Regime visa free

Tutti i problemi nascosti o seminascosti, tutto quello che è fuori dalla sfera della vacanza e del viaggio di piacere.

Re: Regime visa free

Messaggiodi andbod il mercoledì 1 aprile 2015, 22:02

Sarebbe molto bello che questo appello (che peraltro è simile agli auspici della Commissione che ha seguito i progressi normativi Ucraini nel campo del regime dei visti) ma purtroppo l'Europa è un'entità economica e, in quanto tale, comanda chi ha più azioni, ossia la Germania e la Francia. Si è visto in maniera chiara durante tutta questa crisi. Gli altri possono avere dai mal di pancia alle convulsioni ma devono stare al loro posto e in riga.

L'Inghilterra è fuori da Schengen ed è anche fuori anche dall'idea dell'Europa economica se non dal punto di vista del mercato finanziario e quindi non ha peso su questo tipo di decisioni.

Alla fine dei conti saranno Merkel e Holland (che però una telefonata a Sarkozy dovrà farla) a prendere la decisione e credo aspetteranno fino all'ultimo, probabilmente decidendo di non decidere.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7232
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56


Re: Regime visa free

Messaggiodi andrey il giovedì 9 aprile 2015, 13:16

solo una news di richiesta vediamo sviluppi

Roma, 8 apr. (askanews) - Il presidente ucraino Petro Poroshenko s'è detto oggi fiducioso che, dopo il summit del Partenariato europeo che si terrà a Riga, l'obbligo di visto per i cittadini ucraini che si recano nell'Unione europea dal primo gennaio 2016 verrà cancellato. Lo scrive l'agenzia di stampa Interfax.

"Noi dobbiamo avere risposta su due principali questioni. Primo: il riconoscimento della prospettiva europea per l'Ucraina. Secondo: il sostegno per la richiesta ucraina di avere un regime senza visti dal primo gennaio 2016" ha detto Poroshenko dopo aver visto a Kiev il presidente polacco Bronislaw Komorowski.

Il capo di stato di Varsavia si è detto ottimista sulla possibilità di raggiungere nel summit di maggio l'accordo.
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 6036
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: Regime visa free

Messaggiodi andbod il giovedì 9 aprile 2015, 18:26

Continuiamo a sperare che prevalgano le posizioni del blocco Nord/Est della UE, penso che sarebbe un giusto riconoscimento per i grandi sforzi che hanno compiuto soprattutto i singoli cittadini di questo Paese.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7232
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Regime visa free

Messaggiodi andrey il martedì 11 ottobre 2016, 18:15

Sempre con prudenza e dita incrociate

-In attesa del Summit del 24/11
Il Vice Ministro degli Esteri ucraino Volodymyr Ogryzko ritiene che l'Unione Europea, durante il summit UE-Ucraina del 24 novembre, annuncerà l'adozione di un regime Visa-Free per i cittadini ucraini.


-http://www.ucrainanews.it/politica/cosa-aspettarsi-dal-summit-ue-ucraina-del-24-novembre/
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 6036
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: Regime visa free

Messaggiodi T1000 il martedì 11 ottobre 2016, 18:55

Non credo, il 24/11 si inizierà appena a parlarne. Da tenere conto del veto olandese. Secondo me il ministro si è sbilanciato troppo questa volta.
Viva l'A. e po bon!
Avatar utente
T1000
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 983
Iscritto il: martedì 16 giugno 2015, 12:56
Residenza: Trieste e Odessa
Anti-spam: 42

Re: Regime visa free

Messaggiodi andbod il mercoledì 12 ottobre 2016, 1:11

Il Parlamento Europeo doveva votare già la prossima settimana, il voto è stato spostato a data da destinarsi per cui quasi certamente il 24 non si voterà ma ci sarà una dichiarazione di rito in cui l'UE indicherà la data del voto.

L'Olanda sul regime visa free ha una posizione molto positiva per l'Ucraina e non c'è stato alcun voto contro l'adozione di detto regime. Chi frena sono Francia e Germania (tanto per cambiare) che sono le uniche che si sono astenute o hanno addirittura votato contro durante tutto il processo che ha portato all'ormai ultimo voto, quello del Parlamento UE.

In teoria il Parlamento UE dovrebbe approvare con buona maggioranza la concessione del regime visa free, la vera domanda è quando voterà visto che la Germania ha indicato chiaramente che non vuole arrivare al voto prima di approvare le regole per sospendere questi accordi da parte dei singoli Stati.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7232
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Regime visa free

Messaggiodi T1000 il mercoledì 12 ottobre 2016, 19:21

Mentre noi ci scervelliamo per far entrare le nostre compagne legalmente, per gli altri basteranno 3 mesi in un centro di accoglienza per avere la residenza... Quindi se sei clandestino, senza documenti, non sei in grado di mantenerti, non hai un lavoro allora è tutto ok. E scusate se m'in....o

-http://www.ilgiornale.it/news/politica/cos-governo-renzi-regala-cittadinanza-agli-immigrati-1318400.html
Viva l'A. e po bon!
Avatar utente
T1000
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 983
Iscritto il: martedì 16 giugno 2015, 12:56
Residenza: Trieste e Odessa
Anti-spam: 42

Re: Regime visa free

Messaggiodi Pier Andrea il giovedì 13 ottobre 2016, 0:52

Non me ne vogliate ma spero vivamente che rimangano solo parole e che non si arrivi MAI ad un regime di visa-free.
Avatar utente
Pier Andrea
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 79
Iscritto il: martedì 13 dicembre 2011, 11:14
Residenza: Anzola Emilia (BO)/UA Rivne
Anti-spam: 56

Re: Regime visa free

Messaggiodi vittorio_guido il giovedì 13 ottobre 2016, 7:30

T1000 ha scritto:Mentre noi ci scervelliamo per far entrare le nostre compagne legalmente, per gli altri basteranno 3 mesi in un centro di accoglienza per avere la residenza... Quindi se sei clandestino, senza documenti, non sei in grado di mantenerti, non hai un lavoro allora è tutto ok. E scusate se m'in....o

-http://www.ilgiornale.it/news/politica/cos-governo-renzi-regala-cittadinanza-agli-immigrati-1318400.html


Non ti inxxxxare sono manovre politiche future....
Gli italiani (a parte i dipendenti statali,banca etruria e Mps,alitalia) non li votano più....
Stanno cercando voti altrove
Pensa te 2 milioni di immigrati che bel bacino d'utenza...
Noi questi conti non li facciamo loro si.....
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6358
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Regime visa free

Messaggiodi vittorio_guido il giovedì 13 ottobre 2016, 7:32

Pier Andrea ha scritto:Non me ne vogliate ma spero vivamente che rimangano solo parole e che non si arrivi MAI ad un regime di visa-free.


Beh motivalo il motivo.
Sono contrario all'europa.
Una cosa è un ingresso in europa
Un altra cosa è il visa free....
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6358
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Regime visa free

Messaggiodi Ciorni.voran il giovedì 13 ottobre 2016, 11:23

I meccanismi di sospensione sono importanti perché in caso di aggravamento del conflitto avrai centinaia di migliaia di persone che tenteranno di oltrepassare il confine.Molti famigliari di persone che lavorano all'estero hanno richiesto i passaporti per eventualmente raggiungere i loro congiunti qualora le cose si mettessero male.Potrebbe anche essere un sistema per sfuggire rapidamente alla coscrizione nelle forze armate.Qualcuno tra le fasce più deboli della popolazione ne approfitterà anche per intrattenersi illegalmente in Europa.

In linea di principio sono d'accordo con il visto "libero" ma è chiaro che questa dovrebbe essere nella mia logica uno degli ultimi gradini di un processo di integrazione e non il primo.Invece si tenta di comprare un paese con il nulla.Poi lo spostamento dei fattori produttivi e questa mobilità esasperata diventa una valvola di sicurezza per le classi dirigenti di quei paesi che così possono disinteressarsi dei problemi del territorio.E' vero che non riguarda i visti per lavoro ma è molto difficile pensare che non abbia implicazioni anche in quello.

La verità è che purtroppo esiste una moltitudine sterminata di enti ed associazioni laiche e religiose che vivono sull'immigrazione in nome di una falsa idea di accoglienza che impoverisce sempre di più i territori da cui provengono e desertifica quelli in cui questi arrivano creando degli squilibri sociali.Squilibri che poi la propaganda di regime tenta di spacciare come diritti insindacabili o quant'altro al punto che chi denuncia queste cose si sente in colpa nel farlo perchè tutti hanno diritto a tutto tranne coloro che i diritti li hanno veramente.

La mobilità esasperata è uno strumento moderno del colonialismo e molto funzionale ai consumi per cui si fa di tutto per promuoverla ma crea immensamente più danni dei vantaggi che procura.L'UE sarà sepolta dalle stesse idee che professa, non occorre fare nulla se non aspettare.
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3346
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Regime visa free

Messaggiodi vittorio_guido il giovedì 13 ottobre 2016, 13:25

Mi sembra che in italia/europa possano entrare cani e porci...tranne gli ucraini....
Basti pensare che lo status di rifugiato di guerra viene dato solo a chi è residente a donetks o luganks.....
Ai siriani o neri col barcone non viene chiesto se vengono da Aleppo o sono perseguitati da bokoharam....
Due pesi e due misure....
Forse gli ucraini spaventano di più perché bianchi...
Hitler si sta ribaltando nella tomba..ormai siamo al razzismo al contrario.... :lol:

Chi vuole o voleva venire/scappare perché ha parenti o amici qui lo ha già fatto...e chi vuole lo fa con o senza visa free.....
La storia lo insegna....

Certo a sinistra i voti degli ucraini non interessano..
Gli ucraini sono nazisti...così gli ha detto putin... :mrgreen: :mrgreen:
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6358
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Regime visa free

Messaggiodi Riccardo36 il giovedì 13 ottobre 2016, 15:58

Certo che leggere questa cosa della residenza in 3 mesi con tutti i vari benefici per chi arriva con i barconi fa davvero arrabbiare....a me ancora di più visto che dopo quasi 3 mesi di matrimonio ancora non ho avuto il visto per mia moglie....tutti che ti rimbalzano....l'ambasciata che non risponde,la questura che non sa niente...il ministero dell'interno incontattabile....e avvocati che interpelli e non sanno nemmeno che cos'è un'iscrizione al SIS.....e per fortuna che con il matrimonio è tuo diritto far rientrare tua moglie in Italia.....
Avatar utente
Riccardo36
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 64
Iscritto il: mercoledì 18 maggio 2016, 9:54
Residenza: Brescia
Anti-spam: 42

Re: Regime visa free

Messaggiodi Ciorni.voran il giovedì 13 ottobre 2016, 17:24

L'immigrazione con il barcone rappresenta solo una parte infinitesimale ma è la parte più mediatica e fastidiosa con le donne incinta. gli annegati e quant'altro.L'immigrazione è il marocchino che con un reddito ricongiunge dieci persone...quella è l'immigrazione...che nessuno ti fa vedere.E gli ucraini lo fanno al pari di tutti gli altri con le stesse regole.Con la differenza che figliano poco.Una persona che arrivata qua e con un reddito ricongiunge moglie, quattro figli e suocera creandosi una condizione di indigenza è chiaro che nel welfare italiano ha un posto privilegiato e passa davanti a tutti nelle graduatorie.Io credo sia profondamente ingiusto.Comunque la gente può castrarsi come meglio crede...vedremo fra vent'anni quando saremo una minoranza assoluta.Fin che non gli tocchi beni e privilegi sono tutti accoglienti , tolleranti e democratici.

Il problema è il visto turistico ma è chiaro che questo è un grande paese con enormi problemi altrimenti lo avrebbero già concesso come hanno fatto con i moldavi che sono un quindicesimo della popolazione ucraina.

Il dato dice che pochissimi visti vengono rifiutati non che tutti quelli che vogliono arrivano qua.Il visto rappresenta comunque un deterrente magari piccolo ma un deterrente.Un conto è avere un passaporto o poco più e presentarsi alla frontiera, un altro doversi fare tutta la trafila burocratica.Vai a sollecitare gli strati "bassi" della popolazione.Davanti a uno stato di necessità che è ricorrente in certe fasce della popolazione è quasi matematico che arrivano qua.Lo fanno già con il visto turistico migliaia di ragazzine per andare a lavorare nei night come entraineuse (o peggio) completamente irregolari ...pensa dopo.

Vent'anni fa nel mondo era pieno di disperati come oggi ma di stranieri pochissimi...quindi non è vero che l'immigrazione non si può arginare.E' il nuovo paradigma del modello di sviluppo che la rende indispensabile .E' un fenomeno creato attraverso delle politiche ben precise non è una calamità.

Poi questa gente in massima parte non ha capacità di spesa quindi non so che ritorno possa dare in termini economici.Prima si adeguano i livelli di reddito a quelli nostri e poi si concede la libera circolazione.Se no diventa un "benefit" per il potente di turno da spendersi alla prossima elezione.Dopo tre anni di guerra, sacrifici enormi (per la gente) e scarsi risultati se avete i soldi potete andare a Misano Brasile a mettere gli zebedei a mollo.
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3346
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Regime visa free

Messaggiodi dreamcatcher il giovedì 13 ottobre 2016, 18:29

Ciorni.voran ha scritto:L'immigrazione è il marocchino che con un reddito ricongiunge dieci persone...quella è l'immigrazione...che nessuno ti fa vedere.E gli ucraini lo fanno al pari di tutti gli altri con le stesse regole.Con la differenza che figliano poco.

Non solo.
C'è una differenza molto grande, in aggiunta all'arma del boom demografico.

La differenza sta nella difficoltà per qualsiasi Ucraino a reperire documenti che altrove nel mondo vengono piuttosto scritti lì al momento pur di farti partire per l'Europa.

Non è una battuta. Conosco personalmente gente dello Sri Lanka, per esempio, che hanno ottenuto un certificato di nascita o di parentela dalla sera alla mattina. C'è gente che non è mai stata registrata nel proprio Paese d'origine ma che magicamente produce tutti i documenti richiesti mentre si trova su territorio italiano.
Pensa ai cinesi. Se voglio aprire non dico un negozio ma una bancarella in piazza del mercato, passano vent'anni solo di burocrazia. Un cinese ottiene tutto in una settimana. Cosa mi chiedi? cosa ci deve essere scritto? Ecco... detta che te lo scrivo. Te lo timbro e te lo apostillo pure. E pago.

Se vogliamo un esempio più vicino all'Ucraina, visto che se ne parla spesso, pensiamo alla Moldavia.
Non conosco un moldavo che uno che abbia avuto difficoltà a produrre un documento necessario per un ricongiungimento in Italia. E di Moldavi ricongiunti ne conosco un mare.
Alcuni arrivano dallo stesso paesello di mio suocero.
Hanno bisogno di un documento, nessun problema in ufficio: come, perchè, non importa. L'importante è che tu possa partire e andare a lavorare dove vuoi.

In Ucraina funziona tutto al contrario. Chiedi un certificato di nascita? Il modello non è quello, l'ufficio non sa, l'impiegato sbaglia, lo zags ti rimanda indietro.
tempo fa si penava anche per avere un passaporto. Mancavano i 'blanki', i libretti. Pensa te.
Se un marocchino deve ricongiungere dieci figli, i blanki il consolato del marocco li compra pure al supermercato pur di fare il passaporto ai suoi connazionali.


In Ucraina sono autolesionisti anche su questo.

Penso che sia l'unico Paese al mondo dove se sentono dire: "da domani puoi entrare in Europa senza visto" ci si arrampica sui tetti dei palazzi del governo e si strappano le bandiere, si scende in piazza, si invocano i carri armati... neanche ci fosse qualcuno col fucile puntato che ti obbliga a fare un passaporto biometrico e partire per l'Italia. #-o
Poi ovviamente si fa il visto polacco.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8184
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

PrecedenteProssimo

Torna a Problemi dell'Ucraina.





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti