Riconoscimento patente ucraina in Italia

Viaggio in Ucraina con aereo, treno, automobile o la moto; informazioni, orari, agenzie, tappe, dritte, racconti di viaggio e consigli.

Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi andbod il giovedì 26 maggio 2016, 6:56

Posso portare sempre l'esempio della Thailandia e di altri Paesi dell'estremo oriente: la patente internazionale modello di Ginevera (non quella di Vienna) viene riconosciuta esattamente come la traduzione Consolare, aggiungo inoltre che l'Ucraina ha firmato la Convenzione per la Patente Europea e quindi e' possibile richiedere la Patenti in formato che dovrebbe essere riconosciuto in tutta Europa senza necessita' di traduzione. Ci vuole circa un mese per sostituire la tessera della patente.

Direi che pero' sia meglio aspettare chiarimenti ufficiali vista la novita'.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7232
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56


Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi dreamcatcher il martedì 31 maggio 2016, 9:55

Ad oggi, ancora nessuna riposta dalla prefettura :evil:
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8100
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi dreamcatcher il lunedì 13 giugno 2016, 15:28

Mi hanno finalmente risposto.
A dire il vero mi ha risposto il mit, precisandomi che la richiesta era stata ERRONEAMENTE da me inoltrata alla Prefettura. Avevo contattato entrambi, ma tant'è, l'importante è avere avuto una risposta.

Copio incollo:
L'articolo 5 dell'Accordo Italia-Ucraina prevede espressamente che venga prodotta la traduzione ufficiale della patente, prassi d'altronde consueta per tutte le patenti di provenienza extra UE.
Ad ogni modo trasmettiamo, in allegato, elenco della documentazione da presentare per una conversione estera.

Distinti saluti.


Nel prossimo post copio-incollo integralmente l'allegato, che comunque è reperibile in rete, perchè credo sia il documento più aggiornato.

Non si fa cenno a patenti internazionali o già bilingue, quindi diciamo che non ho avuto risposta :(
O che la traduzione serve sempre.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8100
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi dreamcatcher il lunedì 13 giugno 2016, 15:29

RICHIESTA CONVERSIONE PATENTE DI GUIDA ESTERA

A) MODALITA’ DI PRESENTAZIONE
La richiesta può essere presentata dal richiedente stesso munito di un documento di identità o da un suo delegato munito di un documento di identità, di delega in carta semplice sottoscritta dall’intestatario della pratica e di fotocopia del documento di identità del delegante. Tutti i documenti di identità devono essere in corso di validità. La patente deve essere stata conseguita prima della data di decorrenza della residenza in Italia. Per i residenti in Italia da oltre 4 aani, la conversione della patente è seguita dagli esami di idoneità tecnica (teoria e guida).
B) DOCUMENTI OCCORRENTI
1) Modello TT 2112 N (da ritirarsi unitamente ai bollettini di versamento di cui al punto successivo presso lo sportello Patenti di questo Ufficio), compilato in ogni sua parte, firmato e datato.
2) Versamenti di € 10,20 sul c/c postale 9001 e di € 32,00 sul c/c postale 4028 intestati al D.T.T.. Le relative attestazioni di pagamento vanno incollate negli appositi riquadri del modello TT 2112 N. Non è obbligatorio indicare il codice causale sui bollettini di versamento.
3) Certificato medico completo di fotografia rilasciato dall’Ufficiale Sanitario in bollo da € 16,00 di data non anteriore a 3 mesi.
4) N° 2 fotografie recenti, uguali, uso tessera su fondo chiaro, formato mm 33 x 40, a capo scoperto, di cui una ritagliata ed incollata nell’apposito riquadro del modello TT 2112 N e l’altra autenticata in carta semplice; tale legalizzazione può essere espletata direttamente dall’impiegato addetto alla ricezione se presentata personalmente, ovvero dal medico che ha rilasciato il certificato di cui al punto 3) se corredato di foto uguale a quella apposta sul modello TT 2112 N, legata con apposito timbro e vistata (tale certificato con foto non può essere accettato come autentica di foto se non espressamente dichiarato dal medico rilasciante).
5) Dichiarazione sostitutiva di certificazione attestante la residenza, con indicazione della data di acquisizione della prima residenza in Italia, compilando il modello pat / D.
6) Dichiarazione sostitutiva di atto notorio attestante la validità della patente posseduta, compilando il modello Pat./C; in caso che la patente posseduta sia stata ottenuta dalla conversione di una precedente patente italiana nella dichiarazione specificare a chi è stata consegnata, a suo tempo, la patente di cui sopra.
7) Fotocopia del documento di identità in corso di validità.
8) Patente estera posseduta (per presa visione) e relativa fotocopia fronte-retro.
9) Nel caso di conversione di una patente di guida di un paese extracomunitario, traduzione giurata redatta su carta legale della patente posseduta legalizzata a cura della prefettura di competenza, più dichiarazione di autenticità rilasciata dal competente consolato, anch’essa legalizzata dalla Prefettura. Nel caso di attestazioni rilasciate direttamente dalle autorità del paese di origine, le legalizzazione deve essere effettuata dall’Ambasciata Italiana in quel paese.
C) CASI PARTICOLARI
1) CITTADINI EXTRACOMUNITARI: esibizione del permesso di soggiorno in corso di validità in fotocopia e in originale.
2) PATENTI DEL MAROCCO DI CATEGORIA C-D-E: attestazione dell’avvenuto rinnovo biennale (“Annexe – Validité de la visite médicale”)
3) PATENTI DELLO SRI LANKA: numero di protocollo richiesta attestazione rilasciato dal Consolato
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8100
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi kontecagliostro il martedì 14 giugno 2016, 9:40

dreamcatcher ha scritto: la conversione della patente è seguita dagli esami di idoneità tecnica (teoria e guida).

Non ho ben capito... mia moglie deve rifare gli esami di guida? Ma che differenza passa allora con la procedura normale di rilascio di nuova patente a seguito di esami?
Avatar utente
kontecagliostro
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 687
Iscritto il: giovedì 28 ottobre 2010, 14:03
Residenza: Messina - Priluki
Anti-spam: 42

Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi Eta_Beta il martedì 14 giugno 2016, 10:08

kontecagliostro ha scritto:
dreamcatcher ha scritto: la conversione della patente è seguita dagli esami di idoneità tecnica (teoria e guida).

Non ho ben capito... mia moglie deve rifare gli esami di guida? Ma che differenza passa allora con la procedura normale di rilascio di nuova patente a seguito di esami?


Se tua moglie è residente in Italia da più di 4 anni, allora sì, deve rifare gli esami.
Avatar utente
Eta_Beta
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 15
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 1:29
Residenza: Italia, Ancona
Anti-spam: 42

Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi vittorio_guido il martedì 14 giugno 2016, 10:14

Davvero che senso ha??? 4 anni......
Perché secondo loro uno che sta in italia 4 anni non ha più guidato......
Perché non è tornato mai in ucraina certo....
Mio zio ha preso la patente a 18 anni...adesso ne ha 60.... non guida un auto dall'esame 42 anni fa....
:lol:

Sull'esame pratico posso anche capirlo una guida per vedere veramente se uno è in grado..ma teorico??? Allora fatelo in Russo ucraino o altro....invece no.......non più.
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6322
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi kontecagliostro il martedì 14 giugno 2016, 10:50

Mia moglie è residente in Italia da meno di 4 anni. Ma il seguito degli esami di verifica non è per chi è residente in Italia da più 4 anni, ma mi pare di capire per tutti.
Avatar utente
kontecagliostro
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 687
Iscritto il: giovedì 28 ottobre 2010, 14:03
Residenza: Messina - Priluki
Anti-spam: 42

Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi Eta_Beta il martedì 14 giugno 2016, 11:52

Se è residente da meno di 4 anni NON deve rifare gli esami, deve solo fare le varie pratiche burocratiche.
Se è residente da più di 4 anni deve rifare gli esami.
Vedi il post di dreamcatcher che riporto in parte qui sotto.

dreamcatcher ha scritto:=D>
Accordo Italia-Ucraina: reciprocità conversioni patenti di guida

[...]

- (art.3) la conversione senza esami è prevista solo per chi risiede in Italia da meno di quattro anni al momento della presentazione della domanda
Per chi è residente da più di quattro anni, al momento della consegna della patente italia (per conversione) viene anche disposto la revisione dei requisiti in base al CdS (esami)
In caso di mancato superamento degli esami, la patente italiana viene revocata e la patente ucraina, consegnata al Consolato al momento della conversione, NON può essere restituita al conducente che dovrà quindi conseguire una nuova patente di guida italiana.
Avatar utente
Eta_Beta
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 15
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 1:29
Residenza: Italia, Ancona
Anti-spam: 42

Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi kontecagliostro il martedì 14 giugno 2016, 12:12

grazie... meno male... :D
Avatar utente
kontecagliostro
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 687
Iscritto il: giovedì 28 ottobre 2010, 14:03
Residenza: Messina - Priluki
Anti-spam: 42

Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi dreamcatcher il martedì 14 giugno 2016, 12:27

Scusate, leggo solo ora.
E' corretto ciò che ha riportato eta-beta.
Gli esami sono obbligatori solo per chi risiede da più di quattro anni.

Attenzione: chi è già residente in Italia e consegue la patente in Ucraina (= risiedo a Roma da soli due anni ma ad agosto vado a Odessa e prendo la patente, poi torno in italia e la converto) NON può convertirla!

Il discorso dei quattro anni di residenza, a mio parere, ha un senso. Anzi, quattro anni sono un tempo ragionevole per evitare di creare difficoltà a molti e nello stesso tempo evitare di agevolare troppi di coloro i quali hanno continuato a guidare in Italia con un documento non valido. (uno di questi è il ragazzo della cugina della mia bella, ne ho già parlato... come lui ce ne sono un'infinità).
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8100
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi vittorio_guido il martedì 14 giugno 2016, 14:17

Altra grande bischerata...
Sto in italia ma sono cittadino ucraino...
Non posso andare al mio paese a fare l'esame?...
Cioè posso ma non me la converti????
Rimetti gli esami in lingua russa e la faccio in italia...
Mia moglie fece gli esami in russo a viareggio e li passò.
Adesso x far contento qualche leghista gli esami di guida (parlo del test ovviamente) va fatto SOLO in italiano.
Probabilmente in russo si favorisce il terrorismo.... :lol: :lol:
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6322
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi T1000 il martedì 14 giugno 2016, 15:05

vittorio_guido ha scritto:Adesso x far contento qualche leghista gli esami di guida (parlo del test ovviamente) va fatto SOLO in italiano.
Probabilmente in russo si favorisce il terrorismo.... :lol: :lol:


non credo, la lega e pro russia :mrgreen: forse dovresti cercare ancora più a destra :mrgreen:
Viva l'A. e po bon!
Avatar utente
T1000
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 973
Iscritto il: martedì 16 giugno 2015, 12:56
Residenza: Trieste e Odessa
Anti-spam: 42

Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi valkrav il mercoledì 15 giugno 2016, 2:59

vittorio_guido ha scritto:Davvero che senso ha??? 4 anni
......
Sull'esame pratico posso anche capirlo una guida per vedere veramente se uno è in grado..ma teorico??? Allora fatelo in Russo ucraino o altro....invece no.......non più.

Non ha imparato italiano in 4 anni ? #-o
Allora e giusto di avere i dubbi sulla capacità di guidare!
Миром правит не тайная ложа, а явная лажа
Avatar utente
valkrav
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 941
Iscritto il: venerdì 30 dicembre 2011, 22:55
Residenza: Lucca
Anti-spam: 56

Re: Riconoscimento patente ucraina in Italia

Messaggiodi vittorio_guido il mercoledì 15 giugno 2016, 8:05

Gli italiani non passano l'esame di guida perché non capiscono le domande.
Scritte in maniera assurda e spesso incomprensibile.
Poi non tutti sono intelligenti come chi dico io....
Per me non è un problema mia moglie la patente in italia l'ha....
Sulla mia battuta ovviamente la lega non vuole l'esame in italiano solo per i russi ma per tutti gli stranieri.
I russi ed ucraini ci son finiti di mezzo in maniera casuale....
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6322
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

PrecedenteProssimo

Torna a Ucraina in Aereo, Treno, Auto e Moto





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti