RICONGIUNGIMENTO CON FIGLIA MAGGIORENNE

Ricongiungimento con il figlio o la figlia maggiorenni.

Re: RICONGIUNGIMENTO CON FIGLIA MAGGIORENNE

Messaggiodi Slayer1981 il giovedì 27 maggio 2010, 14:12

Ciao, voglio aggiornarvi sulla situazione.
La mdre della ragazza ucraina ed il suo compagno italiano si sono mossi per farla entrare come colf col decreto flussi stagionale.

Il problema è che mi hanno detto che nella compilazione della domanda on line non è contemplata, tra le categorie assumibili, quella del lavoratore domestico.
Il che vuol dire, quindi, che per assumere un extracomunitario come colf/badante, non essendo ancora in Italia, bisogna attendere un decreto per il rilascio dei nulla osta al lavoro subordinato?
Ossia un decreto flussi 2010 che non si sa nemmeno se e quando sarà emanato?

Io purtroppo non posso farmi carico di un'ulteriore assunzione, dato che ho già vari lavoratori tutti in regola e la crisi si fa sentire. Ditemi se ho detto cose errate o se, come mi auguro, sono loro ad aver commesso errori nella compilazione della domanda on line.
Avatar utente
Slayer1981
TURISTA
TURISTA
 
Messaggi: 7
Iscritto il: martedì 18 maggio 2010, 8:24
Residenza: frascati
Anti-spam: 56


Re: RICONGIUNGIMENTO CON FIGLIA MAGGIORENNE

Messaggiodi andrey il giovedì 27 maggio 2010, 22:40

credo proprio che colf e badanti rientrano nel lavoro subordinato.
forse non sono stato molto chiaro nella risposta precedente
per la colf/badante intendevo come scritto ci vuole decreto flussi.
il riferimento allo stagionale era riferito alla tua attività nel turismo per questo ti rimandavo eventualmente ad un consulente del lavoro in caso di voler percorrere questa strada, e di non conoscenza della materia,anche come semplice informazione
per assumere una colf non c'è l'obbligo di essere imprenditori o essere iscritti alle categorie acccreditate
il decreto flussi non stagionale che per ora anche se preannunciato è un po' in là a venire.
le ultime notizie sono più per quote molto ristrette o di non frlo addirittura,ma le campane cambiano spesso

I settori che interessano le quote di lavoro subordinato stagionale sono esclusivamente il settore agricolo e il settore turistico. Nell'ambito turistico sono stati superati i limiti legati al periodo di inattività di un azienda ma prevalgono le motivazioni del datore di lavoro quali ad esempio ragioni di carattere tecnico, produttivo e organizzativo o sostitutivo.

L'autorizzazione al lavoro può essere richiesta solo nell'ambito delle quote previste dal decreto flussi emanato su Gazzetta Ufficiale. Il rapporto di lavoro può avere una durata minimo di venti giorni e massimo di 9 mesi.
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 6026
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Precedente

Torna a Ricongiungimento familiare





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti