...una marcia in più...

Esperienze e confronti, le storie d'amore le delusioni e il carattere delle ragazze ucraine.

Re: ...una marcia in più...

Messaggiodi Luka il martedì 31 marzo 2009, 16:39

johannes100 ha scritto:Il visto Shengen e` 1 e vale per TUTTA l'area Shengen. Recentemente anche la Svizzera ha aderito anche se non fa parte della UE.

NON bisogna arrivare nel paese per cui il visto Shengen e` stato chiesto.

Non date retta a chi dice il contrario.

Nel caso specifico, cerca di fargli prendere il visto Shengen in un''altra ambasciata e poi tranquillamente falla venire in Italia.



Vero, verificato per esperienza personale nell' estate del 2007.
La mia fidanzata aveva un visto rilasciato dalla Spagna e per qualche giorno, con quel visto, venne in Italia senza problemi.
***!!! ZIPO & ZIPA !!!***
Avatar utente
Luka
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 477
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 15:24
Località: BOLOGNA
Residenza: ITALIA
Anti-spam: 56


Re: ...una marcia in più...

Messaggiodi Luka il martedì 31 marzo 2009, 16:42

pcamilla ha scritto:Infatti!!!
Se il visto , come nel caso di Olga , è stato chiesto all'ambasciata Polacca , anche se Shengen , deve entrare prima nello stato di richiesta , ed in seguito puo' "girare" la UE .
E lo dico sicuro al 100% perchè l'ultimo l'avevamo fatto a novembre e prima ci siamo informati bene.

Se entrava direttamente in Italia , veniva rimandata indietro.

Ciao


Verifica personale vedi posto sopra....
Si è vero pure questo, prima deve entrare sul suolo della Nazione che ha rilasciato il visto e poi può ripartire per un' altra Nazione Shengen.
***!!! ZIPO & ZIPA !!!***
Avatar utente
Luka
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 477
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 15:24
Località: BOLOGNA
Residenza: ITALIA
Anti-spam: 56

Re: ...una marcia in più...

Messaggiodi magma-x il martedì 31 marzo 2009, 17:21

Caro win, ti racconto una storiella. Amo gli animali per svariati motivi (il primo perchè non parlano), ma soprattutto amo i gatti; ho notato come loro riescano a godersi il sonnellino pomeridiano, standosene li beati, pur avendo sempre un occhio aperto, attento a qualsiasi cosa succeda intorno...

Rientrando in tema, per il visto, averlo, è impossibile, viste le premesse (parlo del visto italiano).
Puoi tentare col visto ungherese (non difficile da ottenere)...oppure vedere il visto polacco di "Olga" come funziona...

Piccolo consiglio, vai te in estate in ukr, non correre...per fare venire lei in italia, e studiare tutte le variabili, e capire la "dinamica dei visti", ci vuole un po di tempo.

p.s.: le donne ucraine, ne sanno 1 più del diavolo, a volte è un bene, e ci fa stare bene, a volte è un male e ci fa stare male...occhio sveglio, sempre!

Saluti e mille auguri
I templari erano a guardia della verità. - Baietti
Avatar utente
magma-x
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1504
Iscritto il: lunedì 31 dicembre 2007, 16:05
Residenza: Via Lattea
Anti-spam: 56

Re: ...una marcia in più...

Messaggiodi karayuschij il martedì 31 marzo 2009, 17:57

Luka ha scritto:
pcamilla ha scritto:Infatti!!!
Se il visto , come nel caso di Olga , è stato chiesto all'ambasciata Polacca , anche se Shengen , deve entrare prima nello stato di richiesta , ed in seguito puo' "girare" la UE .
E lo dico sicuro al 100% perchè l'ultimo l'avevamo fatto a novembre e prima ci siamo informati bene.

Se entrava direttamente in Italia , veniva rimandata indietro.

Ciao


Verifica personale vedi posto sopra....
Si è vero pure questo, prima deve entrare sul suolo della Nazione che ha rilasciato il visto e poi può ripartire per un' altra Nazione Shengen.


:) Falso, almeno nel caso che ho citato prima. Era nel 2000 mi pare, non ricordo bene. Forse da allora le cose sono cambiate:)
Если не знаешь куда идти, иди вперед
Avatar utente
karayuschij
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 398
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 10:13
Residenza: Ukraina - Kiev
Anti-spam: 56

Re: ...una marcia in più...

Messaggiodi karayuschij il martedì 31 marzo 2009, 18:22

Articolo 10
1. E' istituito un visto uniforme valido per il territorio dell'insieme delle Parti contraenti. Il visto, la cui durata di validità è disciplinata dall'articolo 11, può essere rilasciato per un soggiorno massimo di tre mesi.
[.....]

Articolo 12
2. La Parte contraente competente per il rilascio del visto è, in linea di principio, quella della destinazione principale. Se non è possibile stabilire tale destinazione, il visto deve essere rilasciato, in linea di massima, dalla sede diplomatica o consolare della Parte contraente in cui avviene il primo ingresso.
[.....]

Non ho trovato nulla che dice con precisione e chiarezza che uno deve entrare nel paese il cui consolato ha rilasciato il visto.
Se qualcuno lo trova me lo faccia sapere, m'interessa. Purtroppo non ho tempo per leggere tutto.

È tutto qui
http://www.camera.it/_bicamerali/schengen/xnorme.htm
http://www.camera.it/_bicamerali/scheng ... venzfr.htm
Если не знаешь куда идти, иди вперед
Avatar utente
karayuschij
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 398
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 10:13
Residenza: Ukraina - Kiev
Anti-spam: 56

Re: ...una marcia in più...

Messaggiodi magma-x il martedì 31 marzo 2009, 18:25

...purtroppo, che io sappia, bisogna entrare dal paese da dove sia stato rilasciato il visto: sapete meglio di me come la polizia di frontiera possa essere pignola...

tuttavia, se tra voi c'è qualche volontario che vuole sperimentare la cosa, beh, che si faccia avanti! :lol:
I templari erano a guardia della verità. - Baietti
Avatar utente
magma-x
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1504
Iscritto il: lunedì 31 dicembre 2007, 16:05
Residenza: Via Lattea
Anti-spam: 56

Re: ...una marcia in più...

Messaggiodi karayuschij il martedì 31 marzo 2009, 18:39

@ Magma...

Ripeto, (per la terza volta :) )
L'ha sperimentato mi ex moglie la prima volta che è entrata in Italia arrivando direttamente dalla Bielorussia con un normale visto turistico rilasciato dal consolato francese a Minsk...

Che sia stato solo per gentilezza che l'hanno lasciato passare, per via della sua battuta o del suo stupendo sorriso, questo non lo so...

Comunque non è una cosa che mi sentirei di fare rifare... nel dubbio meglio astenersi, no?

Ad ogni modo esistono delle leggi (ho postato il link prima) se uno vuole assolutamente saperlo basta leggere...

Questo genere di discussioni basate su sentito dire e supposizioni personali non ha ne senso ne valore...

Пока!
Если не знаешь куда идти, иди вперед
Avatar utente
karayuschij
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 398
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 10:13
Residenza: Ukraina - Kiev
Anti-spam: 56

Re: ...una marcia in più...

Messaggiodi magma-x il martedì 31 marzo 2009, 18:56

...ho letto tutto il topic di fretta, mi era sfuggito il fatto che ne fossi a conoscenza per esperienza personale...
I templari erano a guardia della verità. - Baietti
Avatar utente
magma-x
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1504
Iscritto il: lunedì 31 dicembre 2007, 16:05
Residenza: Via Lattea
Anti-spam: 56

Re: ...una marcia in più...

Messaggiodi johannes100 il martedì 31 marzo 2009, 19:25

[quote="karayuschij

Questo genere di discussioni basate su sentito dire e supposizioni personali non ha ne senso ne valore..
[/quote]


Posto quanto da te scritto sopra al 100%.

C'e`tanta gente al mondo che parla solo con quello che gli passa per la testa.

Per quanto riguarda quello che ho affermato, ne ho avuta conferma dopo essermi PERSONALMENTE incontrato (NON per aver sentito chiacchiere al bar) in tempi diversi con 2 dirigenti dell'' ufficio della polizia di frontiera dell'' Aeroporto di Fiumicino (ne sapranno qualcosa loro piu` di parecchi sapientoni su come funzionano gli ingressi nel nostro paese ?...qualcosa, mica dico tanto) visto che frequento spesso il Cerimoniale di Stato italiano.
Ad uno glielo chiesi circa 3 anni fa e mi disse quello che ho scritto (confermato poi dai fatti)....con l' altro ho parlato non piu` tardi di febbraio perche` un mio amico era in una situazione con la ragazza in cui tutti i vari sapientoni del cavolo gli avevano detto di lasciar perdere, infatti:

1) La ragazza e` russa

2) vive e lavora a Tunisi

3) aveva il visto Shengen preso all`ambasciata svizzera (che e` da pochissimo entrata nell''area Shengen)

4) in quel periodo l'ambasciata italiana non accettava richieste di visti per turismo

5) arrivava direttamente a Roma da Tunisi

Risultato:

Quello che mi ha detto il Dirigente capoturno si e` puntualmente avverato: con il visto Shengen non ha avuto problemi al controllo passaporti.....solo il poliziotto che gli ha preso il numero di telefono di Tunisi perche` ha detto che sarebbe andato in Tunisia in vacanza in estate....:-)...e lui si e' fatto una settimana a Roma con lei tranquillo e beato.

Quindi non l'hanno fatta passare per gentilezza o per il sorriso...se ne fregano di quello...ma perche' la legge non lo proibisce, e probabilmente i problemi di cui parli che ebbe la prima volta la tua ragazza erano dovuti al fatto che la situazione degli accessi con visto di queli tipo non era ancora stata chiarita bene, quindi come al solito nel nostro Bel Paese, tutto dipendava da come giravano le corna alla persona preposta.

Poi in Italia tutto cambia in un minuto ma ad oggi 31 marzo 2009 e' cosi.

Ragazzi se poi credete a stupidaggini quali l' obbligo di arrivare nel paese indicato sul visto ed altre amenita` del genere che si sentono in giro...be` e' giusto che lasciate in Ukr la fidanzata e restiate soli e tristi a casa pero` senza venire qui a lamentarvi.
Perciocché l'invidioso si rallegra ed é lieto del male, e dolente d'ogni bene altrui; e per questo va sempre cercando come possa CALUNNIARE. (Domenico Cavalca, sec. XIV, 'Disciplina degli Spirituali col Trattato delle trenta stoltizie', cap. 9, pag. 69.8).
Avatar utente
johannes100
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1328
Iscritto il: sabato 27 ottobre 2007, 11:48
Località: Roma

Re: ...una marcia in più...

Messaggiodi Win231 il martedì 31 marzo 2009, 20:43

magma-x ha scritto:Caro win, ti racconto una storiella. Amo gli animali per svariati motivi (il primo perchè non parlano), ma soprattutto amo i gatti; ho notato come loro riescano a godersi il sonnellino pomeridiano, standosene li beati, pur avendo sempre un occhio aperto, attento a qualsiasi cosa succeda intorno...
Rientrando in tema, per il visto, averlo, è impossibile, viste le premesse (parlo del visto italiano).
Puoi tentare col visto ungherese (non difficile da ottenere)...oppure vedere il visto polacco di "Olga" come funziona...
Piccolo consiglio, vai te in estate in ukr, non correre...per fare venire lei in italia, e studiare tutte le variabili, e capire la "dinamica dei visti", ci vuole un po di tempo.
p.s.: le donne ucraine, ne sanno 1 più del diavolo, a volte è un bene, e ci fa stare bene, a volte è un male e ci fa stare male...occhio sveglio, sempre!
Saluti e mille auguri


...Ciao Magma.. :D

Concordo pure con te come con UV...ci vado piano infatti...a Giugno un altra settimana da lei e successivamente in Agosto,...questo è già pianificato.

Dopo si vedrà, ripeto, la ragazza mi è parsa seria e interessata sinceramente...le ho comprato alcuni libri di Italiano e ha già cominciato a studiare la lingua.
Le intenzioni paiono serie e come qualcuno diceva fin dal mio primo post....a 30 anni non credo abbia tempo da buttare in storielle da 15 enni.
Non mi sembra neanche a "caccia di visti"...anzi, lei è straconvinta più di me dell'impossibilità di ottenerlo e sinceramente gli ho detto che non butto EURI per pagare dei viaggi con Agenzie varie che procurano visti...

Se così vorrà il destino che convoleremo a matrimonio,....l'unico visto che vedrà è quello che rilasceranno per questo motivo! :wink:

Detto ciò, starò sempre con gli occhi aperti, ovvio...ma a volte ho esagerato con i miei dubbi e paure....e lei ovviamente se ne è accorta durante la vacanza....questo non è bello. [-X

Io sono fatto così Magma, o mi odi o mi ami!....parlo in faccia alla gente, guardandola negli occhi...e lei sa GIA' che al minimo odore di bruciato sospetto,....il sottoscritto è uccello di bosco in una frazione di secondo!...ovviamente a malincuore,..perchè alla ragazza mi sono affezionato subito e molto :heart:

Ciao a presto, buona serata! :mrgreen:
"To live is the rarest thing in the world. Most people exist, that is all".(Oscar Wilde)
Avatar utente
Win231
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 299
Iscritto il: mercoledì 24 dicembre 2008, 14:33
Località: Bologna
Residenza: Bologna
Anti-spam: 56

Re: ...una marcia in più...

Messaggiodi magma-x il martedì 31 marzo 2009, 21:07

...vedo che sei "deciso"...davvero ottimo :wink:

rinnovo gli auguri!!! 8)
I templari erano a guardia della verità. - Baietti
Avatar utente
magma-x
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1504
Iscritto il: lunedì 31 dicembre 2007, 16:05
Residenza: Via Lattea
Anti-spam: 56

Re: ...una marcia in più...

Messaggiodi pcamilla il martedì 31 marzo 2009, 22:29

Non capisco il polemizzare sul discorso "sentito dire" o "discorsi da bar" io ho postato la mia esperienza RECENTE per essere di aiuto a qualcuno.
Se poi ci sono casi diversi......beh fortunati loro .......

Ripeto , Visto anche turistico (ho chiesto conferma ad Olga 5 minuti fa,io ho scritto solo per lavoro perchè sapevo che era entrata solo con quelloo, ma invece ne aveva fatti molti di più) per la Polonia , ingresso in Polonia e in seguito girare tutta UE.

Chi ci vuol credere bene, a me in tasca non mi torna niente , se poi si scrive solo per polemizzare è un altro discorso.
Io volevo essere di aiuto a Win , se poi si vuole rischiare ad entrare direttamente in Italia , fatelo pure , ma sinceramente mi sembra una stupidata per "2" ore di volo in piu'

Ciao
Due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, ma riguardo l’universo ho ancora dei dubbi.
Albert Einstein
Avatar utente
pcamilla
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1312
Iscritto il: giovedì 4 dicembre 2008, 22:30
Località: Savona
Residenza: Savona
Anti-spam: 56

Re: ...una marcia in più...

Messaggiodi uvdonbairo il martedì 31 marzo 2009, 22:36

Abbiamo portato le considerazioni e le esperienze, va bene cosi, la legge parla chiaro ma a volte non basta.

Prendiamole buone tutte e due, e aspettiamo le prossime esperienze. Per di più che stiamo andando un tantino fuori tema.

Eeeeeee primaveraaaaaaaaaaaa!!! :?
Avatar utente
uvdonbairo
Admin
Admin
 
Messaggi: 4654
Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 14:02
Località: Lucca
Residenza: Lucca
Anti-spam: 56

Re: ...una marcia in più...

Messaggiodi Luka il mercoledì 1 aprile 2009, 8:34

pcamilla ha scritto:Non capisco il polemizzare sul discorso "sentito dire" o "discorsi da bar" io ho postato la mia esperienza RECENTE per essere di aiuto a qualcuno.
Se poi ci sono casi diversi......beh fortunati loro .......

Ripeto , Visto anche turistico (ho chiesto conferma ad Olga 5 minuti fa,io ho scritto solo per lavoro perchè sapevo che era entrata solo con quelloo, ma invece ne aveva fatti molti di più) per la Polonia , ingresso in Polonia e in seguito girare tutta UE.

Chi ci vuol credere bene, a me in tasca non mi torna niente , se poi si scrive solo per polemizzare è un altro discorso.
Io volevo essere di aiuto a Win , se poi si vuole rischiare ad entrare direttamente in Italia , fatelo pure , ma sinceramente mi sembra una stupidata per "2" ore di volo in piu'

Ciao



Pcamila ha ragione!!
Ma non ho capito??!! Qui stiamo scrivendo esperienze personali per dare una mano (visto che qui si parla tanto di riportare solo esperienze vissute sulla propria pelle e non per sentito dire) e ci dobbiamo sentir dire che siamo dei chiaccheroni da bar????
Quella J100 è la TUA esperienza, noi abbiamo scritto le NOSTRE!
***!!! ZIPO & ZIPA !!!***
Avatar utente
Luka
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 477
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 15:24
Località: BOLOGNA
Residenza: ITALIA
Anti-spam: 56

Re: ...una marcia in più...

Messaggiodi johannes100 il mercoledì 1 aprile 2009, 9:53

No, non sono state solo postate esperienze personali (che d'altra parte nessuno contesta), sono state date informazioni sbagliate:

"Si è vero pure questo, prima deve entrare sul suolo della Nazione che ha rilasciato il visto e poi può ripartire per un' altra Nazione Shengen.'"

Questa NON é un'informazione ma una chiacchiera da bar e, peggio, un'informazione inesatta che non aiuta assolutamente un povero Cristo che si trova per la prima volta a cercare aiuto.

"Se il visto , XXXXXXXXXX, anche se Shengen , deve entrare prima nello stato di richiesta , ed in seguito puo' "girare" la UE .
E lo dico sicuro al 100% perchè l'ultimo l'avevamo fatto a novembre e prima ci siamo informati bene."

Questa é un'informazione sbagliata che OVVIAMENTE vi hanno dato li in Ambasciata e sono loro da 'rimproverare' e non voi, eventualmente, non c'é da sentirsi offesi, e l'ultima frase - sicuro al 100% - peggiora la situazione per chi cerca info.


"se poi si vuole rischiare ad entrare direttamente in Italia , fatelo pure"

Questa NON é un'informazione ma un' affermazione immotivata che fa entrare ancora di piú in confusione una persona che si sta informando qui (e la materia non ha bisogno di maggior confusione di quella che giá ha di suo, credetemi).

Dov'é la contestazione di esperienze personali ?

Dove ho scritto "no non é vero che X é venuta in Italia dopo essere andata in Spagna con visto preso all'Ambasciata di Spagna" e "no non é vero che Y é arrivata in Italia dopo essere andata in Polonia nella cui Ambasciata aveva preso il visto Shengen" ?. Mettere il posto dove é scritto questo invece di polemizzare inutilmente.

A volte bisognerebbe avere l'umiltá di ammettere un errore invece di offendersi e polemizzare...si sbaglia tutti (ed io primo in testa a tutti con la tromba e la bandiera)...non é un problema se lo si fa in buona fede come SICURAMENTE in questo caso.
Ma informazioni errate non aiutano Win e quanti come lui nella stessa situazione.

Se avete evidenza che quello che ho affermato SULLA QUESTIONE VISTI é sbagliato o cambiato scrivetelo al piú presto, se volete rispondere sul personale mandatemi MP.

Invito i 'Poveri Cristi' che, come tanti in questo forum negli anni passati sono entrati nel girone 'infernale' dei visti Shengen a contattarmi in MP , visto che sono mi occupo anche di quello per lavoro e di non credere alle chiacchiere da bar che sentono/leggono in giro.
Perciocché l'invidioso si rallegra ed é lieto del male, e dolente d'ogni bene altrui; e per questo va sempre cercando come possa CALUNNIARE. (Domenico Cavalca, sec. XIV, 'Disciplina degli Spirituali col Trattato delle trenta stoltizie', cap. 9, pag. 69.8).
Avatar utente
johannes100
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1328
Iscritto il: sabato 27 ottobre 2007, 11:48
Località: Roma

PrecedenteProssimo

Torna a In Ucraina per amore





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron