Trasporti, veicoli commerciali, licenze

Come aprire una attivita' di lavoro ucraina, la burocrazia, le problematiche, i consigli, i settori di commercio...

Trasporti, veicoli commerciali, licenze

Messaggiodi gnagota il venerdì 8 febbraio 2013, 11:33

Trovato il vito a 5000 euro usato in Ukraina
Avatar utente
gnagota
DISATTIVATO
 
Messaggi: 41
Iscritto il: lunedì 4 febbraio 2013, 20:59
Residenza: cantù
Anti-spam: 42


Re: Trasporti, veicoli commerciali, licenze

Messaggiodi Ciorni.voran il venerdì 8 febbraio 2013, 13:49

gnagota ha scritto:Con un pilmino a 10 posti fai i soldi in Ukraina,porti in giro le persone e riesci a guadagnare 10 15 euro al giorno,almeno esce la benzina gratis e qualcosa d'altro.
Ovviamente fai il tragitto che ti serve per andare al lavoro e porti anche altre persone che ti pagano qualcosa per portarti.
In Ukraina si paga anche l'autostop.


un Vito da 5000 euro è una macchina del 2000 con almeno 250.000 km (se sono strade ucraine vale doppio).Ti metti in casa un rottame che consuma come una astronave.Dovresti raccogliere autostoppisti tutto il giorno :D .Ma quanta gente fa l'autostop in città?Nessuno (o quasi).Che motivo hanno di pagare una macchina quando un filobus costa una grivna o un marshrutka o un autobus due?Organizzare una sorta di car-sharing con questa gente qua mi sembra alquanto improbabile...forse arrivi al lavoro per mezzanotte.E devi trovarli tutti lungo il percorso.Come fai?Se lo fai in modo professionale abusivamente ti "fanno fuori" subito.Se carichi qualcuno sporadicamente non riuscirai neanche lontanamente a coprire i costi di un mezzo del genere.
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3199
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Trasporti, veicoli commerciali, licenze

Messaggiodi dreamcatcher il venerdì 8 febbraio 2013, 14:01

Confermo, se mai ce ne fosse bisogno, quanto detto da Ciorni.

L'autostop a pagamento è ancora molto diffuso in campagna, più che altro si elargisce qualche grivna a chi ti raccoglie lungo una strada deserta magari carico di frutta o verdura, e ti dà uno strappo fino a casa.
Oppure, anche questa pratica molto diffusa come si diceva prima, un servizio "taxi" per esempio per raggiungere come nel mio caso la strada principale sulla quale transitano bus e marshutke.

Il resto è o abusivo, con la logica difficoltà a lavorare, o mercato delle marshutke che anche se a chi va in ucraina per le prime volte può sembrare completamente sregolato in realtà si basa su una rete molto complessa, creatasi nel corso degli anni a seconda delle esigenze della gente e dei costi.

ti basti pensare che alcune marshutke evitano di entrare oramai nei classici parcheggi in cui facevano il pieno di passeggeri (penso a un paio di questi posti a Odessa, ad esempio) perchè sono diventati a pagamento anche per loro. E a quel punto "riempiono" fermandosi lungo la strada col rischio di restare fermi lì per ore perchè viaggiare a vuoto non conviene a nessuno.

Mi è capitato anche di vedere autostoppisti alla ricerca di una marshutka lasciati a terra senza nemmeno fermarsi. La spiegazione della mia ragazza, in tempo reale, è stata: quello lì è uno che abita a 3 km da qui, l'autista lo conosce. Se si ferma a raccogliere tutti quelli che salgono per 5 minuti, arriva a destinazione con due ore di ritardo... per 2 grivne, non ne vale la pena.

Senza contare poi i controlli, diventati molto severi, sia per qwuanto riguarda le licenze di trasporto passeggeri (ovviamente mica sono gratis...) sia per quanto riguarda il numero delle persone trasportate.
tutta questa possibilità di guadagno io sinceramente non ce la vedo... a meno che tu non sia già nel giro, o non ti piaccia una vita on the road per quasi beneficienza....
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7624
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Trasporti, veicoli commerciali, licenze

Messaggiodi vittorio_guido il venerdì 8 febbraio 2013, 14:07

Anche in città è ancora usato l'autostop, magari non come in campagna...
Ma esiste ancora, l'ho visto fare questo novembre anche a Mosca (non è Ua ma per intenderci...)
Solo che in città come kiev ed Odessa, dove i mezzi pubblici ci sono di ogni tipo forma e dimensione,
la concorrenza è alta.
Noi il taxi o l'autostop lo usiamo solo in reale necissità, perchè in ritardo o ci si muove di sera verso case di amici (ma in questo caso usiamo i taxi ufficiali)
La maggior parte di chi si ferma e raccoglie gli autostoppisti sono persone che lo fanno per arrotondare o pagarsi la benzina. Di certo non ho mai visto pulmini (a parte le marshrukte) in quel senso.
Vittò
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5824
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Trasporti, veicoli commerciali, licenze

Messaggiodi Ciorni.voran il venerdì 8 febbraio 2013, 17:27

Il settore dei trasporti è uno dei più difficili da navigare.Visto che gli investimenti per il "piccolo cabotaggio" sono alla portata di chi ha qualche soldo in tanti provano a buttarvicisi. Un autista che non sia tenutario di licenza,cioè la grande maggioranza, comincia a guadagnare per se la notte.E spesso è in giro da prima del sorgere del sole.Anche il proprietario si diverte poco tra licenze, tasse,solite mazzette, riparazione del mezzo (con relativo fermo macchina), dipendenti "infedeli" che rubano sulla manutenzione dell'autobus (quando il proprietario non se ne cura), grassatori in divisa che vogliono comminarti multe dai 600 ai 1600 grivni per mangiarti il guadagno di alcune giornate di lavoro.Un marshrutka abusivo non penso possa resistere più di qualche ora.

Lungo le linee del marshrutka non ho mai visto fare l'autostop.Molto spesso ho visto invece autostoppisti lungo le strade provinciali che attraversano le campagne.A parte questo caso l'autostop è utilizzato,come è stato detto, in situazioni di emergenza o per raggiungere le reti del trasporto pubblico.Oltretutto caricare autostoppisti non è esattamente una attività salutare a meno che non siano donne o ragazzine.Quindi ti tocca anche selezionare i "clienti".Non so quanti soldi possa generare un'attività di questo tipo.
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3199
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Trasporti, veicoli commerciali, licenze

Messaggiodi beppino il venerdì 8 febbraio 2013, 17:58

Mi sa che la conclusione ultima a cui si arriverà sarà che l'unico modo di lucrare sulle auto è fare le gare di corsa clandestine... :)
Avatar utente
beppino
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 946
Iscritto il: lunedì 22 novembre 2010, 13:51
Residenza: bergamo - italia
Anti-spam: 56

Re: Trasporti, veicoli commerciali, licenze

Messaggiodi gnagota il venerdì 8 febbraio 2013, 22:05

Volevo dire che devo fare 40 km per lavoro,raccolgo i vicini che mi pagano qualcosa e almeno mi pago un pò di benzina,niente di abusivo.
Io abitavo in campagna e per arrivare alla strada principale ci impiego 20 minuti a piedi.
Avatar utente
gnagota
DISATTIVATO
 
Messaggi: 41
Iscritto il: lunedì 4 febbraio 2013, 20:59
Residenza: cantù
Anti-spam: 42

Re: Trasporti, veicoli commerciali, licenze

Messaggiodi Ciorni.voran il venerdì 8 febbraio 2013, 22:45

Poverone!!Abbiamo infranto tutti i tuoi sogni :D Ma quanti vicini hai?Prenditi una macchina normale...ti serve un marshrutka?
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3199
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Trasporti, veicoli commerciali, licenze

Messaggiodi Antonino il sabato 9 febbraio 2013, 2:44

Scusate l'intromissione ma gli sprinter 16 posti, quelli che fanno le tratte lunghe, esempio Kiev Odessa, quelli si che sono ricchi... Gli altri nOn guadagnano molto, comunque di quei tipi li di abusivi non ne ho mai visti. In città ad Odessa comunque sei privo di alzare la mano, appena lo fai si ferma qualcuno pensando che vuoi un taxi, di auto che fanno il servizio taxi abusivo ce ne sono moltissime, e qui in città ne conosco di persone che fanno questi sevizi specialmente di sera, ed arrotondano bene!
Avatar utente
Antonino
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 122
Iscritto il: lunedì 21 gennaio 2013, 0:16
Residenza: Sorrento
Anti-spam: 42

Re: Trasporti, veicoli commerciali, licenze

Messaggiodi Gambado il sabato 9 febbraio 2013, 6:21

Mia suocera a Kiev lavora per l'ente preposto al rilascio delle licenze per le Marshutka .
Qualche tempo fa mi era venuta l'idea di entrare in questo business .
Beh , dopo che mi ha spiegato per bene come funziona a Kiev , Ho preferito rinunciare .
Avere delle licenze non sarebbe stato un problema , ma il sistema e' fuori dal mondo.

Semplicemente in qualsiasi momento può arrivare "tizio" , accompagnato da "caio" e le dicono : VOGLIO quella tratta , come fare e' un problema tuo ...punto .

In qualsiasi momento si può perdere tutto , semplicemente perché è arrivato qualcuno , amico di qualche pezzo grosso della polizia , governo , mafia ecc.
Avatar utente
Gambado
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 561
Iscritto il: venerdì 27 gennaio 2012, 12:43
Residenza: Piacenza e Kiev
Anti-spam: 42

Re: Trasporti, veicoli commerciali, licenze

Messaggiodi Ciorni.voran il sabato 9 febbraio 2013, 9:33

Cosa intendi per perdere tutto?Le licenze sono contingentate e sottraggono la tua per assegnarla a un altro?Oppure semplicemente cumulano le licenze aumentando la concorrenza e facendo calare di conseguenza gli utili?Vale solo per il trasporto cittadino o anche per quello intercomunale?Sapresti indicarmi la differenza nell'assegnazione delle licenze tra trasporto cittadino (marshrutka) e trasporto intercomunale oltre i 50 km?Se io volessi acquistare una linea intercomunale,ad esempio la Kiev-Odessa,devo rivolgermi allo stesso ente che rilascia le licenze per i marshrutki?

Ovviamente non pretendo che tu sapppia tutte queste cose...prendo quello che arriva...grazie :D

Ps:Dopo se vedo che c'è partecipazione divido in due la discussione perchè stiamo andando fuori tema
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3199
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Trasporti, veicoli commerciali, licenze

Messaggiodi Gambado il sabato 9 febbraio 2013, 11:20

Le licenze vengono rilasciate con gare d'appalto .
Per ogni singola tratta , si deve avere la relativa licenza.
È già solo su questo c'è tanto da dire ...
Puoi immaginare cosa può essere una gara d'appalto in Ucraina ...
La privacy è una barzelletta , prima ancora che le buste vengano aperte sanno già chi è il vincitore , perché sarà quello che è stato presentato da ... E che ha "oliato " di più =D>

Se vuoi avere dieci tratte avrai bisogno di dieci licenze per quelle tratte specifiche.

Per " perdere tutto " intendo dire che se qualcuno è interessato ad una tratta molto remunerativa e questa e' tua ,cominceranno ad arrivare tanti tanti controlli , andranno a cercare il pelo nell'uovo .
È saranno proprio le persone che ti hanno rilasciato la licenza , a crearti quelli più grossi ...
NON BASTA PAGARE per essere tranquilli , perché in qualsiasi momento più arrivare quello più "ammanicato " di te oppure che paga più di te .
Perché comunque dovrai SEMPRE PAGARE ,a volte dovrai svolgere dei "servizi" gratis, tipo quando ci sono le elezioni e devi portare amici di amici a votare .
In pratica e' una continua asta al rialzo ...
Avatar utente
Gambado
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 561
Iscritto il: venerdì 27 gennaio 2012, 12:43
Residenza: Piacenza e Kiev
Anti-spam: 42

Re: Trasporti, veicoli commerciali, licenze

Messaggiodi Ciorni.voran il sabato 9 febbraio 2013, 14:38

Posso ben immaginare... ma chi rilascia le licenze per i trasporti intercomunali?Se io volessi farmi assegnare una linea che so Odessa-Kiev,a quale organismo va richiesta?Ad Odessa, a Kiev?O c'è un organismo sovra-comunale?Hai idea di come funziona?
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3199
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Trasporti, veicoli commerciali, licenze

Messaggiodi Antonino il sabato 9 febbraio 2013, 15:16

La Kiev Odessa, con un 16 posti, penso faccia guadagnare se fatta solo una volta al giorno and. e rit. circa 5000 UAH (lordi) togliendo la benzina 1200 UAH circa e altre spese extra... fatevi voi un po i conti a fine mese a quando si arriva!
Avatar utente
Antonino
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 122
Iscritto il: lunedì 21 gennaio 2013, 0:16
Residenza: Sorrento
Anti-spam: 42

Re: Trasporti, veicoli commerciali, licenze

Messaggiodi Gambado il sabato 9 febbraio 2013, 15:45

Ciorni.voran , senza impegno mi informo e ti faccio sapere .
Ma credimi , quando ho detto a mia suocera che mi sarebbe piaciuto entrare in questo business lei mi ha risposto : io ti aiuto , ma sappi che prima o poi potrebbe succedere che ....
E non sempre sarò in grado di aiutarti .... :mrgreen:

Comunque non pensare che basti comprare un pulmino per iniziare questa attività in Ucraina , perché da qualche mese le regole sono cambiate . Per svolgere questa attività si deve avere una sede operativa , e più precisamente un garage dove ricoverare i mezzi , officina , meccanico , ufficio , ecc.
Avatar utente
Gambado
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 561
Iscritto il: venerdì 27 gennaio 2012, 12:43
Residenza: Piacenza e Kiev
Anti-spam: 42

Prossimo

Torna a Aprire una attivita' in Ucraina





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti