Matrimonio a Kiev, rientro in Italia e Coesione Familiare

Ricongiungimento con la moglie sposata in Ucraina

Re: Matrimonio a Kiev, rientro in Italia e Coesione Familiare

Messaggiodi Maxmarcomundi il venerdì 17 luglio 2015, 22:59

Scusate l' assenza, si Andrey.. Il padre e' reperibile.. Non provvede da tre anni a moglie e figli ma per motivi suoi ha deciso di non pronunciarsi riguardo l uscita dei bambini dall'Ucraina. Alla corte e' stato richiesto di togliergli la patria potesta' ed un permesso temporaneo turistico di almeno 15 giorni. In un anno io e mio moglie abbiamo rispettivamente fatto avanti e indietro dall ' Italia all' Ucraina circa 12 volte.. Rispettivamente 6 a testa.
Grazie mill comunque dei suggerimenti che mi avete dato fino ad ora!
Avatar utente
Maxmarcomundi
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 89
Iscritto il: mercoledì 11 dicembre 2013, 13:14
Residenza: Modena
Anti-spam: 42


Re: Matrimonio a Kiev, rientro in Italia e Coesione Familiare

Messaggiodi dreamcatcher il sabato 18 luglio 2015, 0:46

No, nessun permesso temporaneo!

Se il giudice toglie la patria potestà al padre naturale, sentenza alla mano vai da un notaio e fai preparare l'assenso all'espatrio definitivo, per l'Italia, a tua moglie!

La madre diventa l'unico genitore che esercita la patria potestà, è lei mica il giudice a decidere quanto tempo può espatriare il minore! Mica è figlio suo!

La sentenza poi va portata sempre con sé, e per ricongiungimento definitivo apostilla d traduzione in modo da usarla in Italia e idem per assenso all'espatrio definitivo.

Questo SE il giudice toglie la patria potestà.
Se invece si occupa solo di 'forzare' un permesso, allora il discorso è totalmente diverso.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7746
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Matrimonio a Kiev, rientro in Italia e Coesione Familiare

Messaggiodi TomSmith il mercoledì 19 agosto 2015, 20:25

matrimonio celebrato la settimana scorsa, visti per moglie e bambina appena arrivati!! grazie a tutti per i consigli sul forum.

-Non siamo riusciti a fare la separazione dei beni a Kiev perchè c'era un sacco di gente prenotata in Ambasciata.

-La copia autenticata del certificato di matrimonio la rilasciano solo su richiesta e costa 14 euro, di norma ne danno solo una da usare per la richiesta di visto.

I documenti richiesti per la bambina sono:

-certificato di nascita: NON serve Apostilla e va bene la traduzione NON legalizzata (ma noi abbiamo fatto anche una copia Apostillata e con traduzione legalizzata dal notaio, almeno il documento è valido anche in Italia)
- assenso del padre: NON serve Apostilla e va bene la traduzione NON legalizzata. A noi hanno consigliato di fare due atti notarili, uno anche per l'affidamento del minore alla madre.

Oltre ovviamente al certificato di matrimonio (Apostillato, tradotto e legalizzato da Ambasciata), due Anketa, due lettere di invito (coniuge e figlia del coniuge), passaporti, copia mia c.identità, copia passaporti coniuge (interno e espatrio), fototessere. I biglietti aereo non li hanno chiesti. I visti sono multi, tipo C, durano un anno con max permanenza 90 giorni.

Se qualcuno avesse bisogno di info/consigli su questo tema, sarò ben lieto di aiutarlo.
Avatar utente
TomSmith
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 264
Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2012, 23:31
Residenza: Torino
Anti-spam: 56

Precedente

Torna a Ricongiungimento per matrimonio





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti