problema con l inghilterra

Ricongiungimento con la moglie sposata in Ucraina

problema con l inghilterra

Messaggiodi xxxluigi il venerdì 7 agosto 2015, 12:27

cari amici..
sono qui a scrivervi per cercare di capire come fare a portare la mia ragazza in inghilterrra.

vi racconto tutto.
abito e lavoro in inghilterra da 1 anno. ( faro a breve l 'iscrizione all AIRE)
Lei e' in ucraina ora. sta facendo divorzio e contemporaneamente ha fatto richiesta per visto turistico in inghilterra.

Si e' rivolta a una agenzia x il visto e le ha proposto il seguente modo per avere qualche chance in piu :
creare una storia di viaggi nel passaporto in modo che in ambasciata vedano che ti piace viaggare, e creare altri documenti tipo estratto conto bancario, contratto di Lavoro

sul passaporto le hanno creato 3 visti. 1 shengen per la bulgaria 1 per cipro e 1 per lo sri lanka

quando tutti questi documenti erano pronti, l' hanno fatta andara a kiev in ambasciata inglese.

dopo 2 settimane e' arrivata la risposta
VISTO RIFIUTATO E e che altri futuri VISTI potranno essere rifiutati X 10 ANNI ( chiedo scusa per le lettere maiuscole)

le hanno scritto le motivazioni il visto per lo sri lanka risuta essere sospetto e dopo approfonditi controlli e risultato che l estratto conto bancario non esiste.

quando e' andata a ritirare i documenti il passaporto non le e' stato consegnato.
le hanno detto che sara dato alle autorita ucraine.
informandoci bene ci potrebbero essere anche ripercorrenze penali.

oltre la prigione quello che mi spaventa e' che per 10 anni non potra venire in inghilterra e che con un po di sfortuna non potra richiedere nemmeno per lo spazio shengen..

ora lei e' alla ricerca di questo passaporto. E' ' da 1 settimana che si piange e si spera. io non so che fare..

in italia non voglio tornare.

parlando con amici e poi informandomi ho visto che se ci sposassimo lei potrebbe venire con me in inghilterra.
questa procedura va bene anche a persone che hanno un avvertimento ?

eventualmente sia fattibile dove consiglierete di celebrare il matrimonio in inghilterra o in ucraina?
ho visto che si puo richiedere il visto per futuro matrimonio.
ora quello che mi preoccupa e' questo passaporto che lei non ha ee non sa dove cercare.

addirittura un poliziotto le ha detto che se lei cambiasse il cognome ritornerebbe pulita e che con nuovo passaporto puo richiedere di nuovo il visto ( ma mi sembra una bagianata perche lei ha dato gia le impronti)
spero di avervi fatto capire il mio problema
qualunque cosiglio e' bene accetto.
grazie di cuore
Avatar utente
xxxluigi
TURISTA
TURISTA
 
Messaggi: 2
Iscritto il: giovedì 6 agosto 2015, 13:15
Residenza: leeds
Anti-spam: 42


Re: problema con l inghilterra

Messaggiodi markus il venerdì 7 agosto 2015, 15:06

La soluzione più semplice mi sà che è quella che ti trovi un'altra ragazza.

Con tutto il rispetto mi sembra che hai agito con leggerezza e che è stato fatto un bel pasticcio. Ma ormai la frittata è fatta.

Agito con legerezza perchè, da quanto hai scritto vivi da un anno in Inghilterra, dovresti sapere come è la situazione relativa agli immigrati clandestini attualmente in Inghilterra.

Pasticcio perchè la cosa peggiore che puoi fare è usare documenti falsi per tentare di ottenere un visto. Soprattutto in una nazione come l'Inghilterra. Sarei curioso di sapere quanti soldi ha chiesto l'agenzia per non arrivare da nessuna parte. Per la questione risvolti penali in Ucraina non ti sò aiutare ma, se del caso, i risvolti penali dovrebbero riguardare l'agenzia.

Non ti posso aiutare se non consigliarti di contattare un consulente inglese per l'immigrazione (ve ne sono di quelli che lavorano senza farsi pagare, in pratica un servizio offerto dallo stato). Ho la netta impressione che il "pasticcio" lo puoi risolvere sono in Inghilterra.

https://www.gov.uk/find-an-immigration- ... an-adviser

Un altro consiglio, lascia perdere storie tipo cambiare il cognome. È la volta che la "bannano" definitivamente dall'Inghilterra.
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1882
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42

Re: problema con l inghilterra

Messaggiodi vittorio_guido il venerdì 7 agosto 2015, 15:39

Complimenti bei numeri.

Sei nuovo del forum se eri vecchio ti arronzavo fino a domani.
questo serva di monito a chi anche di recente ha pensato di utilizzare questo metodo anni '80....

Finita la romanzina .
L'Europa prevede che i familiari di cittadino Ue abbia diritto di seguire il coniuge.
Da vedere se l'Inghilterra ha approvato tutto schengen .
gli inglesi sono particolari.......
Poi il passaporto.
Possibile non riesca ad averlo?
Sul cambio di cognome non farebbe niente di illegale.
Basta che si riprenda il suo da ragazza (tanto adesso ha sicuramente quello del marito).

Di più non so. Cerca lavoro a kiev
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5744
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: problema con l inghilterra

Messaggiodi vittorio_guido il venerdì 7 agosto 2015, 15:48

Ps non l'ho scritto ma era sottinteso.
Mi dispiace per quanto successo.
Noi sono anni che sconsigliamo certi metodi.
Ma chi è causa del suo mal.....
auguri.
Vitto'
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5744
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: problema con l inghilterra

Messaggiodi dreamcatcher il venerdì 7 agosto 2015, 16:14

Concordo in pieno con quanto hanno scritto Markus e Vittorio.

Non saprei darti un consiglio (al di là di quello relativo al diffidare da agenzie e sotterfugi del genere) perchè non conosco con precisione le regole sull'immigrazione in vigore nel Regno Unito, nè l'esatta motivazione - e il relativo provvedimento - con cui le è stato negato il visto.

Anche alla mia bella anni fa venne negato un visto bulgaro... tirata una riga sulla pagina del passaporto e rispedita a casa, oggi è in Italia con regolare PDS, i suoi genitori hanno ottenuto un visto turistico, il figlio il visto per ricongiungimento ecc ecc.

d'altra parte però la Gran Bretagna potrebbe avere una politica più severa in questo senso. In fondo un visto lo possono sempre negare, anche senza le stupidaggini preparate dall'agenzia.
Bisogna capire che tipo di segnalazione sia stata fatta, se questa effettivamente abbia valore anche in futuro (ovvero nel caso in cui il visto venga chiesto in presenza di tutti i requisiti, incluso quello di essere parente stretto/coniuge di cittadino comunitario o residente in GB).
sono risposte che puoi trovare più in Gran Bretagna che su questo forum.

Tieni conto che a livello generale, anche l'essere coniuge di cittadino UE non dà diritto al visto d'ingresso in maniera automatica, perchè tra i requisiti non la persona non deve essere nè indesiderata, nè pericolosa per l'ordine pubblico ecc ecc.
Non credo sia il caso della tua ragazza che immagino abbia solo avuto un rifiuto del visto e nulla di più.

cambiare passaporto/nome non l'aiuterà più di tanto se è stata schedata, come obbligatorio ovunque in UE ormai.
Certamente può richiedere un visto per altri Paesi UE ma non l'ingresso in Gran Bretagna e può farlo anche senza il cambio di cognome.

Se decidi di sposarla quindi, non puoi farlo lì dove risiedi perchè lei non potrebbe essere presente.

sarebbe interessante anche capire in che giri si trova questa agenzia... perchè non sarà la prima volta che agiscono in questo modo. Magari è nella lista nera di certi consolati, o è sotto indagine...

Il passaporto glielo dovrebbero restituire prima o poi, non so se possono annullarlo. Chiaro che può andare a richiederne un altro. Però non è questo il punto.
Penso che tu vivendo in inghilterra dovresti sapere bene che frasi del tipo 'avere qualche possibilità in più' non hanno alcun senso. I requisiti per un visto sono scritti nero su bianco e non hanno le percentuali accanto.
lato ucraino, 'sta divorziando' è una frase che lascia il tempo che trova, si divorzia in una settimana. E soprattutto non ha nulla a che vedere con le richieste di visto.

vai per gradi. Prima di tutto informati sulla sanzione/provvedimento che è stato preso UFFICIALMENTE nei suoi confronti, non per sentito dire. Fatti inviare la documentazione.
Poi rivolgiti a qualcuno che si occupi di immigrazione e chiarisciti le idee. E' più facile che lo possa fare tu in Inghilterra che lei lì tra sentito dire, credo e ni znaju.
Se è possibile, aiutala a prendere un visto schengen... poi si vede, se la storia va avanti c'è l'opzione matrimonio.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7527
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: problema con l inghilterra

Messaggiodi markus il venerdì 7 agosto 2015, 16:42

Normalmente non mi permetto di entrare in "questioni personali".

Ho risposto in modo "indiretto". Ma da quel poco che xxxluigi ha scritto e l'ho riletto ci sono diverse cose che non mi quadrano.

Spero di sbagliarmi ma scrivendo in modo diretto sento "puzza di bruciato".
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1882
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42

Re: problema con l inghilterra

Messaggiodi vittorio_guido il venerdì 7 agosto 2015, 18:27

Markus mi ha letto nel pensiero
avevo riaperto internet proprio per scrivere le stesse cose...
sei sicuro di lei al 100% ? (Scusa la domanda)
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5744
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: problema con l inghilterra

Messaggiodi dreamcatcher il venerdì 7 agosto 2015, 22:18

Eheheh che diffidenti ...

...in effetti meglio tenere sempre le antenne dritte!

Però al di là del caso specifico, i commenti e i consigli hanno valenza in generale.
Agenzie, visti farlocchi, passaporti ritirati... E amori a distanza.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7527
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: problema con l inghilterra

Messaggiodi andbod il sabato 8 agosto 2015, 1:39

La situazione non è oggettivamente semplice : la speranza di ottenere un visto per l'Inghilterra in una situazione simile sono, onestamente, pochissime. Considera che l'Inghilterra è uno dei Paesi più ostici per gli Ucraini per ottenere un visto turistico (oggi forse il più ostico in assoluto), non cambia molto se si è sposati : bisogna dimostrare dall'ufficiale che valuta la pratica la reale convivenza e reale impegno matrimoniale. Per fare questo bisogna produrre : fotografie assieme, ricevute di viaggi e alberghi assieme, eventuali conti correnti o proprietà cointestate, bollette della casa cointestate, una lettera da parte di ogni sposo che spiega brevemente la storia d'amore, etc.

Conosco diversi Inglesi che hanno faticato non poco per portare la propria moglie Ucraina in Inghilterra e ci sono riusciti solo dopo mesi e mesi di comprovata vita comune, non basta di certo dire che si è conosciuti via Internet e si vuole provare a convivere.

In questo caso specifico la cosa è ancora più complessa perchè l'ufficiale potrebbe considerare la tua compagna a rischio di compiere attività illegali in Inghilterra e quindi, anche con tutti i documenti in regola, rifiutarle il visto.

Il passaporto internazionale non è di "proprietà" della tua compagna ma dello Stato Ucraino e qualsiasi Stato Estero se rileva una possibile contraffazione dello stesso non lo restituisce di certo all'applicante il visto ma all'Autorità Giudiziaria che valuterà il da farsi. In Ucraina falsificare un passaporto è considerato un reato ma non eccessivamente grave, fatto sta che se veramente questo è avvenuto, il rischio di un procedimento penale è altissimo e, fino a che non verrà concluso, è estremamente improbabile che venga concesso l'espatrio. Cambiare cognome o richiedere un altro passaporto è un nuovo reato perchè si tratta di non indicare i propri dati corretti e non indicare la presenza di un altro passaporto e, se scoperto, potrebbe portare all'arresto immediato per reato reiterato per cui ve lo sconsiglio caldamente come vi sconsiglio di seguire i consigli di "azzeccagarbugli", poliziotti o agenzie varie. Informatevi se esiste un procedimento in corso e, nel caso, affidatevi ad un buon legale che, probabilmente, Vi consiglierà di essere onesti e di dire che l'Agenzia ha sfruttato la situazione di necessità dovuta dal vostro amore per consigliarvi delle pratiche che non avete mai autorizzato e che non sapevate essere illegali.

Sistemate le problematiche penali (ammesso che ci siano) e una volta avuto nuovamente un passaporto internazionale (potrebbe anche esserle negato per alcuni anni dall'Autorità Ucraina) sarà per voi necessario convivere per un certo periodo (a meno che non l'abbiate già fatto in passato) e viaggiare assieme, dimostrare che in ogni occasione possibile vi vedete. A quel punto, se veramente avete intenzione di sposarvi, potrete riprovare la strada del visto e, in caso di rifiuto, affidarvi ad un avvocato per i ricorsi necessari.

Ripeto, ancora una volta, quello che dico sempre a tutti i conoscenti quando sento la parola Agenzie : diffidate! Creano solo enormi problemi, tali da poter avere lo spazio Schengen o dell'area UE precluso per sempre.

Purtroppo non è la prima volta che sento di queste trovate di falsificare documenti come conti in banca o libretto di lavoro (non avevo ancora sentito quella dei visti falsi).
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7187
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: problema con l inghilterra

Messaggiodi vittorio_guido il sabato 8 agosto 2015, 8:33

Come andbod non conoscevi i visti falsi?
Ce lo proposero anche a noi i primi tempi che stavo con Nadia, ed in parte lo iniziammo anche.
poi ci venne qualche dubbio e andammo a recuperare il passaporto di mia moglie prima di finire la trafila.....
meno male altrimenti chissà che fine avrebbe fatto....
trovati un buon avvocato. .....
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5744
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: problema con l inghilterra

Messaggiodi andbod il sabato 8 agosto 2015, 9:30

Non li conoscevo Vittorio, considera pero' che a Lviv le esigenze sono sempre state un po' diverse in quanto avere un visto Polacco o della Repubblica Ceca e' sempre stato molto semplice e il confine e' a 70km, quindi certamente piu' semplice viaggiare realmente che non farsi applicare una vignetta falsa. Quello che mi stupisce e' che al giorno d'oggi ci siano ancora agenzie di questo tipo visto che ormai per i visti Schengen e quelli di diversi altri Paesi il controllo della validita' e' informatizzato.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7187
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: problema con l inghilterra

Messaggiodi dreamcatcher il sabato 8 agosto 2015, 9:33

Vittorio mi hai preceduto! Andbod non conosceva i visti falsi?????? #-o :lol: scherzo eh... Purtroppo però era - e mi sa che ancora è - una prassi diffusa...
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7527
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: problema con l inghilterra

Messaggiodi markus il sabato 8 agosto 2015, 12:14

dreamcatcher ha scritto:Eheheh che diffidenti ...

...in effetti meglio tenere sempre le antenne dritte!

Però al di là del caso specifico, i commenti e i consigli hanno valenza in generale.
Agenzie, visti farlocchi, passaporti ritirati... E amori a distanza.


Non mi considero una persona diffidente ma leggendo quanto scritto ho avuto una strana sensazione. Quando questo succede normalmente in qualche angolo del mio cervello qualche rotella emette un segnale e dice fare attenzione.

La questione visti per creare una storia non mi quadrava. D'accordo, in certi casi dimostrare che si è stati in diverse nazioni e si è sempre ritornati regolarmente nella propria può aiutare.

Ora un visto Schengen per la Bulgaria mi sembra alquanto strano, un visto turistico bulgaro per la Bulgaria no. Un visto per Cipro mi stà bene. In entrambi i casi però, se si vuole dimostrare che si è andati e ritornati, bisogna avere sul passaporto anche il timbro d'ingresso e di uscita.

La cosa che però ha fatto lanciare alla rotella del mio cervello il segnale fare attenzione è il visto per lo Sri Lanka risultato poi falso.

Oggi ho controllato ed ho avuto la conferma. Gli ucraini a quanto sembra non hanno bisogno di visti per lo Sri Lanka. O meglio serve ma viene dato direttamente al momento dell'entrata nel territorio nazionale. Difficile che diano dei visti d'entrata falsi in una dogana nazionale.

h--p://www.tourism-srilanka.com/visa-rules.html
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1882
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42

Re: problema con l inghilterra

Messaggiodi markus il domenica 9 agosto 2015, 19:59

xxxluigi ha scritto:cari amici..
sono qui a scrivervi per cercare di capire come fare a portare la mia ragazza in inghilterrra.


Hai posto una domanda poi sei sparito.

Mi scuso per averti risposto in modo un po' "brusco" ma ho la netta impressione che ti sono state raccontate un sacco di frottole. Penso che sei in grado di giudicare da solo.

Comunque sia, in bocca al lupo.
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1882
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42

Re: problema con l inghilterra

Messaggiodi Wizardone il venerdì 14 agosto 2015, 11:52

Incredibile storia.
Cmq a parte il fatto dei visti falsi e che gli ucraini possono andarci senza visto, però sicuramente serve un visto se in Sri Lanka vuoi starci per più di 90 giorni... Almeno credo.. Perciò poteva essere un visto di lunga permanenza.
Avatar utente
Wizardone
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 117
Iscritto il: giovedì 5 giugno 2014, 9:47
Località: Napoli, Kharkiv
Residenza: Napoli,Kharkiv
Anti-spam: 42

Prossimo

Torna a Ricongiungimento per matrimonio





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti