Una storia autunnale...

Esperienze e confronti, le storie d'amore le delusioni e il carattere delle ragazze ucraine.

Re: Una storia autunnale...

Messaggiodi dreamcatcher il martedì 27 novembre 2012, 15:42

solstizio34 ha scritto:sarei soddisfatto di conoscere nuove amiche (solo quelle) per sfruttarle meglio nei miei viaggi in territorio ucraino


Sai cosa? In fin dei conti più che il contenuto è il modo in cui ti esprimi che mi lascia perplesso. Perchè sulle idee e sul modo di vedere le cose non posso certo contraddirti, ognuno le opinioni se le forma e le modifica nel corso della vita con la propria esperienza.
E' che io leggo "sfruttarle" e poi "Rumene scroccone" e allora vado un po' in confusione!

Va bè, ho capito: che se mai conoscerò qualche Ucraina che si è iscritta a qualche agenzia matrimoniale, dovrò sfatare il mito dell'Italiano "sfruttatore" ;)
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7567
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56


Re: Una storia autunnale...

Messaggiodi solstizio34 il martedì 27 novembre 2012, 15:55

dreamcatcher ha scritto:
solstizio34 ha scritto:sarei soddisfatto di conoscere nuove amiche (solo quelle) per sfruttarle meglio nei miei viaggi in territorio ucraino


Sai cosa? In fin dei conti più che il contenuto è il modo in cui ti esprimi che mi lascia perplesso. Perchè sulle idee e sul modo di vedere le cose non posso certo contraddirti, ognuno le opinioni se le forma e le modifica nel corso della vita con la propria esperienza.
E' che io leggo "sfruttarle" e poi "Rumene scroccone" e allora vado un po' in confusione!

Va bè, ho capito: che se mai conoscerò qualche Ucraina che si è iscritta a qualche agenzia matrimoniale, dovrò sfatare il mito dell'Italiano "sfruttatore" ;)


Non ho selezionato i termini in maniera corretta: volevo dire costruire un'amicizia buona per poter avere dei punti di appoggio nei viaggi futuri in terra ucraina.
Le Rumene sono quello che sono; non mi interessa parlarne bene o male;
Avatar utente
solstizio34
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 13
Iscritto il: domenica 11 novembre 2012, 8:59
Residenza: Rieti
Anti-spam: 42

Re: Una storia autunnale...

Messaggiodi peterthegreat il martedì 27 novembre 2012, 17:04

Come mai tutto questo odio verso le rumente, ti hanno scucito qualche 100€ di troppo nei prive'?
Anche se tutti noi no!
La radici profonde non gelano!
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5695
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Una storia autunnale...

Messaggiodi solstizio34 il martedì 27 novembre 2012, 18:54

peterthegreat ha scritto:Come mai tutto questo odio verso le rumente, ti hanno scucito qualche 100€ di troppo nei prive'?


Verso le rumente nessun odio (anche perchè non ho capito chi o che cosa siano...).
Verso le Rumene idem come sopra: la mia ex ha provato a scroccare, ma oltre ad essere avaro nei sentimenti lo sono parimenti nei soldi...quindi avrà indirizzato lo sguardo altrove.
Se per privè intendi quella cosa che si fa nei locali di Lap dance, ti posso dire di esserci stato tre volte in vita mia e di non aver mai fatto privè: e quelle due ragazze conosciute non erano della Romania.

Volevo dire a Forrest che non credo ci sia un gran che di attinenza tra la storia raccontata da lui (per altro molto gustosa), ed il mio "caso" (diciamo così...): il ragazzo da Lui conosciuto era bello: Io non lo sono.
Certo non sono nemmeno il Gobbo di Notre-Dame: e a dirla tutta non me la tiro affatto e non mi piace per niente fare il Latin lover (un pò perchè ho poco di latin, un pò perchè non sono proprio un lover). Solamente non mi fido di niente e nessuno; comunque adesso mi devo impegnare a trovare un buon appartamento in quel di Kiev.
Avatar utente
solstizio34
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 13
Iscritto il: domenica 11 novembre 2012, 8:59
Residenza: Rieti
Anti-spam: 42

Re: Una storia autunnale...

Messaggiodi lampo il mercoledì 28 novembre 2012, 0:38

Per l'appartamento c'è il nostro boss che ti rimedia il tutto!

Meglio appoggiarsi a lui ,ti risolve qualsiasi problema in un amen!
Avatar utente
lampo
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1209
Iscritto il: venerdì 16 gennaio 2009, 14:51
Residenza: rimini
Anti-spam: 56

Re: Una storia autunnale...

Messaggiodi solstizio34 il giovedì 7 marzo 2013, 12:30

Aggiorniamo, và...

Non sono mai andato a Poltava per vari motivi tra cui quelli di lavoro e la mia innata sfiducia verso il genere umano e verso le donne ucraine in special modo: devo dire che la lettura di alcune di queste storie postate sul forum, mi ha letteralmente aperto gli occhi.
Naturalmente la corrispondenza con le ragazze di Poltava è immediatamente cessata.
Preferisco, restare da solo.
Visiterò l'Ucraina ma starò lontano dalle sue donne.
Avatar utente
solstizio34
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 13
Iscritto il: domenica 11 novembre 2012, 8:59
Residenza: Rieti
Anti-spam: 42

Re: Una storia autunnale...

Messaggiodi Ciorni.voran il giovedì 7 marzo 2013, 14:11

Non è una brutta idea secondo me.Ti eviti un sacco di guai.
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3178
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Una storia autunnale...

Messaggiodi spikebn il giovedì 7 marzo 2013, 15:07

non te ne fare un cruccio...c'è chi riesce ad aprire il suo cuore e chi no..forse ti sei scottato di brutto o forse sei cosi caratterialmente..fatto sta che l'importante è stare bene con se stessi....solo cerca di vivere un po con meno disincanto...lasciarsi andare a volte fa bene..detto questo ti auguro di essere felice...
Avatar utente
spikebn
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 238
Iscritto il: lunedì 16 aprile 2012, 1:12
Residenza: benevento
Anti-spam: 56

Re: Una storia autunnale...

Messaggiodi claudio.r il giovedì 7 marzo 2013, 18:42

:D filosofia pratica..ma forse un po' triste, non avrai mai problemi..( con le donne) ma per me sarebbe vita molto noiosa.
ma dai!!! non a tutti e' andata male!!!!!!
Avatar utente
claudio.r
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 390
Iscritto il: lunedì 1 marzo 2010, 19:26
Residenza: firenze
Anti-spam: 56

Re: Una storia autunnale...

Messaggiodi Forrest Gump il giovedì 7 marzo 2013, 18:56

claudio.r ha scritto::D filosofia pratica..ma forse un po' triste

Condivido.

Non fidarsi di nessuno significa che nessuno ti fregherà mai perchè non ne avrà mai la possibilità.
Ma significa anche elettrocardiogramma piatto, vivere a bassa velocità, forse non vivere a pieno (o appieno: entrambe le varianti sono grammaticalmente corrette) la propria vita.

Con questo non voglio certo dire che essere dei creduloni porti sempre a grandi soddisfazioni, anzi ci si espone certamente molto di più.

La verità è che l'equilibrio tra le due cose (in medio stat virtus) è la scelta teoricamente migliore.
Teoricamente, perchè a volte chi si è lanciato nella vita è diventato un milionario ed a volte un "senzatetto".
Il non esporsi elimina gli estremi, estreme soddisfazioni o estremi disagi.

Poi, come sempre dico, ognuno è libero di fare della sua vita ciò che crede opportuno e non critico certo Solstizio anche se la penso molto diversamente da lui.

L'importante è non avere rimpianti ad 80 anni.
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6288
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Puerto Banùs (Spain)
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Una storia autunnale...

Messaggiodi lampo il giovedì 7 marzo 2013, 19:15

Ma non sono molto d'accordo di fare di tutta l'era un fascio.

Ma secondo me non bisogna abbattersi e rifiutare tutto a priori, sbattuta una porta in faccia ( io l'avevo presa proprio bene) se ne apre un'altra :D .

Ero stato tentato di fare come te,ma il destino ..... :) :( non mollare!!!!
Avatar utente
lampo
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1209
Iscritto il: venerdì 16 gennaio 2009, 14:51
Residenza: rimini
Anti-spam: 56

Re: Una storia autunnale...

Messaggiodi domedo79 il giovedì 7 marzo 2013, 20:17

solstizio34 ha scritto:Non sono mai andato a Poltava


Almeno si poteva provare anche una sola volta a toccare con mano la desiderata donna di Poltava :D
Avatar utente
domedo79
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 720
Iscritto il: martedì 18 settembre 2012, 15:34
Residenza: pistoia
Anti-spam: 56

Re: Una storia autunnale...

Messaggiodi dreamcatcher il venerdì 8 marzo 2013, 11:45

Speravo tanto di leggere il seguito di questa "storia autunnale" e invece non è più, anzi non è mai stata "storia" e ora non è nemmeno autunnale.

Peccato... però ognuno fa le sue scelte e ha sicuramente i suoi validi motivi, tra l'altro esposti in maniera chiara fin dall'inizio.

Quello che mi dispiace non è tanto l'epilogo, perchè a quanto pare l'autore del primo post è in pace con se stesso ed è questo che conta; ma piuttosto il fatto che di tutte le esperienze e le splendide storie raccontate nel forum siano state colte solo quelle negative, o con degli aspetti negativi, per farle rientrare nella casistica di quelle fregature da evitare come la peste, sempre ragionando a stereotipi.

Meglio così certamente, se uno non se la sente di rischiare, piuttosto che maledire il giorno che ha provato, o peggio ancora, rovinare la vita di qualche altra persona che magari in quella storia ci credeva.

Oggi è l'8 marzo, una festa molto sentita in Ucraina...
solstizio34 ha scritto:Visiterò l'Ucraina ma starò lontano dalle sue donne

L'Ucraina non è un museo, capisco benissimo cosa si intende per "stare lontano", ma l'Ucraina è l'Ucraina anche grazie alle sue donne... e se tanti di noi, qui sul forum, oggi sono felici lo devono anche a quelle donne ucraine a cui si sono avvicinati, ma non per noia o convinti di sapere tutto prima ancora di partire o di conoscerle...

A Poltava non sono mai stato purtroppo, ma se andrai, lì come altrove, sarò felice di leggere la tua "storia"
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7567
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Una storia autunnale...

Messaggiodi uvdonbairo il venerdì 8 marzo 2013, 11:54

Mai dire mai

nessuno può decidere il prorpio destino e le sorprese, belle o brutte, sono sempre dietro l'angolo.

Saluti
Avatar utente
uvdonbairo
Admin
Admin
 
Messaggi: 4654
Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 14:02
Località: Lucca
Residenza: Lucca
Anti-spam: 56

Re: Una storia autunnale...

Messaggiodi solstizio34 il venerdì 8 marzo 2013, 12:25

E' opportuno, senza dubbio, chiarire alcune cose:

-Ho letto molte belle storie: sono estremamente contento per i protagonisti; tuttavia le ritengo uniche nel loro genere e difficilmente replicabili per gli altri.

-Ho un carattere chiuso, senza dubbio, e diffidente: ma non credo che sia questo l'elemento decisivo...

-...quello che non mi andava a genio erano le lettere tutte uguali: stesse parole, stesse frasi, stessi concetti.
Io posso capire che la traduzione fosse fatta "in fotocopia", ma se si parla di esprimere se stessi le cose cambiano. All' ennessimo "quando vedrò i tuoi occhi, mi innamorerò" ho decisamente mollato.

-Non solo non ho perso stima nelle donne di questo straordinario paese, ma ne ho più di prima: il punto, gentili utenti del forum che conoscete la terra ucraina infinitamente molto più di me è questo: senza una lingua comune ( e le care ragazze non sapevano nemmeno l'inglese) è tosta anzi tostissima capirsi; mettiamoci una certa differenza culturale non irrilevante e credo che la frittata fosse fatta.

-Mi affascina l'Ucraina, ma semplicemente non sono pronto per affrontare i mille problemi di una storia a distanza di 2000 km.
Non credo che quelle ragazze siano preoccupate: avanti un altro, in quel business credo funzioni così.
Non credo che possa valere nemmeno il concetto che fossi giovane e non proprio ripugnante: ho come l'impressione che ogni cosa faccia brodo pur di uscire da una realtà decisamente depressa e senza prospettive come spesso appare quella Ucraina a maggior ragione, avendo letto le vostre storie (tutte sia quelle buone che meno), nella provincia.

Sono molto belle, ma sinceramente non credo che mi posso innamorare solo della bellezza: semplicemente cerco una verità e sincerità di rapporto che in quasi 34 anni mi sono solo illuso di aver trovato saltuariamente: ogni donna è un Universo a se, eppure sono tutte così simili.
Il problema sono Io.
E non da oggi.

Credo che si possa chiudere il 3d; ne aprirò un altro appena in tarda Primavera visiterò l'Ucraina che, ripeto, resta una terra di enorme fascino per me.
Magari riuscirò a farmi un'amica vera, del resto...l'unico modo per trovare qualche cosa è smettere di cercarla...forse così troverò il vero amore.
A risentirci, gentile forum.
Avatar utente
solstizio34
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 13
Iscritto il: domenica 11 novembre 2012, 8:59
Residenza: Rieti
Anti-spam: 42

PrecedenteProssimo

Torna a In Ucraina per amore





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti