Sanità privata ad Odessa

La gestione della sanità pubblica e privata.

Sanità privata ad Odessa

Messaggiodi Gianmarco58 il lunedì 11 gennaio 2016, 19:36

Dopo quattro anni di frequentazione odessita ho deciso di farmi un Ceck-Up in una struttura privata della mia seconda città.
La scelta è caduta su Odrex Casa della medicina, una struttura recentissima che avevo potuto testare l'anno scorso e nella quale mi ero trovato bene.
Come detto la struttura è nuova, la strumentazione è moderna e il personale è professionalmente preparato, sia quello medico che quello addetto all'accoglienza.
Si tratta di un complesso che comprende reparti di degenza e poliambulatori di medicina generale.
La cosa che ho notato subito è stato un aumento della clientela che non appareva necessariamente straricca.
I prezzi che ho potuto constatare di persona per alcune prestazioni sono i seguenti: 5000 grivne per un ceck.up, 1400 grivne per una TAC, 120 grivne per sedute tipo ionoforesi e similari e 3500 grivne al giorno per la degenza ospedaliera compresa di tutto (vitto ed eventuali cure mediche e medicinali).
Il ceck-up si è svolto in due momenti diversi; il giorno 31 dicembre ho fatto tutte le analisi e gli esami previsti (durata quattro ore) e il giorno 11 gennaio ho avuto i colloqui conclusivi con l'urologo, l'endocrinologo e l'internista (durata due ore). Solitamente il periodo previsto fra i due eventi è di sette giorni.
Durante tutta questa esperienza ero affiancato da mia moglie per avere una traduzione più completa e soddisfaciente di quello che avrei potuto capire io.
Tutte e due le volte i tempi d'attesa intermedi sono stati veramente minimi.
Da notare che se durante una visita veniva riscontrato qualcosa di dubbioso, veniva chiamato lo specialista del caso
che coadiuvava il medico nella sua diagnosi.
(Avevo un sospetto problema all'appendicite, l'internista a chiamato il chirurgo, il quale mi ha visitato e non ancora convinto mi ha fatto immediatamente fare una TAC e poi insieme hanno stilato il referto, per fortuna nulla di preoccupante)
L'unica cosa che non ho fatto è stata la visita oculistica (era un ceck- up standard) e non ho capito il perché.
Nella mia vita lavorativa ho fatto ben 23 ceck-up, (ero obbligato) ma di tutti devo dire che questo è quello che mi ha appagato maggiormente.
Per me questo è il privato che funziona e benvenga accanto al servizio pubblico di qualità.
W l'INTER
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2700
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42


Re: Sanità privata ad Odessa

Messaggiodi T1000 il lunedì 11 gennaio 2016, 20:00

Come noi di TS che andiamo in privato in Slovenia, prezzi stracciati ed alta qualità. A Trieste per un'otturazione volevano 250€, ho portato la signora prima delle feste in Slovenia, tutto completo, senza aspettare giorni, €50 e servizio impeccabile.
Viva l'A. e po bon!
Avatar utente
T1000
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 973
Iscritto il: martedì 16 giugno 2015, 12:56
Residenza: Trieste e Odessa
Anti-spam: 42

Re: Sanità privata ad Odessa

Messaggiodi vittorio_guido il lunedì 11 gennaio 2016, 20:29

Scusa la signora la porti ad odessa...
Un otturazione costa 50 grivna non euro....
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6322
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Sanità privata ad Odessa

Messaggiodi vittorio_guido il lunedì 11 gennaio 2016, 20:35

Se vuoi in pvt ti diamo il numero della nostra dentista di odessa... 100$ per un ponte a me ne chiesero 800 ma € in italia.........
Sono preparati e moderni....
Vedi che se vai da un dentista in ucraina ti dirà che le otturazioni che te hai pagato 250€ loro le facevano 20anni fa... :lol: :lol:
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6322
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Sanità privata ad Odessa

Messaggiodi T1000 il lunedì 11 gennaio 2016, 20:51

Vittò, grazie per la dritta.... diciamo che era una cosa urgente ed il lavoro andava fatto subito. Più che altro ho voluto fare un esempio sul solco di Gianmarco nel confrontare prezzo/qualità tra Ita/Ukr.
Viva l'A. e po bon!
Avatar utente
T1000
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 973
Iscritto il: martedì 16 giugno 2015, 12:56
Residenza: Trieste e Odessa
Anti-spam: 42

Re: Sanità privata ad Odessa

Messaggiodi dreamcatcher il lunedì 11 gennaio 2016, 23:53

Grazie mille Gianmarco (@Vittò: il numero della dentista dallo a me, mi porto la pila dietro :mrgreen: ) per il tuo intervento interessante.
Se arriverà mia cognata (temo che lo scopriremo solo il 19 a orio al serio) approfitterò per approfondire.
Lei è farmacista ma ha lavorato in ospedale a Izmail, ha studiato a Kharhiv e con odessa ha contatti, forse qualcuno si ricorda la telenovela del vaccino antitetanico per la suocera.

Non ho motivo di dubitare della qualità del servizio, solo due considerazioni:

quello dei tempi d'attesa molto brevi, o dei checkup completi, è sempre stato il fiore all'occhiello della malmessa sanità ucraina. Ovviamente subordinata al denaro.
La mia bella è rimasta stupita (in senso negativo) nello scoprire qui in italia tempi d'attesa biblici e medici che spesso si limitano a scrivere ricette, a fronte di un servizio che tutto è tranne che gratuito.
Lei era abituata a presentarsi in ospedale, accomodarsi in sala d'attesa e dopo aver pagato quanto richiesto, essere visitata o sottoposta a esami clinici.

Oggi forse le cose sono cambiate... in meglio o peggio è da vedere. Sicuramente la tua esperienza dà fiducia.
La mia si riferisce solo al dentista ed è stata positiva, pur con un abisso tra lo studio privato e quello pubblico dello stesso dentista. La differenza sta in circa 100 dollari, tanto per capirci.

L'altra considerazione riguarda ciò che dici a proposito dell'utenza che definisci non limitata ai ricchissimi.
L'avevo notato anch'io, sempre dal dentista... anche se nel pubblico. Guardando quanta gente in campagna ha denti d'oro che si ricordano i tempi dei bolscevichi, o non ha denti, sono rimasto sorpreso nel vedere quanti soprattutto giovani, ricorrono alle cure dentistiche.
Per quelle private però, il discorso cambia.

Forse non si tratta di ricchissimi, ma intendiamoci:
3500 grivne al giorno sono fuori della portata di tutti i miei concittadini campagnoli.
Stiamo parlando della pensione di tre mesi, per un giorno in clinica.

Certo gli stipendi in città sono diversi, lo capisco bene.
Diciamo che mio cognato marinaio potrebbe permetterselo, non è un oligarca ma uno che sta bene.
Sua moglie farmacista prende oggi 2500grivne al mese. Sta facendo colloqui per un posto in una farmacia del centro di izmail, con una responsabilità suoeriore alle colleghe. Lo stipendio, se la cosa andrà in porto, sarà di 7500 grivne.
Due giorni di degenza.

Direi che siamo lontani anni luce da un servizio accessibile alla maggioranza della popolazione.

ps. per chi avesse voglia e pazienza di leggere questo articolo di bessarabiainform, si parla di soccorso sanitario (ambulanze) e norme igieniche ignorate. A Izmail, negli ultimi giorni, si sono registrati cinque decessi per influenza.
h**p://bessarabiainform.com/2016/01/izmail-vrachi-skoroj-prenebregayut-pravilami-gigieny/
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8099
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Sanità privata ad Odessa

Messaggiodi Forrest Gump il martedì 12 gennaio 2016, 15:06

Ho sempre sostenuto, oltre che constatato di persona, che quando paghi a Kiev vieni trattato molto bene e tanti medici sono anche molto preparati ed hanno studiato e fatto esperienza all'estero per anni.
Sono innumerevoli i casi che potrei riportare (ed ho riportato) di esperienze personali o familiari.

Ormai il mio dentista è ucraino, mia figlia è nata in una clinica di Kiev ed ai tempi abbiamo anticipato il trasferimento dall'Italia a Kiev proprio in virtù di questa nostra scelta. Davvero l'assistenza del ginecologo privato + struttura pubblica italiana non reggeva il confronto con ciò che Kiev offriva.
Circa 2 anni fà, in Spagna, per un sospetto problema cardiaco mi avevano chiesto 2.000 euro per un TAC al cuore (coronorografia virtuale), cosa che ho risolto a Kiev, in ospedale pubblico, pagando ben 150 euro :D
Ancora rido quando passo da quella clinica spagnola.

Allargherei la questione anche ai ristoranti, scuole private, vita in generale e chi più ne ha più ne metta.
Se te lo puoi permettere e paghi, ricevi servizi di livello altissimo.
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6835
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Tra Marbella e Kiev
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 42

Re: Sanità privata ad Odessa

Messaggiodi peterthegreat il martedì 12 gennaio 2016, 17:05

Per cure particolari non c'e' paragone tra Italia e Ucraina, la miglior clinica Ucraina non vale un' ospedale pubblico italiano.
Dove son gli impiccatori degli Eroi che non scordiamo?
Dove son gli infoibatori della nostra gente sola?
Ruggirà per noi il leone, di là raglio di somaro.
Eia, carne del Quarnaro! Eja Eja Alalà
G. D'Annunzio
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6402
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Sanità privata ad Odessa

Messaggiodi andbod il martedì 12 gennaio 2016, 17:16

Per la sanità privata aggiungo alcune informazioni che molti Ucraini non conoscono perchè raramente si informano in maniera preventiva : moltissime aziende private e pubbliche prevedono per i propri dipendenti dei programmi di assicurazione sanitaria in collaborazione con strutture sanitarie private locali. Ad esempio a Lviv questo programma viene offerto a tutti i dipendenti dell'IT Cluster (che raccoglie la stragrande maggioranza dei lavoratori nel settore delle tecnologie), ai dipendenti di quasi tutte le aziende a partecipazione pubblica e a quelli di gran parte delle banche.

Questo sistema è alla base della riforma in discussione da tempo che prevede di destinare una piccola quota degli stipendi per pagare un fondo di assicurazione pubblico che permetterà di accedere indipendentemente alle strutture pubbliche e a quelle private convenzionate mettendo in competizione diretta il pubblico e il privato.

La vera novità sta nel carattere preventivo di questi pacchetti visto che generalmente prevedono dei check-up periodici sulla base dell'età.

Il problema principale per l'Ucraina non è però nella diagnostica o nelle attrezzature delle cliniche private ma nella capacità di eseguire interventi complessi o di seguire patologie croniche per le quali non c'è assicurazione che tenga visto che mancano i medicinali di nuova generazione, almeno tra quelli offerti dal servizio sanitario ufficiale.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7232
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Sanità privata ad Odessa

Messaggiodi Gianmarco58 il martedì 12 gennaio 2016, 17:25

andbod ha scritto:Per la sanità privata aggiungo alcune informazioni che molti Ucraini non conoscono perchè raramente si informano in maniera preventiva : moltissime aziende private e pubbliche prevedono per i propri dipendenti dei programmi di assicurazione sanitaria in collaborazione con strutture sanitarie private locali. Ad esempio a Lviv questo programma viene offerto a tutti i dipendenti dell'IT Cluster (che raccoglie la stragrande maggioranza dei lavoratori nel settore delle tecnologie), ai dipendenti di quasi tutte le aziende a partecipazione pubblica e a quelli di gran parte delle banche.

Questo sistema è alla base della riforma in discussione da tempo che prevede di destinare una piccola quota degli stipendi per pagare un fondo di assicurazione pubblico che permetterà di accedere indipendentemente alle strutture pubbliche e a quelle private convenzionate mettendo in competizione diretta il pubblico e il privato.

La vera novità sta nel carattere preventivo di questi pacchetti visto che generalmente prevedono dei check-up periodici sulla base dell'età.

Il problema principale per l'Ucraina non è però nella diagnostica o nelle attrezzature delle cliniche private ma nella capacità di eseguire interventi complessi o di seguire patologie croniche per le quali non c'è assicurazione che tenga visto che mancano i medicinali di nuova generazione, almeno tra quelli offerti dal servizio sanitario ufficiale.

Conosco il sistema, ero dipendente della Banca d'Italia, assicurazione sanitaria e ceck-up preventivi annuali per tutti i dipendenti.
W l'INTER
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2700
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42

Re: Sanità privata ad Odessa

Messaggiodi dreamcatcher il mercoledì 13 gennaio 2016, 10:40

Sapevo anch'io delle visite periodiche garantite dalle aziende (statali) per i propri dipendenti, ma dai discorsi dei suoceri avevo capito che molto si fosse perso con la caduta dell'URSS.
Entrambi hanno lavorato tutta la vita, il suocero nel kholhoz, la suocera come insegnante, beneficiando anche di quei periodi che oggi chiameremmo 'spa' :mrgreen: , beh non esageriamo, però ogni anno ad esempio insegnanti e alunni trascorrevano alcune settimane in un sanatorio o al mare, gratuitamente.
Negli ultimi anni però la gratuità era sparita...
Poi si può discutere sull'utilità di questo genere di cose (quindici giorni al mare per quarant'anni a bordo di un trattore senza nemmeno il tettuccio...) però immagino che in altri settori, come quelli di cui parlavate prima, visite e checkup fossero estremamente utili.

Forrest Gump ha scritto:Circa 2 anni fà, in Spagna, per un sospetto problema cardiaco mi avevano chiesto 2.000 euro per un TAC al cuore (coronorografia virtuale), cosa che ho risolto a Kiev, in ospedale pubblico, pagando ben 150 euro

Ottimo.
Mi chiedo però una cosa. Parlando di dentisti si è spesso detto che spendendo come pochi Ucraini possono fare, si ottiene un servizio di qualità che può essere anche superiore a quello offerto in Italia, chiaramente molto più costoso.
Se non ho capito male, la parte principale della differenza di costo la fa la manodopera. Le cifre di cui parliamo, anche solo per una visita specialistica, espresse in euro sono insignificanti.

Ma come è possibile tenere basso il costo della strumentazione, oltre che dei medicinali, a meno che non siano prodotti in Ucraina?

Anni fa era sorto il problema di sottoporre a un impianto cocleare la figlia di alcuni amici, di campagna. Si parlava di decine di migliaia di euro per un intervento da eseguire o in Europa o in Russia (sulla Russia, tra l'altro, proprio qualche giorno fa mi si diceva che sono relativamente pochi gli Ucraini che vanno a curarsi lì... meglio la sanità occidentale? :?: )
Ammesso che effettivamente nessuno in Ucraina potesse eseguirlo (cosa che non ho potuto verificare), resta il fatto che un macchinario e una tecnologia simile richiedano determinati costi per essere prodotti e utilizzati, non mi spiego come possa ritrovarsi poi 'a buon mercato' in Ucraina.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8099
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Sanità privata ad Odessa

Messaggiodi vittorio_guido il mercoledì 13 gennaio 2016, 13:05

Perché la roba che ti vendono in italia non ha il valore che tu paghi...
Te la potrebbero vendere anche a te a 100$.... ma poi loro ne perderebbero 2000$...........
L'attrezzatura allo studio della mia dentista non sono in cirillico....
Adesso ha montato lo schermo sulla sedia... così vedi l'intervento in diretta........
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6322
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Sanità privata ad Odessa

Messaggiodi Gianmarco58 il mercoledì 13 gennaio 2016, 16:42

Vittorio, sei il Re delle cose delle cose semplici e chiare! Bravo.
W l'INTER
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2700
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42

Re: Sanità privata ad Odessa

Messaggiodi vittorio_guido il mercoledì 13 gennaio 2016, 19:09

Grazie :D
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6322
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56


Torna a Sistema sanitario ucraino





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti