PRECETTO MILITARE

La politica in Ucraina.

Re: PRECETTO MILITARE

Messaggiodi andbod il venerdì 20 giugno 2014, 15:48

Se e' tutt'ora residente in Ucraina (per lo Stato Ucraino) non c'è molto da fare, dovesse ricevere la cartolina e non presentarsi sarà considerato disertore e, con molta probabilità, arrestato al momento del suo rientro in Ucraina.

Per ora le pene per i disertori prevedono una multa e qualche mese di carcere militare ma ci sono diversi progetti di Legge per renderle molto più severe, a meno di non credere alle TV Russe che sostengono da mesi che i militiari Ucraini fuciliano i disertori e che hanno pubblicato una presunta Legge Ucraina "segreta" che prevede la pena di morte per i disertori.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7232
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56


Re: PRECETTO MILITARE

Messaggiodi Luca il venerdì 20 giugno 2014, 16:06

La domanda andrebbe rivolta ad un esperto di normativa ucraina, ma la circostanza che tuo cognato si trovi legittimamente in Italia nel momento in cui gli viene comunicata la chiamata alle armi non dovrebbe avere alcun rilievo.
Dunque la sanzione dovrebbe essere quella comminata ad un cittadino ucraino, che, avendo ricevuto in Ucraina la cartolina precetto, ometta di presentarsi nella sede indicata.

A meno che la normativa ucraina non preveda il perfezionamento della notifica di un atto come quello di cui stiamo parlando, con la consegna a mani del destinatario; francamemnte mi sembrerebbe un po' strano, ma senza una conoscenza specifica delle leggi non è corretto dare una risposta specifica.
Avatar utente
Luca
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 1490
Iscritto il: sabato 30 maggio 2009, 19:57
Località: Chieti
Residenza: Chieti
Anti-spam: 56

Re: PRECETTO MILITARE

Messaggiodi Ciorni.voran il venerdì 20 giugno 2014, 18:05

La mobilitazione parziale riguarda indistintamente tutte le regioni del paese.E' scritto chiaramente nel decreto presidenziale 454/2014

"2. Мобілізацію провести на території Вінницької, Волинської, Дніпропетровської, Донецької, Житомирської, Закарпатської, Запорізької, Івано-Франківської, Київської, Кіровоградської, Луганської, Львівської, Миколаївської, Одеської, Полтавської, Рівненської, Сумської, Тернопільської, Харківської, Херсонської, Хмельницької, Черкаської, Чернівецької, Чернігівської областей, міста Києва."
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3331
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: PRECETTO MILITARE

Messaggiodi gios74 il venerdì 20 giugno 2014, 18:08

Grazie ragazzi per le risposte..precisi ed informati come sempre... riferisco a consorte e suocera...
"Meglio aggiungere vita ai giorni, che giorni alla vita.." Rita Levi Montalcini
Meglio una fine disperata che una disperazione senza fine! Jim Morrison
Avatar utente
gios74
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 952
Iscritto il: venerdì 14 agosto 2009, 20:06
Località: Lucca
Residenza: Reggio Calabria
Anti-spam: 42

Re: PRECETTO MILITARE

Messaggiodi andrey il mercoledì 4 febbraio 2015, 1:07

Mobilitazione un Ucraina in cifre
Il 20 gennaio in Ucraina è partita la quarta ondata di mobilitazione.
Fino ad ora sono stati già chiamati circa il 60 mila persone e circa il 46 mila hanno già superato la commissione medica.
In 90 giorni si pensa di chiamare alle armi nelle Forze Armate ucraine circa 52 mila uomini, cioè il 2,5% del totale di chi ha , secondo la Costituzione ucraina , obbligo militare.
Però gli avvisi di chiamata a presentarsi agli uffici di leva arriveranno a casa di un numero superiore degli ucraini: circa 150 mila.
Se la situazione nell’Ucraina Orientale lo richiederà saranno richiamati altri 13,5 mila uomini, e poi ancora altri 40 mila.In totale il numero delle FA raggiungerà 250 mila uomini.
servizio e video : -www.radiosvoboda.org
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 6026
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: PRECETTO MILITARE

Messaggiodi moris.cn il mercoledì 4 febbraio 2015, 11:20

Se puoi dirmi,ti risulta che chiamino anche ragazzi che hanno fatto
gia' il servizio militare?
Io ho il nipote di mia moglie che per malattia è stato esonerato dal servizio
e ora ha detto che ha saputo che hanno chiamato un vicino che anche lui non
ha fatto il servizio militare e ha paura.
Se qualcuno ha notizie in riguardo lo ringrazio anticipatamente.
Avatar utente
moris.cn
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 185
Iscritto il: sabato 3 aprile 2010, 11:54
Residenza: pistoia
Anti-spam: 56

Re: PRECETTO MILITARE

Messaggiodi dreamcatcher il mercoledì 4 febbraio 2015, 13:14

Ti posso confermare che la chiamata è prevista anche per chi non ha ancora fatto il servizio militare, purchè rientri nella fascia di età. Stiamo comunque parlando di chiamata per i corsi di addestramento, non per andare a combattere al fronte.

nel caso di esonero definitivo, credo che non si possa essere richiamati.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8099
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: PRECETTO MILITARE

Messaggiodi andbod il mercoledì 4 febbraio 2015, 17:18

In Ucraina purtroppo non esiste un registro militare per cui al momento della chiamata, non conoscono le condizioni personali se non il fatto di aver prestato il servizio o meno.

Temo che anche in caso di esonero si dovrà mostrare la documentazione comprovante o passare nuovamente per la commissione medica.

Giusto per capire come funziona questa commissione medica un caro amico, ferito dai cecchini a Maidan, è stato richiamato. Praticamente non ha la mobilità di una gamba, gli manca una parte del femore (ricostruita) e alcune placche. I medici gli hanno chiesto se si sentiva bene, lui ha risposto di si e che è pronto a combattere e vuole andare al fronte dopo l'addestramento. Da notare che per le condizioni mediche (nonostante abbia una preparazione militare di tutto rispetto) era stato scartato dai battaglioni volontari.

Non lo hanno praticamente guardato e l'hanno giudicato idoneo. Ora è certamente un caso limite e penso saranno più i casi limite dall'altra parte di chi non vuole (per i più diversi motivi) partire ma la dice lunga sulla serietà di queste visite di idoneità.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7232
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: PRECETTO MILITARE

Messaggiodi dreamcatcher il mercoledì 4 febbraio 2015, 17:23

:roll:
Avevo il dubbio che non esistesse un registro vero e proprio, ma - a quanto mi diceva mio suocero e confermava suo fratello reduce dall'afghanistan - se si era scartati alla visita di leva non si poteva essere richiamati. Ci tengo a precisare che è quanto mi hanno riferito quando si parlava con loro, molto prima della guerra, delle differenze fra servizio militare in Italia e in Ucraina.

Certo che non c'è da stare allegri!
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8099
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: PRECETTO MILITARE

Messaggiodi andbod il giovedì 5 febbraio 2015, 5:07

E' corretto il fatto che non si può essere richiamati ma, non esistendo un registro unico (c'è un disegno di Legge alla Rada in questo senso che dovrebbe essere approvato nei prossimi giorni), c'è il rischio di essere ugualmente richiamati e di dover mostrare il congendo ottenuto a suo tempo (solitamente è un foglio).

La mandanza di un registro unico fa si che le guardie di frontiera non sappiano se una persona è stata richiamata o meno e quindi, pur esistendo una Legge che impedisce di uscire dal Paese se si è richiamati alle armi o se si presta il servizio militare, non esiste modo di applicarla e questo è il motivo per cui nessuno viene fermato anche se ha ricevuto la cartolina. Anche questo dovrebbe cambiare a breve.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7232
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: PRECETTO MILITARE

Messaggiodi dreamcatcher il venerdì 6 febbraio 2015, 18:14

Aggiungo anche qui questo link (eventualmente si cancella l'intervento in 'venti di guerra'):
h**p://espreso.tv/news/2015/02/06/u_poroshenka_zapevnyayut__scho_viyskovozobovyazani_mozhut_vilno_yikhaty_za_kordon

Poroshenko conferma che al momento no c'è alcuna legge che proibisca a chi è passibile di chiamata alle armi di lasciare l'Ucraina e andare all'estero.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8099
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: PRECETTO MILITARE

Messaggiodi MaxRM il sabato 14 febbraio 2015, 10:52

Buongiorno,
andbod ha scritto:...a meno di non credere alle TV Russe che sostengono da mesi che i militiari Ucraini fuciliano i disertori e che hanno pubblicato una presunta Legge Ucraina "segreta" che prevede la pena di morte per i disertori.
Ma dire questa falsa notizia, la fucilazione per i disertori, non incentiva a non disertare, overo non va contro gli interessidi Mosca?
Non c'è pace senza giustizia, non c'è giustizia senza perdono.papa Giovanni Paolo II
...Considerate la vostra semenza: fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza.Dante Alighieri
Il formaggio gratis sta solo nella trappola per i topiproverbio ucraino
Avatar utente
MaxRM
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 107
Iscritto il: mercoledì 18 agosto 2010, 17:57
Residenza: Roma
Anti-spam: 56

Re: PRECETTO MILITARE

Messaggiodi Franco il sabato 14 febbraio 2015, 11:04

il concetto che si vuole far passare e' che gli ucraini fucilano i disertori, gli ucraini crocifiggono i bambini, mangiano i filorussi a volte anche crudi...etc. le stesse motivazione usate dai troll russi nei vari blog o forum :D
ma non viene riportato che in russia hanno prorogato per legge la possibilita', per gli ucraini in eta' di leva, di stare oltre i termini stabiliti per legge sulla permanenza in Russia dei non cittadini russi.
legge fatto apposta per evitare che i giovani ucraini che lavorano in russia tornino in ucraina per fare il servizio militare
Avatar utente
Franco
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 772
Iscritto il: mercoledì 4 luglio 2007, 23:29
Località: Roma

Re: PRECETTO MILITARE

Messaggiodi dreamcatcher il sabato 14 febbraio 2015, 11:07

Ho visto ora la tua risposta Franco. Aggiungo solo che non vengono fucilati nemmeno i comandanti che si vendono informazioni al nemico, o quelli che scappano tradendo divisa, patria e giuramenti.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8099
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: PRECETTO MILITARE

Messaggiodi dreamcatcher il lunedì 16 febbraio 2015, 17:41

Oggi anche i giornali italiani riportavano le dichiarazioni di Zavarov, ex calciatore della Juve dei tempi che furono, che da buon patriota raccontava del suo rifiuto ad arruolarsi e a combattere contro la sua seconda patria, la Russia, terra dove 'sono sepolti i suoi'.
L'articolo del corriere è qui:
h**p://www.corriere.it/esteri/15_febbraio_16/gran-rifiuto-juventino-zavarov-mai-guerra-contro-russia-5ceddf74-b5cf-11e4-bb5e-b90de9daadbe.shtml

Lasciando perdere le considerazioni sul patriottismo e su valori simili (lui è di Lygansk, alla fine come sempre si può obiettare che preferirebbe l ' LNR :roll: ), mi pare corretto l'articolo proposto su espreso.tv che spiega per quale motivo Zavarov avrebbe fatto meglio a stare zitto.
h**p://espreso.tv/article/2015/02/16/chomu_zavarovu_krasche_bulo_movchaty_pro_armiyu

Perso il rispetto di molti tifosi della dinamo, per la quale ha giocato, ha anche dato fiato alle solite voci di popolo che non trovano fondamento nella realtà dei fatti.
E' vero che Zavarov sarebbe in teoria ancora nella fascia d'età per cui potrebbe essere richiamato (fino a 60 anni) ma l'andare al fronte è solo su base volontaria.
Già da ex sportivo e soprattutto calciatore appartiene a una categoria molto privilegiata, ma certe esternazioni non fanno bene nè alla sua immagine, nè soprattutto a chi a parità di privilegi, ha optato per scelte diverse.
D'altra parte si sa che i calciatori fedeli a una maglietta sono ormai mosche rare... :roll:
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8099
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

PrecedenteProssimo

Torna a Attualita' politica





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti