Treni ad "alta" velocita'

In Ucraina con tutti i mezzi possibili, orari, costi, tappe, agenzie, consigli e racconti di viaggio.

Treni ad "alta" velocita'

Messaggiodi andbod il lunedì 16 agosto 2010, 15:07

Oggi le ferrovie Ucraine hanno annunciato l'acquisto di 10 treni ad "alta" velocita' in grado di viaggiare fino a 160Km/h.

Pur essendo incredibilmente piu' lenti dell'alta velocita' Europea (che viaggia ormai a 300Km/h e, entro un paio d'anni, a oltre 400Km/h) permetteranno di ridurre notevolmente i tempi di percorrenza delle tratte nazionali.

Ad esempio si prevede che da Kyiv a Lviv (circa 550 Km) si impegheranno circa 4 ore. Le riduzioni saranno ancora piu' evidenti per le tratte piu' lunghe.

I treni dovrebbero entrare in servizio gia' a partire dalla fine di questo anno.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7162
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56


Re: Treni ad "alta" velocita'

Messaggiodi vittorio_guido il lunedì 16 agosto 2010, 15:21

Finalmente qualche bella notizia!
Fino ad ora par muoversi da Kiev ad Odessa era più conveniente l'autobus....
Per fare 500 km impiega circa 5 ore....
Il treno al contrario ne impiega dalle 10 alle 15 ore, comodo se si vuol dormire la notte, lo si prende la sera e si arria alla mattina, ma impossibile quando si ha fretta....
Speriamo che li usino anche su questa tratta!

Vittò
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5624
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Treni ad "alta" velocita'

Messaggiodi marcoxx il lunedì 16 agosto 2010, 15:46

il problema delle ferrovie ucraine sono anche i binari,non solo i treni........prendere un treno che può andare a 200 o 300 kmh,senza avere i binari adatti,è completamente inutile.....è come avere una Ferrari in città,con il limite di 50kmh,con la differenza che il problema non è il vigile che fa la multa,ma il treno che vola via dai binari :roll:
Avatar utente
marcoxx
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 513
Iscritto il: sabato 24 aprile 2010, 1:22
Residenza: Napoli
Anti-spam: 56

Re: Treni ad "alta" velocita'

Messaggiodi karayuschij il lunedì 16 agosto 2010, 16:11

Ora inizierò ad avere paura di prendere il treno un Ucraina…
Если не знаешь куда идти, иди вперед
Avatar utente
karayuschij
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 398
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 10:13
Residenza: Ukraina - Kiev
Anti-spam: 56

Re: Treni ad "alta" velocita'

Messaggiodi vittorio_guido il lunedì 16 agosto 2010, 19:03

Più che le linee malconce, il problema e che tra l'altro vi sono tratte a un solo binario quindi bisogna rimanere diverso tempo fermi nelle stazioni per le coincidenze con gli altri treni, così mi spiegarono...
Vittò
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5624
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Treni ad "alta" velocita'

Messaggiodi Luca il martedì 17 agosto 2010, 10:33

Ciao andbod potresti gentilmente postare qualche link che richiama questa notizia?
Ti ringrazio anticipatamente.
Luca
Avatar utente
Luca
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 1431
Iscritto il: sabato 30 maggio 2009, 19:57
Località: Chieti
Residenza: Chieti
Anti-spam: 56

Re: Treni ad "alta" velocita'

Messaggiodi peterthegreat il martedì 17 agosto 2010, 14:03

I 160 km/h sono una bella velocità per i treni anche per il resto d' Europa,
un miraggio per l'Italia, che a parte la linea Milano-Bologna-Roma dove e' presente da un anno "l'alta velocita" (in Francia questa linea era gia' vecchia 20 anni fa). (15000 km di rete ordinaria contro i 1200 presunti di av, ma nonandiamo fuori tema)

Il mio dubbio invece e' questo: La maggior parte delle linee, piu' del 60 % non e' elettrificata, quindi i locomotori sono diesel,la velocita' max di un diesel e' di 130 km/h, cosa fanno?
Truccano la locomotiva?
Anche se tutti noi no!
La radici profonde non gelano!
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5543
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Treni ad "alta" velocita'

Messaggiodi marcoxx il martedì 17 agosto 2010, 15:17

160km non sono alta velocità,ma "media",secondo gli standard europei.......per l'Ucraina sono l'unico compromesso possibile,per non dover costruire linee apposite che permettano i 200 o i 300. così basta tenere i binari che ci sono in buone condizioni,e i treni potranno correre a quelle velocità. che sono comunque velocità di rispetto,soprattutto considerando quelle attuali.

per l'Italia quelle velocità non sono un miraggio,e da tanti tanti anni: l'alta velocità italiana,a circa 200-250 km,risale al 1977 (Roma-Firenze,la famosa direttissima)
addirittura abbiamo avuto l'ETR 200 che ha battuto alcuni record di velocità (dell'epoca) nel 1937,con picchi di 201-203 kmh,e velocità media di 165.

poi c'è l'AV vera e propria (e lì si parla di 300 e oltre) che non è limitata alla Milano-Roma,ma arriva a Napoli da una parte,a Torino dall'altra.....e sono in costruzione le tratte Milano-Venezia e Tortona-Genova
Avatar utente
marcoxx
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 513
Iscritto il: sabato 24 aprile 2010, 1:22
Residenza: Napoli
Anti-spam: 56

Re: Treni ad "alta" velocita'

Messaggiodi karayuschij il martedì 17 agosto 2010, 16:52

Poi c'è il presente: il Maglev
http://www.youtube.com/watch?v=weWmTldr ... re=related

Ma prima che in Ucraina diventi il presente lì sarà già il passato…
Если не знаешь куда идти, иди вперед
Avatar utente
karayuschij
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 398
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 10:13
Residenza: Ukraina - Kiev
Anti-spam: 56

Re: Treni ad "alta" velocita'

Messaggiodi andbod il mercoledì 18 agosto 2010, 14:16

Purtroppo non trovo l'articolo originale perche' probabilmente nel frattempo e' andato in archivio, pero' ho trovato questo : http://tsn.ua/groshi/ukrzaliznicya-zaku ... -ruhu.html

Alcune linee come la Lviv - Kyiv e la Kyiv - Kirovohrad sono gia' certificate per velocita' fino a 160 Km/h (effettivamente viaggiando da Lviv a Kyiv gli "scossoni" nel corso degli ultimi due anni si sono ridotti moltissimo) e sono in corso di adattamento per permettere velocita' fino a 200 Km/h entro il 2012. Sempre entro il 2012 verranno adeguate le linee Kyiv - Donetsk, Kyiv - Kharkiv e Kyiv - Odessa per velocita' fino a 200 Km/h.

La Chop-Lviv-Kyiv e Cracovia-Lviv-Kyiv sono inoltre parte di due distinti progetti Europei, gia' in fase di attuazione, chiamati "Corridoio 3" e "Corridoio 5" che porteranno l'alta velocita', quella vera.

Il "Corridoio 5" interessa anche l'Italia e permettera' di raggiungere Kyiv da Barcellona in meno di 18 ore (passando per Lione, Torino, Milano, Trieste, Lubiana, Budapest, Lviv) e Kyiv da Milano in meno di 12 ore.

Tranne i ritardi strutturali, si prevede che entro cinque anni si vedranno i primi treni a 250-300 Km/h ("Corridoio 3", per il "Corridoio 5" ci sara' da aspettare fino alla fine del decennio) anche in Ucraina, inizalmente solo tra Lviv e Kyiv e, in seguito, probabilmente fino a Donetsk.

Per quella data in Italia, Spagna, Germania e Francia saranno la norma i coinvogli a 400Km/h, peraltro previsti in funzione a partire dal 2013.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7162
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Treni ad "alta" velocita'

Messaggiodi peterthegreat il mercoledì 18 agosto 2010, 16:20

andbod ha scritto:Per quella data in Italia, Spagna, Germania e Francia saranno la norma i coinvogli a 400Km/h, peraltro previsti in funzione a partire dal 2013.

Se per il 2013 in italia ci sara' un treno da 400 km/h ti pago il biglietto.
marcoxx ha scritto:per l'Italia quelle velocità non sono un miraggio,e da tanti tanti anni: l'alta velocità italiana,a circa 200-250 km,risale al 1977 (Roma-Firenze,la famosa direttissima)
addirittura abbiamo avuto l'ETR 200 che ha battuto alcuni record di velocità (dell'epoca) nel 1937,con picchi di 201-203 kmh,e velocità media di 165.
poi c'è l'AV vera e propria (e lì si parla di 300 e oltre) che non è limitata alla Milano-Roma,ma arriva a Napoli da una parte,a Torino dall'altra.....e sono in costruzione le tratte Milano-Venezia e Tortona-Genova


I treni del ventennio sono fuori concorso.
La direttissima roma firenze sara' lunga 200km , non male contro i 15000 km di tutta la linea.

Lo sai quant'era la velocita max sul tratto Savona- La spezia del pendolino nelle gallerie di Portofino?
65 km/h.
Nel 1985 savona-genova 30' ,adesso 45'. Se non lo sopprimono.
L'avete mai preso un treno in Italia, siete mai entrati in un xxxxx del treno?
Chiedete a Karay cosa vuol dire Alte velocita' in Francia.

E' dal 56 che si parla del raddoppio di linea fino al confine e dalla variantae di valico a genova, niente di nuovo all' orizzonte.

Io non sono tanto pro Ucraina, ma i treni almeno partono in orario, arrivano in orario e se sei senza biglietto non sali e mi fanno anche il te'.
Anche se tutti noi no!
La radici profonde non gelano!
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5543
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Treni ad "alta" velocita'

Messaggiodi marcoxx il mercoledì 18 agosto 2010, 17:00

uso spesso il treno in Italia, ho usato in maniera intensa i treni in Ucraina,quest'estate. i treni in Italia hanno tanti problemi,a seconda delle linee e delle zone......ma siamo comunque su un altro pianeta,a livello ferroviario.

in compenso però,viaggiare in treno in Ucraina costa davvero poco

comunque l'AV in Italia adesso è sopra i 1000km.......Milano-Napoli-Salerno, Torino-Novara,Padova-Venezia,Milano-Treviglio
Avatar utente
marcoxx
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 513
Iscritto il: sabato 24 aprile 2010, 1:22
Residenza: Napoli
Anti-spam: 56

Re: Treni ad "alta" velocita'

Messaggiodi andbod il mercoledì 18 agosto 2010, 20:27

Prima che intervenga Alibrando :) per favore manteniamo il tema incentrato sull'Ucraina.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7162
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Treni ad "alta" velocita'

Messaggiodi Franco il mercoledì 18 agosto 2010, 20:56

ieri ho preso l'espresso delle 17 che collega Kiev a Lviv. Tempo di percorrenza 6.30. Non credo che le punte massime superassero i 120-130 kmh. Certo che alle velocita' massime il treno sbarellava tanto! Una sola fermata di 10 minuti e arrivo in perfetto orario. Il comfort????? #-o

Ho fatto il biglietto in un'agenzia Kiyvavia che si trova a due passi da Maidan in via Gorodets'kogo sul lato destro. Oltre alla biglietteria aerea hanno un sportello per la biglietteria ferroviaria ma purtroppo l'addetta parla solo russo. Comunque a fianco a lei ci sono diverse postazioni di biglietterie aeree dove le addette dovrebbero conoscere inglese tedesco e...italiano. Fanno da interprete per il biglietto ferroviario ma...malvolentieri. Comunque in pochi minuti si ha il biglietto.
Avatar utente
Franco
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 755
Iscritto il: mercoledì 4 luglio 2007, 23:29
Località: Roma

Re: Treni ad "alta" velocita'

Messaggiodi magma-x il mercoledì 18 agosto 2010, 22:46

Concordo con Pietro sui treni ucraini: puntualissimi, anche se l'odore di caciotta della terza classe non è proprio una delicatesse :lol:
In ucraina li ho presi piu che volentieri, soprattutto gli "espressi", di gran lunga superiori alle esotiche "marshrutke"

Purtroppo, dal punto di vista tecnico, a meno di non cambiare interamente la concezione e la tecnologia del binario, credo che questa sia la massima velocità che potranno arrivare.
Secondo me le tratte interessate da questa velocità, saranno quelle di collegamento tra le grandi città (Kiev, Lviv, Donetsk e Odessa)...tuttavia, come diceva il buon Galilei, eppur si muove, e questo senza ombra di dubbio e una cosa positiva, soprattutto un Lviv-Kiev in 5 ore.

Piccola nota "italiana": non so nella repubblica di savona, ma nella repubblica di catania il raddoppio è praticamente fatto.
Per quanto riguarda "italia-europa" posso solo chiedere a Pietro se sa quanto costano i treni nel "continente": il prezzo è direttamente proporzionale al servizio, per la serie, tanto me ne paghi e tanto te ne suono (come si dice dall mie parti) ed in italia, oltre a costare meno, su cinque il biglietto lo paga solo uno.

Saluti
I templari erano a guardia della verità. - Baietti
Avatar utente
magma-x
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1504
Iscritto il: lunedì 31 dicembre 2007, 16:05
Residenza: Via Lattea
Anti-spam: 56

Prossimo

Torna a A spasso per l'Ucraina con aereo, treno, autobus, auto e moto





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti