Regime visa free

Tutti i problemi nascosti o seminascosti, tutto quello che è fuori dalla sfera della vacanza e del viaggio di piacere.

Re: Regime visa free

Messaggiodi dreamcatcher il martedì 12 settembre 2017, 22:30

Chiaro, grazie!
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8243
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56


Re: Regime visa free

Messaggiodi Barry il martedì 12 settembre 2017, 22:43

andbod ha scritto:Per l'ingresso non c'è nessun problema, per il ritorno ci vuole un titolo di viaggio o un mezzo proprio o di parenti, la normativa parla chiaro.




No scusa Dream, a me non è chiaro per niente invece.
Andbod i problemi sono tutti per l'ingresso in Europa e non per il ritorno , o no?
Avatar utente
Barry
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 538
Iscritto il: lunedì 28 luglio 2008, 9:36
Località: Poltava
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Regime visa free

Messaggiodi peterthegreat il martedì 12 settembre 2017, 22:48

andbod ha scritto: se invece viaggiano da soli è necessario disporre di tutta la documentazione prevista dal regime visa free.


Quale sarebbe?
Dove son gli impiccatori degli Eroi che non scordiamo?
Dove son gli infoibatori della nostra gente sola?
Ruggirà per noi il leone, di là raglio di somaro.
Eia, carne del Quarnaro! Eja Eja Alalà
G. D'Annunzio
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6475
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Regime visa free

Messaggiodi dreamcatcher il martedì 12 settembre 2017, 23:07

Barry ha scritto:No scusa Dream, a me non è chiaro per niente invece.
Andbod i problemi sono tutti per l'ingresso in Europa e non per il ritorno , o no?


A me la risposta di Andbod è sembrata chiara, l'ho interpretata in questo senso:
il cittadino ucraino provvisto di passaporto biometrico può recarsi in schengen con qualsiasi mezzo, accompagnato da chi vuole, ovvero non è obbligato a utilizzare un mezzo di trasporto 'ufficiale' quale aereo, treno, autobus di linea.

Per entrare in Schengen presenta la documentazione richiesta: passaporto biometrico, disponibilità economica, eventuali prenotazioni alberghiere e/o lettera d'invito.
Se però il mezzo utilizzato non è uno di quelli indicati sopra, può avere problemi nel momento in cui gli viene chiesto di dimostrare come torna indietro. Gli accordi prevedono che venga esibito un biglietto di ritorno (salvo che si viaggi con mezzi propri).
A questo punto, scrive Andbod (io così interpreto) possono sorgere problemi perchè il pullmino come il privato automobilista che dà il passaggio) non possono emettere un biglietto di ritorno.
Quindi per la normativa, l'ingresso può essere negato.

Scrive sempre Andbod:
andbod ha scritto:Che poi accettino anche altre soluzioni o non controllino affatto è un altro discorso.

Per fare un esempio: due anni fa i miei suoceri arrivarono a Orio e non avevano con sè il biglietto di ritorno (comprato, pagato ma non stampato perchè - errore mio - serviva al ritorno).
secondo la normativa, potevano essere respinti . La polizia di frontiera, dopo una serie di domande e di controlli, li ha lasciati passare.

@Peter. passaporto biometrico, mezzi economici per mantenersi, eventuale lettera d'invito / documento che attesti un grado di parentela, prenotazioni alberghiere / riferimenti per domicilio, assicurazione sanitaria (facoltativa), biglietto di ritorno.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8243
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Regime visa free

Messaggiodi andbod il mercoledì 13 settembre 2017, 10:45

Confermo quanto scritto da dream! Il problema è ovviamente al momento dell'ingresso, momento in cui vengono controllati i documenti.

Orio è uno dei posti più "ostici" per l'ingresso, generalmente però se si entra in auto da Polonia o Ungheria le guardie di frontiera sono molto più disponibili.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7232
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Regime visa free

Messaggiodi Barry il mercoledì 13 settembre 2017, 14:49

andbod ha scritto:Per l'ingresso non c'è nessun problema, per il ritorno ci vuole un titolo di viaggio o un mezzo proprio o di parenti, la normativa parla chiaro.


Quindi questa frase va interpetata che per i metodi di ingresso non c'è problema ( auto di un amico , bus, pulmino non ufficiale) ma che per entrare in Europa bisogna dimostare come si rientrerà poi in Ucraina con biglietti ufficiali da poter mostrare in precedenza.
Leggendo velocemente si capiva diversamente, mi scuso.

Si scusa Andbod ho scritto questa risposta mentre tu scrivevi la tua.

Rimane valida la mia tesi di provare alla frontiera ungherese e fare un biglietto online di ritorno se le cose si mettono male.
Avatar utente
Barry
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 538
Iscritto il: lunedì 28 luglio 2008, 9:36
Località: Poltava
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Regime visa free

Messaggiodi dreamcatcher il mercoledì 13 settembre 2017, 16:17

Alla fine né piú né meno di quanto accadeva senza visa -free.
Allora il biglietto di ritrno andava presentato gia' al vms, insieme all'estratto conto della banca o della carta di credito.

Poi ottenuto il visto il conto lo potevi anche chiudere e la carta svuotarla.

Teoricamente si poteva incappare in un controllo ma all'atto pratico i motivi per cui ti potevano respingere in frontiera erano altri.

Penso che a meno che tu non sia conosciuto in dogana come colui che carica tutte le autostoppiste giovani e carine per portarle in Italia :mrgreen: non ti faranno problemi.
Al massimo dovrai spiegare chi è la ragazza con cui ti sposti e che la ospiterà i e sarà tua cura rispedirla indietro entro i tre mesi.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8243
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Regime visa free

Messaggiodi andrea.ua.83 il mercoledì 13 settembre 2017, 17:31

Le guardie di frontiera, ne' in passato ne' oggi, non possano respingere cittadini di Stato terzi solo perche' sprovvisti di biglietto di ritorno.

E' fatto notorio e non contestato che le guardie di frontiera siano chiamate non gia' ad una mera attivita' di accertamento sulla presenza di titoli di viaggi, ma a compiere una valutazione piu' ampia e complessiva sulla capacita' del cittadino di Stato terzo di far fronte alle spese di ritorno.

L'atto di respingimento alla frontiera, redatto alla luce di un modello unico, non puo' limitarsi a giusitificare il respingimento in virtu' della mancanza del titolo di viaggio.

Cosa che e' anche abbastanza ovvia.
Per quello che mi riguarda, ho attraversato il confine tra Ucraina ed Ungheria in bicicletta e la componente ucraina del gruppo e' entrata con il solo passaporto e senza biglietti. imho
"В гибридной войне основная битва ведется не за территорию, а за нескольких кубических сантиметров в вашем черепе".
Avatar utente
andrea.ua.83
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 714
Iscritto il: mercoledì 27 maggio 2015, 15:05
Residenza: Kiev
Anti-spam: 42

Re: Regime visa free

Messaggiodi vittorio_guido il mercoledì 13 settembre 2017, 18:16

A me il prossimo maggio arrivano 6 persone...
Che devo fa??
10 biglietti rimborsabili
Nulla?
10 prenotazioni (solo prenotazioni )
Aiutoooo
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6395
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Regime visa free

Messaggiodi andrea.ua.83 il giovedì 14 settembre 2017, 10:35

Se parliamo di controllo alla frontiera Schengen e' sempre preferibile avere biglietto di ritorno, in mancanza del quale la guardia di frontiera, ai fini dell' accertamento sulle disponibilita' finanziarie per far fronte al soggiorno e ritorno, e' tenuto a chiedere la esibizione di contanti, fideiussioni o altri documenti comprovanti la disponibilita' dei mezzi finanziari necessari.

Quindi, almeno per quello che mi riguarda e fermo restando come non esista un dirtto dello straniero ad accedere o alla libera circolazione in UE, ricapitolerei cosi:
1) indipendenetemente dal mezzo e' sempre preferibile avere biglietto di ritorno;
2)In mancanza di biglietto di ritorno, e' necessario poter dimostrare di poter far fronte alle relative spese;
3) se il respingimento e' giustificato dalla mancanza di biglietto di ritorno ma si hanno adeguate e dimostrabili risorse economiche, il respingimento non e' legittimo.
Lo Schengen Borders Code non prevede la mancanza del biglietto di ritorno come causa di respingimento. Lo stesso Testo Unico Immigrazione italiano in maniera molto chiara prevede che "lo straniero deve indicare l'esistenza di idoneo alloggio nel territorio nazionale e la disponibilità della somma occorrente per il rimpatrio, comprovabile anche con l'esibizione del biglietto di ritorno". L'utilizzo dell'espressione "anche" ( e non quella "in forma esclusiva") non lascia spazio a dubbi interpretativi.
"В гибридной войне основная битва ведется не за территорию, а за нескольких кубических сантиметров в вашем черепе".
Avatar utente
andrea.ua.83
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 714
Iscritto il: mercoledì 27 maggio 2015, 15:05
Residenza: Kiev
Anti-spam: 42

Re: Regime visa free

Messaggiodi Barry il giovedì 14 settembre 2017, 11:00

Grazie mille.
Avatar utente
Barry
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 538
Iscritto il: lunedì 28 luglio 2008, 9:36
Località: Poltava
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Regime visa free

Messaggiodi dreamcatcher il giovedì 14 settembre 2017, 11:42

andrea.ua.83 ha scritto: "lo straniero deve indicare l'esistenza di idoneo alloggio nel territorio nazionale e la disponibilità della somma occorrente per il rimpatrio, comprovabile anche con l'esibizione del biglietto di ritorno". L'utilizzo dell'espressione "anche" ( e non quella "in forma esclusiva") non lascia spazio a dubbi interpretativi.


Infatti, anche in regime di visto al vms o Consolato bastava presentare la prenotazione del volo di rientro , prenotazione che per sua stessa natura poteva non essere confermata.

Grazie Andrea per le precisazioni.
Non trovo contraddizione con quanto scritto da Andbod. Ok, la mancanza di biglietto di ritorno non può da sola giustificare un respingimento. Resta però il fatto che la guardia di frontiera possa chiederlo e, mancando, possa valutare altri parametri e decidere in maniera negativa.

Chiaramente questo può accadere anche in presenza di biglietto di ritorno.
Come detto i miei suoceri due anni fa vennero lasciati entrare nonostante il biglietto di ritorno non l'avessero con loro. Il visto era valido, per fortuna avevano con sè tutte le altre garanzie e soprattutto la guardia di frontiera aveva molto buonsenso.

La mia bella anni fa, con tanto di biglietto di ritorno, prenotazioni alberghiere, visto sul passaporto ecc ecc, fu fermata in ingresso in bulgaria, trattenuta e rispedita indietro. Il dubbio era che volesse poi trattenersi in schengen illegalmente, cosa che poi ha fatto qualche mese dopo.
Dire che le guardie bulgare avessero abusato della loro autorità, rifiutando l'ingresso sulla base di un semplice sospetto, sarà anche brutto, forse poco ortodosso dal punto di vista delle normative, ma ci avevano azzeccato in pieno.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8243
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Regime visa free

Messaggiodi vittorio_guido il giovedì 14 settembre 2017, 14:20

grazie andrea molto chiaro
grazie anche a dream che ha presentato il problema
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6395
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Regime visa free

Messaggiodi Pedrostaffi il domenica 8 ottobre 2017, 18:57

Buonasera,
La mia fidanzata appena riuscirà ad avere il passaporto biometrico verrà in Italia a casa mia, da quello che leggo ha bisogno di una disponibilità finanziaria , di un assicurazione medica, del mio invito è del biglietto di ritorno.
Quello che mi chiedo io è obbligatorio avere il biglietto di ritorno anche se avendo la disponibilità economica può farlo anche successivamente?
Chiedo questo perché in questo periodo ci sposeremo e mi sembra un vero spreco fare un biglietto di ritorno da non utilizzare!
Grazie anticipatamente per le risposte
Avatar utente
Pedrostaffi
TURISTA
TURISTA
 
Messaggi: 9
Iscritto il: giovedì 28 settembre 2017, 12:30
Residenza: Milano
Anti-spam: 42

Re: Regime visa free

Messaggiodi vittorio_guido il domenica 8 ottobre 2017, 21:03

Fallo rimborsabile o fai solo una prenotazione annullabile.
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6395
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

PrecedenteProssimo

Torna a Problemi dell'Ucraina.





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti