Validità della ricevuta postale

Il permesso di soggiorno e la carta di soggiorno.

Validità della ricevuta postale

Messaggiodi alexjkd il giovedì 1 agosto 2013, 23:12

Ho letto che è un'argomente discusso più volte,anche ultimamente..magari per molti noioso.ma haimè chi ci vive sa cosa si prova a non essere sicuri..Mia moglie ha un permesso di soggiorno 5 anni come ricongiungimento famigliare,essendo spoasata con me,e in scadenza fine agosto..ora,anche io sono munito di regolare ricevuta postale..ne ho sentite di ogni,che l'ufficiale Ukraino aeroportuale può decidere o no se far ripartire il cittadino Ukraino per l'Italia ecc..oggi ho telefonato all' Ambasciata Italiana a Kiev,per chiedere definitavemte lucidazioni..mi hanno risposto che Non c'è alcun problema per il rientro,ovviamente con la documentazione a posto,e un volo diretto..l'unico dubbio che mi rimane è che io ho un volo Torino-Roma- Kiev e Kiev-Roma -Torino..in questo caso dovrei essere a posto no?? i voli interni non contano spero [-o< 8-[ :shock:
Avatar utente
alexjkd
TURISTA
TURISTA
 
Messaggi: 6
Iscritto il: mercoledì 31 luglio 2013, 23:25
Residenza: torino
Anti-spam: 42


Re: Validità della ricevuta postale

Messaggiodi andrey il venerdì 2 agosto 2013, 15:41

come avevo risposto in un post
non ho notizie di incovenienti per ritorno con pds scaduto+ricevuta postale+passaporto+volo diretto senza scali

Dalla presentazione mi sembra di capire che tu sei italiano
e' vero che la questura lascia liberta' se fare la cds per il coniuge o DIRETTAMENTE IN QUESTURA GRATUITAMENTE o con kit postale.

tra l'altro torino ha emesso un fac simile di domanda che e' servito a molti per avere riconosciuto il diritto di fare domanda in questura.

comunque ognuno e'libero di fare cio' che meglio ritiene opportuno.

per i voli interni nn ci sono problemi
l'importante e' nessun scalo in paesi schengen(austria,ugheria germania,spagna ecc..)
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 6036
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: Validità della ricevuta postale

Messaggiodi andrey il venerdì 2 agosto 2013, 16:02

per la precisione
In attesa del permesso di soggiorno

Gli stranieri in attesa del rinnovo del titolo di soggiorno possono uscire dall'Italia e rientrarci se in possesso:

della ricevuta rilasciata da Poste Italiane S.p.A. che attesta l'avvenuta presentazione della domanda di rinnovo del loro permesso di soggiorno o della carta di soggiorno,
del titolo di soggiorno scaduto,
del passaporto o altro documento equipollente

e a condizione che:

l'uscita e il rientro avvengano attraverso una qualunque frontiera esterna italiana (circolare 11 marzo 2009) pertanto lo straniero può recarsi nel suo Paese e rientrare in Italia solo con volo diretto, quindi senza scali in Paesi Schengen.
In caso l'aereo faccia scalo in Paesi extra Schengen lo straniero dovrà informarsi preventivamente presso le Autorità diplomatiche (ambasciata o consolato) del Paese dello scalo oppure presso un operatore turistico sulla possibilità di transito prevista per i cittadini del suo Paese;
lo straniero esibisca il passaporto o altro documento di viaggio equipollente, unitamente al visto d'ingresso dal quale desumere i motivi del soggiorno (lavoro subordinato, lavoro autonomo o ricongiungimento familiare) e la ricevuta di Poste Italiane S.p.A.;
il viaggio non preveda il transito in altri Paesi Schengen, essendo lo stesso precluso.

Alle medesime condizioni le facilitazioni sono consentite agli stranieri che hanno presentato domanda per il primo rilascio del permesso di soggiorno per lavoro subordinato, lavoro autonomo o ricongiungimento familiare.

Con la circolare (pdf 35 Kb) del 27 giugno 2007, si è stabilito che chi ha figli minori di 14 anni può richiedere alla Questura il rilascio di un permesso di soggiorno cartaceo provvisorio e con validità limitata. Sul titolo saranno iscritti i figli minori che in questo modo potranno lasciare temporaneamente l'Italia.


queste domande mi fanno sorgere il sospetto che qualcuno abbia avuto problemi in dogana in Ucraina
perche' non ne avevo mai sentito parlare,
tranne l'anno in cui permettevano il transito in paesi schengen,unico ma che molti ricorderanno

ormai un po' tutti i paesi conoscno i nostri ritardi nel rilascio rinnovo..oltre che per i costi nn ricambiati da una naturale efficenza
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 6036
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: Validità della ricevuta postale

Messaggiodi peterthegreat il venerdì 2 agosto 2013, 16:15

I coniugi di cittadini italiani non devono andare in posta, ma in questura.
La ricevuta delle poste o quella che rilascia la polizia non ha nessun valore fuori dall Italia, quindi non si puo' lasciare il paese finche non si e' in possesso di regolare permesso di soggiorno.
All' ambasciata di Kiev possono dire quello che vogliono, la competenza e' del ministero degli interni quindi della questura.
Tanto poi nei casini ci vai tu mica loro.
Dove son gli impiccatori degli Eroi che non scordiamo?
Dove son gli infoibatori della nostra gente sola?
Ruggirà per noi il leone, di là raglio di somaro.
Eia, carne del Quarnaro! Eja Eja Alalà
G. D'Annunzio
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6466
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Validità della ricevuta postale

Messaggiodi andrey il venerdì 2 agosto 2013, 22:26

peter quello del kit per cds
per fortuna non e' molto conosciuto nel nostro forum
pero' non sparare cosi' a casaccio

il kit postale resta sempre facoltativo e per alcune questure obbligatorio(sempre meno per fortuna)

in quanto i familiari di cittadini italiani possono usfruire del decreto legislativo 30/2007

cio' non toglie che gli stranieri al 100% tutti
e alcuni familiari di cittadini italiani che per scelta o per obbligo fanno il kit

nella more del rilascio o rinnovo pds/pds ce sogg di lungo periodo

possono usufruire di quanto scritto sopra oramai dal 2004 con tanto di circolare
dal 2007 possono non avere l'obbligo di arrivo e partenza dallo stesso valico di frontiera
ovvero prima se avevi il volo roma kiev doveviper forza fare kiev roma adesso non piu'

resta la possibilita' di fare il viaggio con la rivevuta postale come scritto sopra
non ricordo casi di problemi..anche se non sono nn sono onnipresente...
peterthegreat ha scritto:La ricevuta delle poste o quella che rilascia la polizia non ha nessun valore fuori dall Italia,

questo è vero anche se qualcuno e' riuscito contattando il valico aeroportuale a farcela a fare il viaggio
ma sono pochissimi,quindi verissimo che la ricevuta della questura
nella more del rinnovo/rilascio vale solo per dimostrare che hai fatto domanda

mentre la ricevuta postale ti da' praticamente gli stessi diritti di quando hai il pds
per la burocrazia nazionale(comune sanita'lavoro)
mentre per i viaggi ci sono alcune limitazioni
volo diretto senza scali schengen
passaporto+pds scaduto+ricevuta poste
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 6036
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: Validità della ricevuta postale

Messaggiodi alexjkd il sabato 3 agosto 2013, 1:07

..che poi dico..cosa cambia per loro..dovremmo essere noi Italiani a dover super-controllare i flussi di immigrazione per chi entra,visto anche le notizie quotidiane di sbarco immigrati!! se per noi ,la legge dice che basta la ricevuta Ps con il permesso scaduto,agli Ucraini dovrebbe stare bene no???invece...dovremmo prendere esempio in tante cose.. =D> :( vabbè ,io non ho altre chance che provare,il permesso non arriverà mai in tempo per la partenza...che Dio ci accompagni! [-o< [-o< :P
Avatar utente
alexjkd
TURISTA
TURISTA
 
Messaggi: 6
Iscritto il: mercoledì 31 luglio 2013, 23:25
Residenza: torino
Anti-spam: 42

Re: Validità della ricevuta postale

Messaggiodi peterthegreat il sabato 3 agosto 2013, 12:58

Non sparo a casaccio. Qui per i famigliari dei citt U E e' consentito solo il pds in questura.
Dove son gli impiccatori degli Eroi che non scordiamo?
Dove son gli infoibatori della nostra gente sola?
Ruggirà per noi il leone, di là raglio di somaro.
Eia, carne del Quarnaro! Eja Eja Alalà
G. D'Annunzio
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6466
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Validità della ricevuta postale

Messaggiodi alexjkd il sabato 3 agosto 2013, 17:30

peterthegreat ha scritto:Non sparo a casaccio. Qui per i famigliari dei citt U E e' consentito solo il pds in questura.


..ma la tua fonte è sicura,o solo per sentito dire??o perché l'hai letto..?perché vedi 9 persone su 10 che ho sentito, nessuno dice di aver mai avuto problemi,quindi mi chiedo, tu hai avuto lo stesso problema, ti hanno fatto storie al rientro all'aeroporto?? Ragazzi se avete esperienze dirette bene,sono ben accette,ma solo per sentito dire o per pensieri propri, evitateli perchè sono gia stufo di sentirli !!
Avatar utente
alexjkd
TURISTA
TURISTA
 
Messaggi: 6
Iscritto il: mercoledì 31 luglio 2013, 23:25
Residenza: torino
Anti-spam: 42

Re: Validità della ricevuta postale

Messaggiodi Antonino il sabato 3 agosto 2013, 19:02

Confermo , per familiari di cittadini italiani niente kit alle poste!
Avatar utente
Antonino
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 122
Iscritto il: lunedì 21 gennaio 2013, 0:16
Residenza: Sorrento
Anti-spam: 42

Re: Validità della ricevuta postale

Messaggiodi peterthegreat il sabato 3 agosto 2013, 19:22

Parlo per la provincia di Savona, per i familiari si deve andare in questura, non in posta.

Quando abbiamo rinnovato il pds e ci hanno rilasciato la ricevuta il poliziotto mi ha detto che con quella non puoi lasciare il paese come in teoria con quella delle poste, servono solo come prova che la persona e' regolare sul territorio in attesa del pds.

La cosa migliore sarebbe muoversi per tempo.
Dove son gli impiccatori degli Eroi che non scordiamo?
Dove son gli infoibatori della nostra gente sola?
Ruggirà per noi il leone, di là raglio di somaro.
Eia, carne del Quarnaro! Eja Eja Alalà
G. D'Annunzio
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6466
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Validità della ricevuta postale

Messaggiodi alexjkd il domenica 4 agosto 2013, 2:23

ma io ho la ricevuta delle poste, perché mi ero sbagliato ed non sapendo,avevo fatto il versamento alla posta normalmente ...nella sfiga,alla fine forse mi è andata bene!! l'ho detto alla questura,ma tanto ormai era fatto!!
Avatar utente
alexjkd
TURISTA
TURISTA
 
Messaggi: 6
Iscritto il: mercoledì 31 luglio 2013, 23:25
Residenza: torino
Anti-spam: 42

Re: Validità della ricevuta postale

Messaggiodi andrey il venerdì 16 agosto 2013, 1:26

peterthegreat ha scritto:Parlo per la provincia di Savona, per i familiari si deve andare in questura, non in posta.

esatto,per la provincia di savona....quante province e questure ha l'italia??

salve sono tornato dalla UA...presto un piccolo report

il diritto principale e' di farlo in questura senza costi
poi sempre meno ci sono le eccezioni
per quello che so',letto anche la info sul sito questura
su domanda del familiare del cittadino italiano si puo' fare il kit postale ed avere comunque il pds ce indeterminato formato bancomat...
non nego che qualche questura nn crei problemi anche qui
quando altre hanno sempre tentato di farlo passare come richiesta obbligatoria(quella del kit)
dal sito questura:
......Per i soggiorni di durata superiore a tre mesi, i familiari stranieri (cioè non comunitari) del cittadino comunitario devono chiedere la carta di soggiorno, presentando domanda presso la Questura o inoltrandola tramite le Poste (kit con banda gialla)

L'APPLICAZIONE CORRETTA DELLA LEGGE E' QUELLA DELLA RICHIESTA IN QUESTURA
se pero'per varie ragioni si vuole il pds eletronico dovrebbe essere possibile
dico dovrebbe perche' ci sono P.A. che pur di nn obbedire a leggi e circolari ne inventano nere

peterthegreat ha scritto:come in teoria con quella delle poste, servono solo come prova che la persona e' regolare sul territorio in attesa del pds.

e' dal 2004 che funziona nel 99,9999999 dei casi la circolare ormai famosa dell'attesa rinnovo rilascio
ed ormai tutti i paesi extra ue sanno che siamo lenti..molto lenti nel rilascio rinnovo pds..
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 6036
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: Validità della ricevuta postale

Messaggiodi dreamcatcher il domenica 18 agosto 2013, 11:26

Ho fatto il viaggio di ritorno da Kiev a Bergamo con una signora in attesa di rinnovo di CDS munita di ricevuta e non ha avuto problemi, nè a Boryspol, nè all'arrivo a Orio .
Confermo l'impossibilità di fare scali intermedi in Paesi Schengen.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8195
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56


Torna a PDS e CDS





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti