Ricongiungimento Familiare con iscrizione all'AIRE

Ricongiungimento con la moglie sposata in Ucraina

Re: Ricongiungimento Familiare con iscrizione all'AIRE

Messaggiodi Forrest Gump il venerdì 7 gennaio 2011, 16:05

Fra l'altro, non vorrei dire una stupidaggine (correggetemi se sbaglio), ma:
credo che i diplomatici abbiano un interesse ad avere tanti iscritti all'Aire nel proprio consolato.

Non vorrei dire la seconda stupidaggine, ma avrebbero (uso questo verbo al posto del presente per il dubbio) in alternativa tra loro un interesse:

-DIRETTO: nel senso che maggiori iscritti all'Aire presso il Consolato ci sono, più guadagnano (non so se tutti o solo alcuni di loro)

oppure

-INDIRETTO: nel senso di maggiore prestigio, di maggiore rappresentanza.
Per intendeci, come essere il sindaco di un paese di 300 anime oppure essere il sindaco di Roma o Milano.
Believe in yourself, focus on your goals, cut out negative people and keep moving forward
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6198
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Puerto Banùs (Spain)
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 56


Re: Ricongiungimento Familiare con iscrizione all'AIRE

Messaggiodi andbod il sabato 8 gennaio 2011, 20:22

Sul secondo punto temo proprio che i residenti in Ucraina siano proprio il paesino da 300 anime, se non ricordo male due o tre anni fa eravamo giusto poco piu' di 300 :)

Giusto per fare un esempio a te vicino a Barcellona gli Italiani residenti (molti sono oriundi) sono oltre 100.000 :)
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7162
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Ricongiungimento Familiare con iscrizione all'AIRE

Messaggiodi alandd2001 il mercoledì 12 gennaio 2011, 18:27

Aggiornamento:

Oggi siamo andati in ambasciata, il signore allo sportello, gentilissimo, ci ha spiegato che dobbiamo richiedere un visto turistico multientry di 1 anno (che sara' Schengen 90 gg ogni 6 mesi).

Quindi abbiamo ricompilato il form corretto (quello con la bandiera europea per intederci), e abbiamo fatto una assicurazione per il primo viaggio (costo 80 grn).

L'unico disguido e' stato che non hanno accettato lo Stato di famiglia fatto dalla Cancelleria (ricordo che sono residente AIRE), ma richiedono proprio il certificato di matrimonio.
Al che, all'inizio in cancelleria ci hanno detto che lo possiamo fare solo in Italia, poi quando hanno capito il perche' lo chiedevo mi hanno dato le fotocopie del certificato ucraino con le traduzioni varie, che io avevo trasmesso 2 anni fa, subito dopo il matrimonio.
Ci hanno timbrato sopra la frase "ai fini del ricongiungimento", mi hanno detto che per la prima volta posso dare questo documento, ma che l'hanno prossimo avro' bisogno di produrre il certificato di MATRIMONIO, e non STATO CIVILE, dall'Italia o dall'Ucraina (chiaramente tradotto, ecc.).

Abbiamo allegato brevi manu le fotografie, varie fotocopie di passaporti, poi la dichiarazione di ospitalita' per turismo (solo che essendo mia moglie non ho compilato la parte sull'indirizzo e fidejussione).

Da quel che ho visto, se dimostri che lei e' tua moglie tutto e' piu' semplice.
Spero che tutto vada per il meglio, nel caso lo rifiutino, penso sia magari per qualche errore di scrittura o dimenticanza, quindi cose che possono essere corrette in fretta...INCROCIAMO LE DITA E TOCCHIAMO FERRO! :D

Vi terro' aggiornati, e poi faro' un resoconto finale e definitivo (spero con lieto fine! :) )

P.s: i miei complimenti per la professionalita' mostrata da tutto il personale, non come in alcuni OVIR ucraini.. :evil:
ma come dice Lucarelli, questa e' un'altra storia...
Avatar utente
alandd2001
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 645
Iscritto il: mercoledì 10 giugno 2009, 9:39
Località: Hamburg
Residenza: Hamburg
Anti-spam: 42

Re: Ricongiungimento Familiare con iscrizione all'AIRE

Messaggiodi alandd2001 il venerdì 21 gennaio 2011, 11:29

RIEPILOGO DEFINITIVO

Allora, adesso rifaccio la storia da capo in modo tale che per i "posteri" sia più chiaro.

Il caso: cittadino italiano, residente all'AIRE di Kiev sposato con cittadina ucraina. Al momento del matrimonio non è stato richiesto il visto per l'Italia (quindi la cancelleria consolare non mi ha dato la fotocopia del certificato di matrimonio insieme alla traduzione).
La moglie vuole avere un visto di 1 anno multientry per fare qualche vacanza in Italia (e anche in Europa).

Visto da richiedere: Schengen da 1 anno multientry, presso l'Ambasciata Italiana, i documenti sono tutti da presentare presso la Sezione Visti di Yaroslavov Val.

Documenti necessari:

- Modulo di domanda Visto Schengen (con bandierina Europa) che trovate qui:
http://www.ambkiev.esteri.it/NR/rdonlyres/A159FDDE-6B98-4068-93A3-1C7F584348BF/0/Modulodomandadivisto.pdf
Note sulla compilazione:
- i punti che hanno l'asterisco non sono da compilare, visto che vostra moglie è parente di cittadino UE.
- Scopo del viaggio: turismo (punto 21)
- Numero di ingressi: multipli (punto 24)
- durata del soggiorno: 365 giorni (punto 25)
- data di arrivo prevista (punto 29) : qui potete mettere quello che volete, basta che NON sia una data più lontata dei 3 mesi dal momento della presentazione della richiesta, poichè l'ambasciata di Kiev non accetta richieste così anticipate
- data di partenza: mettete tipo 2 settimane dopo, in pratica dovete indicare la durata del primo soggiorno che intendete fare in Italia, senza che questo influenzi la durata del visto (che sarà di un anno).

- Lettera di Invito
Non avete bisogno di nessuno fidejussione, anche la parte sull'indirizzo di ospitalità non vi serve.
Dove c'è scritto "a motivo di" scrivete visita familiari

- 4 foto 3,5 x 4,5 (non appicicatele da nessuno parte!)

- Assicurazione di 2 settimane per il primo viaggio (quindi valida in quel periodo)

- [b]Fotocopia del passaporto interno ucraino e vecchio passaporto (se c'è)[/b]

- Certificato di Matrimionio (attenzione non confondetelo con quello di famiglia, non viene accettato).
Può essere ritirato la prima volta in Ambasciata (in cancelleria), negli anni seguenti lo dovete fare in Italia, solo attenti, poiche penso che questi documenti abbiano validità di solo 6 mesi!

- Fotocopia del passaporto del coniuge italiano

Io per sicurezza ho scritto una mia dichiarazione dove ho spiegato tutta la nostra situazione, cioè perchè non abbiamo richiesto il visto subito dopo il matrimonio, cosa faccio qui, cosa fa lei, e tralli vari...

Date il tutto al signore allo sportello. In ogni caso non preoccupatevi, sono molto gentili e se c'è qualcosa che non va (errore nella compilazione, altri documenti necessari) ve lo dicono, li correggete sul momento e poi consegnate tutto.
Dovete andare voi insieme a vostra moglie, non c'è bisogno di appuntamento.
Vi daranno anche poi tutte le informazioni per organizzare, allo sportello a fianco, la consegna del passaporto (costo 60 grn).

Costo del visto: 0 EURO

Visto ricevuto: TIPO D, cioè Schengen di 90 giorni, che dà il diritto a vostra moglie di andare e venire quanto vuole in Italia, ma per i Paesi Schengen avrà diritto a starci per 90 giorni ogni 6 mesi.

CIAO!
Avatar utente
alandd2001
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 645
Iscritto il: mercoledì 10 giugno 2009, 9:39
Località: Hamburg
Residenza: Hamburg
Anti-spam: 42

Re: Ricongiungimento Familiare con iscrizione all'AIRE

Messaggiodi andbod il venerdì 21 gennaio 2011, 14:09

Grazie per il resoconto completo!

Volevo solo chiederti due cose :

a) il visto che ti hanno rilasciato e' D oppure D + SCHENGEN o C+D ? Perche' da quello che so il visto D e' solo nazionale e permette il solo ingresso in Italia (con un transito Schengen di 5 giorni per arrivare in Italia) ai fini di fare il permesso o la carta di soggiorno

b) al Consolato non ti hanno suggerito/proposto di fare un visto Schengen della durata di 5 anni ? In teoria i cogniugi di cittadini Italiani ne avrebbero diritto ai sensi dell'Art. 5 dell'accordo di facilitazione sui visti in vigore tra UE e Ucraina ma pare che non lo applichino mai (neppure per gli altri aventi diritto, compresi giudici della corte suprema, giornalisti e imprenditori). Da quello che so il massimo che si riesce a ottenere sono visti per 2 anni.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7162
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Ricongiungimento Familiare con iscrizione all'AIRE

Messaggiodi alandd2001 il venerdì 21 gennaio 2011, 20:01

Allora, cerco di rispondere:

1) il visto non l'ho ancora visto con i miei occhi, ma ho parlato con mia moglie e dice che è un visto tipo D, però nel posto in cui c'è scritto il territorio competente c'è STATI SCHENGEN.

In questo link: [url]http://poliziadistato.it/articolo/227-Visto_di_ingresso
[/url] c'è questa frase e penso faccia al caso mio e spiega che il visto D:

"Visto tipo D: per l'ingresso e il soggiorno di lunga durata, superiore a 90 giorni e l'esercizio del diritto di libera circolazione nei Paesi Schengen diversi da quello che ha rilasciato il visto, per uno o più ingressi."

Come anche ci aveva spiegato il signore allo sportello, puoi andare nello Schengen ma solo 90 giorni ogni sei mesi

2) Sul visto di 5 anni non ne ho mai sentito parlare, e non mi è stato proposto..ma il prossimo anno mi informerò meglio. Conta però che forse il problema è anche che sono residente AIRE. O magari effettivamente è una tipologia che non propongono ma che dovrebbero..anche se non ne ho mai sentito parlare...
Avatar utente
alandd2001
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 645
Iscritto il: mercoledì 10 giugno 2009, 9:39
Località: Hamburg
Residenza: Hamburg
Anti-spam: 42

Re: Ricongiungimento Familiare con iscrizione all'AIRE

Messaggiodi alandd2001 il venerdì 21 gennaio 2011, 20:03

Allora, cerco di rispondere:

1) il visto non l'ho ancora visto con i miei occhi, ma ho parlato con mia moglie e dice che è un visto tipo D, però nel posto in cui c'è scritto il territorio competente c'è STATI SCHENGEN.

In questo link: [url]http://poliziadistato.it/articolo/227-Visto_di_ingresso
[/url] c'è questa frase e penso faccia al caso mio e spiega che il visto D:

"Visto tipo D: per l'ingresso e il soggiorno di lunga durata, superiore a 90 giorni e l'esercizio del diritto di libera circolazione nei Paesi Schengen diversi da quello che ha rilasciato il visto, per uno o più ingressi."

Come anche ci aveva spiegato il signore allo sportello, puoi andare nello Schengen ma solo 90 giorni ogni sei mesi

2) Sul visto di 5 anni non ne ho mai sentito parlare, e non mi è stato proposto..ma il prossimo anno mi informerò meglio. Conta però che forse il problema è anche che sono residente AIRE. O magari effettivamente è una tipologia che non propongono ma che dovrebbero..anche se non ne ho mai sentito parlare..
Avatar utente
alandd2001
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 645
Iscritto il: mercoledì 10 giugno 2009, 9:39
Località: Hamburg
Residenza: Hamburg
Anti-spam: 42

Re: Ricongiungimento Familiare con iscrizione all'AIRE

Messaggiodi andbod il sabato 22 gennaio 2011, 1:20

Per il visto D se e' D ed e' MULTI allora non c'e' problema, l'importante e' che non sia ad ingresso unico... ho riletto bene e ho visto che avevi gia' indicato che e' multientry. Peraltro avendoti dato un visto di tipo D e' probabile che lo stesso sia di ricongiungimento o di fam. al seguito e non di turismo.

Se cosi fosse da un lato e' meglio perche' vi permette di restare in Italia quanti giorni volete (o in qualsiasi Stato Europeo dove tu decida di trasferirti richiedendo una CDS ai sensi della direttiva CE/38/2004) e 90 giorni ogni 6 mesi in area Schengen; dall'altro vi costringe a rifare il visto ogni anno.

I visti di breve durata validi per lungo periodo (C1/C2/C5 dove il numero indica la quantita' di anni per cui sono validi) sono infatti previsti solo per motivi di affari o turismo. In ogni caso pare che il Consolato Italiano (ma non e' il solo) non sia molto propenso a emetterli (non conosco nessuno che abbia un C5 e pochissimi privilegiati che hanno un C2) nonostante la possibilita' venga pubblicizzata sul sito del Consolato, anche se con un link errato. Il link corretto e' il seguente :
http://eur-lex.europa.eu/JOHtml.do?uri= ... OM:IT:HTML (accordo di facilitazione per l'emissione dei visti tra UE e Ucraina).

L'articolo 5 parla, tra le varie categorie beneficiarie, di parenti di cittadini Ucraini regolarmente residenti sul territorio Italiano ma mi pare abbastanza evidente che la norma sia applicabile anche ai parenti di cittadini Italiani.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7162
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Ricongiungimento Familiare con iscrizione all'AIRE

Messaggiodi alandd2001 il sabato 22 gennaio 2011, 13:41

Non vedo il riferimento al visto di 5 anni.....
Avatar utente
alandd2001
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 645
Iscritto il: mercoledì 10 giugno 2009, 9:39
Località: Hamburg
Residenza: Hamburg
Anti-spam: 42

Re: Ricongiungimento Familiare con iscrizione all'AIRE

Messaggiodi alandd2001 il sabato 22 gennaio 2011, 13:43

Tra l'altro ho una domanda:

con questo visto mia moglie potra anche andare da sola?
e poi dovrà fare la dichiarazione di presenza entro i famosi 8 giorni alla questura?

Alan
Avatar utente
alandd2001
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 645
Iscritto il: mercoledì 10 giugno 2009, 9:39
Località: Hamburg
Residenza: Hamburg
Anti-spam: 42

Re: Ricongiungimento Familiare con iscrizione all'AIRE

Messaggiodi andbod il domenica 23 gennaio 2011, 21:59

Il documento da aprire e' il numero 68, all'interno all'articolo 5 trovi :

"Articolo 5
Rilascio di visti per più ingressi
1. Le rappresentanze diplomatiche e consolari degli Stati
membri rilasciano visti per più ingressi validi fino a cinque
anni alle seguenti categorie di persone"

Che io sappia se e' ricongiungimento familiare puo' viaggiare tranquillamente da sola, mentre se e' per familiare al seguito dovete viaggiare assieme.

La dichiarazione di presenza che io sappia va fatta solo se soggiornate in un appartamento privato.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7162
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Ricongiungimento Familiare con iscrizione all'AIRE

Messaggiodi alandd2001 il lunedì 24 gennaio 2011, 11:03

il punto C dice :

coniugi e figli (anche adottivi) di età inferiore a 21 anni o a
carico, e genitori (anche tutori) in visita a cittadini ucraini
regolarmente soggiornanti nel territorio degli Stati membri,
con validità limitata alla validità dell’autorizzazione di soggiorno regolare di tali cittadini;


Ma vale solo per cittadini ucraini che vivono in Italia e invitano altri....
Avatar utente
alandd2001
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 645
Iscritto il: mercoledì 10 giugno 2009, 9:39
Località: Hamburg
Residenza: Hamburg
Anti-spam: 42

Re: Ricongiungimento Familiare con iscrizione all'AIRE

Messaggiodi andbod il venerdì 9 dicembre 2011, 10:44

Volevo farti ancora una domanda: ieri ero in Consolato per delle pratiche e ho sentito che il Carabiniere ha rifiutato l'ingresso ad un connazionale nelle tue stesse condizioni (iscritto AIRE e sposato con cittadina Ucraina) dicendo che doveva presentare la domanda al VAC, oppure prendere appuntamento.

Mi pare che questa interpretazione sia in netto contrasto con le disposizioni del D.L. 30/2007 che prevede che le pratiche vengano trattate con priorita' e senza appuntamento.

Tu hai dovuto prendere appuntamento o ti sei presentato direttamente all'ufficio visti ?

Probabilmente la persona avrebbe semplicemente dovuto dire che richiedeva un visto di ricongiungimento e non turistico per familiare UE e poi spiegare la situazione allo sportello visti, ma mi pare veramente assurdo.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7162
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Ricongiungimento Familiare con iscrizione all'AIRE

Messaggiodi alandd2001 il sabato 10 dicembre 2011, 8:21

Non ho dovuto prendere nessun appuntamento.

Tu non devi stare a specificare che visto vuoi, devi solo dire che sei italiano e che vuoi fare il visto a tua moglie, in questi casi non c'e' bisogno di appuntamento e il posto giusto e il consolato.

Molte volte i carabinieri alla porta dicono baggianate, infatti quella volta mi hanno dato un modulo di visto nazionale, mentre poi il signore gentilissimo allo sportello mi ha detto di compilare quello schengen e chiederlo di un anno.
Avatar utente
alandd2001
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 645
Iscritto il: mercoledì 10 giugno 2009, 9:39
Località: Hamburg
Residenza: Hamburg
Anti-spam: 42

Re: Ricongiungimento Familiare con iscrizione all'AIRE

Messaggiodi toto il sabato 10 dicembre 2011, 15:15

Bene bene,un paio di mesi orsono mandai in email tutto la documentazione che sono residente in Ua e il sig.Dionisio mi ha risposto che non riusciva ad aprire le cartelle,ho riprovato e niente da fare non rispondono piu!

Siamo se mi hanno registrato 373 i residenti qui!Un saluto a tutii e auguri !
Avatar utente
toto
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 921
Iscritto il: sabato 21 novembre 2009, 10:43
Residenza: Nikolaev
Anti-spam: 56

PrecedenteProssimo

Torna a Ricongiungimento per matrimonio





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti