Raggiungere il Sud Ucraina dalla Moldavia e viceversa

Viaggio in Ucraina con aereo, treno, automobile o la moto; informazioni, orari, agenzie, tappe, dritte, racconti di viaggio e consigli.

Re: Raggiungere il Sud Ucraina dalla Moldavia e viceversa

Messaggiodi Don Tonino il domenica 19 gennaio 2020, 8:20

markus ha scritto:Se per caso vieni a Chisinau e ne hai voglia possiamo vederci, bere un caffè e scambiare due chiacchiere.

Quando mi sono sposato con la mia ex-moglie iraniana mi sono convertito, affinché il matrimonio fosse valido per le autorità iraniane, all’Islam.

Ho dovuto dire che Allah (dio) è l’unico dio (non ci ho visto nulla di male per chi ci crede). Poi Maometto è il suo profeta (perché no?). Infine che il Corano è il libro delle preghiere (non mi sembra sbagliato) quindi ho detto mi sta bene senza aggiungere che personalmente non me ne frega assolutamente niente.

Mio padre era cattolico, mia madre protestante. Per sposarsi in chiesa hanno dovuto chiedere il permesso del vescovo cattolico.

Con tutto il dovuto rispetto per le varie religioni ... lasciamo perdere. Personalmente sono a favore dello stato laico. Poi che ognuno creda in quello che vuole ma che non rompa i co...ogni al proprio prossimo.


Caro Markus, se mi fermerò a Kishinev ti incontrerò più che volentieri. Per la tua apostasia bastano un padre nostro e presentarti con due pecorelle smarrite avvenenti ed in fascia 20-30.

Che la pace sia con te.
Avatar utente
Don Tonino
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 94
Iscritto il: martedì 21 agosto 2018, 14:42
Residenza: Venezia
Anti-spam: 42


Re: Raggiungere il Sud Ucraina dalla Moldavia e viceversa

Messaggiodi peterthegreat il domenica 19 gennaio 2020, 13:51

Le pecorelle di Markus sono già nonne degli agnellini pasquali, sei fuori target, un padre nostro non basta, ci vogliono 10 Ave Maria e 5 Salve Regina.
Dove son gli impiccatori degli Eroi che non scordiamo?
Dove son gli infoibatori della nostra gente sola?
Ruggirà per noi il leone, di là raglio di somaro.
Eia, carne del Quarnaro! Eja Eja Alalà
G. D'Annunzio
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6402
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Raggiungere il Sud Ucraina dalla Moldavia e viceversa

Messaggiodi jcaloe il domenica 19 gennaio 2020, 14:14

Non ho capito bene la situazione giuridica della Transnistria, ovvero se ritengono di essere un vero stato, oppure un temporaneo limbo , ne carne e ne pesce, in attesa di ricevere l'ok della Russia per riconfluire nella Moldavia. I cittadini di Tiraspol che passaporto hanno?

Io 13 anni fa ho noleggiato un'auto a Odessa, una Daewoo Lanus, e mi sono recato a Volgrad, nella Gagauzia ucraina. Allora non vi erano ancora navigatori decenti con le mappe dell'Ucraina, per cui, arrivato in zona, mi sono orientato con le indicazioni telefoniche, da cellulare a cellulare, della persona presso la quale dovevo recarmi.

Durante il tragitto, quando ero ormai lontano da Odessa, mi sono accorto, in occasione di una sosta presso una stazione di servizio, che non riuscivo ad ingranare la retromarcia, in quanto il cambio aveva un problema meccanico, non evidenziato quando ho noleggiato l'auto.

Seguendo l'indicazione telefonica, non sempre si riesce a sintonizzare i pensieri di chi le da e chi le riceve, considerato che allora il mio russo non era ancora a buoni livelli, mi sono trovato dinanzi ad un posto di blocco ed una sbarra. Si avvicina un poliziotto è mi dice che quello è il confine di stato tra Ucraina e Transnistria, chiedendomi dove fossi diretto.

Quando ha capito che avevo sbagliato, ma non potevo tornare indietro, perchè non potevo innestare la retromarcia, scartando l'ipotesi di spingere manualmente l'auto, lui ed il suo collega, mi ha alzato la sbarra e mi ha detto, senza richiedere alcun documento, di proseguire ed arrivare ad un ambio spiazzo a circa 400 metri di distanza, dove potevo invertire la marcia, senza ricorrere alla retromarcia.

Ha aggiunto che se entro dieci minuti non fossi tornato indietro, avrebbe diramato l'ordine di ricerca per entrata illegale nello stato: noi siamo un paese serio ha aggiunto. HO chiesto: la Moldavia? Mi ha guardato storto e mi ha apostrofato, ma quale Moldavia, non siamo doganieri della Transnistria.

Io ho risposto, ah, si, ma dentro di me mi sono posto il quesito manzoniano: Carneade che sarà mai questa Transnistria? Onestamente allora non sapevo ancora di questo "stato" nello stato, creato dai Russi, subito dopo l'indipendenza.

Il fatto che ancora oggi esiste questa situazione, ovvero una entità statale non ben definita, riconosciuta da pochissimi paesi, crea confusione ai confini, e non è chiaro se l'ingresso con un dato passaporto è garantito, dal momento che non vi sono relazioni diplomatiche ufficiali fra la Transnistria e tanti paesi.

Se per esempio mi presento alla frontiera con auto con targa ucraina, PDS ucraino e passaporto canadese, poichè in Ucraina sono registrato come tale, ed anche sulla patente ucraina, sta scritto nato in Canada, mi fanno entrare oppure richiedono un visto?
Avatar utente
jcaloe
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 1096
Iscritto il: martedì 22 giugno 2010, 13:10
Residenza: Kiev
Anti-spam: 42

Re: Raggiungere il Sud Ucraina dalla Moldavia e viceversa

Messaggiodi peterthegreat il domenica 19 gennaio 2020, 14:41

Dovrebbero rilasciarli un foglio, di transito o di permanenza in basa a quanto dichiari di stare, le guardie di frontiera al momento dell' ingresso, se di lunga durata anche un recapito telefonico.
Conviene sempre uscire da dove si e' entrati.
Dove son gli impiccatori degli Eroi che non scordiamo?
Dove son gli infoibatori della nostra gente sola?
Ruggirà per noi il leone, di là raglio di somaro.
Eia, carne del Quarnaro! Eja Eja Alalà
G. D'Annunzio
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6402
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Raggiungere il Sud Ucraina dalla Moldavia e viceversa

Messaggiodi Ciorni.voran il domenica 19 gennaio 2020, 20:30

Io sono entrato a piedi alle tre di notte perchè il tassista ucraino era senza documenti della macchina e l'hanno bloccato le guardie di frontiera nostrane.C'era un sacco di gente che a quell'ora attraversava la frontiera in bicicletta, sembrava di essere al confine con la Cambogia.Per fortuna di li a poco è transitato un pullman che andava a Kishinau altrimenti dovevo beccare un tipo che fa il taxi a tempo perso tirandolo giù dal letto.Dopo una certa ora quel posto è deserto, non esiste nulla di aperto.Era il 2014 o 15 non ricordo esattamente quindi la tensione era altina.Ho compilato un modulo e mi hanno fatto andare, niente di che.La luna era enorme quella sera, rosso sangue, un ambiente surreale.Comunque vale una visita, è uno spaccato di URSS anni 80/90.

L'unico abitante della Transnistria che conosco dice di essere un cittadino russo.Forse ha il passaporto moldavo, li chiedere a Markus che è più informato.All'aeroporto moldavo dovevi compilare un modulo perchè non hai i timbri loro sul passaporto.In macchina se ti succede qualcosa son dolori, non ci sono rappresentanze consolari non essendo riconosciuto.
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3331
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Raggiungere il Sud Ucraina dalla Moldavia e viceversa

Messaggiodi markus il lunedì 20 gennaio 2020, 14:48

Don Tonino ha scritto:Per la tua apostasia bastano un padre nostro e presentarti con due pecorelle smarrite avvenenti ed in fascia 20-30.


:lol: la mia era una piccola provocazione, ero curioso di leggere la risposta di un “membro del clero”.

Per quanto concerne l’apostasia la religione cattolica mi è stata imposta (non l’ho scelta io) e la mia “conversione” all’Islam una buffonata. Lo sapeva anche il funzionario dell’ambasciata iraniana che mi ha convertito. Ma senza conversione il matrimonio, per loro, non era valido.

Fra l’altro la mia ex-moglie perse la nazionalità iraniana in quanto con il matrimonio acquisì direttamente la mia. Dopo qualche anno il parlamento iraniano decise che i cittadini iraniani che avevano perso la cittadinanza a seguito matrimonio avevano diritto di riottenerla.

Siamo andati in ambasciata iraniana e ci hanno detto che il nostro matrimonio non era più valido e la mia ex-moglie (ha un certo carattere) disse al funzionario dell’ambasciata “cos’è questo ? Allora i nostri due figli sono dei “bastardi” ?. Ci siamo dovuti risposare in moschea. L’iman (in questo caso) che ci ha risposati era un indiano (assistente di un professore universitario di matematica).

Lui musulmano sunnita, io sciita. Gli ho letto in faccia cosa ne pensava della faccenda ma ha dovuto procedere alla funzione. Quindi nuovamente mi ha chiesto se riconosco che Allah è il solo Dio ecc. ecc. bla, bla.

Non sono un buon cattolico, non vado a messa ogni domenica. Penso più importante è seguire le regole per una civile convivenza e se posso, nel limite di quello che posso fare, cerco di aiutare il mio prossimo.

Ho quattro figli, non ho imposto loro religioni. Penso che la fede è un bisogno personale. Da qui ho lasciato loro libera scelta.

Se capiti a Chisinau ti incontro volentieri, sempre interessante parlare con un
“missionario”. Unico problema non saprei dove recuperare le due pecorelle ventenni :D
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2228
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42

Re: Raggiungere il Sud Ucraina dalla Moldavia e viceversa

Messaggiodi markus il lunedì 20 gennaio 2020, 15:40

jcaloe ha scritto:Non ho capito bene la situazione giuridica della Transnistria, ovvero se ritengono di essere un vero stato, oppure un temporaneo limbo , ne carne e ne pesce, in attesa di ricevere l'ok della Russia per riconfluire nella Moldavia. I cittadini di Tiraspol che passaporto hanno?


La Transnistria ufficialmente è territorio moldavo e non viene riconosciuta da nessuno stato. Solo da Abkhazia, Artsakh e sud Ossetia (3 regioni autonome a loro volta non riconosciute da alcuno stato).

Non vi sono quindi rappresentanze diplomatiche. Spesso viene definita terra di nessuno, se si guarda sui siti governativi tipo viaggiare sicuri viene sconsigliato di recarsi ed indicato che in caso di problemi l’assistenza consolare è molto limitata.

I cittadini della Transnistria possono ottenere un loro passaporto (non so dove viene accettato, penso in Ucraina, in Bielorussia e Russia). Hanno comunque diritto al passaporto biometrico moldavo.

La Transnistria emette proprie targhe (anche lì stesso discorso del passaporto), non ci si può andare praticamente da nessuna parte. Ultimamente vi è la possibilità di ottenere targhe moldave.

Non vi è necessità di visto per detentori di passaporto italiano. Al momento dell’entrata viene chiesto il motivo. Se si entra in Transnistria per fare transito fra Ucraina e Moldavia oppure per una semplice visita si ha diritto ad un tot di ore (non so quante).

Se invece ci si vuole pernottare, se si risiede in albergo ci pensa l’albergo a registrare la permanenza. Se in casa privata bisogna registrarsi personalmente, penso in una stazione di polizia (non ho mai pernottato in Transnistria).

Negli ultimi anni ho attraversato diverse volte la Transnistria per recarmi in Ucraina, non ho mai avuto problemi. Consiglio, se si viaggia con auto propria non bere alcolici ed osservare i limiti di velocità.
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2228
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42

Re: Raggiungere il Sud Ucraina dalla Moldavia e viceversa

Messaggiodi Don Tonino il martedì 21 gennaio 2020, 1:42

Caro Markus, purtroppo mi sa che il prossimo viaggio mi vedrà portare il Verbo fra Kiev e Rovno. :twisted:
Sto pensando di posticipare l'avventura in Transnistria per vedere i festeggiamenti sfrenati dell'8 marzo, così da cominciare a prepararmi spiritualmente alla Pentecoste.
Non lo fo per piacer mio, ma per far piacere a Dio.
Avatar utente
Don Tonino
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 94
Iscritto il: martedì 21 agosto 2018, 14:42
Residenza: Venezia
Anti-spam: 42

Re: Raggiungere il Sud Ucraina dalla Moldavia e viceversa

Messaggiodi markus il mercoledì 22 gennaio 2020, 21:34

jcaloe ha scritto:Se per esempio mi presento alla frontiera con auto con targa ucraina, PDS ucraino e passaporto canadese, poichè in Ucraina sono registrato come tale, ed anche sulla patente ucraina, sta scritto nato in Canada, mi fanno entrare oppure richiedono un visto?


Rileggendo un po’ di argomenti mi sono accorto che non ho risposto alla tua domanda. Premetto che la questione Transnistria è “in mano all’OSCE”, un po’ come il Donbas. In realtà chi ha “diritto di veto” o meglio potere decisionale non è difficile da immaginare.

Possono entrare in Transnistria, senza necessità di visto, tutti i cittadini di nazionalità che non richiede visto per l’entrata in Moldavia. Questo include i cittadini canadesi.


https://www.mfa.gov.md/en/content/types ... quirements
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2228
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42

Precedente

Torna a Ucraina in Aereo, Treno, Auto e Moto





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti