Riconoscimento patente ucraina in Italia

Viaggio in Ucraina con aereo, treno, automobile o la moto; informazioni, orari, agenzie, tappe, dritte, racconti di viaggio e consigli.

Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi leofabiani il sabato 17 settembre 2011, 11:29

Ciao ragazzi :)
volevo fare fare ad Alina la patente in Ucraina per evitare che venga scorazzata in giro da giovincielli pericolosi (aveva già iniziato il corso per la patente da 3 settimane quando ha avuto l'incidente proprio con un giovinciello come sopra indicato)

Ho cercato su forum, ma non ho trovato nulla in merito.
La patente ucraina è riconosciuta in Italia o deve rifarla quando un giorno, si spera, verrà ad abiter in Italia?
ciao e grazie in anticipo
Avatar utente
leofabiani
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 446
Iscritto il: martedì 28 dicembre 2010, 23:46
Residenza: SOLVENIA - CEREJ - KOPER
Anti-spam: 56


Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi Ciorni.voran il sabato 17 settembre 2011, 11:59

Devi rifarla entro un anno dal momento in cui diventa residente in Italia.
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3168
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi leofabiani il sabato 17 settembre 2011, 12:13

rifarla completamente, esami e pratico?
nel frattempo può circolare?
Avatar utente
leofabiani
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 446
Iscritto il: martedì 28 dicembre 2010, 23:46
Residenza: SOLVENIA - CEREJ - KOPER
Anti-spam: 56

Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi vittorio_guido il sabato 17 settembre 2011, 12:54

Una amica di mia moglie ha la patente Ucraina.
Se non ricordo ci disse che aveva validità un anno (poteva circolare per un anno o qualche cosa del genere) in italia dopo di chè deve rifarla nuova qui da noi.
Se riesco a contattarla ti faccio sapere meglio, altrimenti chiedi a qualche scuola guida.
Ciao
Vittorio
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5672
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi Ciorni.voran il sabato 17 settembre 2011, 14:05

Deve rifarla completamente, teoria e pratica.Nel frattempo può guidare.
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3168
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi Ciorni.voran il sabato 17 settembre 2011, 14:14

Art. 135. Circolazione con patenti di guida rilasciate da Stati esteri

1. I conducenti muniti di patenti di guida o di permesso internazionale rilasciati da uno Stato estero possono guidare in Italia veicoli per i quali e' valida la loro patente o il loro permesso, purche' non siano residenti in Italia da oltre un anno

2. Qualora la patente o il permesso internazionale rilasciati dallo Stato estero non siano conformi ai modelli stabiliti in convenzioni internazionali cui l'ltalia abbia aderito, essi devono essere accompagnati da una traduzione ufficiale in lingua italiana o da un documento equipollente. Resta salvo quanto stabilito in particolari convenzioni Internazionali.

3. I conducenti muniti di patente o di permesso internazionale rilasciati da uno Stato estero nel quale, per la guida di determinati veicoli, e' prescritto, altresi', il possesso di un certificato di abilitazione professionale o di altri titoli abilitativi, oltre che della patente o del permesso rilasciati dallo Stato stesso, devono essere muniti, per la guida dei suddetti veicoli, dei necessari titoli abilitativi di cui sopra, concessi dall'autorita' competente dello Stato ove e' stata rilasciata la patente.

4. Chiunque viola le disposizioni del comma 2 e' soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 74 a euro 296 .

5. Chiunque guida munito della patente di guida ma non del certificato di abilitazione professionale o di idoneita', quando prescritto, e' soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 148 a euro 594 .

6. I conducenti muniti di patenti di guida o di permesso internazionale, rilasciati da uno Stato estero, sono tenuti alla osservanza di tutte le prescrizioni e le norme di comportamento stabilite nel presente codice, ai medesimi si applicano le sanzioni previste per i titolari di patente italiana.
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3168
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi leofabiani il sabato 17 settembre 2011, 14:58

nell'articolo pero non scrive cosa succede se lei guida dopo l'anno??
multa?
confisca veicolo?
chi lo sa?
Avatar utente
leofabiani
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 446
Iscritto il: martedì 28 dicembre 2010, 23:46
Residenza: SOLVENIA - CEREJ - KOPER
Anti-spam: 56

Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi Ciorni.voran il sabato 17 settembre 2011, 16:34

Guarda ai paragrafi 6 e 7 del presente articolo.Li ho messi in bold (neretto).Ciao

DLT 30/04/1992 n.285

AUTOVEICOLI E CIRCOLAZIONE STRADALE


Articolo 136

Conversioni di patenti di guida rilasciate da Stati esteri e da Stati della Comunità europea.

1. I titolari di patente in corso di validità, rilasciata da uno Stato membro della Comunità economica europea, che abbiano acquisito la residenza anagrafica in Italia, possono ottenere, a richiesta e dietro consegna della suddetta patente, la patente di guida delle stesse categorie per le quali è valida la loro patente senza sostenere l’esame di idoneità di cui all’art. 121. La patente sostituita è restituita, da parte dell’autorità italiana che ha rilasciato la nuova patente, all’autorità dello Stato membro che l’ha rilasciata. Le stesse disposizioni si applicano per il certificato di abilitazione professionale, senza peraltro provvedere al ritiro dell’eventuale documento abilitativo a se stante.

2. Le disposizioni di cui al comma 1 si applicano, a condizione di reciprocità, anche ai titolari di patenti di guida rilasciate da Paesi non comunitari, fatto salvo quanto stabilito in accordi internazionali.

3. Il rilascio di patente in sostituzione di una patente di altro Stato avviene previo controllo del possesso da parte del richiedente dei requisiti psichici, fisici e morali stabiliti rispettivamente dagli articoli 119 e 120. Il controllo dei requisiti psichici e fisici avviene a norma dell’art. 126, comma 5.

4. L’accertamento dei requisiti psichici e fisici non è richiesto qualora si dimostri che il rilascio della patente da sostituire, emessa da uno Stato membro della Comunità europea, è stato subordinato al possesso di requisiti psichici e fisici equivalenti a quelli previsti dalla normativa vigente. In questa ipotesi alla nuova patente non può essere accordata una validità che vada oltre il termine stabilito per la patente da sostituire.

5. Nel caso in cui è richiesta la sostituzione, ai sensi dei precedenti commi, di patente rilasciata da uno Stato estero, già in sostituzione di una precedente patente italiana, è rilasciata una nuova patente di categoria non superiore a quella originaria, per ottenere la quale il titolare sostenne l’esame di idoneità.


6. A coloro che, trascorso più di un anno dal giorno dell’acquisizione della residenza in Italia, guidano con patente o altro prescritto documento abilitativo, rilasciati da uno Stato estero, non più in corso di validità si applicano le sanzioni previste per chi guida senza essere munito della patente di guida o del certificato di abilitazione professionale.

7. A coloro che, avendo acquisito la residenza in Italia da non oltre un anno, guidano con patente o altro necessario documento abilitativo, rilasciati da uno Stato estero, scaduti di validità, ovvero a coloro che, trascorso più di un anno dal giorno dell’acquisizione della residenza in Italia, guidano con i documenti di cui sopra in corso di validità, si applicano le sanzioni previste per chi guida con patente italiana scaduta di validità.
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3168
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi Ciorni.voran il sabato 17 settembre 2011, 17:05

Servizio completo:

In riferimento al paragrafo 6 DLT 30/04/1992 n.285 art. 136

13. Chiunque guida autoveicoli o motoveicoli senza aver conseguito la patente di guida è punito con l’ammenda da euro 2.257 a euro 9.032; la stessa sanzione si applica ai conducenti che guidano senza patente perché revocata o non rinnovata per mancanza dei requisiti previsti dal presente codice. Nell’ipotesi di reiterazione del reato nel biennio si applica altresì la pena dell’arresto fino ad un anno. Per le violazioni di cui al presente comma è competente il tribunale in composizione monocratica.

In riferimento al paragrafo 7 DLT 30/04/1992 n.285 art. 136

Le sanzioni per guida con patente scaduta: il D.Lgs. 30 dicembre 1999, n. 507, stabilisce che a chi guida con la patente scaduta è soggetto alle seguenti sanzioni . Oltre alla sanzione principale, consistente nel pagamento di una somma, è previsto (art.19, III c.) il ritiro del titolo di guida scaduto ed il fermo amministrativo del veicolo per due mesi.
Nel caso di reiterazione di tale violazione al Codice della Strada, è prevista, in luogo del fermo amministrativo, la confisca amministrativa del veicolo.
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3168
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi leofabiani il sabato 17 settembre 2011, 21:03

insomma come sempre lo stato si erge a untore supremo, ancora prima di aver sbagliato qualcosa , predispone lemmi, commi e leggi in cui il cittadino é colpevole senza aver fatto alcunchè... mentre protegge e legittima chiunque in possesso di un pezzo di carta e un timbro a fare qualsiasi obrobio stradale....
lo so.. io sono un rivoluzionario.. ma in questo mondo di carte , timbri e papirologia proprio non mi trovo....
Avatar utente
leofabiani
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 446
Iscritto il: martedì 28 dicembre 2010, 23:46
Residenza: SOLVENIA - CEREJ - KOPER
Anti-spam: 56

Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi Ciorni.voran il sabato 17 settembre 2011, 22:28

Ricordati che prima di tutto l'immigrazione è un grosso businness.Tutto viene mediato dagli interessi di tizio o di caio.Altrimenti tante volte basterebbe il buonsenso delle persone a risolvere tutto.

Senza gli immigrati tantissime scuole guida chiuderebbero i battenti.Non si guarda se uno sa condurre un mezzo o conosce il codice della strada,si guarda se esiste un accordo di conversione delle patenti fra gli stati.

Ricordati anche che anche l'ultimo modello di patente ucraina entrato in vigore nel 2006,in formato card,non corrisponde al modello stabilito dalla Convenzione di Ginevra del 1949 ne dalla Convenzione di Vienna del 1968.

I titolari di patente di questo stato non possono circolare liberamente in Italia senza l'obbligo di traduzione o del permesso internazionale di guida.

Non so in realtà in che misura viene applicata questa norma perchè conosco una persona che circola frequentemente dalle nostre parti con la sola patente ucraina e senza traduzione.
Non penso respingano nessuno alla frontiera ma non ho dati certi.Secondo me viene applicata però per i residenti in Italia.
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3168
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi peterthegreat il sabato 17 settembre 2011, 22:37

Il fatto di far prendere una patente italiana e' una cosa logica, le patenti straniere non sono soggette alla decurtazione dei punti e alle leggi italiane.
Guarda i camionisti stranieri, prima erano sempre ubriachi e nessuno li faceva niente.
Anche se tutti noi no!
La radici profonde non gelano!
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5579
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi alandd2001 il domenica 18 settembre 2011, 0:40

Il nostro caro Stato prevede molte meno complicazioni in tutto e per tutto rispetto a quelle previsti per stranieri in Ucraina.Comunque questo e' un argomento a parte.

Inoltre se sapessi come le prendono qui le patenti, avresti paura a sapere che questi per un anno possono guidare in Italia.
E' una legge giustissima.
Avatar utente
alandd2001
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 645
Iscritto il: mercoledì 10 giugno 2009, 9:39
Località: Hamburg
Residenza: Hamburg
Anti-spam: 42

Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi Ciorni.voran il domenica 18 settembre 2011, 7:32

...e aggiungo che i permessi internazionali di guida e i libretti di circolazione ucraini pare siano fra i più falsificati in Europa.
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3168
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi andrey il domenica 18 settembre 2011, 10:08

quello della legge e regola della guida max per 1 anno non è ad hoc per l'Ucraina

ma per tutti i paesi dove non abbiamo come italia accordi bilaterali.
su verifiche che non possono anche essere dal singolo criticate ma che seguono una logica vedi per esempio quelle con le patenti moldave da anni possono essere convertite senza esami(attenzione alle scuole che ci marciano)

circolare del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti - L'accordo in materia tra Italia e Repubblica di Moldova in materia di conversione di patenti di guida firmato a Roma il 27 novembre 2003 è stato aggiornato .
L'intesa tra i due paesi ora prevede due modelli di patenti moldave da riconoscere ai fini della conversione in Italia: quello approvato il 20 novembre 1995, già precedentemente convertibile, mentre la novità riguarda i documenti redatti su modello rilasciato dalla Repubblica di Moldova dopo il 7 ottobre 2008, pertanto, dal 12 settembre 2011 è possibile convertire le patenti moldave rilasciate secondo il nuovo formato "card".
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 5616
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Prossimo

Torna a Ucraina in Aereo, Treno, Auto e Moto





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti