matrimonio religioso

Tutti i documenti e le procedure per sposarsi con un cittadino ucraino.

matrimonio religioso

Messaggiodi flydream il martedì 3 maggio 2011, 15:05

Ecco i passi che ho fatto per potermi sposare in modo religioso con la mia compagna:
dopo essermi sposato in modo civile in ucraina (vi rimando al post di pcamilla), ho deciso di sposarmi (sempre in ucraina) religiosamente.
Necessario il certificato di battesimo e cresima della moglie. In Ucraina normalmente non viene rilasciato nessun certificato ma facendo la richiesta viene rilasciato dal parroco della chiesa dove era stato battezzato il cittadino.
Tale certificato va tradotto e certificato. Per fare cio' ho chiesto ad un prete ucraino in Italia (in molte città ci sono le comunità religiose ucraine) il quale mi ha segnalato una persona in grado di fare ciò.
Poi ho dovuto seguire i corsi prematrimoniali (nel mio caso 5 con cadenza settimanale) con la mia compagna (per fare ciò ho dovuto consegnare il suo certificato di nascita tradotto e il mio certificato di nascita e battesimo. Una volta svolti i corsi va richiesto il permesso per poter essere sposato in una chiesa differente da quella del quartiere dove si vive. Tale richiesta va nuovamente tradotta in ucraino e certificata. In ucraina poi va seguito un corso da una lezione. Vi terrò informati sullo svolgimento della cosa
Avatar utente
flydream
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 291
Iscritto il: venerdì 15 gennaio 2010, 12:08
Residenza: genova
Anti-spam: 56


Re: matrimonio religioso

Messaggiodi pcamilla il martedì 3 maggio 2011, 20:02

Domanda da inesperto:

Da quanto ho capito tu quindi ti sei sposato in una Chiesa Cattolica in Ucraina , giusto? (Anche perchè che io sappia la cresima nella Chiesa Ortodossa non esiste.
Due cose sono infinite: l’universo e la stupidità umana, ma riguardo l’universo ho ancora dei dubbi.
Albert Einstein
Avatar utente
pcamilla
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1312
Iscritto il: giovedì 4 dicembre 2008, 22:30
Località: Savona
Residenza: Savona
Anti-spam: 56

Re: matrimonio religioso

Messaggiodi rafeste il mercoledì 4 maggio 2011, 8:59

salve ragazzi,mi sono sposato lo scorso ottobre in chiesa cattolica italiana della mia città.2 mesi prima ho fatto la promessa in comune presentanto il"nulla aosta al matrimonio"rilasciatomi dall'ambasciata ucraina di napoli
poi in chiesa ho dovuto portare il certificato di battesimo di mia moglie che ha tradotto lei al prete lei dettava il prete scriveva premetto seguiamo in modo attivo questa parrocchia da 10 anni ed il parroco ci conosce molto bene,poi è bastato ricordare la data della cresima in quanto in ucraina non si rilascia tale documento ed un autocertificazione nel quale si diceva che mia moglie non era mai stata sposata in ucraina e che non aveva alcun levame amoroso in ucraina in modo che nessuno avrebbe potuto rivendicarla.questo perchè le pubblicazioni dovrebbero essere esposte anche in ucraina ma data la lontananza......è stato tutto semplice e agevole.
Avatar utente
rafeste
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 58
Iscritto il: martedì 28 dicembre 2010, 13:12
Residenza: giffoni valle piana
Anti-spam: 42

Re: matrimonio religioso

Messaggiodi flydream il mercoledì 4 maggio 2011, 9:54

nel mio caso mia moglie è cristiana cattolica anche se con rito greco bizantino. Quindi non ci sono problemi maggiori. Nel caso in cui la moglie sia ortodossa so che comunque c'è la possibilità di fare il cosiddetto "rito misto".
Nel caso in cui la moglie sia cristiana cattolica, la cresima viene fatta nel momento del battesimo. Il certificato è uno solo ma vale per entrambi i sacramenti.
Avatar utente
flydream
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 291
Iscritto il: venerdì 15 gennaio 2010, 12:08
Residenza: genova
Anti-spam: 56

Re: matrimonio religioso

Messaggiodi vittorio_guido il mercoledì 4 maggio 2011, 11:19

Mi risulta che gli ortodossi fanno battesimo e cresima insieme,
Noi ci siamo sposati in chiesa (cattolica) in italia ed è bastato il foglio (ovviamente tradotto) che gli ha rilasciato la chiesa (ortodossa) di Odessa.
Tra le altre cose mia moglie si è battezzata in epoca di cccp (Urss), quando era illegale e nelle chiese c'erano granai.....
Lo si faceva di nascosto senza registri ufficiali,
Quattro anni fà gli anno rilasciato il foglio senza problemi, in quanto era cosa comune battezzare i figli di nascosto.
Auguri
Vittorio
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6395
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56


Torna a Matrimonio con cittadini ucraini.





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti