terra agricola in ucraina

Come aprire una attivita' di lavoro ucraina, la burocrazia, le problematiche, i consigli, i settori di commercio...

terra agricola in ucraina

Messaggiodi davide il sabato 5 luglio 2014, 18:22

ciao a tutti , da premettere che domando per mia moglie...suo padre possiede circa 4 ettari di terra agricola in ucraina, sulla provinciale 11 km da ternopil, la terra in questione e' coltivata da terzi, i quali giustamente ci fanno commercio dei beni ottenuti, ora il punto e' questo: mio suocero ha stipulato contratto con validità 5 anni e l'accordo è che veniva pagato per questa terra in beni della stessa, zucchero, e grano, volendo modificare la richiesta d'affitto a scadenza contratto, è possibile chiedere tramite contratto una percentuale sul fatturato annuo al coltivatore? parlo di monetizzare la cosa, oppure si e' costretti a farsi pagare il fitto per forza maggiore con beni della terra?
davide ternopil
Avatar utente
davide
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 66
Iscritto il: domenica 10 agosto 2008, 7:41
Località: cava dei tirreni (sa)


Re: terra agricola in ucraina

Messaggiodi andbod il sabato 5 luglio 2014, 18:30

Se la terra è di proprietà (una rarità) si può stipulare un qualsiasi contratto, dall'affitto oneroso, all'affitto con un importo sulla base della quantità dei frutti della terra, è anche vero che per piccoli appezzamenti la norma è quella di farsi pagare con un parte dei beni ottenuti, eventualmente ci si può accordare che invece in beni in natura gli stessi vengano convertiti in un valore monetario.

Legare la questione al fatturato mi pare molto complesso visto che in Ucraina generalmente chi fa commercio dei prodotti della terra è in regime fiscale agevolato e non ha praticamente obbligo di tenuta delle scritture contabili, facendo spesso e volentieri gran parte del fatturato in nero, visto che comunque si paga una tassa fissa.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7186
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: terra agricola in ucraina

Messaggiodi davide il sabato 5 luglio 2014, 20:47

ciao andrea, cmq gli ettari ho saputo che sono 6, e gli coltiva zucchero e grano, ma come fare a calcolare in un anno il suo fatturato, se non emette nessuna fattura o ricevuta? gli deve fare un prezzo approssimativo? e calcolargli una percentuale sopra?, poi come percentuale, a che quota potrei arrivare , dovrebbe essere una cosa accettabile..almeno..;)
davide ternopil
Avatar utente
davide
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 66
Iscritto il: domenica 10 agosto 2008, 7:41
Località: cava dei tirreni (sa)

Re: terra agricola in ucraina

Messaggiodi andbod il sabato 5 luglio 2014, 20:57

Ovviamente dipende da come è organizzato che coltiva la terra ma per mia esperienza chi poi rivende non industrialmente i propri prodotti ma nei bazar, si registra come imprenditore individuale e, in genere, paga le tasse solo sulle fatture che gli vengono pagate tramite banca (praticamente zero) e poco altro che dichiarano autonomamente per non avere problemi con l'ufficio delle tasse.

In sostanza quasi tutti gli agricoltori pagano solo la tassa minima mensile e il fondo pensionistico, senza fatturare nulla e gestendo tutto in nero.

L'unico modo è mettersi d'accordo prima su di un prezzo approssimativo e calcolare una percentuale sopra. Purtroppo non esistono percentuali standard perchè tutto dipende dagli accordi presi. Ti faccio due esempi di persone che conosco : nel primo caso si tratta di proprietario terriero, ex Ministro delle politiche agrarie che da moltissime terre in gestione, lui lascia una piccola parte dei raccolti (il 10-20%) a chi coltiva come "pagamento" del proprio lavoro e il resto lo rivende in maniera diretta, un amico che invece ha un paio di terreni e che non ha tempo e capacità per coltivarli li ha dati in gestioni a conoscenti e si accontenta del 30% della produzione che viene rivenduta direttamente dai conoscenti che gli pagano i proventi, peraltro senza nessun tipo di contratto o controllo.

Il mondo agrario Ucraino, per quello che ne so visto che nella zona di Lviv i terreni coltivabili non sono poi cosi tanti, è veramente molto vario ed eterogeneo e assolutamente non organizzato, tranne appunto i grandi produttori che in genere sfruttano la manodopera.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7186
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: terra agricola in ucraina

Messaggiodi davide il domenica 6 luglio 2014, 15:23

che sfruttino la mano d'opera ,l'ho capito bene anch'io, infatti dal macchinone che si ritrova il coltivatore ,e il lusso che fa' posso capirlo, purtroppo da quello che mi hai fatto capire non si puo' fare niente senza rischiare un eventuale abbandono del coltivatore delle terre di mio suocero, e ciò non sarebbe una fantastica idea, chiedere una percentuale sul suo venduto....neanche , per il fatto che potrebbe dire quello che vuole, se non ci sono prove fatturate di vendita, non gli resta altro che accontentarsi di quello che gli offre, nonostante sia il proprietario delle terre, a meno che non prenda tutto mia moglie nelle sue mani e cominci a fare lo stesso, ma per conto suo, impresa complicata non conoscendo il campo lavorativo,e visto le spese di macchinari, non vedo alternative che rassegnarsi e aspettare che cambi qualcosa.
davide ternopil
Avatar utente
davide
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 66
Iscritto il: domenica 10 agosto 2008, 7:41
Località: cava dei tirreni (sa)

Re: terra agricola in ucraina

Messaggiodi peterthegreat il domenica 6 luglio 2014, 16:28

Se l'appezzamento e' coltivato a frumento, ad esempio, tuo suocero ha il diritto di ricevere la percentuale (che adesso non ricordo) oppure l' equivalente in denaro. Pero' bisogna modificare il contratto.
Strano che tuo suocero non sappia questo cose, tutti gli anni nelle campagne c'e' l' assemblea dei proprietari per decidere.
Anche se tutti noi no!
La radici profonde non gelano!
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5639
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: terra agricola in ucraina

Messaggiodi davide il domenica 6 luglio 2014, 17:22

veramente e' la figlia che voleva informazioni sul fatto di monetizzare la cosa, e se si poteva fare, per l'assemblea annuale mi e' nuova, ma penso che mio suocero lo sappia, visto quanto e' scrupoloso nelle correttezze delle cose, da quello che ne so', il coltivatore gli ha fatto la proposta di monetizzare, ma a prezzo che vende all'ingrosso, quindi pochissimo, e mio suocero ha rifiutato, gli appezzamenti sono coltivati con grano, e zucchero, e sia a me che a mia moglie sembra strano che non possiamo o almeno, non riusciamo a recuperare qualcosa in piu' da questi terreni, sotto forma di denaro, cmq e' andata di persona ad informarsi tramite un legale direttamente a ternopil.;)
davide ternopil
Avatar utente
davide
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 66
Iscritto il: domenica 10 agosto 2008, 7:41
Località: cava dei tirreni (sa)


Torna a Aprire una attivita' in Ucraina





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti