti registrano come ospite.
In alternativa nei supermercati TAVRIA B si trovano dei discreti prodotti spagnoli.
Per la pasta si trova la De Cecco (che usa anche grano ucraino :D ), la Barilla, anche se non molti formati, ed altre marche meno note, ma considera che costa almeno il doppio. Io uso la marca Gran Pasta di produzione Russa che ultimamente è un po' più difficile da trovare o altrimenti ci sono delle discrete paste prodotte in Romania.
Per la mozzarella si comincia a trovare qualche cosa, io ne ho trovata una di produzione ucraina prodotta a Kilya.
Ti piace cucinare? Dall'Italia portati: un pezzo di prosciutto crudo, un pezzo di parmigiano, qualche scatoletta di tonno, per il resto trovi tutto qui anche la carne trita che puoi acquistare già macinata o a pezzo intero e te la fai poi macinare per fare ottimi ragù e succulenti lasagne.
In Ucraina puoi trovare: salsa Mutti. olio Monini, latticini Galbani, pasta Barilla O De Cecco, vini Italiani, solitamente prodotti del centro e sud Italia dal costo di 100-120 grivne alla bottiglia (in offerta li trovi anche a 70-80)-
Da non dimenticare un mix di erbe dal sapore italico, tranne il basilico che qui si trova profumatissimo.
Gli uomini sono sanguinari, NON le Ideologie! (Peterthegreat)
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2318
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42

Re: Vita da pensionati in Ucraina

Messaggiodi Forrest Gump il venerdì 29 luglio 2016, 19:16

francesco73 ha scritto:..... credo che bene o male abbiamo tutti un idea di vita media in italia senza andare agli eccessi ......per me la media si attesa sui 1200/1300 euro al mese

1300 : 3 = 433,33 euro mensili. Vita dignitosa, senza sprechi, ma anche senza farsi mancare tutto il necessario ed indispensabile e qualche svago. Poi ci sono ucraini che vivono anche con la metà. Ma non la considero più una vita "dignitosa", parlerei piuttosto di disagio, identico a quello che si avrebbe vivendo in Italia con 800 euro al mese.
Gianmarco58 ha scritto:Vorrei riprendere con simpatia il punto 3 citato da Forrest-
Premessa: io solitamente vivo a Milano.

La mia idea di Milano si avvicina molto alla tua :D
francesco73 ha scritto: secondo voi riesco a trovare almeno la nostra pasta e qualche altra cosa italiana ? ..

Confermo quanto ti è già stato detto. Purtroppo non vai a Kiev, altrimenti ti aiuterei con indirizzi e supermercati con ampissima scelta. Faccio una eccezione: il Good Wine di Kiev ha prodotti italiani che non si trovano neanche se li cerchi per tutta la Spagna. I prezzi? Lasciamo stare :mrgreen:
troviamoci50 ha scritto:Mi sembra stiamo uscendo dal post. Vita da pensionati in ucraina. Con una pensione media 1.000 euro si può vivere in ucraina? Logicamente con una compagna che non guadagna niente.

Ovviamente si. E dalla tua descrizione mi pare di capire che lo hai notato benissimo :D
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6319
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Puerto Banùs (Spain)
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Vita da pensionati in Ucraina

Messaggiodi vittorio_guido il venerdì 29 luglio 2016, 20:26

Il post vita da pensionati in ucraina è generico....
I pensionati in ucraina non cucinano?? :mrgreen:

La pasta si trova.
Le marche italiane tranquillamente ovunque...ma anche la pasta ucraina/russa non è male.
Il tonno sottolio si trova male come le olive verdi denocciolate....quasi sempre ripiene di acciughe o altro....il parmigiano non lo trovi nel negozio sotto casa portatelo fai prima
L'olio la usano il girasoli per l'insalata.... :shock:
Ma non preoccuparti se non è mai uscita dal paese il suo concetto di cucina italica è pizza con pollo e pasta con ..... pollo e ucrop.
..... :mrgreen:

Poi la cucini te...sarà sicuramente buonissima....

Io sposterei il tread e lo continuerei altrove
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5821
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Vita da pensionati in Ucraina

Messaggiodi Gianmarco58 il venerdì 29 luglio 2016, 22:52

No, possiamo continuare tranquillamente anche qui e scambiarci fra noi pensionati che viviamo in Ucraina, consigli esperienze e informazioni riguardo una delle nostre passioni che qui possono ora trovare, liberi da impegni di lavoro, libero sfogo.
E fra una pescata e una innaffiata ai pomodori, buon appetito con la scoperta di nuovi sapori magari italianizzandoli un po'.
A proposito a breve inizierò a prepararmi la salsa di pomodoro fatta in casa con dei pomodori che sono profumatissimi e gustosissimi.
Gli uomini sono sanguinari, NON le Ideologie! (Peterthegreat)
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2318
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42

Re: Vita da pensionati in Ucraina

Messaggiodi markus il sabato 30 luglio 2016, 11:23

Gianmarco58 ha scritto:A proposito a breve inizierò a prepararmi la salsa di pomodoro fatta in casa con dei pomodori che sono profumatissimi e gustosissimi.


Attenzione alla tossina botulinica. Mi spiacerebbe non più leggere tuoi interventi nel Forum :D
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1892
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42

Re: Vita da pensionati in Ucraina

Messaggiodi Gianmarco58 il sabato 30 luglio 2016, 11:38

Ok, pace fatta.
Ti ringrazio dell'avvertimento, ma ho un po' di esperienza dovuta a conoscenze meridionali in materia, spero che mi siano servite a qualcosa.
Gli uomini sono sanguinari, NON le Ideologie! (Peterthegreat)
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2318
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42

Re: Vita da pensionati in Ucraina

Messaggiodi Orion il sabato 30 luglio 2016, 11:50

Secondo me Gianmarco58 ha ragione: anche in questo spazio dedicato alla "vita da pensionati in Ucraina" si può parlare tranquillamente di alcuni aspetti della vita di tutti i giorni, naturalmente dal punto di vista di un pensionato, non certo da quello dell'italiano (o dello straniero in genere) che si trova in Ucraina per lavoro o per turismo.

E visto che - gastronomia a parte - si sta inevitabilmente parlando anche del... "vil denaro", mi piace segnalare una cosa che mi ha colpito molto: le tariffe dei barbieri ucraini. In Italia, per un semplicissimo taglio di capelli, il mio barbiere mi chiedeva 14 euro (ora anzi ne chiede 15, come mi hanno segnalato alcuni amici italiani); per lo stesso identico taglio, fatto però con maggior cura, il barbiere ucraino mi chiede l'equivalente di un euro e mezzo. Dice: eh, ma gli stipendi italiani non sono quelli ucraini. E' vero, però non mi risulta che in Ucraina lo stipendio medio sia pari a un decimo di quello medio italiano...

Si tratta solo di un piccolo esempio per ribadire che in Ucraina con una pensione di 800 euro - soprattutto se si ha la casa di proprietà - si vive molto, ma molto dignitosamente. Buon weekend a tutti!
Avatar utente
Orion
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 108
Iscritto il: sabato 30 luglio 2011, 19:25
Residenza: Lvivska Oblast - Ucraina
Anti-spam: 42

PrecedenteProssimo

Torna a Problemi dell'Ucraina.





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti