Visto e Lavoro per ragazza Ucraina in Itali...come funziona?

Visto di ingresso per l'Italia

Visto e Lavoro per ragazza Ucraina in Itali...come funziona?

Messaggiodi Moreno il martedì 7 agosto 2018, 12:17

Buongiorno a tutti!

Scusatemi se pongo domande sicuramente Trite e ritrite, ma sono nuovo, con una relazione fresca fresca e ho bisogno di consigli diretti, quindi ringrazio anticipatamente tutti voi per la dedizione e la gentilezza nel rispondere a questo post.

Ho fatto già la presentazione al forum ( qualche minuto fa ).

LA domanda è questa, la mia attuale ragazza vuole venire a lavorare in Italia, però il visto di 3 mesi è scaduto, ora parlando mi ha detto che ha un visto per 6 mesi, però a prescindere se trova o meno il lavoro, dovrà rientrare obbligatoriamente al paese per tot giorni.
La domanda è la seguente:
Anche con uno sponsor ( contratto di lavoro a lungo termine ) dovrà rispettare il rientro senza proroghe?
Esistono altri metodi "puliti" per rimanere in Italia?

Grazie a tutti.
Avatar utente
Moreno
TURISTA
TURISTA
 
Messaggi: 6
Iscritto il: lunedì 30 luglio 2018, 20:21
Residenza: Pomezia
Anti-spam: 42


Re: Visto e Lavoro per ragazza Ucraina in Itali...come funziona?

Messaggiodi dreamcatcher il martedì 7 agosto 2018, 22:09

Moreno ha scritto:la mia attuale ragazza vuole venire a lavorare in Italia, però il visto di 3 mesi è scaduto,

Che visto? il visto turistico? col visto turistico non si può lavorare in Italia.

Moreno ha scritto:mi ha detto che ha un visto per 6 mesi, però a prescindere se trova o meno il lavoro, dovrà rientrare obbligatoriamente al paese per tot giorni

Di nuovo, che visto? In ogni caso, i giorni di permanenza in schengen sono quelli, non esistono alternative.

Moreno ha scritto:Anche con uno sponsor ( contratto di lavoro a lungo termine ) dovrà rispettare il rientro senza proroghe?

Non ci sono sponsor, la possibilità di lavorare in Italia è legata ai vari decreti flussi, o alla disponibilità di un permesso di soggiorno perché già risiede regolarmente in Italia.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8100
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Visto e Lavoro per ragazza Ucraina in Itali...come funziona?

Messaggiodi RomaLviv il domenica 12 agosto 2018, 9:46

Moreno ha scritto:Anche con uno sponsor ( contratto di lavoro a lungo termine ) dovrà rispettare il rientro senza proroghe?


Con un visto di 6 mesi e un contratto di lavoro puoi provare a chiedere un permesso di soggiorno per lavoro.
Vai in un agenzia che conosce di questi problemi.Ci sono CAF dove ci trovi persone straniere che ci lavorano, conoscono le problematiche.
E quando pensi che sia finita e' proprio allora che comincia la salita.
Avatar utente
RomaLviv
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 1109
Iscritto il: sabato 15 novembre 2014, 18:00
Residenza: Roma
Anti-spam: 42

Re: Visto e Lavoro per ragazza Ucraina in Itali...come funziona?

Messaggiodi northernspirit il lunedì 17 dicembre 2018, 18:57

Ciao, ti racconto la mia esperienza giacché la mia ragazza è al quarto permesso di soggiorno stagionale.
In Italia - ad oggi - l'unico modo per lavorare regolarmente è tramite il Decreto Flussi. 30mila quote annuali che si dividono tra permessi di soggiorno stagionali e non, di studio e conversioni.
Per quanto riguarda il permesso di soggiorno stagionale è valido solo per lavori di alberghiero turistico e agricoltura (raccolta frutti).
La soluzione più facile per lavorare è quella stagionale, si trova un hotel o ristorante che ha bisogno di manodopera stagionale e tramite il sito dell'Interno si formula il nulla osta, la ragazza va in ambasciata e con il visto si entra a lavorare, dopodichè si deve obbligatoriamente uscire dal Paese, magari per preparare un successivo nulla osta stagionale.
Il massimo dei mesi per un lavoro stagionale è 9.

Le quote ci sono, arrivano tantissime domande di soggiorno ma l ufficio lavoro giustamente filtra quelle veritiere, basta solo trovare un datore di lavoro interessato.

La burocrazia è all'Italiana, tra marche da bollo, attese, visti, appuntamenti in questura, scoraggia molti, il nostro caro Salvini ha rinnovato il decreto flussi ma non ha capito che dietro al poco interesse del decreto flussi stranieri sta un incredibile burocrazia che scoraggia lavoratori e datori di lavoro.

Devi informarti all' ufficio lavoro della tua Regione oppure all'ufficio immigrazione.
Saluti
Avatar utente
northernspirit
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 21
Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2017, 1:12
Residenza: Verona
Anti-spam: 42

Re: Visto e Lavoro per ragazza Ucraina in Itali...come funziona?

Messaggiodi vittorio_guido il martedì 18 dicembre 2018, 2:34

Oddio che sia la più facile non so.
Mi trovai per altri motivi in questura a Lucca e mi ritrovai proprio a sentire una proprietaria di hotel disperata perché il flusso non bastava, per la provincia di Lucca la quantità era ridicola (Ora non ricordo)
Ma spesso non tengono conto delle realtà territoriali.
Solo in versilia causa stagione estiva la richiesta è tripla.
Certo, sicuramente è l'unica legale.
Proprio il funzionario spiegava come per gente province la richiesta è 100 con offe :D rta 1000 e viceversa... :shock:
Comunque Moreno è scomparso dal 20 settembre..
Si sarà lasciato??? :D
Di sicuro non ha risposto alle domande di Dream. :(
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6322
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Visto e Lavoro per ragazza Ucraina in Itali...come funziona?

Messaggiodi northernspirit il martedì 18 dicembre 2018, 11:33

Queste informazioni saranno utili per altre persone, come lo sono state per me.
Con la perseveranza si ottiene tutto e seguendo le regole e burocrazie funziona tutto.

Con il permesso di soggiorno stagionale comunque si può convertirlo in permesso di soggiorno stabile dopo 3 mensilità di stagionale, le quote sono poche ma ci sono.

Come costi bisogna tenere conto di 3 marche da bollo da 16 euro, 120 euro di visto a kiev, 70 euro di permesso di soggiorno, senza contare i voli andata ritorno, ovvio che influisce negativamente le aspettative per uno che vuole venire qua a fare la stagione.
Ma tenendo conto che gli stipendi medi in Ucraina sono sui 300-400 euro ovvio che attira la situazione.
Avatar utente
northernspirit
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 21
Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2017, 1:12
Residenza: Verona
Anti-spam: 42

Re: Visto e Lavoro per ragazza Ucraina in Itali...come funziona?

Messaggiodi vittorio_guido il martedì 18 dicembre 2018, 14:37

Informazione utile northernspirit non fraintendermi.
Anzi grazie.
La mia era una critica al sistema italiano sbagliato di non confrontarsi col territorio.
Così ti ritrovi alberghi senza personale (Che invece hanno) e non mi riferisco solo agli ucraini ovviamente ma a tutte le etnie 'vittime ' dei flussi.
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6322
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Visto e Lavoro per ragazza Ucraina in Itali...come funziona?

Messaggiodi gioviale1956 il martedì 18 dicembre 2018, 19:24

Avatar utente
gioviale1956
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 249
Iscritto il: lunedì 2 maggio 2016, 13:41
Residenza: tenerife spagna
Anti-spam: 42

Re: Visto e Lavoro per ragazza Ucraina in Itali...come funziona?

Messaggiodi buccellato il mercoledì 19 dicembre 2018, 0:29

ricordo che ne abbiamo parlato già molto in passato. Anch'io raccontai la mia esperienza. Le quote sono su base regionale, più alte per le regioni del nord, specialmente Piemonte per la cura del territorio montano. Nel 2016 andai in prefettura a Pisa e trovai un addetto molto loquace che mi disse che la maggioranza delle quote veniva occupata da cittadini filippini, la polizia aerea di Malpensa e Fiumicino (erano probabilmente allora gli ingressi principali per i cittadini extra UE) chiamava la prefettura di riferimento per avere autorizzare queste persone all'ingresso. Da regolamento il contratto di lavoro andava firmato tra datore e lavoratore presso la prefettura ma il lavoratore extracomunitario raramente si presentava a firmare il contratto di lavoro, con un datore di lavoro evidentemente finto, diventando di fatto clandestino. Così mi raccontò
Avatar utente
buccellato
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 391
Iscritto il: lunedì 13 maggio 2013, 20:06
Residenza: Pisa
Anti-spam: 42

Re: Visto e Lavoro per ragazza Ucraina in Itali...come funziona?

Messaggiodi gioviale1956 il giovedì 20 dicembre 2018, 11:11

l'unica è il matrimonio , mi pare anche giusto!
Avatar utente
gioviale1956
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 249
Iscritto il: lunedì 2 maggio 2016, 13:41
Residenza: tenerife spagna
Anti-spam: 42

Re: Visto e Lavoro per ragazza Ucraina in Itali...come funziona?

Messaggiodi northernspirit il giovedì 20 dicembre 2018, 13:20

gioviale1956 ha scritto:l'unica è il matrimonio , mi pare anche giusto!


Diciamo che oggi con 3 mesi di visa Free Schengen facilita molto l'ambientamento di una ragazza/donna Ucraina, ci si conosce meglio, sono ambienti diversi..
La questione lavoro é diversa, per chi non vuole mantenere a vita una futura moglie Ucraina deve tenere presente che prima o poi dovrà lavorare, e i ritmi di lavoro ucraini, si sa, sono diversi.. quindi questi decreti sono utili.
Dovrebbero creare dei Visa prematrimoniale come ci sono in USA e Canada, non come ho letto qui in passato dei casi di matrimoni svolti a scatola chiusa che si sono rilevati dei fallimenti conclamati
Avatar utente
northernspirit
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 21
Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2017, 1:12
Residenza: Verona
Anti-spam: 42

Re: Visto e Lavoro per ragazza Ucraina in Itali...come funziona?

Messaggiodi markus il giovedì 20 dicembre 2018, 14:13

gioviale1956 ha scritto:l'unica è il matrimonio , mi pare anche giusto!


In un certo senso si, in un certo senso no. Se hai 20’000/25’000 euro a disposizione puoi trovare marito o moglie in Italia per un matrimonio fittizio. Di casi ne conosco diversi.

@ Northenspirit, trovo giusto quanto hai scritto. Poi penso che è preferibile, ad esempio, il sistema olandese dove la coppia di fatto, sposata o no, composta da cittadino/a olandese ed uno straniero/a, indipendentemente dal fatto se coppia eterosessuale o no, ha diritto di convivere. Ogni tanto vi sono controlli da parte della polizia se la coppia convive effettivamente o no e gli olandesi, ex-corsari :D, tendono ad essere abbastanza severi con chi infrange la legge.
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2229
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42


Torna a Visto di ingresso





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron