Ucraini richiedenti asilo?

Quattro chiacchiere tra amici, pettegolezzi e curiosita'. Si parla di tutto o quasi

Ucraini richiedenti asilo?

Messaggiodi dreamcatcher il martedì 24 luglio 2018, 17:39

Apro un topic solo per fare una domanda specifica, riferendomi a quanto letto oggi su più testate giornalistiche.

il responsabile della violenza su una donna a reggio Emilia pare essere un Ucraino:

h**p://www.ilgiornale.it/news/cronache/pestata-sangue-poi-stuprata-belva-richiedente-asilo-1557271.html

nell'articolo del link sopra, ma anche in altri, questo individuo viene definito come 'richiedente asilo'.

La mia domanda è: esiste in Italia la possibilità per un cittadino ucraino di chiedere asilo?
Immagino che la richiesta possa avvenire se la persona è fuggita da territori interessati dalla guerra (donbass), un po' meno se è scappata dalla Crimea, ma personalmente non conosco nessuno e non ho mai sentito di nessuno che abbia potuto presentare domanda in questo senso, nè che sia stato riconosciuto dall'Italia uno status di rifugiato anche per i cittadini ucraini.

So per certo (contatti diretti) che in Spagna un nostro conoscente ha provato a chiedere, dopo essersi trattenuto in maniera irregolare su territorio spagnolo, il permesso di soggiorno proprio in virtù del fatto che stesse scappando dalla guerra (tra i documenti che gli è stato richiesto di produrre, c'è anche la chiamata al fronte) ma che questa domanda gli è stata respinta dopo un anno o poco più.
Nel caso specifico, questo ragazzo ha avuto la possibilità di avviare l'iter per il pds per ricongiungimento con la moglie, ora figlia di cittadina UE.

Ma di 'richiedenti asilo ucraini' non ho mai sentito ...
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7522
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56


Re: Ucraini richiedenti asilo?

Messaggiodi vittorio_guido il martedì 24 luglio 2018, 19:43

Quanto chiesi il pds a mia suocera chiesi se era possibile.
Mi dissero solo per i residenti nel donbass.
Odessa 'purtroppo' non è un guerra... :lol:
Mentre per Siria e africa basta buttar via il passaporto :lol:
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5742
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Ucraini richiedenti asilo?

Messaggiodi dreamcatcher il martedì 24 luglio 2018, 20:11

sto cercando (pigramente, sul telefono) informazioni certe.

Qui un articolo "generico":
h**ps://openmigration.org/analisi/le-ucraine-in-italia-da-migranti-a-rifugiate/

Qui un documento forse piu' preciso ma datato 2015.
Se ne parla dal punto 27 in poi:

https://www.unhcr.it/wp-content/uploads ... le_ITA.pdf
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7522
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Ucraini richiedenti asilo?

Messaggiodi andbod il mercoledì 25 luglio 2018, 17:53

L'area del Donbass è riconosciuta come zona di conflitto ma bisogna dimostrare un rischio concreto e/o la repressione (per assurdo quella del Governo di Kyiv visto che la Russia non viene considerata ufficialmente parte del conflitto) e le possibilità sono quasi nulle.

La maggior parte di chi richiede asilo (poco più di 20.000 persona in tutta Europa in oltre 4 anni di conflitto) non rientra nei requisiti e, nel 2017, erano meno di 100 le persone a cui è stata riconosciuta la protezione in tutta Europa. Se confrontato con le altre zone di guerra o con i rifugiati interni il dato è disarmante.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7186
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Ucraini richiedenti asilo?

Messaggiodi dreamcatcher il giovedì 26 luglio 2018, 0:11

Quindi confermi che anche in Italia sia possibile presentare domanda?

Altra curiosita': per richiedere lo status di rifugiato, va dimostrato di essere in fuga dalle zone di guerra (o di persecuzione), o potrebbe far richiesta anche ad esempio un tizio, in Italia da 10 anni ma con PDS, originario di una zona in guerra?

Diacuiu
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7522
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Ucraini richiedenti asilo?

Messaggiodi Ciorni.voran il giovedì 26 luglio 2018, 20:25

Chi ottiene lo status di rifugiato ha un PDS che permette praticamente di fare tutto senza nessun requisito di reddito o di alloggio:prestazioni assistenziali, assegno di maternità, accesso al pubblico impiego, allo studio, al servizio sanitario...da diritto ai ricongiungimenti,dura cinque anni, è rinnovabile ed è gratis.E i tempi per ottenere la cittadinanza sono dimezzati.

Mi sembra normale che vengano rilasciati con il contagocce a chi effettivamente necessiti della protezione internazionale.

Se questa persona è residente regolarmente da dieci anni nel nostro paese può richiedere la cittadinanza e avrà un permesso di lunga durata.Ma credo che possa richiedere ugualmente lo status di rifugiato...dubito verrà accolto.

Fino ad ora molti richiedevano lo status di rifugiato per prendere tempo con i ricorsi tra procura, appello e cassazione ingolfando i tribunali.Adesso non so se hanno ristretto i ricorsi o stanno comunque per farlo.
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3172
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Ucraini richiedenti asilo?

Messaggiodi valkrav il venerdì 27 luglio 2018, 12:02

dreamcatcher ha scritto: potrebbe far richiesta anche ad esempio un tizio, in Italia da 10 anni ma con PDS, originario di una zona in guerra?

Ma che senso ha? A che serve? :mrgreen:
se da 10 anni con PDS tranquillamente puo chiedere la cittadinanaza o rimanere con PDS - come preferisci
Миром правит не тайная ложа, а явная лажа
Avatar utente
valkrav
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 859
Iscritto il: venerdì 30 dicembre 2011, 22:55
Residenza: Lucca
Anti-spam: 56

Re: Ucraini richiedenti asilo?

Messaggiodi dreamcatcher il venerdì 27 luglio 2018, 12:38

Scusa ValKrav,

ho scritto col telefono e ho sbagliato.

Intendevo dire:

senza PDS o con PDS scaduto.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7522
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Ucraini richiedenti asilo?

Messaggiodi andbod il domenica 29 luglio 2018, 12:21

Molto difficilmente una persona che è in Italia (legalmente o meno) da cosi tanto tempo potrà ottenere lo status di rifugiato ma ovviamente dipende dalle condizioni e motivazioni reali legate alla richiesta.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7186
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Ucraini richiedenti asilo?

Messaggiodi tpl87 il lunedì 30 luglio 2018, 1:28

valkrav ha scritto:Ma che senso ha? A che serve? :mrgreen:
se da 10 anni con PDS tranquillamente puo chiedere la cittadinanaza o rimanere con PDS - come preferisci


Ecco solo un piccolo esempio del perché rifugiato/richiedente asilo conviene:
htt*://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/cronaca/abbonamenti-bus-1.4011465

Personalmente conosco 2 persone, 1 uomo e 1 donna, entrambi originari di Chernivtsi, ad entrambi è stato riconosciuto dalla commissione regionale preposta il diritto alla protezione internazionale, e quindi gli è stato rilasciato un pds umanitario.
Onestamente non comprendo le ragioni che portano a riconoscere il titolo di "rifugiato" ad una persona proveniente da Chernivtsi :?:
L'altra faccia della medaglia è che entrambi hanno molta paura a rientrare a casa, poiché hanno sentito dire che possono avere seri problemi alla frontiera, lato Ukr
Avatar utente
tpl87
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 21
Iscritto il: lunedì 15 giugno 2015, 23:45
Residenza: Piacenza
Anti-spam: 42

Re: Ucraini richiedenti asilo?

Messaggiodi andbod il lunedì 30 luglio 2018, 5:54

Come detto per ottenere l'asilo bisogna dimostrare di essere "perseguitati" dall'attuale Governo di Kyiv per cui un ritorno in Patria è difficilmente giustificabile, quantomeno con i documenti da rifugiato. Rientrare senza i documenti da rifugiato significa avere problemi certi visto che non si potrebbe dimostrare di essere stati in UE legalmente e, con i regolamenti attuali, in Ucraina si rischia di veder negato il rilascio di un nuovo passaporto o, qualora si tratti di giovani richiamati alle armi, di finire al fronte o in carcere militare.

Ammesso che i cittadini di Chernivtsi non abbiano fornito dei documenti falsi che attestino di vivere nelle zone del conflitto (cosa che potrebbe dare diritto, in certe limitate circostanze, alla Protezione sussidiaria) e che non abbiano semplicemente ottenuto il PDS di 6 mesi (ed eventuali successivi rinnovi) in attesa dell'esito della domanda di asilo, gli unici motivi per cui potrebbero aver ottenuto il PDS sono legati alla chiamata al servizio di leva o alla "Protezione umanitaria".

Questi casi, negli ultimi 4 anni, si contano sulle dita di due mani in Italia, tutti ottenuti per via Giudiziaria visto che la normativa generale è chiara e contraria : ad esempio a Reggio Calabria nel 2017, quanto in sede di ricorso il Tribunale ha rifiutato la protezione sussidiaria ma riconosciuto quella umanitaria o i 2 casi tra il 2016 e il 2017 del Tribunale di Bologna e i 3 del Tribunale di Perugia per retinenti alla leva (in questi casi esistono ampi dubbi giuridici che verranno valutati in fase d'appello).
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7186
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56


Torna a Il caffè di Ucraina Viaggi





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti