Ristoranti ucraini e russi in Italia

I ristoranti, i self-service, indirizzi e varie. La cucina, le ricette, i piatti tipici e tutto quello che riguarda il mangiare ucraino

Re: Ristoranti ucraini e russi in Italia

Messaggiodi lampo il giovedì 21 febbraio 2013, 6:22

A Rimini nei pressi del parcheggio giardini Cervi , c'è il sabato il solito assembramento di pulmini, prodotti ucraini a iosa, se. Non trovi quello che cerchi ,ordini e la settimana dopo lo trovi.

La badante dei miei compra di tutto ,fa festini con amiche e vedo che stanno tutte bene!

Il ristorante citato in un post precedente a Rimini e ormai anni che è stato chiuso,ma si mangiava poco bene.
Avatar utente
lampo
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1217
Iscritto il: venerdì 16 gennaio 2009, 14:51
Residenza: rimini
Anti-spam: 56


Re: Ristoranti ucraini e russi in Italia

Messaggiodi flydream il giovedì 21 febbraio 2013, 10:31

c'è un ristorante a torriglia in provincia di genova. non ci sono mai stato
https://plus.google.com/104576525572823 ... otos?hl=it
Avatar utente
flydream
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 291
Iscritto il: venerdì 15 gennaio 2010, 12:08
Residenza: genova
Anti-spam: 56

Re: Ristoranti ucraini e russi in Italia

Messaggiodi bacco il giovedì 21 febbraio 2013, 10:44

Luka ha scritto:Ciao ragazzi,
ho aperto questo argomento per raccogliere tutti i ristoranti Ukraini e Russi che ognuno conosce nella propria città di appartenenza.

Qui a Bologna ho cercato invano, pare non essercene nemmeno uno!
Se qualcuno lo conosce scriva l' indirizzo che lo vado a visitare subito :lol:
Saluti............

sapevo che ce n era uno russo a ozzano ma non ci sono mai stato e neanche so dove sia
Avatar utente
bacco
TURISTA
TURISTA
 
Messaggi: 5
Iscritto il: giovedì 31 gennaio 2013, 11:37
Residenza: molinella
Anti-spam: 42

Re: Ristoranti ucraini e russi in Italia

Messaggiodi dreamcatcher il domenica 10 marzo 2013, 3:47

L'8 marzo ho portato la mia bella a Khortitsa di Oggiono.
Oggiono non è Kiev, ma chi vive in brianza o Milano magari può farci una capatina.

recensione: posto imboscatissimo anche se a due passi dalla piazza principale del paese, una volta trovatolo sembra di entrare in uno dei piccoli bar/ristoranti di un piccolo centro rurale come sono abituato a fare quando vado dalle parti di Kiliya. In pratica sembra di entrare in un appartemento, c'è la cucina e una sola "sala" con 5-6 tavoli.
Sulle pareti foto e quadri con paesaggi ucraini...

Menù misto, ovvero piatti ucraini e piatti italiani, oltre a piatti ucraini con variante italiana :mrgreen:

Non ci siamo attenuti al menù dell'8 marzo ma abbiamo preso degli enormi draniki (crocchete di patate, più o meno) come antipasto, e poi una specie di spezzatino di vitello (io) e maiale (lei)... passabili, niente di eccezionale. Lei è stata un po'schizzinosa, ovviamente la cucina di casa non è quella di un ristorante (per quanto casalingo)...

Abbiamo visto passare dei borsch, serviti in caratteristiche tazze di coccio, mi sfugge come si chiamano; pomodori e cetrioli sott'aceto, insalata russa, vareniki e pilimeni.
Vino, birra sovietica... niente di esaltante forse per chi è abituato a cucinare queste pietanze a casa propria, e capisco perfettamente lo scetticismo della mia ragazza: è lo stesso che provo io quando all'estero mi si invita in un ristorante italiano!

Comunque alla fine abbiamo speso 35 euro in due, le porzioni erano abbondanti e il personale cortese... e abbiamo passato un paio d'ore ad ascoltare anche le signorine sedute agli altri tavoli parlare russo come se fossimo a Odessa.

Beh... se non altro un applauso ai proprietari che stanno provando a proporre qualcosa di nuovo, di questi tempi ci vuole coraggio!
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8097
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Precedente

Torna a Ristoranti e Cucina





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti