Viaggio a Lviv marzo 2012

Racconta i tuoi viaggi i Ucraina

Viaggio a Lviv marzo 2012

Messaggiodi doctor il martedì 10 aprile 2012, 14:54

Ciao a tutti sono doctor ho 26 anni e volevo condividere con voi la mia esperienza di viaggio.

Tutto comincia a Febbraio quando da poco avevo perso il lavoro e vivevo difficoltà personali, ho dovuto rinunciare a parecchi progetti a causa della mancanza di fondi, ero stressato e stavo perdendo la voglia di fare e la fiducia in me stesso.

Decido di staccare del tutto e fare un viaggio, dopo una breve riflessione scelgo l'Ucraina, non sono mai stato lì e mi sembra un posto abbastanza diverso dall'Italia. Fino a Lviv sono 1300 km non sono una barriera insormontabile per la mia auto, ma lo sono per i miei amici, non trovo compagni disposti a seguirmi e quindi parto da solo.

Ho organizzato il viaggio con l'aiuto dei soliti siti, prenotazioni ecc, e anche di questo forum che mi ha dato la spinta finale per partire. Non conosco una parola di ucraino e di russo, me la caverò con l'Inglese e i gesti, l'avventura mi piace.

Finalmente a metà marzo parto, ho atteso la ritirata dei ghiacci dall'Europa, faccio una sosta di una notte in Ungheria per evitare di attraversare i Carpazi con l'oscurità e finire vittima di un qualche cratere.
La mattina seguente riparto e arrivo a Chop per il controllo doganale, un calvario ero l'unico "occidentale" e sono stato controllato fino alla marca di mutande che avevo nella valigia, un'ora e mezza 4 persone solo per la mia auto e i miei bagagli. Ho ritenuto il controllo esagerato e ho deciso che avrei attraversato al ritorno la frontiera con la Romania.

L'attraversamento dei Carpazi è stato affascinante, dopo una sosta a Mukachevo per prelevare un pò di grivne e fare il pieno di gasolio a basso costo, parto dietro ad un camion russo che sfreccia ad oltre 100 kilometri l'ora sfiorando i cumuli di neve e facendo sorpassi più che azzardati, mi adeguo all'andatura per non perdere il passo e infatti a 70 kilometri da Lviv vengo fermato dalla pattuglia nascosta in un tratto a 50km/h di limite...a farmi compagnia 2 auto polacche e una ceca ferme (la targa straniera attira eccome) Pace pago la multa e via.. ma questo non mi ha impedito di rimanere senza fiato alla vista di chiese e cimiteri con le cupole tirate a lucido in mezzo a minuscoli villaggi di case di legno o a fianco di vecchie fabbriche abbandonate.

Arrivo a Lviv e vengo colto da un senso di liberazione quando trovo l'Hotel, finalmente...ormai infatti sono le 18..

I giorni seguenti sono stati una sorpresa continua, le chiese, il castello, i parchi, i musei,il centro storico che sembra una città dentro la città, il teatro con il suo balletto (ne ho visto uno ed è stato bellissimo), i bar..
E le persone? La gentilezza è stato il carattere comune che mi ha colpito maggiormente, fermavo la gente per strada a chiedere informazioni e c'era chi addirittura (componente femminile in particolare) mi accompagnava fino dentro ai posti e mi aiutava a fare il biglietto del teatro, a comprare dei francobolli ecc..sempre con il sorriso e, sembrava, volentieri.
Sulla bellezza delle ragazze non commento ulteriormente perchè sono rimasto scioccato da tanta quantità e qualità.

Inizialmente ammetto ero preoccupato dal cosa fare la sera essendo da solo, mi ero documentato su locali e discoteche varie ma da soli è un pò diverso; la seconda sera a Lviv però una ragazza bellissima è venuta in mio soccorso mentre ero in un bar, abbiamo fatto conoscenza e ci siamo reincontrati le sere successive. Mi ha anche lasciato il numero di telefono tanto che la sento in questi giorni dall'Italia e vorrei tornare a trovarla...è un angelo..

Quando sono dovuto ripartire è stato triste devo dire, ero riuscito a mettere da parte tutti i problemi e tutte le preoccupazioni almeno per un pò ma ora mi è nata dentro una voglia di ritornare in Ucraina, di rivedere quei posti che per me sono stati magici e magari di riprendere un pò più di autostima che mi aiuti a ritrovare un occupazione qui in Italia.

Spero di non avervi annoiati,
se volete maggiori dettagli sarò felice di raccontarveli.

Doc..
Avatar utente
doctor
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 164
Iscritto il: mercoledì 4 aprile 2012, 11:31
Residenza: Padova
Anti-spam: 56


Re: Viaggio a Lviv marzo 2012

Messaggiodi uvdonbairo il martedì 10 aprile 2012, 16:34

Ucraina brutta bestia, da assuefazione e una volta respirata non puoi più farne a meno.

Bello il tuo viaggio, se puoi riparti, quanto prima, certe emozioni vanno vissute quando si hanno le possibilità e non parlo di quelle economiche.

:D
Avatar utente
uvdonbairo
Admin
Admin
 
Messaggi: 4668
Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 14:02
Località: Lucca
Residenza: Lucca
Anti-spam: 56

Re: Viaggio a Lviv marzo 2012

Messaggiodi sweetbears il mercoledì 11 aprile 2012, 5:04

ciao doc, è un piacere vedere delle persone così entusiaste e contente per un' esperienza di viaggio, che a mio avviso è unica e da vivere nuovamente appena si ha la possibilità di farlo, prendi al balzo la tua voglia di ritornare e rimetti in moto la tua macchina e parti.... adesso hai un motivo in più per andare e di sicuro la tua amica ti aiuterà a farti conoscere i meravigliosi luoghi che questo paese sa offrire.
Ciao a presto e tieni informato il forum sulle tue esperienze. :wink: :)
Avatar utente
sweetbears
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 155
Iscritto il: domenica 17 aprile 2011, 12:08
Residenza: slovenia sesana
Anti-spam: 56

Re: Viaggio a Lviv marzo 2012

Messaggiodi Forrest Gump il mercoledì 11 aprile 2012, 9:05

Bravo Doctor !!
I momenti difficili, o addirittura neri, capitano a tutti nella vita.
In quei momenti, vincere nuove sfide, nuove paure, mollare il passato ed affrontare realta' diverse, da' una forza ed un'autostima decuplicate rispetto ai momenti normali.

Purtroppo c'e' chi si abbatte e non accetta, per paura di affrontare delle difficolta' che sembrano montagne specialmente in quei momenti.

Bravo 2 volte.
Perche', in queste condizioni, hai avuto il coraggio di rischiare.
Perche' sei tornato vittorioso e con nuove prospettive di vita.
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6856
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Tra Marbella e Kiev
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 42

Re: Viaggio a Lviv marzo 2012

Messaggiodi doctor il giovedì 12 aprile 2012, 9:58

C'è tantissima voglia di ritornare, se riesco anche prima che Euro 2012 porti i prezzi alle stelle.

Avere un obiettivo un qualcosa da organizzare e da fare mi da una forza incredibile anche in tutto il resto.

Non so se macchina o aereo, da soli è un pò stressante e lungo, non ho avuto mai bisogno dell'auto a Lviv anche perchè non sapevo dove parcheggiarla e inevitabilmente attira l'attenzione della polizia, a piedi o in taxi mi sono destreggiato bene.
Però è tutta un altra cosa con le 4 ruote...adesso che so la strada e le giornate sono più lunghe magari riesco a farla one-shot e visto i 95cent/litro del gasolio non è nemmeno proibitivo, devo meditare e organizzare ...
Avatar utente
doctor
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 164
Iscritto il: mercoledì 4 aprile 2012, 11:31
Residenza: Padova
Anti-spam: 56

Re: Viaggio a Lviv marzo 2012

Messaggiodi thebluesky il giovedì 12 aprile 2012, 12:17

ciao Doctor,
grande hai fatto benissimo ad intraprendere questo viaggio e sono contento che per te che sia stata una bella esperienza.
Penso che a volte per staccare la spina e riflettere un po' .... fare un bel viaggio da soli in un posto sconosciuto e tutto da scoprire sia la cosa e la scelta migliore!!
Avatar utente
thebluesky
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 32
Iscritto il: mercoledì 21 marzo 2012, 13:28
Residenza: novara
Anti-spam: 56

Re: Viaggio a Lviv marzo 2012

Messaggiodi johannes100 il martedì 17 aprile 2012, 13:56

Complimenti per la bella reazione ad un momento difficile. Prendere e partire é sempre una cosa positiva, soprattutto in momenti tristi.

Tra l'altro, la 'ricompensa' a tale 'ardimento' mi sembra sia stata molto gradita :D .

Complimenti di nuovo ed auguri per la tua storia.
Perciocché l'invidioso si rallegra ed é lieto del male, e dolente d'ogni bene altrui; e per questo va sempre cercando come possa CALUNNIARE. (Domenico Cavalca, sec. XIV, 'Disciplina degli Spirituali col Trattato delle trenta stoltizie', cap. 9, pag. 69.8).
Avatar utente
johannes100
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1328
Iscritto il: sabato 27 ottobre 2007, 11:48
Località: Roma

Re: Viaggio a Lviv marzo 2012

Messaggiodi tokle49 il martedì 17 aprile 2012, 18:51

e bravo doc. complimenti per il coraggio di andarci da solo; se posso darti due consigli con il tuo permesso;
se decidi di tornarci in aereo da Treviso voli Wizzair direttamante a Lvov, se invece opti per l'auto passa dalla Polonia vedrai che lì sono meno rompi(lo faccio io spesso); e terzo, dopo gli europei, i prezzi sono decuplicati in quel periodo oppure prendi un appartamento magari la tua amica ti può aiutare o su questo sito nel settore dedicato di appartamentiucraina.com, ciao
Avatar utente
tokle49
Banned
 
Messaggi: 19
Iscritto il: sabato 7 aprile 2012, 15:38
Località: ternopil
Residenza: ternopil
Anti-spam: 56

Re: Viaggio a Lviv marzo 2012

Messaggiodi magma-x il martedì 17 aprile 2012, 22:00

Grandissimo DOC...ci vogliono gli attributi per fare quello che hai fatto tu...
Da Padova, arrivare a Lviv, non deve essere un salsasso come dalla mia cara ed amata sicilia...

Vai, divertiti, e vivi...perche, della vita, alla fine, rimangono proprio queste storie da raccontare, magari, ai nipotini...

Saluti e facci sapere 8)
I templari erano a guardia della verità. - Baietti
Avatar utente
magma-x
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1504
Iscritto il: lunedì 31 dicembre 2007, 16:05
Residenza: Via Lattea
Anti-spam: 56

Re: Viaggio a Lviv marzo 2012

Messaggiodi doctor il mercoledì 18 aprile 2012, 9:29

Che bello vedere le vostre risposte incoraggianti,

Ho già cominciato a guardare voli e prezzi di appartamenti e hotel, quando mi sarò organizzato con la mia amica locale potrò decidere e sarò ben lieto di farvi sapere.

In effetti mi sembra di essere stato drogato come quando ai bambini fai assaggiare le caramelle; anche se ho fatto molti viaggi nella mia vita questo ha lasciato un segno tutto particolare, proprio assuefazione come dice UV...
Avatar utente
doctor
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 164
Iscritto il: mercoledì 4 aprile 2012, 11:31
Residenza: Padova
Anti-spam: 56

Re: Viaggio a Lviv marzo 2012

Messaggiodi doctor il venerdì 1 giugno 2012, 13:22

Aggiornamento..dopo mille tentennamenti difficoltà di comunicazione con la mia amica vi informo che sono a L'viv..tutto in fretta e furia e anche per fare una gradita sorpresa alla mia amica Anja. Ora sono con il cellulare dal wifi dell'hotel. Racconto di viaggio sicuro quando torno. Il tempo fa schifo ma mi è tornato il sorriso..
Avatar utente
doctor
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 164
Iscritto il: mercoledì 4 aprile 2012, 11:31
Residenza: Padova
Anti-spam: 56


Torna a Racconti di viaggio





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti