richiesta di aiuto per un ragazzo ucraino

La gestione della sanità pubblica e privata.

richiesta di aiuto per un ragazzo ucraino

Messaggiodi Peppino56 il lunedì 29 febbraio 2016, 14:11

Salve,
vivo in Sicilia e da 10 anni ho in affidamento un ragazzo ucraino che viene due volte l'anno in Italia, a Natale e per le vacanze estive: in questi mesi sto toccando con mano, anche se a distanza, la difficoltà ed i problemi che può avere una persona, che non è certamente ricca, nel momento in cui ha bisogno di cure;

In questi giorni mi trovo a dover organizzare a distanza situazioni relative a salute in cui si trova il ragazzo, che non vive in una grande città , ma ad 1,30 da Dnipropetrovsk.

A parte problemi di gola che lo attanagliano da quando era piccolo, e neanche a Palermo devo dire hanno risolto il problema, che lo costringono a mangiare con bicchiere di acqua sempre a portato di mano, per paura di soffocare,

adesso situazione precipitata, problemi di soffocamento, tonsille infezionate, e giri da un ospedale all'altro, inoltre 2 giorni fà shock anafilattico , atgtualmente in ospedale a Dnipropetrovsk, dopo le mie continue sollecitazioni di andare a kiev, ma siamo in situazione di emergenza....

stamattina altro cambio di ospedale, capogiri collo bloccato, i medici sospettano "Osteocondrite", quindi cambio di Ospedale x fare accertamenti;

Il tutto con continui invio di denaro, come se fosse ricoverato in clinica svizzera.

Scrivo questo nella speranza che qualche medico o qualcuno mi possa dare informazioni sugli ospedali di Dnipropetrovsk, e sulla loro efficienza, se può consigliarmene uno efficiente o se è il caso di rivolgermi a qualche struttura ospedaliera privata, accessibile economicamente.

Credo si debbano fare indagini in diverse branche della medicina, ed evitargli inutili sballottamenti, ha cambiato 4 ospedali e ancora siamo a livello di esami del sangue, dimenticavo risulta anche problemi di tiroide.

Avevo intenzione di anticipare la sua venuta in Italia, ma l'associazione di cui faccio parte mi dice che è impossibile e che dovrò aspettare il mese di Giugno.

Il ragazzo compirà 18 anni fra qualche mese , quindi maggiorenne.

Se qualcuno vorra darmi delle informazioni utili gliene sarò grato.

Grazie
Giuseppe
Avatar utente
Peppino56
TURISTA
TURISTA
 
Messaggi: 5
Iscritto il: giovedì 25 febbraio 2016, 11:23
Residenza: Palermo
Anti-spam: 42


Re: richiesta di aiuto per un ragazzo ucraino

Messaggiodi Peppino56 il lunedì 29 febbraio 2016, 16:45

dimenticavo di chiedere se è possibile far venire il ragazzo in Italia per cure mediche, sarà maggiorenne a fine Aprile;
l'associazione di cui faccio parte, mi dice che è impossibile.
Avatar utente
Peppino56
TURISTA
TURISTA
 
Messaggi: 5
Iscritto il: giovedì 25 febbraio 2016, 11:23
Residenza: Palermo
Anti-spam: 42

Re: richiesta di aiuto per un ragazzo ucraino

Messaggiodi dreamcatcher il lunedì 29 febbraio 2016, 16:58

Non ho risposto al tuo post iniziale perchè non saprei come aiutarvi, comunque riguardo l'ingresso per cure mediche non è affatto impossibile:

http://www.salute.gov.it/portale/temi/p ... menu=vuoto

e anche

http://www.poliziadistato.it/articolo/2 ... _o_studio/

Mi pare che facendo riferimento al primo link, quello del ministero della salute, il tuo caso possa rientrare nel punto 1 e non negli altri due perchè non credo sia un discorso assimilabile a questioni umanitarie ecc ecc

Ti consiglio di:
-prendere contatti con la struttura ospedaliera presso la quale vorrai portarlo (quindi facendoti inviare da Dnipropetrovsk ogni referto medico utile a stabilire una prima diagnosi)
-provvedere in prima persona al versamento della somma a titolo cauzionale, nonchè a dimostrare (credo sia una lettera d'invito) di voler provvedere alle spese di vitto/alloggio ecc ecc del ragazzo

soprattutto
-prendere contatti con il vms (c'è una filiale anche a Dnipropetrovsk anche se credo che le informazioni vengano comunque gestite da Kiev) e chiedere eventualmente indicazioni sul come procedere a inoltrare la domanda

Come puoi vedere il visto, fino a 90gg, costa 35 euro:
http://italy-vms.com.ua/importi-dei-visti-dingresso/

Purtroppo non vedo nella pagina dedicata alla modulistica un modello specifico per la richiesta di visto per cure mediche, tuttavia l'anketa che si utilizzain caso di richiesta di visto turistico
http://italy-vms.com.ua/files/it/Modulo ... ivisto.pdf
al punto 21 permette di barrare la casella 'cure mediche'.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8103
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: richiesta di aiuto per un ragazzo ucraino

Messaggiodi dreamcatcher il lunedì 29 febbraio 2016, 17:04

Ritengo, ma non ho esperienze dirette, che i parametri per la concessione, più che le garanzie richieste per il visto turistico (lavoro, disponibilità economica, casa di proprietà ecc ecc) riguardino gli aspetti clinici ed economici:

-disponibilità della struttura sanitaria a ospitare e trattare il paziente extracomunitario
-deposito della cauzione (30% della probabile spesa totale)
-saldo della spesa, in base al preventivo
-documentazione sanitaria tradotta (dai referti specialistici e strumentali, fino alle diagnosi degli specialisti del luogo)
-lettera d'invito con indicazione chiara di poter garantire il vitto e l'alloggio del paziente
-biglietti aerei
-ovviamente tutta la documentazione personale (passaporto, certificato di nascita ecc ecc)
-una bella lettera di presentazione da parte tua (o di chi invita, ad esempio la struttura sanitaria) in cui si spiega che ilo ricorso alle nostre strutture sanitarie sia inevitabile ecc ecc

Altro al momento non saprei dirti... in bocca al lupo.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8103
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: richiesta di aiuto per un ragazzo ucraino

Messaggiodi peterthegreat il lunedì 29 febbraio 2016, 21:26

Ma tu hai un referente in zona?
Dove son gli impiccatori degli Eroi che non scordiamo?
Dove son gli infoibatori della nostra gente sola?
Ruggirà per noi il leone, di là raglio di somaro.
Eia, carne del Quarnaro! Eja Eja Alalà
G. D'Annunzio
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6408
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: richiesta di aiuto per un ragazzo ucraino

Messaggiodi Peppino56 il martedì 1 marzo 2016, 16:22

Ciao,
grazie per le risposte,

non ho referenti in zona, ma per fortuna il ragazzo ha la nonna che però, arrivando da un piccolo centro, ha le sue difficoltà quando deve muoversi in una grande città e sopratutto negli ospedali;

inoltre c'è anche il problema della lingua che abbiamo in un certo modo risolto con l'aiuto di una mia amica che parla ucraino ma che vive a Milano;

Il ragazzo è ancora in ospedale e sembra migliorare, certo non avendo referenti lì , questo non agevola il fatto che io possa pensare di farlo venire in Italia perchè credo che la nonna non possa essere in grado di adempiere a tutte quelle questioni burocratiche che un trasferimento per cure mediche richiede: ambasciata, traduzioni documenti contatti tra gli ospedali etc etc.

Se si fosse in una situazione di urgenza allora mi attiverei io stesso anche andando in Ucraina, ma a Giugno il ragazzo sarà già in Italia e in un certo senso adesso io mi sento un po più sollevato circa le sue condizioni di salute che pare migliorano.

Semmai più avanti, se la cura alle tonsille dovesse fallire, chiederò il vostro aiuto per sapere quale clinica privata di Dnipropetrovsk mi consigliate per far togliere le tonsille al ragazzo, che pare che ad una certa età può risultare anche rischioso.

In Italia non so se potrà toglierle in quanto credo occorra la firma di chi ha la patria potestà.

Intanto ringrazio molto quanti hanno risposto al mio post.

Giuseppe
Avatar utente
Peppino56
TURISTA
TURISTA
 
Messaggi: 5
Iscritto il: giovedì 25 febbraio 2016, 11:23
Residenza: Palermo
Anti-spam: 42

Re: richiesta di aiuto per un ragazzo ucraino

Messaggiodi vittorio_guido il martedì 1 marzo 2016, 16:51

Scusa se ad Aprile è maggiorenne..
La firma per cosa serve?
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6322
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: richiesta di aiuto per un ragazzo ucraino

Messaggiodi peterthegreat il martedì 1 marzo 2016, 19:07

Peppino56 ha scritto:Il ragazzo è ancora in ospedale e sembra migliorare, certo non avendo referenti lì.......
...........sapere quale clinica privata di Dnipropetrovsk mi consigliate per far togliere le tonsille al ragazzo,


Era quello che ti volevo consigliare, una clinica privata, ma fortunatamente se migliora quando arrivera' in Italia fagli fare tutte le visite del caso.
Le tonsille e le adenoidi ormai in italia si cerca di conservarle, in ucraina sono rimasti agli anni 70 dove le facevano tipo catena di montaggio.

Auguroni.
Dove son gli impiccatori degli Eroi che non scordiamo?
Dove son gli infoibatori della nostra gente sola?
Ruggirà per noi il leone, di là raglio di somaro.
Eia, carne del Quarnaro! Eja Eja Alalà
G. D'Annunzio
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6408
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: richiesta di aiuto per un ragazzo ucraino

Messaggiodi Peppino56 il martedì 1 marzo 2016, 19:57

amici la situazione purtroppo non va, il ragazzo dice che gli fanno solo aerosol e qualche antibiotico , ma lui ancora problemi....

mi dice che non hanno capito ancora un tubo, non so neanche nome dell'ospedale e gli esami che la nonna richiede ancora non li danno,

non vorrei che fosse parcheggiato in corsia ....che risolve con aerosol?? mi sembra una cura troppo domestica

ditemi per favore un ospedale privato decente,non puo piu stare in quell'ospedale, chiedo il vostro aiuto
Avatar utente
Peppino56
TURISTA
TURISTA
 
Messaggi: 5
Iscritto il: giovedì 25 febbraio 2016, 11:23
Residenza: Palermo
Anti-spam: 42


Torna a Sistema sanitario ucraino





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti