Uomini dell'Est

Esperienze e confronti, le storie d'amore le delusioni e il carattere delle ragazze ucraine.

Re: Uomini dell'Est

Messaggiodi gios74 il venerdì 24 aprile 2015, 19:09

Peccato, sicuramente mi sono perso una sua risposta al mio ultimo intervento. ..pazienza, me ne farò una ragione..
"Meglio aggiungere vita ai giorni, che giorni alla vita.." Rita Levi Montalcini
Meglio una fine disperata che una disperazione senza fine! Jim Morrison
Avatar utente
gios74
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 952
Iscritto il: venerdì 14 agosto 2009, 20:06
Località: Lucca
Residenza: Reggio Calabria
Anti-spam: 42


Re: Uomini dell'Est

Messaggiodi dreamcatcher il sabato 25 aprile 2015, 0:17

Io sento di dovermi scusare per aver dato corda a Koshka (però ho dato un contributo importante nel farle partorire le perle di saggezza meticolosamente raccolte da Forrest :mrgreen: )

Credo che in genere sia sbagliato alimentare discussioni inutili. L'ho fatto per due motivi:

primo, avevo l'ingenua speranza che Koshka riuscisse in modo maturo a sostare la discussione sulla posizione del suo bello, ucraino renitente alla leva su territorio italiano (il che poteva essere interessante. Non è sicuramente l'unico, l'esperienza personale può portare informazioni utili riguardo non solo le paure o i ragionamenti che stanno dietro certe scelte, ma anche informazioni riguardanti i documenti, i permessi, ecc ecc)

secondo, ritenevo sempre ingenuamente, che Koshka stesse provando a scatenare reazioni e commenti che potevano sfuggire di mano, ma che lo volesse fare in modo elegante toccando aspetti della società ucraina che lei non conosce, ma molti di noi sì... creando quindi lo spunto per un'analisi anch'essa interessante: l'emigrazione, la famiglia, le leggi riguardanti paternità e divorzio, e quanto altro.

Sono stato troppo ingenuo. Alcuni post sono risultati offensivi e ringrazio tutti per non essersi fatti prendere la mano e aver mantenuto un profilo degno di questo forum.
Altri contengono concetti a dir poco ridicoli, il che non fa certo bene al forum ma nemmeno e soprattutto all'immagine di una ragazza giovane, a quanto pare laureata, piuttosto benestante e quindi con possibilità di girare il mondo e fare esperienze. Forse uscire di scena è più un bene per lei che per gli altri utenti. Le si dà, forzatamente, l'occasione di non aggiungere altri indizi a chi ha il sospetto che non sappia nemmeno di cosa sta parlando.

Il che, se poi si generalizza, fa sorgere spontanea la domanda: servirà un topic sulle 'donne italiane, ops, nordiche?'
Decisamente meglio di no.

Ne traggo una morale. Argomenti simili (era simile anche 'l'altra parte della barricata', tanto per rendere il concetto), sono veramente in bilico tra il ridicolo e una complessità enorme. Gli utenti di questo forum (e chi lo gestisce in maniera direi straordinaria) fanno sì che si riescano a scrivere 4-5 pagine che abbiano un valore e un interesse... è un grandissimo risultato.
Ma poi la stupidità umana, quella giudicata infinita da Einstein, prende il sopravvento.
Limitiamo al massimo la tentazione di misurarla... io per primo, me lo pongo come obiettivo.
Sono troppo orgoglioso di questo forum e di voi, per sprecare altro tempo a convincere qualcuno che è convinto di sapere tutto.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7383
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Uomini dell'Est

Messaggiodi Forrest Gump il sabato 25 aprile 2015, 9:34

dreamcatcher ha scritto:Io sento di dovermi scusare per aver dato corda a Koshka (però ho dato un contributo importante nel farle partorire le perle di saggezza meticolosamente raccolte da Forrest :mrgreen: )

Dreamcatcher, non devi scusarti con nessuno.
Tu hai avuto una pazienza che altri (compreso il sottoscritto) non avrebbero avuto.

Io ho fatto una ragione di vita del motto che attualmente sta sotto ogni mio post:
"la popolazione mondiale si divide in 2 categorie: chi risolve i problemi e chi crea i problemi. Se proprio non riesci ad essere amico dei primi, quantomeno cerca di stare lontano dai secondi".

Per quanto riguarda gli argomenti, secondo me si può trattare di tutto, anche quelli più delicati.
Dipende dalla flessibilità, sensibilità, anche intelligenza di chi scrive.
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6198
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Puerto Banùs (Spain)
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Uomini dell'Est

Messaggiodi markus il sabato 25 aprile 2015, 12:53

dreamcatcher ha scritto:Io sento di dovermi scusare per aver dato corda a Koshka (però ho dato un contributo importante nel farle partorire le perle di saggezza meticolosamente raccolte da Forrest :mrgreen: )


In questo caso la penso come Forrest.

Aggiungo una cosa. Ho frequentato le scuole in lingua italiana fino all'età di 13 anni. Quindi sò che la mia padronanza della lingua italiana è relativa.

Rileggendo quanto scritto, in qualche occasione, mi sono accorto che ho usato termini che non esprimevano esattamente il mio pensiero o almeno potevano dare adito a interpretazioni errate.

Mi permetto farti un complimento Dream. Hai sempre interpretato in modo corretto quanto intendevo dire.

Poi ogni tanto tendo a rispondere in modo un po' "secco". Questo probabilmente è dovuto al fatto che ho ricevuto un'educazione "nordica" (non scherzo, è vero).
In compenso, grazie all'argomento, adesso sò di essere "mascolino" :lol:
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1825
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42

Re: Uomini dell'Est

Messaggiodi Oioioi il sabato 25 aprile 2015, 15:27

Ragazzi, secondo me siete stati troppo duri con Koshka. Anche se esprimeva il pensiero alternativo, non meritava di essere stata eliminata in modo assoluto. Sembra un personaggio interessante, potrebbe dar tanto a questo forum. Perfino Oles Buzina prima di essere bannato aveva un sacco di tempo per poter cambiare il discorso.

Ormai penso che Koshka non difendeva gli uomini ucraini, lei difendeva la scelta che ha fatto, quindi se stessa. Forse ha qualche dubbio dentro. Forse qualcuno in Italia non accetta la sua scelta. Forse non capisco nulla. Pero ho la sensazione che questa storia di amore nordica finira male.

Ma come si fa a saperlo se non ha piu la possibilita di scrivere? :(
Avatar utente
Oioioi
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 109
Iscritto il: martedì 22 maggio 2012, 1:14
Residenza: Uzhhorod
Anti-spam: 56

Re: Uomini dell'Est

Messaggiodi uvdonbairo il sabato 25 aprile 2015, 15:41

OT

Caro oioioi ecc.

chi non rispetta il regolamento è fuori, subito.
Chi non rispetta gli altri utenti che hanno una passato una vita in Ucraina e hanno un enorme bagaglio di esperienza è fuori e subito.

Ho pochissima tolleranza verso chi spara sentenze, verso chi crede di fare statistiche con dati dettati dalla propria supponenzae e non è mai stato in Ucraina o chi fa confronti con l'Italia.

Sono io che faccio pulizia e se lo ritengo opportuno banno, e non mi frega un accidente se può essere considerato poco democratico.

FINE /OT
Avatar utente
uvdonbairo
Admin
Admin
 
Messaggi: 4653
Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 14:02
Località: Lucca
Residenza: Lucca
Anti-spam: 56

Re: Uomini dell'Est

Messaggiodi markus il sabato 25 aprile 2015, 18:22

Oioioi ha scritto:Anche se esprimeva il pensiero alternativo, non meritava di essere stata eliminata in modo assoluto.

Pero ho la sensazione che questa storia di amore nordica finira male.



Penso che sei ucraino quindi ti rispondo in modo ucraino.

Visto che una volta mi hai definito un gentiluomo non posso fare altro che dire altrettanto.

Quindi, gentiluomo, personalmente non ritengo che Koshka abbia pensieri alternativi. A mio avviso ha scritto un sacco di caxxxte. Questa, per me, è una cosa che ha un'importanza relativa. La cosa che mi disturba è che è stata arrogante e maleducata.

A proposito della tua sensazione ho pensato la stessa cosa. Dubito che la relazione "nordica" durerà nel tempo. Ma a dirti la verità, non me ne frega niente !
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1825
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42

Re: Uomini dell'Est

Messaggiodi Forrest Gump il sabato 25 aprile 2015, 20:17

Oioioi ha scritto:Koshka non difendeva gli uomini ucraini, lei difendeva la scelta che ha fatto, quindi se stessa. Forse ha qualche dubbio dentro. Forse qualcuno in Italia non accetta la sua scelta.

=D>
Forse la sua aggressività contro il mondo è solo una reazione all'ambiente molto ostile che la circonda.
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6198
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Puerto Banùs (Spain)
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Uomini dell'Est

Messaggiodi markus il lunedì 27 aprile 2015, 11:27

Ho usato dei termini un po' duri ed ho fatto male.

Come ho scritto non mi sono sentito offeso. Non uso i social, non ho mai contattato un'agenzia matrimoniale, mai "chattato" in vita mia, ho ricevuto un'educazione nordica, a 14 anni sono andato in collegio e mia madre voleva farmi le valigie, io le ho detto mamma la valigia me la faccio da solo. Secondo i criteri di Koshka dovrei essere un vero macho.

Ma altri utenti del Forum ritengo che avrebbero avuto tutti i diritti di sentirsi offesi.

Poi non desidero andare oltre ma in generale, quindi lascio perdere il caso in questione, io la penso così. Se una persona arriva in casa mia ed inizia ad essere arrogante ed a offendere questa persona non entra più in casa mia. Non per cattiveria od altro. Semplicemente non mi piace litigare, soprattutto in casa mia. Non dico di avere ragione ma è il mio modo di pensare.

L'anno scorso è venuto a trovarci un cugino della mia compagna. Era bevuto (questa per me non è una scusante). Ha iniziato ad essere arrogante e ad insultare un altro ospite. Questo, è alto un metro e novanta e pesa circa 100 kg (tutto muscoli), fortunatamente era abbastanza sobrio. Onde evitare la rissa, o meglio evitare di dover chiamare l'ambulanza per il cugino della mia compagna, ho preso il cugino e lo ho mandato a casa sua e per un anno non è più entrato in casa mia. Un paio di settimane fà ha chiesto se poteva venire a trovarci. Ho detto di si, è andato tutto bene quindi penso che abbia capito.

Per quanto ha scritto Oioioi conosco diversi ucraini che si sono trasferiti all'estero. Non mi hanno mai parlato di problemi di integrazione anzi spesso ho sentito dire che si trovano bene.

Da qui mi sembra strano che una donna italiana legata sentimentalmente ad un ucraino sia malvista o altro. Peccato, questo è un argomento che mi sarebbe piaciuto approfondire.
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1825
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42

Re: Uomini dell'Est

Messaggiodi dreamcatcher il lunedì 27 aprile 2015, 13:25

Ogni argomento può essere molto interessante, la differenza la fa chi interviene nella discussione.

Koshka si è posta nel modo sbagliato, il che è comprensibile trovandosi di fronte alla classica ragazzina a cui non manca nulla e che crede di sapere tutto della vita, di cui è pieno il mondo; ma ciò non toglie che se si apre un dialogo con altre persone bisogna anche saper ascoltare, riflettere e imparare a sostenere le proprie argomentazioni.

Anche a me, come diceva Markus, sarebbe piaciuto capire qualcosa di più sugli aspetti che condizionano la vita di una ragazza italiana fidanzata con un ragazzo ucraino. Speravo che Koshka mettesse da parte la sua supponenza e contribuisse in questo senso. Evidentemente non le interessava.
Posso immaginare che a prescindere da quanto facilmente riescano ad integrarsi gli Ucraini in Italia, la ragazza senta parecchio la pressione e i luoghi comuni riguardo una relazione sicuramente atipica. Ma allora quale migliore occasione di questa per confrontarsi e forse vedere le cose sotto un'ottica diversa, poter scrollare le spalle perchè si è sicuri e non perchè si è presuntuosi sono due cose ben diverse.

Riguardo i temi che da sempre mi incuriosiscono ce ne sono altri, quasi tutti ostici, difficili per natura, perchè si prestano a prese di posizione come quella di Koshka.

Tra questi:
-le problematiche dei tanti figli e figlie di donne ucraine sposate o trasferitesi in Italia, magari cresciuti coi nonni (come capitato al mio);
-le problematiche legate a chi, come la mia ragazza, ha vissuto per un periodo non trascurabile in situazione di clandestinità (quindi tutto ciò che riguarda non solo l'esperienza personale, le motivazioni, le paure, le aspettative, le soluzioni... ma anche la Legge, gli aspetti normativi, il rapporto con la famiglia d'origine ecc ecc)
-le problematiche legate a chi dall'Ucraina si è trasferito in Italia e non necessariamente vive con un partner italiano, ma è integrato nella nostra società, in bilico tra il vedere il proprio futuro qui da noi e il desiderio, forse affievolito ma mai spento, di tornare a casa...

Si può parlare di tutto... quando qualcuno entra nel forum e si presenta mi auguro sempre che possa portare qualcosa di interessante, così come mi auguro di potergli essere d'aiuto a risolvere un problema che magari ho già affrontato.
Ma se uno entra nel forum e non fa nè per quel motivo, nè per questo, allora che entra a fare? tanto vale che esca prima di far danni.

@Markus. non ho mai trovato particolarmente duri o secchi i tuoi commenti, anzi. Tra l'altro ho mezza parentela moldava e questo li rende spesso molto interessanti. Altrove parlavi di Zatoka ho capito benissimo cosa intendevi,, e condivido.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7383
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Uomini dell'Est

Messaggiodi markus il lunedì 27 aprile 2015, 15:18

Ultimo intervento da parte mia sul tema. Ho preso a caso una pagina su internet che potrebbe (doveroso usare il condizionale) spiegare:

h--p://www.mediazionefamiliaremilano.it/psicologia/inferiorita_superiorita.shtml

Per il resto grazie. Ogni tanto mi piace scherzare (spesso la vita è molto triste).

Ho fatto una battuta a proposito di Zatoka. I moldavi mi sono simpatici, nulla da dire. Ma se voglio cambiare aria non vado a Zatoka. La chiamano la spiaggia dei moldavi essendo la stazione balneare più vicina alla Moldavia.

Se voglio "cambiare aria" e mi trovo circondato da moldavi meglio che resto a Chisinau :D
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1825
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42

Re: Uomini dell'Est

Messaggiodi Oioioi il lunedì 27 aprile 2015, 17:55

markus ha scritto:Se voglio "cambiare aria" e mi trovo circondato da moldavi meglio che resto a Chisinau :D


Scusate per OT ma non posso fare altro che mettere questo video :lol:

Marco tra moldavi

Avatar utente
Oioioi
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 109
Iscritto il: martedì 22 maggio 2012, 1:14
Residenza: Uzhhorod
Anti-spam: 56

Re: Uomini dell'Est

Messaggiodi markus il lunedì 27 aprile 2015, 19:54

Simpatico il video ma ho l'impressione che non hai capito niente.

Tebe nado dumati potom mojet biti poimiosh :D
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1825
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42

Re: Uomini dell'Est

Messaggiodi Oioioi il lunedì 27 aprile 2015, 21:08

markus ha scritto:conosco diversi ucraini che si sono trasferiti all'estero. Non mi hanno mai parlato di problemi di integrazione anzi spesso ho sentito dire che si trovano bene. Da qui mi sembra strano che una donna italiana legata sentimentalmente ad un ucraino sia malvista o altro.


Nella vita puo' succedere di tutto, il pregiudizio etnico non l'ho inventato io. Pero' a dir il vero non intendevo proprio questo.

Quello che volevo dire e' che vedo una ragazza italiana che a tutti i costi cerca di difendere "image" degli ucraini come se fosse non so... attaccata. Mi sembra di voler giustificare la sua scelta, di difenderla. A volte lo fa in modo quasi offensivo per gli italiani. Non mi sembra per niente normale. E' solo la mia impressione, ovviamente non conosco la realta'.

markus ha scritto:Simpatico il video ma ho l'impressione che non hai capito niente.


Ho messo questo video solo per un motivo di simpatica coincidenza: un italiano che si chiama Marco, la Moldovia etc. Niente di piu. So che Marco turista e Markus da Chisinau sono due cose ben diverse. Ho capito bene la tua ironia sui moldavi se intendevi questo. Se intendevi qualcos'altro allora spiegami.
Avatar utente
Oioioi
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 109
Iscritto il: martedì 22 maggio 2012, 1:14
Residenza: Uzhhorod
Anti-spam: 56

Re: Uomini dell'Est

Messaggiodi vittorio_guido il lunedì 27 aprile 2015, 21:44

Oioioi ha scritto:
Quello che volevo dire e' che vedo una ragazza italiana che a tutti i costi cerca di difendere "image" degli ucraini



La penso come Oioioi.
Lei ha difeso a spada tratta tutta una 'categoria',
io conosco decine di filippini o Peruviani... ma non li classifico o identifico in nessun modo...
Semplicemente perchè una rondine (o dieci o cento) non fa primavera...
Un milione comincia ad essere già un dato più definitivo...
se finora mi son sento l'ardire di dare le mie impressioni, qui come su altri post, sull'Ucraina..
forse è perchè lo frequento (e molto) da diversi anni.....

Oioioi ha scritto:come se fosse non so... attaccata. Mi sembra di voler giustificare la sua scelta, di difenderla. A volte lo fa in modo quasi offensivo per gli italiani. Non mi sembra per niente normale. E' solo la mia impressione, ovviamente non conosco la realta'.


E' anche la mia impressione, si è sentita attaccata, erroneamente.
Nessuno qui pensa male su ogni singolo uomo Ucraino, come detto ho anche decine di esempi positivi.
Ma se mi fai una domanda generica...
Ti rispondo genericamente.

Sul razzismo.. lascia il tempo che trova, se ha in torno persone che non comprendo che al mondo ci sono altre 8 miliardi e mezzo di persone... son problemi loro, non degli 8 miliardi e mezzo.. (o quanti sono)

Ovviamente il forum a regole e vanno rispettate, e decide il boss e i moderatori.
Lei è stata avvertita di non forzare la mano...
Mi è successo anche a me quando ho fatto parallelismi sulla politica italiana e quella ucraina..
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5624
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

PrecedenteProssimo

Torna a In Ucraina per amore





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite