visto turistico in assenza di impiego ufficiale

Visto di ingresso per l'Italia

visto turistico in assenza di impiego ufficiale

Messaggiodi Dave il venerdì 27 marzo 2015, 19:19

Buonasera a tutti.
Avrei bisogno di un parere. Dunque, la mia ragazza di Kyiv vorrebbe passare le vacanze estive da me in Italia. Lo scorso anno ha ottenuto due volte un visto turistico di 15 giorni su mio invito.
Al tempo lavorava come consulente legale di una società che le firmava la dichiarazione del datore di lavoro prevista dalla normativa per il rilascio dei visti.
Tuttavia, a causa della crisi economica e politica dell'Ucraina che tutti conosciamo, ha recentemente perso il lavoro e per ora non riesce a trovare un'altra società che sia disposta ad assumerla ufficialmente (accettano solo impieghi in nero per evitare il pagamento delle tasse ](*,) Per cui di fatto non ha nessuno che possa firmarle la dichiarazione di cui sopra.
Ora mi chiedo se mi devo rassegnare o se c'è qualche speranza di ottenere ugualmente un visto turistico in assenza di un impiego ufficiale. Magari il fatto che sia già venuta e tornata due volte e il fatto di essere proprietaria di una casa può avere un'influenza positiva sulla decisione dell'ufficio?
Qualcuno ha avuto qualche esperienza simile?
Grazie.

Davide
Avatar utente
Dave
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 161
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 13:02
Residenza: Prato
Anti-spam: 42


Re: visto turistico in assenza di impiego ufficiale

Messaggiodi Andrax il lunedì 30 marzo 2015, 16:48

mi permetto di risponderti, dicendoti quello che sò:

il visto turistico può essere richiesto anche da persone non occupate, l'importante è poter dimostrare di avere una somma sufficiente, in base alla tabella facilmente procurabile su internet, più dichiarazione scritta e firmata che illustra la situazione finanziaria del richiedente. Si puo’ integrare la dichiarazione con i documenti comprovanti.

così come è riportato sul sito h*tp://italy-vms.com.ua/i-documenti-per-il-visto-turistico/ da dove potrai trovare l'elenco di tutta la documentazione richiesta per ottenere il visto turistico.

Saluti
Avatar utente
Andrax
TURISTA
TURISTA
 
Messaggi: 3
Iscritto il: lunedì 23 marzo 2015, 16:25
Residenza: Roma
Anti-spam: 42

Re: visto turistico in assenza di impiego ufficiale

Messaggiodi dreamcatcher il lunedì 30 marzo 2015, 17:31

Il visto può essere richiesto da chiunque presentando la documentazione indicata dal nostro Consolato o dal VMS.

Le garanzie economiche per il sostentamento durante la permanenza in Italia sono indipendenti dall'avere una fonte di reddito in Ucraina, tant'è vero che in linea teorica ma spendendo molto di più, chi invita può aprire una fidejussione bancaria per mettere a disposizione dell'ospite la cifra richiesta dalle tabelle ministeriali.

Tuttavia, qualsiasi bene (casa, posto di lavoro, pensione, famiglia... ) che sia di stimolo a rientrare in patria (o se si preferisce, che diminuisca il rischio di permanenza in territorio schengen oltre i tempi concessi dal visto) è utile.

basta pensare agli studenti che tipicamente non hanno un reddito... il visto non gli viene certo precluso.
Nel tuo caso, i due rientri nei tempi concordati sono sicuramente un buon segno.
I timbri sul passaporto depongono a suo favore.

Presentando anche qualche garanzia in più (come ad esempio la casa di proprietà) secondo me vale la pena di tentare... magari è preferibile non esagerare coi giorni di permanenza.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8181
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: visto turistico in assenza di impiego ufficiale

Messaggiodi Dave il martedì 31 marzo 2015, 20:45

Grazie per la risposta, ragazzi!
Mi avete un po' rincuorato :) In effetti pensavo di aprire una fideiussione bancaria a garanzia delle spese. Le altre due volte lei ha depositato la cifra richiesta in banca e si è fatta rilasciare una carta di credito, ma stavolta, date le ristrettezze economiche, preferisco farle io una fideiussione.
Riguardo al passaporto, mi viene però un dubbio: neanche a farlo apposta a giugno dovrà provvedere a rinnovare il passaporto.
Per cui mi domando: risulta da qualche parte il rilascio dei due visti precedenti apposti sul vecchio passaporto?
Sarebbe importante che il consolato li vedesse per aumentare le chance di concessione.
Avatar utente
Dave
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 161
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 13:02
Residenza: Prato
Anti-spam: 42

Re: visto turistico in assenza di impiego ufficiale

Messaggiodi vittorio_guido il martedì 31 marzo 2015, 21:04

Ma il vecchio passaporto le viene ritirato o solo annullato?
Fagli fare due fotocopie e autenticale da un notaio.
Non l'ho mai fatto, ma è la prima cosa che mi è venuta in mente.
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6358
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: visto turistico in assenza di impiego ufficiale

Messaggiodi Dave il martedì 31 marzo 2015, 21:46

vittorio_guido ha scritto:Ma il vecchio passaporto le viene ritirato o solo annullato?
Fagli fare due fotocopie e autenticale da un notaio.
Non l'ho mai fatto, ma è la prima cosa che mi è venuta in mente.


Sinceramente non so quali sono le regole in Ucraina per il rinnovo del passaporto.
Qui da noi mi risulta che il titolare possa chiedere al momento del rinnovo di conservare il vecchio, che quindi viene solo annullato.
Avatar utente
Dave
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 161
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 13:02
Residenza: Prato
Anti-spam: 42

Re: visto turistico in assenza di impiego ufficiale

Messaggiodi dreamcatcher il martedì 31 marzo 2015, 22:31

Ora non ho possibilità di controllare ma dai un occhio al sito del centro visti perchè se non ricordo male a corredo della documentazione c'è scritto espressamente di presentare copia (o originale se si è ancora in possesso) di tutti i passaporti internazionali precedenti a quello utilizzato.

Confermo che in caso di rinnovo quando il passaporto è ancora in corso di validità ma è in scadenza, si può richiederne l'annullamento ma manterne il possesso. Questo in genere non è automatico ma bisogna farne richiesta, nel nostro caso alla mia dolce metà volevano ritirarlo ma poi, constatato che era ancora valido e legato soprattutto al PDS, glielo hanno lasciato.

edit: ho controllato, copio e incollo (dal sito vms, sezione documenti necessari / visto turistico:
• Tutti gli altri passaporti validi per l’espatrio all’estero (e copia di tutte le pagine), e anche i passaporti scaduti e annullati (e copia di tutte le pagine utilizzate) devono essere presentati in originale e copia.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8181
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: visto turistico in assenza di impiego ufficiale

Messaggiodi Dave il martedì 31 marzo 2015, 22:57

dreamcatcher ha scritto:Ora non ho possibilità di controllare ma dai un occhio al sito del centro visti perchè se non ricordo male a corredo della documentazione c'è scritto espressamente di presentare copia (o originale se si è ancora in possesso) di tutti i passaporti internazionali precedenti a quello utilizzato.

Confermo che in caso di rinnovo quando il passaporto è ancora in corso di validità ma è in scadenza, si può richiederne l'annullamento ma manterne il possesso. Questo in genere non è automatico ma bisogna farne richiesta, nel nostro caso alla mia dolce metà volevano ritirarlo ma poi, constatato che era ancora valido e legato soprattutto al PDS, glielo hanno lasciato.

edit: ho controllato, copio e incollo (dal sito vms, sezione documenti necessari / visto turistico:
• Tutti gli altri passaporti validi per l’espatrio all’estero (e copia di tutte le pagine), e anche i passaporti scaduti e annullati (e copia di tutte le pagine utilizzate) devono essere presentati in originale e copia.


Grazie mille! Mi sei stato di grande aiuto.
Avatar utente
Dave
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 161
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 13:02
Residenza: Prato
Anti-spam: 42

Re: visto turistico in assenza di impiego ufficiale

Messaggiodi andbod il mercoledì 1 aprile 2015, 22:11

Alcuni chiarimenti generali :
I passaporti, cosi come tutti i documenti di riconoscimento e ufficiali (ad esempio il libretto di lavoro), non possono essere oggetto di copia autenticata notarile in quanto vietato dalla Legge. Un possibile escamotage è quello di far fare una traduzione autorizzata e quindi far autenticare dal notaio la copia tradotta. Attenzione perché, se il documento originale scade o viene annullato, usarne una copia (anche se solo firmata dal titolare) è un reato.

Le regole sui passaporti Ucraini prevedono che si possa avere più di un libretto valido per cui il documento vecchio, anche se in scadenza, non viene in genere annullato ma resta valido fino alla sua scadenza (a differenza ad esempio dell'Italia in cui tutte le pagine del vecchio passaporto vengono annullate lasciando valide solo le pagine di eventuali visti non scaduti). E' sempre possibile richiedere di mantenere il vecchio libretto al momento della richiesta del nuovo pagando una quota.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7232
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: visto turistico in assenza di impiego ufficiale

Messaggiodi Dave il giovedì 2 aprile 2015, 12:17

andbod ha scritto:Alcuni chiarimenti generali :
I passaporti, cosi come tutti i documenti di riconoscimento e ufficiali (ad esempio il libretto di lavoro), non possono essere oggetto di copia autenticata notarile in quanto vietato dalla Legge. Un possibile escamotage è quello di far fare una traduzione autorizzata e quindi far autenticare dal notaio la copia tradotta. Attenzione perché, se il documento originale scade o viene annullato, usarne una copia (anche se solo firmata dal titolare) è un reato.

Le regole sui passaporti Ucraini prevedono che si possa avere più di un libretto valido per cui il documento vecchio, anche se in scadenza, non viene in genere annullato ma resta valido fino alla sua scadenza (a differenza ad esempio dell'Italia in cui tutte le pagine del vecchio passaporto vengono annullate lasciando valide solo le pagine di eventuali visti non scaduti). E' sempre possibile richiedere di mantenere il vecchio libretto al momento della richiesta del nuovo pagando una quota.


Grazie per i chiarimenti. Dunque, se ho capito bene, al momento della richiesta del nuovo passaporto, è possibile richiedere all'ufficio, pagando una quota, di conservare il vecchio e ciò sia nel caso che questo sia ancora valido che nel caso sia già scaduto. Giusto?
Avatar utente
Dave
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 161
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 13:02
Residenza: Prato
Anti-spam: 42

Re: visto turistico in assenza di impiego ufficiale

Messaggiodi andbod il giovedì 2 aprile 2015, 20:14

Esattamente. Se non ancora scaduto e in presenza di visti validi solitamente e' l'ufficio stesso a proporre di tenerlo.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7232
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56


Torna a Visto di ingresso





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti