Raggiungere il Sud Ucraina dalla Moldavia e viceversa

Viaggio in Ucraina con aereo, treno, automobile o la moto; informazioni, orari, agenzie, tappe, dritte, racconti di viaggio e consigli.

Re: Raggiungere il Sud Ucraina dalla Moldavia e viceversa

Messaggiodi beppo47 il sabato 28 dicembre 2019, 22:01

Grazie Markus per le informazioni rassicuranti che mi hai dato in tempo reale . Ho cercato Webcam Chisinau ma risponde che non esistono webcam a chisinau aereoporto. Comunque speriamo bene .Importante è partire e ancora meglio arrivare!!! grazie a tutti e ci risentiamo da Nikolaev
Avatar utente
beppo47
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 106
Iscritto il: giovedì 16 maggio 2013, 17:09
Residenza: brescia
Anti-spam: 42


Re: Raggiungere il Sud Ucraina dalla Moldavia e viceversa

Messaggiodi Gianmarco58 il domenica 29 dicembre 2019, 0:03

Vieni tranquiullo, a Odessa non c'è neve, ha fatto solo un po' di nevischio, qui ultimamente i disagi più grossi li ha creati la nebbia, nei prossimi giorni è previsto un po' di gelo sulle strade.
Buon viaggio.
W l'INTER
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2700
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42

Re: Raggiungere il Sud Ucraina dalla Moldavia e viceversa

Messaggiodi buccellato il domenica 29 dicembre 2019, 0:40

come ti hanno già sottolineato più facile che chiuda Bergamo per meteo. Se proprio nevicasse con un intensità per la quale non si riesce a pulire la pista tra un atterraggio e l'altro, si chiude per un paio d'ore, si spala e si riapre, più problematico se calasse anche la visibilità. Ils di KIV ha categoria II, servono (detto grossolanamente) almeno 300 mt di visibilità. Primo alternato di Chisinau è Iaşi in Romania e il secondo è Odessa.ma quando si decide di dirottare si fanno anche considerazioni di immigrazione e documenti dei passeggeri per cui penso Iasi molto preferibile a Odessa
Avatar utente
buccellato
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 391
Iscritto il: lunedì 13 maggio 2013, 20:06
Residenza: Pisa
Anti-spam: 42

Re: Raggiungere il Sud Ucraina dalla Moldavia e viceversa

Messaggiodi markus il domenica 29 dicembre 2019, 11:10

Arrivo stimato 11.55, quindi in anticipo. Ha praticamente smesso di nevicare, strade bagnate ma senza neve. Intendevo webcam a Chisinau così potevi vedere com’è la situazione. Poi l’aeroporto non è lontano.

Qui le previsioni meteo sono alquanto precise. Se sono previste forti precipitazioni nevose le autorità lanciano l’allarme indicando possibilmente di non mettersi in viaggio e se del caso equipaggiamento invernale, avere a bordo cibo, bevande (non alcoliche :lol: ), un sacco di sabbia, una pala e di caricare il cellulare.

Di allarmi non ne sono stati lanciati ed in effetti la situazione è “tranquilla”.
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2228
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42

Re: Raggiungere il Sud Ucraina dalla Moldavia e viceversa

Messaggiodi beppo47 il domenica 29 dicembre 2019, 22:17

Ringrazio tutti per l'interessamento e le precise informazioni . Tutto ok sia volo che trasferimento a odessa con pulmino . Da odessa a Nikolaev passaggio con figlio di mia moglie . Solamente un pò di nevischio fuori Chisinau verso Palanca. Un caro saluto a tutti e Buon Anno festeggiato in Ucraina
Avatar utente
beppo47
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 106
Iscritto il: giovedì 16 maggio 2013, 17:09
Residenza: brescia
Anti-spam: 42

Re: Raggiungere il Sud Ucraina dalla Moldavia e viceversa

Messaggiodi dreamcatcher il sabato 18 gennaio 2020, 10:16

-https://bessarabiainform.com/2020/01/pridnestrove-vvodit-zapret-na-peresechenie-mashinami-s-moldavskimi-nomerami-granitsy-s-ukrainoj/

secondo quanto riportato da bessarabia, non sarà più possibile raggiungere l'Ucraina attraversando la Transnistria, se si possiede un'auto con targa moldava.

Credo che la cosa tocchi direttamente forse solo Markus, ma comunque, se non ho capito male dall'articolo, il transito è impedito anche ai tassisti ed alle marshrutke.

Il divieto dovrebbe entrare in vigore il 24 gennaio ed è la risposta al provvedimento preso dal governo moldavo di impedire il transito dalle dogane del Paese a tutti i veicoli provvisti di targa della transnistria.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8099
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Raggiungere il Sud Ucraina dalla Moldavia e viceversa

Messaggiodi markus il sabato 18 gennaio 2020, 17:24

Transito vietato dalla Transnistria all’Ucraina per tutti i veicoli con targhe moldave, quindi anche alla mia automobile che ha targhe moldave.

Sembra però che la questione è stata risolta. Qui ogni tanto mi sembrano dei bambini che si fanno dispetti a vicenda.

Poi anche se non dovesse risolversi la cosa poco m’importa, per andare in Ucraina passo da Palanca. Sarebbe un po’ noioso se voglio andare nella oblast di Vinnytsia oppure a Kiev (in quel caso per evitare la Transnistria il tragitto decisamente si allunga)


h—p://a-tv.md/index.php?newsid=73782
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2228
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42

Re: Raggiungere il Sud Ucraina dalla Moldavia e viceversa

Messaggiodi markus il sabato 18 gennaio 2020, 17:55

Per la precisione il provvedimento (che non penso entrerà in vigore), da quanto ho letto, riguarda qualsiasi veicolo con targhe moldave alla quale vi è alla guida una persona residente in Moldavia che ha patente moldava.

Questo è il mio caso, sono residente in Moldavia ed ho patente moldava. Non riguarderebbe ad esempio un cittadino moldavo o straniero residente all’estero e detentore di patente della nazione di residenza. Come scritto la cosa mi fa pensare “tu fai un dispetto a me ed io lo faccio a te”.

L’attuale presidente moldavo, decisamente filorusso, è a favore di uno stato moldavo federale. Quindi la Transnistria diventerebbe parte della federazione moldava come ad esempio la Gagauzia (regione autonoma della Moldavia).

Mi sembra che anche in Ucraina se ne parla per risolvere la questione Donbas. Personalmente non ci vedrei niente di male, anzi. Questo sia in Moldavia che in Ucraina.
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2228
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42

Re: Raggiungere il Sud Ucraina dalla Moldavia e viceversa

Messaggiodi Don Tonino il sabato 18 gennaio 2020, 20:44

Avrei una domanda, parzialmente OT.

Vorrei andare da Kishinev a Tiraspol, non sono mai stato in Transnistria e vorrei sapere se come sapevo si può fare il visto di ingresso appena si arriva e non si può rimanere per più di 3 notti. Inoltre vorrei sapere se è necessario soggiornare presso un ente che registri il visto.

Poi vorrei arrivare in Ucraina, passando la frontiera, ci sono marshrutke o bus che arrivano fino a Odessa?

Pace e bene a tutti voi!
Avatar utente
Don Tonino
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 94
Iscritto il: martedì 21 agosto 2018, 14:42
Residenza: Venezia
Anti-spam: 42

Re: Raggiungere il Sud Ucraina dalla Moldavia e viceversa

Messaggiodi jcaloe il sabato 18 gennaio 2020, 20:49

Markus ha scritto :
L’attuale presidente moldavo, decisamente filorusso, è a favore di uno stato moldavo federale. Quindi la Transnistria diventerebbe parte della federazione moldava come ad esempio la Gagauzia (regione autonoma della Moldavia).

Mi sembra che anche in Ucraina se ne parla per risolvere la questione Donbas. Personalmente non ci vedrei niente di male, anzi. Questo sia in Moldavia che in Ucraina.


Sono d'accordo con lui : l'organizzazione di un paese secondo un modello federale è, a mio giudizio, la migliore architettura istituzionale possibile, perchè coniuga l'unitarietà del paese , avendo lo stato federale (almeno così dovrebbe essere) il controllo di materie di sicurezza nazionale, quali possono essere il controllo delle frontiere, la politica estera, la difesa e l'immigrazione, con le peculiarità dei territori, che dovrebbero, a loro volta, gestire la sanità, l'educazione e la sicurezza, ed altro. Ma ci sono dei ma: quali?

Innanzitutto il federalismo deve essere una scelta culturale, assunta in piena autonomia, e non un ripiego per risolvere situazioni particolari, in quanto un paese terzo, ndr Federazione Russa, ha artificialmente creato in altri paesi proprie enclavi, utilizzando l'uso della forza, per evitare che questi intraprendano un percorso democratico allontanandosi dal modello autoritario che il Presidente Putin ha disegnato per il suo paese e per quegli altri, tutti ex sovietici, che ritiene di dover controllare de relato.

Non è una novità che la Russia invochi la federalizzazione dell'Ucraina, con la clausola espressa, che ogni singola entità della Federazione possa influenzare gli indirizzi basilari della nazione. E si che la Russia, che è il paese più esteso del mondo, a dispetto della denominazione "Federazione Russa" è lo stato più centralizzato del pianeta, dove anche i Governatori periferici non vengono eletti dai territori, ma nominati dal potere centrale.

Possa passare per l'Ucraina un vero federalismo, dal momento che nel paese vi sono diverse anime e culture, sempre organizzandolo dal di dentro, in base alle proprie esigenze e non quelle di altri paesi, ma la Moldavia federale, costituita al massimo da tre entità, includendovi Transnistria e Gagauzia, mi lascia perplesso.

In Ucraina il discorso, se affrontato seriamente ed in funzione esclusiva del popolo ucraino, potrebbe essere interessante e produttivo. In un contesto federale serio e senza il timore delle indebite pressioni della Russia, per esempio, si potrebbe elevare a rango di lingua ufficiale, al pari dell'ucraino, il russo, che, volendo o nolendo, fa parte della storia e della cultura dell'Ucraina, è parlata da tantissimi Ucraini, e tutelare con più convinzione le minoranze ungherese, rumena e polacca, senza la sindrome dell'accerchiamento che vi è adesso.

Volendo rimanere in Europa, direi sul modello svizzero, dove le anime tedesche, francesi ed italiana convivono alla grande, senza interferenze da parte dei paesi di riferimento di tali lingue.
Avatar utente
jcaloe
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 1096
Iscritto il: martedì 22 giugno 2010, 13:10
Residenza: Kiev
Anti-spam: 42

Re: Raggiungere il Sud Ucraina dalla Moldavia e viceversa

Messaggiodi markus il sabato 18 gennaio 2020, 21:16

Se entri in Transnistria indipendentemente se da Chisinau o dall’Ucraina, penso che hai passaporto italiano, non ti servono visti.

Al momento che entri in Transnistria ti verrà chiesto perché ? Può essere transito oppure per risiedere qualche giorno.

Se vuoi risiedere qualche giorno nessun problema. Se pernotti in albergo ci pensa l’albergo a registrarti presso le pseudo autorità locali. Se risiedi in casa privata devi registrare, presso la competente autorità, il soggiorno in Transnistria. Ossia dove e per quanti giorni. Se non lo fai rischi di avere problemi, tradotto “dover pagare”, per uscire dalla Transnistria.
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2228
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42

Re: Raggiungere il Sud Ucraina dalla Moldavia e viceversa

Messaggiodi markus il sabato 18 gennaio 2020, 21:28

La mia risposta era destinata al pastore “delle anime perse” :lol: non avevo letto l’intervento di jcaloe (intervento che trovo interessante per quanto concerne il discorso federazione o confederazione)
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2228
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42

Re: Raggiungere il Sud Ucraina dalla Moldavia e viceversa

Messaggiodi Don Tonino il sabato 18 gennaio 2020, 22:19

Grazie Markus, sei stato gentilissimo. Nel prossimo futuro potrei dedicarmi alla conversione di anime in quel di Tiraspol e Grigoriopol.






Non lo fo per piacer mio ma per far piacere a dio.
Avatar utente
Don Tonino
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 94
Iscritto il: martedì 21 agosto 2018, 14:42
Residenza: Venezia
Anti-spam: 42

Re: Raggiungere il Sud Ucraina dalla Moldavia e viceversa

Messaggiodi markus il sabato 18 gennaio 2020, 23:57

Se per caso vieni a Chisinau e ne hai voglia possiamo vederci, bere un caffè e scambiare due chiacchiere.

Quando mi sono sposato con la mia ex-moglie iraniana mi sono convertito, affinché il matrimonio fosse valido per le autorità iraniane, all’Islam.

Ho dovuto dire che Allah (dio) è l’unico dio (non ci ho visto nulla di male per chi ci crede). Poi Maometto è il suo profeta (perché no?). Infine che il Corano è il libro delle preghiere (non mi sembra sbagliato) quindi ho detto mi sta bene senza aggiungere che personalmente non me ne frega assolutamente niente.

Mio padre era cattolico, mia madre protestante. Per sposarsi in chiesa hanno dovuto chiedere il permesso del vescovo cattolico.

Con tutto il dovuto rispetto per le varie religioni ... lasciamo perdere. Personalmente sono a favore dello stato laico. Poi che ognuno creda in quello che vuole ma che non rompa i co...ogni al proprio prossimo.
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2228
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42

Re: Raggiungere il Sud Ucraina dalla Moldavia e viceversa

Messaggiodi vittorio_guido il domenica 19 gennaio 2020, 2:58

Ma in italia puoi sposarti in comune e nessuno viene a lapidarti (non in senso metaforico intendo materiale) prova a far sposare una iraniana con un non mussulmano (ateo protestante cattolico buddista ecc...)
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6322
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

PrecedenteProssimo

Torna a Ucraina in Aereo, Treno, Auto e Moto





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti