Nuovo sistema fiscale

Come aprire una attivita' di lavoro ucraina, la burocrazia, le problematiche, i consigli, i settori di commercio...

Re: Nuovo sistema fiscale

Messaggiodi Ciorni.voran il mercoledì 19 settembre 2012, 2:04

Qualcuno saprebbe fornirmi il link più aggiornato riguardante la normativa sulle imprese individuali e la tassazione semplificata?Grazie mille!
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3331
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42


Re: Nuovo sistema fiscale

Messaggiodi andbod il mercoledì 19 settembre 2012, 3:22

Purtroppo temo che l'unico modo per avere la normativa completa con gli ultimi aggiornamenti di Luglio sia coprare il Codice delle Tasse Ucraino in libreria. Una panoramica delle ultime novita' si puo' trovare cercando su google : "спрощена система оподаткування", non passo i link diretti perche' sono quasi tutti di avvocati/consulenti.

In sostanza attualmente esistono 3 gruppi :
a) il primo gruppo per servizi alla persona (in genere considerano solo pulizia/assistenza) e vendita al minuto solo in spazio disignati, senza dipendenti e senza possibilita' di scaricare l'IVA che diventa una tassa di fatto, massimo 150.000 UAH l'anno di fatturato, circa 500 UAH al mese di tasse (oltre all'IVA a debito)
b) il secondo gruppo per servizi alle aziende in regime semplificato e privati, vendita produzione di beni, ristorazione esclusa la vendita di alcool o tabacchi, massimo 10 dipendenti e senza possibilita' di scaricare l'IVA che diventa una tassa di fatto, massimo 1 milione UAH l'anno di fatturato, nessun dipendente, circa 1000 UAH al mese di tasse (oltre all'IVA a debito)
c) il terzo gruppo per tutte le altre attivita' economiche, tranne gas, petrolio, chimica, export (esclusa vendita software), avvocati, notai e alcuni altri settori, massimo 20 dipendenti. Solo per alcune aziende esiste la possibilita' di avere l'attribuzione dell'IVA. Tasse fisse tra il 3% e il 5% del fatturato, oltre a circa 300 UAH al mese di tasse fisse

La lista di chi fa parte di questi 3 gruppi cambia in continuazione (e' cambiata 3 volte in 9 mesi).

Solo i cittadini residenti permanenti possono accedere a questo sistema. Oltre a questo le banche applicano una commissione che varia tra l'1% e il 3% sui prelievi per le spese correnti dell'imprenditore.

Di fatto sono pochissimi i settori in cui questo tipo di tassazione risulta essere conveniennte. In prevalenza il settore dei servizi/consulenze dove l'incidenza dei costi di gestione/operativi e' molto bassa.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7232
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Nuovo sistema fiscale

Messaggiodi Ciorni.voran il mercoledì 19 settembre 2012, 17:32

Perfetto,grazie.E' sufficiente questo.

Ho un dubbio però.Nel gruppo 2 sono contemplate le attività di ristorazione,ovviamente rispondenti ai requisiti di cui sopra come fatturato,etc etc...
In nota leggo che chi produce,importa,esporta o somministra bevande alcoliche (o tabacchi),ovvero beni soggetti ad accise non è ammesso alla fiscalità semplificata.A meno che non si tratti di birra o vino da tavola.Ho tradotto bene?

Non avendo molta famigliarità con tali sostanze faccio una domanda che può apparire un po' stupida.Tutte le bevande alcoliche sono soggette ad accisa?La birra ad esempio non mi sembra soggetta ad accisa ma il vino lo è sicuramente.Dove si può recuperare una lista dei beni soggetti a questa imposta?

Quasi tutti i baretti (previa licenza) che si trovano nelle periferie somministrano superalcolici quali vodka,cognac etc...
Dubito che questi esercizi commerciali utilizzino la tassazione generale e quindi non capisco come questo sia possibile.Sicuramente sono difficoltà mie nella comprensione del testo.

Anche quando parla del numero massimo dei dipendenti non mi è chiaro perché aggiunga l'avverbio "одночасно".
Cosa significa?Che posso avere 100 dipendenti ma utilizzarne solo 10 o 20 "alla volta"?

A prima vista la fiscalità semplificata,almeno nella vendita di prodotti e beni non sembra particolarmente conveniente anche perchè avere l'IVA a debito sul groppone è un discreto fardello.Anche se ho un amico che vende polli-grill e sostiene che può recuperare l'IVA (è una attività nuova).Verificherò come mai afferma questo.Mistero.

Che tipi di controllo possono essere effettuati per valutare il fatturato di una azienda che vende al dettaglio con un sistema del genere se non esistono parametri a cui essere congrui?Chi ha l'obbligo del registratore di cassa adesso?

E' chiaro che se io compro un succo di frutta alla Metro e poi tento di rivenderlo in un "esercizio di vicinato" dove magari devo pagare l'affitto,un paio di commessi,le utenze,e il regalino per il mio "angelo custode" affidatomi dalla provvidenza fiscale,farò fatica a uscirne vivo.Se pago un pollo 26 grivni al kg (compresa IVA e certific. sanitaria) e lo rivendo a 55 grivni arrostito allora la musica cambia.Anche 100mila euro possono essere un fatturato importante.Il più è arrivarci sui 100mila con questo tipo di attività.Dipende da tanti fattori e da cosa mi rimane in tasca.

Ad esempio avere o non avere la proprietà dei muri,cosa che sarebbe considerata anti-economica da noi è già una discriminante importante in una situazioni di fatturati bassi (e contratti d'affitto corti e poco garantiti).

Il problema è che molti piccoli o piccolissimi imprenditori hanno aperto le loro attività a debito quando era possibile.Ne hanno di vario genere da pagare a tassi elevati.Spessissimo occupano locali in affitto.O sono franchising.O magari devono prestarsi ad usura per l'impossibilità attuale di accedere al credito.Ed ecco magari spiegati i fatti di cronaca nera che si leggono a volte sui giornali.

Del resto tenere a bada la pletora di personaggi,tra consulenti fiscali,contabili e faccendieri vari che parassitano le aziende in tassazione generale non deve essere una spesa indifferente.
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3331
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Nuovo sistema fiscale

Messaggiodi peterthegreat il mercoledì 19 settembre 2012, 19:15

Ciorni.voran ha scritto:Tutte le bevande alcoliche sono soggette ad accisa?La birra ad esempio non mi sembra soggetta ad accisa ma il vino lo è sicuramente.


Tutti i superalcolici e i vini superiori ad una certa gradazione.
Dove son gli impiccatori degli Eroi che non scordiamo?
Dove son gli infoibatori della nostra gente sola?
Ruggirà per noi il leone, di là raglio di somaro.
Eia, carne del Quarnaro! Eja Eja Alalà
G. D'Annunzio
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6406
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Nuovo sistema fiscale

Messaggiodi andbod il giovedì 20 settembre 2012, 17:37

Inizio con il confermare quanto detto da Pietro : sono soggetti ad accise tutti i superalcolici e alcuni vini. Birra e vino da tavola si possono vendere anche in regime semplificato.

Riguardo alle domande : 10 persone sono quelle che al massimo possono essere assunte contemporaneamente della azienda. Questo significa che l'azienda, nel corso di un anno, puo' anche cambiare 100 dipendenti ma in nessun momento potra' avere piu' di 10 persone contemporaneamente a libro paga. In queste dieci persone sono comprese anche il proprietario (non in tutte le Oblast la pensano allo stesso modo) e la commercialista (se dipendente, cosa generalemente quasi obbligata per motivi di responibilita' fiscale).

Riguardo al recupero dell'IVA, che io sappia, non ci sono metodi, almeno leciti. Alcune aziende fanno scaricare l'IVA per loro conto ad aziende in contabilita' ordinaria che poi rivendono sottocosto includendo il prezzo dell'IVA e non pagando l'IVA allo Stato ma in caso di controlli son dolori anche per chi acquista.

Solo la fascia piu' alta (il terzo gruppo) ha la possibilita' di registrarsi ai fini IVA (per ora e con diverse limitazioni).

Riguardo ai controlli difficile dare una risposta univoca e omnicomprensiva : solitamente non esistono controlli o redditometri, semplicemente si basano sul buonsenso, sul numero di transazioni effettuate con le carte, gli scontrini rilasciati, etc.

C'e' da considerare che in Ucraina la maggior parte dei prodotti, anche presso la ristorazione, viene dal contrabbando (soprattutto se parliamo di prodotti esteri) e quindi sarebbe impossibile utilizzare una sorta di redditometro.

Stesso discorso per i superalcolici: spesso chi li vende e' in contabilita' semplificata anche se non potrebbe. Semplicemente non fa la ricevuta, oppure si appoggia ad una societa' esterna in contabilita' ordinaria per la sola vendita dei prodotti bar. Non so se vi e' mai capitato di vedere che quando pagate con la carta di credito vi fanno firmare due ricevute : una per il bar e una per il ristorante : serve esattamente a questo.

Per la verita' nell'ultimo periodo stanno cercando di contrastare il fenomeno e quindi e' diventato molto piu' difficile e quindi chi vende alcolici e' costretto a finire nella fascia piu' alta.

Riguardo alla proprieta' dei muri, se posso darti un consiglio spassionato, avviare un'attivita' in Ucraina ha senso solo con la proprieta' dei muri. Questo per diversi motivi : gli affitti commerciali sono generalmente in mano a pochissime persone molto bene introdotte politicamente. Per poter ottenere la licenza devi aprire l'attivita', quindi firmare un contratto d'affitto, quindi richiedere la licenza indicando nella domanda quali miglioramenti apporterai alla tua attivita' e al palazzo/zona che circonda la tua attivita'. Fino a che non otterrai la licenza e avrai completato i lavori dovrai pagare il contratto d'affitto (a meno che non sia gia' presente un'attivita' con licenza che rilevi). Quello che succede e' semplice : il proprietario dei muri, con i suoi agganci politici ti fa aspettare mesi prima di avere la licenza (e intanto lui guadagna l'affitto) e si fa ristrutturare tutto l'immobile a spese tue. Inoltre i contratti sono annuali e se l'attivita' va bene, l'anno successivo la norma e' quella di aumenti del 50-100% del canone dell'anno precedente.

Ovviamente e' possibile anche firmare contratti a lungo termine e accordarsi per pagare solo dal momento in cui la licenza verra' ottenuta ma ti assicuro per esperienza che e' una cosa molto complessa e senza un "aiuto" dall'alto molto difficile. Inoltre e' abbastanza comune che se l'affittuario trova un cliente migliore interessato alla tua licenza un Giudice deliberi che il contratto d'affitto non e' valido.

Aggiungo una nota sulla ristorazione : per avviare un'attivita' in questo settore oltre all'angelo custode dell'Agenzia delle Entrate ci vuole anche un angelo custode presso l'agenzia che si occupa dei controlli sanitari. Meglio mettersi a vento prima di aprire l'attivita' ed essere sicuri di avere le conoscenze giuste che poi permettano di lavorare in tranquillita'. Questo vale soprattutto per le attivita' piu' centrali e importanti.

Riguardo alla contabilita' ordinaria certamente ci vuole una persona di estrema fiducia che faccia la commercialista dipendente dell'azienda a tempo pieno e abbia le conoscenze giuste. Il costo puo' variare molto da zona a zona dell'Ucraina ma partiamo dai 300 USD per arrivare ai 600-700 USD. In contabilita' semplificata basta una commercialista "part-time" che si occupi dell'azienda un paio di volte al mese e passi regolarmente a prendere i documenti e ce la si cava con meno della meta'.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7232
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Nuovo sistema fiscale

Messaggiodi Ciorni.voran il venerdì 21 settembre 2012, 3:24

Ciao.Questa Lviv dev'essere un posto tremendo :DSe ne sentono di ogni.Meglio se ti trasferisci dalle parti nostre visto anche quali saranno gli esiti delle prossime elezioni.Se Yanukovich vi manda i carri armati ti ospito da me in attesa di trovare una sistemazione.Grazie come sempre degli ottimi consigli.E grazie anche a Pietro chiaramente.

Hai qualche link sotto mano da consultare per la costituzione e le prerogative delle società private?

Ho visto in un tuo vecchio post che consideravi un esborso di circa 10.000 euro per ottenere una licenza per avviare una attività nel campo della ristorazione.Licenza che credo costi solo i diritti amministrativi in realtà.Immagino facessi riferimento a locali centralissimi per investimenti di centinaia di migliaia di euro.Giusto?
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3331
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Nuovo sistema fiscale

Messaggiodi andbod il venerdì 21 settembre 2012, 12:28

La procedura per la costituzione di una societa' dipende dalla tipologia : ditta individuale, societa' di persone, societa' a responsabilita' limitata hanno procedure completamente diverse. La costituzione piu' semplice e' quella della ditta individuale che si fa direttamente allo sportello unico della Podatkova, leggermente piu' complessa quella della societa' di persone e a responsabilita' limitata che prevedono invece un atto costitutivo, uno statuto, la richiesta dei timbri ufficiali, etc.

I 10.000 Euro a cui mi riferivo per ottenere la licenza riguardano il costo complessivo dell'ottenere la licenza, compresi i costi dei controlli degli organi amministrativi, le autorizzazioni locali, le "mance" richieste e il costo di un consulente. I soli costi amministrativi e documentali erano pari a circa 4000 USD.

Con l'avvento del nuovo codice delle tasse e con la riforma del BTI questa situazione dovrebbe essere leggermente migliorata in quanto sono stati unificati i controlli e le autorizzazioni. Da esperienza recente di un amico a Kyiv il costo e' stato vicino ai 6000 USD, tutto compreso.

C'e' da considerare inoltre che e' stata recentemente annunciata una ulteriore semplificazione che dovrebbe ridurre, dal 1 Gennaio 2013, il numero complessivo delle attivita' che richiedono licenza ma non e' detto sapere se la ristorazione sara' una di queste. Fonti ben informate dicono di si, almeno per quelle attivita' che non rivendono superalcoolici. Questo porterebbe il costo dell'avvio dell'attivita' alle sole verifiche di idoneita' e delibera locale.

Non ho i riferimenti di Legge anche perche' generalmente sia per avviare l'azienda che per ottenere una licenza e' meglio appoggiarsi ad uno studio Legale/di commercialisti in quanto le procedure sono veramente complesse.

Purtroppo la situazione di corruzione/taglieggio sugli affitti a cui mi riferivo non e' di Lviv (o meglio non solo), ma soprattutto di Kyiv (dove ho esperienza diretta di un'attivita' arrivata al giorno prima dell'apertura con i prezzi dell'affitto lievitati del 100% e un'attivita' "sottratta" ai proprietari per provvedimento del giudice per via di un presunto debito) e Odessa e soprattutto relativa alle zone centralissime. Non conosco altrettanto bene il resto del Paese ma considerando che le persone proprietarie degli immobili sono le stesse a Lviv, Kyiv, Odessa, Donetsk, etc penso che sia la stessa cosa ovunque.

Poi esistono attivita' "fortunate" di amici che non hanno mai avuto questi problemi ma sono vere mosche bianche, soprattutto se parliamo di zone centrali, aperte al pubblico e, ancor peggio, soggette ai controlli sanitari.

Riguardo all'offerta di ospitalita' ti ringrazio, speriamo non si necessario :) Mi sa che peraltro dalle prossime elezioni verra' fuori un'Ucraina ingovernabile. Ieri ho visto le ultime proiezioni indipendenti, fatte sia con il proporzionale che sui collegi uninominali, e davano nuovamente il Partito delle Regioni davanti con 1 punto in piu' rispetto all'opposizione unita, Klitchko al 13% e i Comunisti al 9%.

Considerato che questi saranno con tutta probabilita' gli unici 4 partiti che passeranno in Parlamento e che chi controlla l'organo elettorale normalmente riesce ad "aggiustare" almeno il 2-3% dei voti, verra' fuori un Paese di fatto ingovernabile :( Considerando che ci sono ancora oltre il 20% di indecisi tutto si decidera' negli ultimi giorni prima del voto. Mi auguro solo per gli Ucraini che esca una maggioranza sicura e, soprattutto, che le elezioni siano libere perche' in caso negativo l'Ucraina si trovera' isolata per molti anni a venire (e' di ieri la notizia che e' stata istituita una lista nera di politici, giudici e investigatori Ucraini che non potranno piu' entrare negl USA e gli USA hanno consigliato ai Paesi OCSE di adottare il medesimo provvedimento alla prossima riunione plenaria).

Qui pero' rischiamo di andare fuori tema e magari continuiamo in un post creato a parte.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7232
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Nuovo sistema fiscale

Messaggiodi Ciorni.voran il venerdì 21 settembre 2012, 22:38

Scherzavo naturalmente.Qui è ancora peggio.Solo gli episodi criminosi sono meno perché meno è il denaro che circola e i pesci piccoli interessano meno.Dopo i primi tre mesi persi a pagare mazzette a destra e a manca,se non hai sbagliato il tetto dove ripararti,l'attività parte nella semi-illegalità totale.Autoriduzione del fondo pensionistico,dipendenti registrati uno su dieci,merce di contrabbando "a balus" come si dice a Bologna (a iosa),superalcolici in vendita anche dal fioraio (è una battuta) senza nessuna precauzione.

Solo la situazione degli affitti mi sembra migliore.Forse perché la proprietà è più dispersa.Il contratto in genere lo prepari tu con le clausole che più ti avvantaggiano.Ovviamente sempre sotto protezione (è indispensabile) per evitare che un giudice lo annulli.

I controlli delle tasse arrivano a volte anche ogni due anni.17/18.000 grivni di multa (per il contrabbando) e vai sereno per un pezzo.Alla fine se hai manovrato bene (con un po' di fortuna) rimane qualcosa.I "consulenti" di ogni ordine e grado girano con il jeeppone della Mercedes e tu ti accontenti della Subaro Forrester (che va benissimo).

Bisogna però anche dire che è un paese strano,imprevedibile.Io tanti anni fa tenevo la macchina nel parcheggio di una cooperativa accanto a quella sequestrata di un uomo d'affari che era stato ucciso in un regolamento di conti (tanto per stare in tema).

Ora il terreno apparteneva a un grandissimo impianto industriale (sto nel vago) proprietà di un oligarca (di cui non faccio il nome).Un bel giorno questo tizio pensò bene che era giunto il momento di espropriare la cooperativa di parcheggiatori.Bene!La coop. riusci a far valere il contratto in tribunale fino alla sua naturale scadenza e al momento sono ancora li.Di questo sono certo perchè l'avvocato,come socio,l'ho pagato anch'io.Forse non aveva grande interesse per quel terreno ma fatto sta che ha dovuto desistere dal suo intento.

Oppure potrei raccontare come un presidio di vecchiette sia riuscita ad impedire la costruzione di un supermercato vicino ad una chiesa ortodossa.Sono i tanti misteri di questo grande paese.Ti può fare ricco o sbatterti all'inferno in un attimo.Io mi accontento del purgatorio.

Oggi il pres. era a Nikolaev.Ha parlato all' università di agraria che è a dieci minuti a piedi da casa mia.Volevo precipitarmi a richiedere un salvacondotto per te solo che sono in Italia purtroppo.Ciao :D
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3331
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Nuovo sistema fiscale

Messaggiodi andbod il sabato 22 settembre 2012, 16:59

L'Ucraina e' bella perche' e' varia.... l'unica costanta e' la corruzione e il malaffare, ma questo, a seconda delle citta', cambia le proprie forme.

A Lviv il contrabbando e' molto tollerato, anche in caso di controllo le attivita' se la cavano con poco. Invece i problemi piu' grandi sono con i controlli sanitari (ovviamente non perche' siano accurati e minuziosi ma perche' finalizzati alla mazzetta) e, solo nel pieno centro gli affitti e le licenze (anche perche' per la licenza in quasi tutti i palazzi del centro ci vuole l'autorizzazione di Comune e Belle Arti che vogliono anche loro una parte della torta). A Kyiv, da quanto so, invece il problema piu' grande sono gli affitti e gli episodi di raiding.

Riguardo alla parte relativa al sistema giudiziario io credo conti molto anche l'entita' della partita in gioco e come si svolge la cosa. Quando viene data pubblicita' (e in questo ad esempio le vecchiette e la chiesa sono unici) e' difficile (a meno che non si parli di operazioni colossali come il centro commerciale Ucraina a Kyiv o la societa' elettrica di Ivano-Frankiski o il gassificatore di Odessa o Ukrtelecom) che vadano fino in fondo. Di solito si accontentano di un compromesso (come per il caso Landik) quando ormai i riflettori sono spenti.

Come ho scritto tempo fa a me e' capitato personalmente di vincere ben due distinte cause senza pagare (nonostante in un caso sia stato richiesto esplicitamente al mio avvocato) ma perche' il valore della transazione era ridotto e sicuramente anche la controparte non ha pagato, altrimenti avrei perso.

Peccato per il salvacondotto, poteva farmi comodo. Per fortuna da qui il confine non e' lontato, in una giornata ci si arriva anche a piedi :)
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7232
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Precedente

Torna a Aprire una attivita' in Ucraina





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti