richiesta di chiarimento

Tutti i problemi nascosti o seminascosti, tutto quello che è fuori dalla sfera della vacanza e del viaggio di piacere.

Messaggiodi Arcovia il giovedì 20 marzo 2008, 19:51

filclems ha scritto: Le regioni di Donetsk, Dnipropetrovsk, Odessa, Mykolayiv e Crimea sono ritenuti come le più problematiche nel’ambito di HIV/AIDS nell’Ucraina.

Sì, questo è purtroppo vero. Secondo le analisi molecolare-epidemiologiche, il 95% (!) di tutti i casi sul territorio postsovietico è dovuto a due scoppi della infezione HIV tra i drogati a Odesa e Mykolaiv negli anni 1993-1995. In quei tempi il problema sembrava poco seria in quanto in Ucraina e negli altri paesi postsovietici c’erano pochissimi casi della gente HIV positiva (era soprattutto quella che aveva contatti sessuali con stranieri), i drogati erano un gruppo relativamente poco numeroso e assai isolato, così pochi pensavano allora agli effetti di quelle due scoppie, molti degli drogati ammalati erano detenuti che, essendo trasportati nella prigione di Donetsk e poi liberati lì, hanno dato origine al terzo grande focolaio dell’infezione. Negli anni ’90 il 90% degli HIV affetti erano dragati che usavano siringa (che buccavano), così il problema si vedeva soprattutto come quello di narcomania e molti credevano che, non essendo tossicodipendenti, il rischio di prendere l’infezione fosse minimo. Purtroppo negli ultimi anni, nonostante i successi nella lotta contro l’infezione tra i drogati, l’epidemia si diffonde tra gli altri gruppi della popolazione. La situazione è simile in quasi tutti i paesi postsovietici, infatti la storia della diffusione dell’AIDS è comune per tutto il territorio postsovietico, l’Ucraina, essendo il primo grande focolaio dell’infezione, era e rimane al primo posto. Ma anche qui, il problema è di diversa gravità in diverse regioni: anche oggi un terzo (!) degli ucraini HIV-positivi vive nella città di Odessa e due terzi nelle regioni di Odessa, Mykolaiv, Dnipropetrovsk e Donetsk. Secondo i dati del 1999, il numero degli HIV affetti (su 100.000 persone) nella regione di Odessa era 36 (!) volte più alto di quello, p. es., della regione di Ivano-Frankivsk. Qui c’è la mappa.
filclems ha scritto: Interfax-Ucraina relaziona che circa metà della popolazione ucraina non sanno, che HIV e AIDS possono correre il pericolo di morte... Nell’Ucraina il fatto, che AIDS corre il pericolo di morte sanno 56% d’interrogati, 34% ritengono, che questa malattia non è mortale, e 10% non sapevano rispondere alla domanda loro posta.

??? Sarebbe molto interessante vedere il link. Io non so nessuno che non lo sappia.
filclems ha scritto: Ucraini e russi non nominano AIDS tra i problemi più pressanti. Per loro il problema dominante rimane l’assicurazione finanziaria personale ed anche altri problemi legati alla salute.

Sì, è vero. Molti credono di essere in grado di controllare sicuramente il proprio rischio di prendere la malattia. Mentre la situazione finanziaria sembra molto meno controllabile.
filclems ha scritto: Alla scarsa informazione sono legati anche i momenti della stigmatizzazione e descriminazione dei affetti da HIV/AIDS.

Mi sembra che la causa sia un po’ altra (altrimenti non posso capire come la scarsità dell’informazione porta alla sottovalutazione del problema e alla stigmatizzazione nello stesso tempo).
Avatar utente
Arcovia
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 224
Iscritto il: mercoledì 5 settembre 2007, 15:22
Località: Ucraina


Messaggiodi Arcovia il giovedì 20 marzo 2008, 19:56

Ciao Uvdonbairo, ho notato di aver fatto qualche errore di scrittura, non e' possibile correggere i propri posts?
Avatar utente
Arcovia
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 224
Iscritto il: mercoledì 5 settembre 2007, 15:22
Località: Ucraina

Messaggiodi filclems il giovedì 27 marzo 2008, 0:33

appena postato il NESSUNO Acorvia non era sottolineato :lol:

come mai ora lo è se non si riesce nemmeno a correggerei propri post???

:P

non ho parole.
LA TRIBU' DELLE PICCOLE DONNE
Entre nous soit dit, bonnes gens,
Pour reconnaître
Que l'on n'est pas intelligent,
Il faudrait l'être.
Avatar utente
filclems
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 595
Iscritto il: martedì 12 giugno 2007, 22:39
Località: Gubbio

Messaggiodi uvdonbairo il giovedì 27 marzo 2008, 1:16

Fliclem non voglio sottintesi strani ne polemiche, io non ho corretto niente e solo io posso farlo quindi ti prego di considerare che chiaramente ti sei sbagliato tu.

Spero di essere stato chiaro
Avatar utente
uvdonbairo
Admin
Admin
 
Messaggi: 4671
Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 14:02
Località: Lucca
Residenza: Lucca
Anti-spam: 56

Messaggiodi filclems il giovedì 27 marzo 2008, 10:29

io ricordo benissimo che non era sottolineato...............e allora?

se ho preso un abbaglio mi scuso, ma alcune cose non mi tornano.

Sottointesi.....forse se c'è qualcuno che parla sempre chiaro e non per interessi personali sono io.
LA TRIBU' DELLE PICCOLE DONNE
Entre nous soit dit, bonnes gens,
Pour reconnaître
Que l'on n'est pas intelligent,
Il faudrait l'être.
Avatar utente
filclems
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 595
Iscritto il: martedì 12 giugno 2007, 22:39
Località: Gubbio

Messaggiodi Arcovia il lunedì 31 marzo 2008, 17:59

Mi dispiace deluderti, ma la parola era sottolineata… scusa :) (era sottolineata anche nella mia brutta copia MS Word)
Avatar utente
Arcovia
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 224
Iscritto il: mercoledì 5 settembre 2007, 15:22
Località: Ucraina

Precedente

Torna a Problemi dell'Ucraina.





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti