Ricongiungimento familiare con minori al seguito

Ricongiungimento con il figlio o la figlia maggiorenni.

Ricongiungimento familiare con minori al seguito

Messaggiodi Gambado il sabato 2 giugno 2012, 9:53

Buongiorno a tutti , anche se seguo questo Forum da molto tempo questa e' la prima volta che scrivo , perché ho bisogno di un consiglio . La mia e' una storia d'amore un po' complicata ,e vengo al dunque .

Dopo mesi di conoscenza il 19/05/ 2012 mi sono sposato con una ragazza di Kiev di nome Sasha . Divorziata e con due figli piccoli . Un bambina di quattro anni e un bambino di tre anni . L'ex marito non si e' mai curato dei bambini . Non paga gli alimenti e non li vede mai . Mia moglie vive con la madre , in una bella villetta alla periferia di Kiev . Vive con la madre perché ha affittato l' appartamento di cui e' proprietaria per mantenere se stessa e i bambini .

Logicamente ci siamo sposati con l'intenzione di vivere tutti e quattro in Italia da me . A dire il vero , saremo in cinque , perché lei aspetta un bambino da me . Per lei non e' un problema venire in Italia , in quanto a breve avrà la VISA per ricongiungimento familiare . Il problema sono i bambini , in quanto l'ex marito si rifiuta di dare il suo consenso . Non si prende cura per niente dei suoi figli , ma allo stesso tempo non vuole che lascino l'Ucraina .

Sasha mi dice che lei non vuole partire senza i bambini . Di certo non le posso dare torto ! Lei mi ha detto che puo' venire a stare con me per 1-2 settimane , ma che poi vuole tornare dai suoi bambini . Effettivamente i bambini sono molto affezionati a lei e lei a loro . Io mi sono innamorato di questa ragazza anche per l'amore che da ai suoi figli . E' veramente una madre premurosa . Ama questi bambini in modo incredibile e vedere come si prende cura di loro , mi ha fatto capire che e' una bellissima persona .


Ma il solo pensiero di non poterle stare accanto sapendo che e' incinta di mio figlio , mi fa stare malissimo . Vorrei svegliarmi accanto a lei la mattina e prendermi cura di lei e dei bambini . Invece siamo distanti 2000 km
Sasha e' al quarto mese di gravidanza .Tutti i giorni quando ci vediamo in Skype , le chiedo di farmi vedere la sua pancia che cresce giorno dopo giorno . In questo periodo io ho fatto molti viaggi , ma non posso e non voglio avere la mia famiglia a distanza . Ho perfino pensato di mollare tutto in Italia e di andare a vivere a Kiev . Ma a fare cosa ?

Parlo benissimo il Francese e benino l'inglese . Ma non so una parola di lingua Russa e Ucraina .
In Italia sono impiegato e ho un buon stipendio , ma se devo vivere qui da solo e mantenere lei li , allora e' difficile . Io sarei pronto a mollare tutto e partire , ma e' la cosa giusta da fare ? Non riesco veramente più a ragionare .
Per favore datemi un consiglio . Grazie
Avatar utente
Gambado
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 584
Iscritto il: venerdì 27 gennaio 2012, 12:43
Residenza: Piacenza e Kiev
Anti-spam: 42


Re: Ricongiungimento familiare con minori al seguito

Messaggiodi uvdonbairo il sabato 2 giugno 2012, 10:41

Credo che hai agito con estrema leggerezza, non parlando prima di questi problemi. Se lei non vuole lasciare i bambini e il padre nona consente all'espatrio non puoi farci nulla.
Trasferirti in Ucraina sarebbe difficile e presto per altri motivi ti troveresti senza la moglie.

Estrema leggerezza di comportamento, difficilmente rimediabile.
Avatar utente
uvdonbairo
Admin
Admin
 
Messaggi: 4668
Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 14:02
Località: Lucca
Residenza: Lucca
Anti-spam: 56

Re: Ricongiungimento familiare con minori al seguito

Messaggiodi Gambado il sabato 2 giugno 2012, 10:53

Abbiamo sempre parlato di questi problemi . Ma lei mi ha sempre detto che tutto sarebbe andato bene . Che il duo ex marito avrebbe dato il consenso . Io mi sono fidato ciecamente delle sue parole . Le ho creduto , ho creduto alla donna che amo . Probabilmente sono uno stupido
Avatar utente
Gambado
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 584
Iscritto il: venerdì 27 gennaio 2012, 12:43
Residenza: Piacenza e Kiev
Anti-spam: 42

Re: Ricongiungimento familiare con minori al seguito

Messaggiodi Ciorni.voran il sabato 2 giugno 2012, 13:39

Già,grave leggerezza.Ma come dice un pretaccio mio amico,bisogna sempre "osare la speranza".Sono situazioni abbastanza frequenti ma con l'aggravante che lei è in attesa di un figlio tuo.

Credo che,prima di imbarcarsi in avventure giudiziarie dagli esiti sempre incerti e dalla durata ancora più incerta,l'unica soluzione sia cercare di ottenere il consenso del genitore ad ogni costo.Provate a parlargli insieme.Se è vero che è assolutamente disinteressato ai propri figli naturali magari potrebbe essere interessato ai soldi (da elargire dopo aver ottenuto il consenso).Come extrema ratio si potrebbe tentare anche questa mossa.

Altrimenti rimane il tribunale,appellandosi al Codice della Famiglia dell'Ucraina,di cui ti allego il link tradotto in italiano (da sito istituzionale) se ti può confortare.Sempre che esistano i presupposti,visto che sappiamo poco di questa storia.
E sempre che ci sia la volontà della madre di fare questa cosa.Non lo darei per scontato,visto che vive comodamente con la madre in una bella villetta assieme ai suoi figli,vive una gioiosa gravidanza e ha un uomo che si occupa di lei.Dei tre forse in questo momento è la più comoda :D .Un abbraccio.

http://www.commissioneadozioni.it/smart ... spx?id=346
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3331
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Ricongiungimento familiare con minori al seguito

Messaggiodi Forrest Gump il sabato 2 giugno 2012, 16:35

Nel forum c'è qualcuno, se non erro, che aveva il tuo stesso problema e lo ha risolto anche se con grande fatica.
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6835
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Tra Marbella e Kiev
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 42

Re: Ricongiungimento familiare con minori al seguito

Messaggiodi Neo il sabato 2 giugno 2012, 16:52

Situazione difficile...
Che notizie hai del marito?
È benestante o un morto di fame?
Credo che, come ti ha detto il Corvo, una possibile via sia la proposta di soldi.
Avatar utente
Neo
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 354
Iscritto il: domenica 30 agosto 2009, 10:31
Residenza: Palermo
Anti-spam: 56

Re: Ricongiungimento familiare con minori al seguito

Messaggiodi gios74 il sabato 2 giugno 2012, 16:55

Ciorni.voran ha scritto:
Credo che,prima di imbarcarsi in avventure giudiziarie dagli esiti sempre incerti e dalla durata ancora più incerta,l'unica soluzione sia cercare di ottenere il consenso del genitore ad ogni costo.Provate a parlargli insieme.Se è vero che è assolutamente disinteressato ai propri figli naturali magari potrebbe essere interessato ai soldi (da elargire dopo aver ottenuto il consenso).Come extrema ratio si potrebbe tentare anche questa mossa.


E' proprio quello che ho pensato io...non avendo nessuno interesse serio verso i figli, il suo diniego è dovuto probabilmente ad un altro scopo...è brutto da pensare e da fare...ma questa strada credo sia la più veloce...
Altrimenti provate a "minacciarlo" di voler andare fino in fondo con il tribunale ecc... magari si mette un pò di paura...
In bocca al lupo..
"Meglio aggiungere vita ai giorni, che giorni alla vita.." Rita Levi Montalcini
Meglio una fine disperata che una disperazione senza fine! Jim Morrison
Avatar utente
gios74
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 952
Iscritto il: venerdì 14 agosto 2009, 20:06
Località: Lucca
Residenza: Reggio Calabria
Anti-spam: 42

Re: Ricongiungimento familiare con minori al seguito

Messaggiodi dreamcatcher il sabato 2 giugno 2012, 23:21

Non per essere pessimista, ma vista la mia esperienza personale e la difficoltà che sto trovando nel riuscire ad ottenere il ricongiungimento con il figlio minorenne della mia ragazza (3 anni, tra ricerca del padre, ottenimento del consenso, sentenza del giudice, pratica di ricongiungimento... e ancora in ballo....), temo che il TUO bambino sarà già grandicello prima che lei si decida a spostarsi in Italia. Sempre che, come ha detto fin'ora, non abbia la minima intenzione di lasciare in Ucraina i suoi figli.

Spero tanto per te di sbagliarmi... ma per quanto velocemente possiate riuscire a convincere il padre, la burocrazia è veramente lenta!
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8099
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Ricongiungimento familiare con minori al seguito

Messaggiodi vittorio_guido il domenica 3 giugno 2012, 1:29

Tipica storia Ucraina...
Provate a toglierli la patria potestà, ma il caso di dreamcatcher era già diverso li il padre non si è neanche ritrovato.......
Altrimenti... pernso che con 1000 euro la risolvi.... Non è brutto da dirsi è reale
Stiamo parlando di un paese del terzo mondo al posto loro faremmo lo stesso.... (chi più chi meno)
Poi se è giusto o sbagliato... non giudico io a volte agisco di impulso, mi sono licenziato dal lavoro in un quarto d'ora per una ripicca.... ;) E adesso ho una condizione di vita migliore, ma a quei tempi mi dissero che ero matto!
Ricordati tutto è possibile nel bene e nel male fino a quando non hai scritto la parola fine alla tua storia...
Auguri
Vittò
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6322
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Ricongiungimento familiare con minori al seguito

Messaggiodi vittorio_guido il domenica 3 giugno 2012, 1:31

dreamcatcher ha scritto:Non per essere pessimista, ma vista la mia esperienza personale e la difficoltà che sto trovando nel riuscire ad ottenere il ricongiungimento con il figlio minorenne della mia ragazza (3 anni, tra ricerca del padre, ottenimento del consenso, sentenza del giudice, pratica di ricongiungimento... e ancora in ballo....), temo che il TUO bambino sarà già grandicello prima che lei si decida a spostarsi in Italia. Sempre che, come ha detto fin'ora, non abbia la minima intenzione di lasciare in Ucraina i suoi figli.

Spero tanto per te di sbagliarmi... ma per quanto velocemente possiate riuscire a convincere il padre, la burocrazia è veramente lenta!


Ciao Beppe lo hai più sentito mio suocero?
Io sono via e riesco a mala pena a sentire mia moglie....
Ogni tanto aggiornami!
Ciao
Vittò
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6322
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Ricongiungimento familiare con minori al seguito

Messaggiodi dreamcatcher il venerdì 8 giugno 2012, 10:22

Continuo questo topic, che evidentemente oltre a chi l'ha aperto interessa da vicino anche me, sia per aggiornare un po' le procedure di ricongiungimento che forse rispetto a qualche anno fa sono cambiate. Mi riferisco al ricongiungimento con un minore, figlio di una cittadina ucraina in Italia con PDS e NON sposata con italiano. Quindi non si tratta di ricongiungimento con familiare di cittadino UE.

Man mano che andremo avanti fino a raggiungere l'obbiettivo cercherò di dare informazioni dettagliate e nel frattempo sarà inevitabile porre domande agli utenti del forum.

Dico subito che siamo in attesa di convocazione in questura per produrre la documentazione necessaria all'ottenimento del nulla osta. La mia ragazza ha presentato domanda via internet (l'unico modo consentito, a meno che non si lasci il compito a un patronato) dopo essersi registrata al sito del Ministero dell'Interno. La domanda è stata inoltrata il 17 maggio, è trascorso quasi un mese e ancora non c'è stata convocazione (questo per dare un'idea dei tempi, tenendo conto che la nostra prefettura è una delle più veloci, a quanto dicono).

Quando sarà chiamata a portare la documentazione dovrà essere in possesso di:
-originale e copia del proprio documento di viaggio (passaporto) valido e PDS
-documentazione riguardante il reddito dell'anno scorso (730, unico o dichiarazione del datore di lavoro, corredata di ricevute di versamento dei contributi, in caso in cui svolgesse lavoro di badante o colf e non fosse obbligata a presentare dichiarazione dei redditi)
-dichiarazione del datore di lavoro che conferma che il rapporto è ancora in essere
-ultime buste paga, a testimoniare che il reddito presunto dell'anno in corso possa garantire i mezzi di sostentamento anche per il minore che si intende ricongiungere. Per conoscere il reddito minimo necessario, si possono consultare le apposite tabelle che VARIANO di anno in anno, nel nostro caso 8365 euro.
-dichiarazione del proprietario dell'appartamento che dia il consenso affinchè il minore alloggi lì con la sua mamma (trattandosi di minore di anni 14, NON è necessaria l'idoneità alloggiativa, non viene quindi richiesto un metraggio minimo per l'appartamento, nè la "visita" dell'ASL, nè altro.)
-sembra che sia richiesta (appena saremo convocati ne darò conferma) anche una copia del documento del bambino che ora, per legge, NON può più figurare sul passaporto della madre ma deve avere un documento per espatrio proprio. E finalmente, dopo tanto tempo perso e altrettanta pazienza, il nostro bimbo ha ottenuto il suo passaporto.

Quindi, quando ci sarà la convocazione (crediamo a giorni, ci era stato detto un mesetto dalla data della domanda), vedremo se ci sarà concesso il nulla osta. Non so in quanto tempo sarà pronto, spero questione di poche settimane.

A quel punto si potrà prendere appuntamento in ambasciata a Kiev per il visto vero e proprio.
Lì serviranno (anche in questo caso darò conferma dopo averne fatto esperienza personale):
-il nulla osta precedentemente rilasciato
-documenti d'identità del bambino, a partire dal certificato di nascita per finire col passaporto. Credo vadano tradotti e apostillati.
-fotografie del bambino
-documenti del genitore, compreso il titolo di soggiorno in Italia e ovviamente il nulla osta.
-documento che ne attesti il grado di parentela
-nel nostro caso, copia della sentenza del tribunale che ha tolto la patria potestà al padre naturale del bambino. Sembra che questa sentenza debba essere stata rilasciata non più di 6 mesi prima, ovviamente va legalizzata e apostillata.
-tutti i documenti riguardanti eventuali cambi di cognome della madre, divorzi, ecc ecc ecc

Spero vivamente di poter prendere appuntamento per fine luglio, e che tutto fili liscio.
intanto ho preso contatti sia con il ministero dell'interno attraverso il form sul loro sito web, sia con l'ambasciata a Kiev tramite il centro visti per l'Italia. Ho chiesto loro se fosse necessaria la presenza della mamma a kiev, o potesse delegare me o i suoi genitori.
Ho avuto due risposte opposte: il ministero, sportello unico immigrazione, ha detto che si può fare una delega; il centro visti, così come c'è scritto sulle pagine del sito, ha confermato che il genitore deve essere presente, così come il minore. Mi fido del centro visti, meglio essere lì piuttosto che perdersi in pratiche burocratiche lunghissime.

Una cosa però è certa: anche la mia ragazza è rimasta stupita della rapidità con cui hanno entrambi risposto alla nostra domanda, nel giro di poche ore il ministero l'ha chiamata al telefono e il centro visti ha inviato una mail molto cortese. Altro che ne znaju!

Ora una domanda al volo:

una volta a Kiev, preso l'appuntamento e portata la documentazione, SE TUTTO SARA' a posto, quanto tempo dovremo aspettare prima di poter portare il bambino in Italia con noi? Ho trovato varie info sul sito, ma in genere si tratta di familiari al seguito dopo matrimonio... non so in questo caso.
In pratica, essendo già lì, immagino che l'intervista -se serve- sia contestuale ... poi? si prende l'aereo e si torna o c'è da aspettare mesi?
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8099
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Ricongiungimento familiare con minori al seguito

Messaggiodi Molly il martedì 19 giugno 2012, 20:41

Ciao,anche io ho iniziato la pratica per il ricongiungimento familiare per mio figlio,ho fatto la domanda per il visto circa 4 mesi fa a Kiev e ancora oggi purtroppo non so niente di niente,nessuno vuole prendersi responsabilità riguardo ai documenti,ma a prendere soldi sono rapidissimi.Ho chiamato mille volte in ambasciata italiana a Kiev ma nessuno risponde,penso di andare avanti con un avvocato italiano e spero di poter risolvere le cose e fare assume le colpe e responsabilità chi veramente lo merita.

Se qualcuno ha qualche consiglio o delucidazioni in merito per favore lo posti.
Grazie
Avatar utente
Molly
TURISTA
TURISTA
 
Messaggi: 10
Iscritto il: lunedì 18 giugno 2012, 19:48
Residenza: rigolato
Anti-spam: 56

Re: Ricongiungimento familiare con minori al seguito

Messaggiodi andrey il martedì 19 giugno 2012, 22:02

Molly ha scritto:Se qualcuno ha qualche consiglio o delucidazioni in merito per favore lo posti.
Grazie


non so' se ti posso essere di aiuto
ma scusa ma non capisco se hai fatto domanda di ricongungimento in quanto sposato con cittadino italiano/UE
oppure hai fatto domanda di nullaosta in prefettura avendo un pds o pds ce sogg.lungo periodo
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 6026
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: Ricongiungimento familiare con minori al seguito

Messaggiodi Molly il martedì 19 giugno 2012, 22:52

Ciao Andry e grazie per avermi risposto.
Ho fatto la domanda del nullaosta in prefettura e una volta ottenuto, sono andato a Kiev con il permesso di soggiorno per lavoro valido per 2 anni e il nulla osta per richiedere il visto per mio figlio minorenne.
Avatar utente
Molly
TURISTA
TURISTA
 
Messaggi: 10
Iscritto il: lunedì 18 giugno 2012, 19:48
Residenza: rigolato
Anti-spam: 56

Re: Ricongiungimento familiare con minori al seguito

Messaggiodi dreamcatcher il mercoledì 20 giugno 2012, 9:34

Non capisco perchè tanto tempo, mi sembra troppo.
Poi sinceramente, il problema dovrebbe essere da parte italiana, una volta ottenuto il nulla osta l'ambasciata credo debba limitarsi ad acquisire la documentazione necessaria che attesti la parentela col bambino, eventuali consenso di coniuge, ex coniuge ecc ecc... l'iscrizione sul pds del genitore dovrebbe essere automatica e questione riguardante l'italia (schengen) e non l'UA.

Boh... seguo con interesse anche io, tra poco toccherà a noi prendere appuntamento in ambasciata.
In prefettura siamo convocati l'11 luglio.. speriamo bene!

Però magari aggiungi qualche dettaglio in più, documenti consegnati, eventuali contestazioni, problemi...
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8099
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Prossimo

Torna a Ricongiungimento familiare





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron