Poltava e dintorni

In Ucraina con tutti i mezzi possibili, orari, costi, tappe, agenzie, consigli e racconti di viaggio.

Re: Poltava e dintorni

Messaggiodi buccellato il sabato 25 marzo 2017, 21:24

bene Alberto, che visto le hai fatto, o l'aveva gia?

Pietro, gloria a Lukashenko, l'amico di Silvio e Vladimiro :wink:
Avatar utente
buccellato
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 390
Iscritto il: lunedì 13 maggio 2013, 20:06
Residenza: Pisa
Anti-spam: 42


Re: Poltava e dintorni

Messaggiodi peterthegreat il sabato 25 marzo 2017, 21:58

avv.Graziano ha scritto:Torno a ribaride: c'e' qualcuno a Poltava oltre me? [-o<


Una volta c'era uno di Savona, avrà pensato bene di levare le ancore.
Dove son gli impiccatori degli Eroi che non scordiamo?
Dove son gli infoibatori della nostra gente sola?
Ruggirà per noi il leone, di là raglio di somaro.
Eia, carne del Quarnaro! Eja Eja Alalà
G. D'Annunzio
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6400
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Poltava e dintorni

Messaggiodi Barry il domenica 26 marzo 2017, 0:37

avv.Graziano ha scritto:Torno a ribaride: c'e' qualcuno a Poltava oltre me? [-o<


Io sono quello che " c'era" ...
Ora torno un paio di volte all'anno. Sono stato tutto il mese di gennaio.
Tornerò a fine aprile , inizio maggio.
Avatar utente
Barry
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 511
Iscritto il: lunedì 28 luglio 2008, 9:36
Località: Poltava
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Poltava e dintorni

Messaggiodi avv.Graziano il domenica 26 marzo 2017, 20:21

fatti sentire quando arrivi
Avatar utente
avv.Graziano
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 81
Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2017, 10:06
Residenza: Poltava
Anti-spam: 42

Re: Poltava e dintorni

Messaggiodi avv.Graziano il domenica 26 marzo 2017, 20:24

peterthegreat ha scritto:
avv.Graziano ha scritto:Torno a ribaride: c'e' qualcuno a Poltava oltre me? [-o<


Una volta c'era uno di Savona, avrà pensato bene di levare le ancore.

Guarda che a Poltava si sta benissimo. Delinquenza zero. Citta' dove c'e' tutto. Poi non e' Kiev e'ovvio, ma per una citta' capoluogo e' il top. io ci ho passato l'inverno e lo rifarei di certo. La primavera e' l'estate e' perfetta. Poi, il mio motto e': "uno sta bene dove sta bene". Concetto chiaro.
Avatar utente
avv.Graziano
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 81
Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2017, 10:06
Residenza: Poltava
Anti-spam: 42

Re: Poltava e dintorni

Messaggiodi avv.Graziano il domenica 26 marzo 2017, 20:26

avv.Graziano ha scritto:
peterthegreat ha scritto:
avv.Graziano ha scritto:Torno a ribaride: c'e' qualcuno a Poltava oltre me? [-o<


Una volta c'era uno di Savona, avrà pensato bene di levare le ancore.

Guarda che a Poltava si sta benissimo. Delinquenza zero. Citta' dove c'e' tutto. Poi non e' Kiev e' ovvio, ma per una citta' capoluogo e' il top. io ci ho passato l'inverno e lo rifarei di certo. La primavera e l'estate e' perfetta. Poi, il mio motto e': "uno sta bene dove sta bene". Concetto chiaro.

PS: costo della vita basso oin confronto a Kiev e Kharkiv...
Avatar utente
avv.Graziano
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 81
Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2017, 10:06
Residenza: Poltava
Anti-spam: 42

Re: Poltava e dintorni

Messaggiodi vittorio_guido il domenica 26 marzo 2017, 21:42

Io faccio il tifo per te.
Purtroppo il forum è ricco di uomini che: ci ho provato ma proprio non si può...
La prova del 9 sarà quando resterai li 12 mesi...24 mesi..
Magari cozzando ogni giorno con la burocrazia o la mentalità diversa dalla nostra.
Ripeto: IO FACCIO IL TIFO PER TE.
Non fraintendermi non voglio buttarti giù...
Ma al momento gli unici che restano consecutivamente in Ucraina per periodi veramente lunghi si contano sulle dita di una mano e sono quasi tutti pensionati che non hanno molto da chiedere (non cercano lavoro) o molte scelte (vedi costo della vita paragonAto all'Italia...
Per loro o così o pomi'.
Alcuni vorrebbero tornare ma non ne hanno i mezzi...
Ancora auguri.
Come detto sopra lo ripeto per la terza volta:
Io faccio il tifo per te.

L'avevo proposto a mia moglie di aprire un'attività li.
Ma mi diede del pazzo.... La tua cosa ne pensa?

Auguri apprezzo il tuo coraggio
Vitto'
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6320
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Poltava e dintorni

Messaggiodi peterthegreat il domenica 26 marzo 2017, 23:31

avv.Graziano ha scritto:
peterthegreat ha scritto:
avv.Graziano ha scritto:Torno a ribaride: c'e' qualcuno a Poltava oltre me? [-o<


Una volta c'era uno di Savona, avrà pensato bene di levare le ancore.

Guarda che a Poltava si sta benissimo. Delinquenza zero. Citta' dove c'e' tutto. Poi non e' Kiev e'ovvio, ma per una citta' capoluogo e' il top. io ci ho passato l'inverno e lo rifarei di certo. La primavera e' l'estate e' perfetta. Poi, il mio motto e': "uno sta bene dove sta bene". Concetto chiaro.


Anche io sono stato a Poltava e mi fa schifo come tutte le città in Ucraina.
Concetto chiaro.
Dove son gli impiccatori degli Eroi che non scordiamo?
Dove son gli infoibatori della nostra gente sola?
Ruggirà per noi il leone, di là raglio di somaro.
Eia, carne del Quarnaro! Eja Eja Alalà
G. D'Annunzio
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6400
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Poltava e dintorni

Messaggiodi avv.Graziano il lunedì 27 marzo 2017, 8:52

Dire: "mi fa schifo come tutte le citta' ucraine", e' sintomatico di una repulsione. A questo punto mi viene da dire: che senso ha scrivere ancora qui. Ti fa schifo, ne prendo atto. E' pur vero che, se tra 12 o 24 mesi alcune cose non maturano potrei pensare diversamente. Ho conosciuto uno che dall'Ucraina e' andato in Bulgaria, ma non per questo demonizza l'Ucraina. L'UA e' questa. Una scommessa.
Io per la mia posso solo dire: in Italia non si vive piu'. Ho clienti che fino al poco tempo fa incassavano veramente. BMV nuove di pacca, ora conti alla mano si stanno rimangiando tutto quello che avevano per il futuro. Non parlo dei fallimenti "centuplicati". Se vivi a Roma solo di affitto paghi 800 / 1000 mese. Poi tutto il resto... Ho un cliente/amico maresciallo dei carabinieri che conta i minuti per andare in pensione per scappare via, credo Bulgaria. Che devo dire?
Di certo, non dico che l'Italia e' o non e', dico che ad oggi e credo per diversi anni ancora non ti fa vivere. In alcune stazioni di servizio in autostrada la benzina gira sui 2 euro ...
Solo nel 2016 si sono cancellati per inattivita' oltre 10000 avvocati, gli architetti stanno sparendo insieme a tante figure professionali, salvo chi non e' ammanicato in politica e becca l'incarico di quel comune ecc. ecc.
Ora, non voglio ne' posso auto-promuovermi, ma ho un sito. Provate a leggere che processi ho fatto e faccio tutt'ora. Pero', preferisco ridurre al minimo le mie andate in Italia e spendere qui. Ci sara' un motivo ...
Inoltre, con strane trovate ancora saltano banche come MPS, aspettate che saltano e poi vediamo che rimane del sistema Italia.

Ringrazio chi fa tifo per me :D
Avatar utente
avv.Graziano
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 81
Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2017, 10:06
Residenza: Poltava
Anti-spam: 42

Re: Poltava e dintorni

Messaggiodi vittorio_guido il lunedì 27 marzo 2017, 9:09

Pietro è in Ucraina perché si è sposato con una ragazza di la.
Come io del resto... altrimenti per me sarebbe rimasto il paese di shevchenko e delle badanti e nulla più...
E probabilmente anche io come milioni di italiani avrei posto la domanda: Ucraina?? Non è già in europa?? A no forse mi sbaglio con la Bulgaria..

Pietro ti assicuro che 'non sopporta' il paese.
Ma come migliaia di noi lo frequenta da anni...
Io lo frequento dal 2004 per esempio.
Ed onestamente più lo frequento e meno ho voglia di aprire un attività la...
In 13 anni ne ho viste e lette di tutti i colori, compreso un centro commerciale a kiev occupato dai raiders..... (sai faceva gola ad un oligarca) purtroppo era di una catena inglese e non riuscì a tenerselo...ma probabilmente non sai di cosa parlo.
Ci sono un milione di motivi per non aprire la e un centinaio di motivi per farlo.
Hai coraggio e ti apprezzo
Ma credimi Pietro alla sua maniera ti vuole mettere in guardia :D
Auguri
Vittò
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6320
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Poltava e dintorni

Messaggiodi avv.Graziano il lunedì 27 marzo 2017, 9:25

l'ho capito. Solo che ho l'impressione, ripeto l'impressione, che non tutti si rendono conto che l'Italia non e' piu' quella diciamo 1995/2005. In Ucraina mi e' parso di capire che, se ad es. apri un chiosco per gli alimentari, a Poltava ne e' pieno, alla fine della giornata mangi. In Italia, fidati e' cosi', la situazione e' alla deriva. La gente ha un tenore di vita che non ci si puo' piu' permettere e non sa come rinunciarci.
Io non so che sara' della mia vita. Se lo scorso anno mi dicevi che ora stavo a scrivere da Poltava ti avrei preso per matto, pero', una cosa mi sento di dirla: un italiano con un po' di inventiva puo' fare creando un asse italo-ucraino.
Avatar utente
avv.Graziano
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 81
Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2017, 10:06
Residenza: Poltava
Anti-spam: 42

Re: Poltava e dintorni

Messaggiodi dreamcatcher il lunedì 27 marzo 2017, 9:44

Non ha senso fare un paragone come quello che sta emergendo in queste righe, tra Italia e Ucraina.

Altrimenti non ci sarebbe motivo per migliaia di persone di lasciare l'Ucraina e cercare fortuna (anche) in Italia, Paese che sta affondando.

Il punto è che, arrivando dall'Italia, si fanno due conti spicci e si arriva alla conclusione che con un po' di fortuna si riuscirà a mantenere un tenore di vita migliore in Ucraina di quanto sembri possibile fare in Italia.

Se questo basta a 'farsi piacere' un Paese, è cosa puramente soggettiva.
C'è chi è in cerca di tranquillità, chi di spazi aperti, chi di 'boccate d'aria nostalgico-sovietiche, chi di casini burocratici, chi di belle donne, chi ha legami famigliari... a ciascuno il suo.
Se però non è solo l'aspetto economico che si guarda, allora a parità di vantaggi per il portafogli c'è pieno il mondo di posti dove si può andare a vivere evitando il caos dell'Ucraina e questo è stato ribadito con esperienze personali varie volte sul forum.

Questo non toglie che si possa/debba fare il tifo per chi prova a costruirsi un futuro in Ucraina... però sarebbe sciocco non mettere in guardia da ciò che più o meno è capitato a tutti.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8097
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Poltava e dintorni

Messaggiodi Barry il lunedì 27 marzo 2017, 9:50

Sinceramente io a Poltava non ci stavo niente male.
Mi son trovato meglio che a Kiev.
Poi lavorando col computer ed internet non avevo neanche problemi particolari di lavoro.
Avevo pure già avuto la posvidka , che mi avrebbe tra l'altro facilitato le cose , poi per i casi sfortunati della vita non sono andato a ritirarla entro i termini previsti perchè ero dovuto tornare all'improvviso in Italia per gravi motivi.

Faccio anche io quindi il tifo per te Avv. Graziano!
Avatar utente
Barry
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 511
Iscritto il: lunedì 28 luglio 2008, 9:36
Località: Poltava
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Poltava e dintorni

Messaggiodi vittorio_guido il lunedì 27 marzo 2017, 10:09

avv.Graziano ha scritto:In Ucraina mi e' parso di capire che, se ad es. apri un chiosco per gli alimentari, a Poltava ne e' pieno, alla fine della giornata mangi. In Italia, fidati e' cosi', la situazione e' alla deriva. La gente ha un tenore di vita che non ci si puo' piu' permettere e non sa come rinunciarci.


Io come già detto non voglio demoralizzarti. Ti dico come la penso e resto li a tifarti.
Se il negozio d'alimentari fa gola a un potente lo perdi...punto...te l'ho già scritto sopra.
Funziona cosi in ucraina...
La pagnotta la porti a casa..ma io ho visto anche molte attività bruciate (nel senso biblico del termine) perché non hanno pagato il potente di turno...
E per portare 100 euro a casa (in un mese) all'alimentari devi lavorare 12 ore al giorno.
E la vita in ucraina costa meno...ma un iPhone o una BMW costano come in italia...o qualche centesimo di più.
Sono tutte considerazioni da farsi.
Sei pronto a vivere all'ucraina?
Cioè gritcha e borsch e la carne rossa solo a natale?
Il cellulare lo compri con un mutuo tanto il pranzo oggi e domani lo salto?...(perché funziona cosi)
Gli ucraini non hanno copechi in banca..non riescono a metterli da parte..(non tutti ovviamente io parlo della classe medio bassa che è la stragrande maggioranza del paese)

Io personalmente adesso che lo conosco bene, andrei altrove. Non dico in italia ma altrove.
Per te . Speriamo te la cavi bene.
Ciao
Vittò
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6320
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Poltava e dintorni

Messaggiodi Forrest Gump il lunedì 27 marzo 2017, 11:33

avv.Graziano ha scritto:.....Solo nel 2016 si sono cancellati per inattivita' oltre 10000 avvocati, gli architetti stanno sparendo insieme a tante figure professionali, salvo chi non e' ammanicato in politica e becca l'incarico di quel comune ecc. ecc.

Avv. Graziano, io sono uno di quelli che si sono cancellati dall'albo nel 2006, dopo 8 anni di avvocatura che mi permettevano di vivere dignitosamente ed anche di avere qualche grosso cliente come una famosa banca.
Ho deciso ad un certo punto che non potevo più fare la spola tra Ucraina - dove avevo già iniziato da anni - ed Italia.
In quegli anni il Pil ucraino faceva il + 10 - 12% ogni singolo anno, era davvero difficile sbagliare qualsiasi cosa si facesse e si parlava di Ucraina come della tigre d'Europa. Ho deciso per l'Ucraina.
Tutti, ucraini compresi, passami il termine "schifavano" Romania, Bulgaria, tutti paesi che oggi sono parecchie spanne avanti.

Parentesi
Parecchie spanne avanti non perché sono nella UE, ma perché sono decisamente più stabili politicamente, finanziariamente, socialmente e nella tutela dei diritti.
Fine

Ebbene sì avevo puntato sull'Ucraina, che ancora oggi mi fa "campare" più che dignitosamente, per (ri)farmi una vita.
Ho mollato e non sono affatto un'eccezione. Rientro in perfetta media come quel 90% di italiani che ho visto con i miei occhi mollare dopo una permanenza media di 3 anni, che io ho abbondantemente superato.
No, non ho mollato per la crisi, perchè tutto sommato le cose andavano bene (oggi un pò meno), ho mollato perchè non ne potevo più di assoluta mancanza di garantismo in tutti i campi, di classismo esasperato, di mancanza di certezza del diritto, di instabilità assoluta in tutti i campi, dell'estremo infinito valore che viene dato ai soldi (ricordati questa frase perchè è difficile da capire fin quando non la si vive: senza pagare mio suocero stava morendo in barella, ma non entrava in clinica privata; pagando un italiano incriminato per sfruttamento della prostituzione diventava libero e forse anche bello, e si girava per mesi per una colletta tra i connazionali. Non sono eccezioni, ma la regola!!!!).
Me ne sono andato infine per quel cielo grigio 10 mesi all'anno, con temperature che in inverno definirei "ostili alla natura umana".

Ti ho letto lamentarti perchè in un ufficio non ti trattavano come dovevano e, se non erro, minacciavi di andare alla Corte Europea. Ecco, ti consiglio di essere molto più elastico nelle valutazioni quando sei in Ucraina.
Quella è la quotidianità, quel mondo funziona in quella maniera e non puoi combattere una guerra che non è tua, altrimenti dovresti fare 15 ricorsi al giorno o tapparti in casa per evitare ogni contatto.

D'accordisismo che in Italia si sta male. Io l'ho lasciata come ti dicevo nel 2006, ma ti assicuro che - vado in controcorrente - nonostante consideri ancora oggi fare impresa in Ucraina più redditizio che farla in Italia, ho dovuto ammettere che, in generale, il mondo ucraino non è certamente un mondo migliore di quello italiano.
Per la qualità della vita ci sono tanti altri paesi nel mondo oltre ai 2 di cui parliamo :D

Nota:
in Ucraina il mercato non è saturo come da noi e non è gravato dalla nostra tassazione tra le più alte al mondo.
Fine

Non voglio scoraggiarti ed anche io faccio il tifo per te.
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6831
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Tra Marbella e Kiev
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 42

PrecedenteProssimo

Torna a A spasso per l'Ucraina con aereo, treno, autobus, auto e moto





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti