testamento e tempistica

Tutti i problemi nascosti o seminascosti, tutto quello che è fuori dalla sfera della vacanza e del viaggio di piacere.

Re: testamento e tempistica

Messaggiodi andrea.ua.83 il giovedì 26 gennaio 2017, 22:41

non facciamo casino :D

la procura puo' essere fatta da notaio italiano, come dice Graziano: si tratterebbe pero' di un atto di diritto italiano e per rendere utilizzabile l'atto nell'ordinamento ucraino bisognerebbe procedere con apostille, traduzione, certificazione della conformita' della traduzione, con il rischio che il notaio ucraino (che non cura la parte italiana) faccia poi storie. Percorso lungo, costoso e non logico quando c'e' il consolato ucraino a 50 km.

Invitare il notaio come dice Forrest in Italia non e' possibile. In primo luogo bisognerebbe trovare un notaio del luogo di ultima residenza del de cuius (provincia di Chernivtsi), in secondo luogo il notaio ucraino non puo' redigere atti all'estero.

O si va in consolato ucraino in Italia o da notaio in UA. imho
Avatar utente
andrea.ua.83
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 581
Iscritto il: mercoledì 27 maggio 2015, 15:05
Residenza: Kiev
Anti-spam: 42


Re: testamento e tempistica

Messaggiodi dreamcatcher il venerdì 27 gennaio 2017, 1:28

andrea.ua.83 ha scritto:Invitare il notaio come dice Forrest in Italia non e' possibile. In primo luogo bisognerebbe trovare un notaio del luogo di ultima residenza del de cuius (provincia di Chernivtsi), in secondo luogo il notaio ucraino non puo' redigere atti all'estero.

:lol: :lol: :lol:

Rido perchè dovrebbe essere proprio come ha detto Andrea...
...ricordo una volta a IZmail, serviva la presenza fisica di mia cognata (non ricordo per cosa).
La cosa si sistemò portando fisicamente il passaporto originale della ragazza. Accompagnato dalla relativa 'marca da bollo' :mrgreen:

Battute a parte, rivolgersi a un notaio italiano vuol dire solo complicarsi la vita, e moltiplicare i costi.
Segui le indicazioni di Andrea!

Poi se trovi un notaio viaggiatore, portalo in consolato... lì è territorio ucraino e può esercitare :mrgreen:
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7525
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: testamento e tempistica

Messaggiodi avv.Graziano il venerdì 27 gennaio 2017, 15:43

La procura è un negozio cd. Privato. Ma a parte la natura giuridica dell'atto, c'è da dire che all'unanimità riteniamo che è molto arduo se non impossibile fare dall'Italia. Credo che è più conveniente fare una sceltina in Ucraina, a limite da un notaio disposto a ricevere con atto già predisposto un sabato pomeriggio. Così da giungere la mattina e ripartire la mattina seguente. ...
Avatar utente
avv.Graziano
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 81
Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2017, 10:06
Residenza: Poltava
Anti-spam: 42

Re: testamento e tempistica

Messaggiodi dreamcatcher il venerdì 27 gennaio 2017, 16:48

Dovessi farlo io, non potendo lasciare il lavoro, non ci potrei andare.
Tranne Kiev e Lviv, non esistono altri posti in ucraina dove ci si possa recare una mattina e ripartire la mattina seguente.

Poi i consolati esistono proprio per assistere i propri cittadini in giro per il mondo, non capisco perchè non rivolgersi a loro.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7525
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: testamento e tempistica

Messaggiodi spikebn il venerdì 27 gennaio 2017, 17:49

infatti dream per arrivare al villaggio è molto ardua....grazie andrea.....seguiro sicuramente le tue indicazioni (che mi sembrano le piu sicure)....vediamo che succede...vi aggiornero...grazie a tutti cmq e a presto!!
Avatar utente
spikebn
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 238
Iscritto il: lunedì 16 aprile 2012, 1:12
Residenza: benevento
Anti-spam: 56

Re: testamento e tempistica

Messaggiodi spikebn il sabato 28 gennaio 2017, 13:37

ragazzi ho una novita....allora...mia moglie ha contattato il notaio di cui si serve li in ucraina per fare i vari documenti...il notaio le ha detto che praticamente il problema dei sei mesi si annulla se mia moglie aveva la stessa residenza della nonna...e infatti lei viveva con la nonna....quando ha fatto il testamento la nonna ha donato tutto a mia moglie e avevano la residenza insieme...mi ha detto anche che questo è l'articolo 1248 del codice civile ucraino....quindo non essendoci piu il termine di sei mesi possiamo fare il tutto quando andiamo noi li.....andrea e dream..per caso voi ne siete a conoscenza?
Avatar utente
spikebn
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 238
Iscritto il: lunedì 16 aprile 2012, 1:12
Residenza: benevento
Anti-spam: 56

Re: testamento e tempistica

Messaggiodi andrea.ua.83 il sabato 28 gennaio 2017, 16:59

spikebn ha scritto:ragazzi ho una novita....allora...mia moglie ha contattato il notaio di cui si serve li in ucraina per fare i vari documenti...il notaio le ha detto che praticamente il problema dei sei mesi si annulla se mia moglie aveva la stessa residenza della nonna...e infatti lei viveva con la nonna....quando ha fatto il testamento la nonna ha donato tutto a mia moglie e avevano la residenza insieme...mi ha detto anche che questo è l'articolo 1248 del codice civile ucraino....quindo non essendoci piu il termine di sei mesi possiamo fare il tutto quando andiamo noi li.....andrea e dream..per caso voi ne siete a conoscenza?


Se alla data di apertura della successione (non quella di redazione del testamento!) tua moglie aveva la residenza in comune con il de cuius, l'eredita' si intende accettata tacitamente e potete adempiere le formalita' con tutta calma. L'art di riferimento non e' il 1428, ma il 1468, 3 comma.

Verifica che la residenza sia comune alla data di apertura della successione.. alla luce del primo messaggio dove scrivevi

spikebn ha scritto: anche perche fino a luglio ha convissuto sempre con lei e la madre


pensavo che da luglio tua moglie avesse cambiato la residenza comune. se cosi non e', ovviamente meglio)

detto cio', visto che il consolato e' a 50 km da Benevento d il notaio sembra collaborativo, valuta insieme a quest'ultimo l'opportunita' di fare comuqnue una procura presso il Consolato per una accettazione espressa, accettazione espressa che pur non strettamente necessaria per legge e' talora preferibile in presenza di circostanze non puramente giuridiche (molti parenti, rapporti tesi, liti potenziali sull'asse ereditario, ecc). ciao!
Avatar utente
andrea.ua.83
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 581
Iscritto il: mercoledì 27 maggio 2015, 15:05
Residenza: Kiev
Anti-spam: 42

Re: testamento e tempistica

Messaggiodi spikebn il sabato 28 gennaio 2017, 18:59

da luglio sta qui in italia con me....ha il permesso di soggiorno...ma in ucraina risulta ancora residente li al paese...
Avatar utente
spikebn
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 238
Iscritto il: lunedì 16 aprile 2012, 1:12
Residenza: benevento
Anti-spam: 56

Re: testamento e tempistica

Messaggiodi dreamcatcher il lunedì 30 gennaio 2017, 0:05

Questo non fa che confermare quanto si diceva altrove : le residenze non si sostano perchè non conviene.
Non credo che ci sia una sola persona con pds italiano che abbia cancellato la propria residenza i ucraina.
E scommetterei qualsiasi cosa che se fosse rimasta in ucraina, per altre due generazioni figli e nipoti avrebbero avuto residenza dalla nonna.

Meglio così, sono contento per voi! =D>
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7525
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Precedente

Torna a Problemi dell'Ucraina.





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti