Mangiare... e bere in Ucraina

I ristoranti, i self-service, indirizzi e varie. La cucina, le ricette, i piatti tipici e tutto quello che riguarda il mangiare ucraino

Re: Mangiare... e bere in Ucraina

Messaggiodi Mirco1985 il lunedì 26 dicembre 2016, 0:08

Anche a chernivtsi confermo niente acqua...succhi al pomodoro in primis poi seguono banana , ananas e cocacola o pepsi... la fantariffa si beve solo insieme alla vodka
Avatar utente
Mirco1985
TURISTA
TURISTA
 
Messaggi: 8
Iscritto il: giovedì 15 dicembre 2016, 17:09
Residenza: Ucraina chernivtsi
Anti-spam: 42


Re: Mangiare... e bere in Ucraina

Messaggiodi peterthegreat il lunedì 26 dicembre 2016, 10:44

Un popolo di ubriachi si sottomette meglio.
Anche se tutti noi no!
La radici profonde non gelano!
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5719
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Mangiare... e bere in Ucraina

Messaggiodi RomaLviv il lunedì 26 dicembre 2016, 12:16

Живчик Nevada acquosa alla mela
E quando pensi che sia finita e' proprio allora che comincia la salita.
Avatar utente
RomaLviv
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 953
Iscritto il: sabato 15 novembre 2014, 18:00
Residenza: Roma
Anti-spam: 42

Re: Mangiare... e bere in Ucraina

Messaggiodi dreamcatcher il martedì 25 luglio 2017, 16:38

A proposito di bevande estive dissetanti:

h**ps://bessarabiainform.com/2017/07/v-seti-rasskazali-o-somnitelnom-proizvodstve-ulichnogo-kvasa-v-odesse/

pare che ilo famoso kvass dalle parti di Odessa non sia proprio salutare.
A quanto scritto sopra, viene 'prodotto' in maniera molto artigianale ed artificiale senza rispettare le più elementari norme igieniche, e poi viene spillato in strada da botti che sono tutto fuorché adatte a conservare alimenti.

Sarà... io non vado pazzo per il kvass, ne avrò bevuti più o meno tre bicchieri in dieci anni, però conosco gente che lo beve regolarmente e mi pare, fin'ora, in salute.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7619
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Mangiare... e bere in Ucraina

Messaggiodi dgta67 il martedì 25 luglio 2017, 18:46

Una volta che mi trovavo a Kiev con dei parenti della mia bella comprammo un bicchiere di kvaas a testa da un venditore ambulante ......
Ricordo che appena lo assaggiati feci una smorfia , aveva un sapore strano , forse era andato a male ....anche gli altri dopo averlo bevuto scossero la testa .....
Probabilmente era davvero vecchio , e quello non era il suo vero aroma. ....
Quando torno su' voglio riprovare , anche perché è una delle poche cose dell'Ucraina che mi manca di provare. .....
Avatar utente
dgta67
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 289
Iscritto il: domenica 25 gennaio 2015, 19:48
Residenza: cornedo vicentino (vi)
Anti-spam: 42

Re: Mangiare... e bere in Ucraina

Messaggiodi dgta67 il martedì 25 luglio 2017, 19:15

E comunque quando si pranzava o cenava ( magari in compagnia. .....) sulla tavola c'era di tutto da bere : vodka , succhi coca Cola .....ma acqua mai !!!
Bisogna che mi ricordi di portarne da casa un bel po' perché mia figlia beve solo quella mangiando. ....
Agosto si avvicina .......devo gia' cominciare a preparare tutto quello che serve per il viaggio. .. :mrgreen:

Dovevo
Avatar utente
dgta67
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 289
Iscritto il: domenica 25 gennaio 2015, 19:48
Residenza: cornedo vicentino (vi)
Anti-spam: 42

Re: Mangiare... e bere in Ucraina

Messaggiodi Gianmarco58 il mercoledì 26 luglio 2017, 14:58

Il Kvas, il grande Kvas, ai bei tempi dell'URSS le botticelle erano di legno e d'estate per pochi kopeki era il ristoro del popolo, studenti stranieri inclusi, quando trovavi una botticella per strada in un assolato pomeriggio estivo, era come un miraggio nel deserto, quanta arsura mi hai pacato amico kvas, grazie di essere esistito!
Oggi è tutto industriale, un ammasso di CO2.
Nella mia famiglia qualcuno ancora la fa per se, col pane fermentato, lievito e acqua, ovviamente non viene mai uguale! :lol:
Non so, ma mi fido più dal Kvas di allora che della coca cola di adesso.
Gli uomini sono sanguinari, NON le Ideologie! (Peterthegreat)
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2316
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42

Re: Mangiare... e bere in Ucraina

Messaggiodi dreamcatcher il mercoledì 26 luglio 2017, 15:15

Gianmarco58 ha scritto:Non so, ma mi fido più dal Kvas di allora che della coca cola di adesso.

Per 'kvas di allora' intendi proprio quello prodotto 70 anni fa? :lol:

Io non ci vado matto, come detto l'ho bevuto poche volte e sempre per non fare 'dispetto' a chi l'ha offerto.
Se proprio fa caldo, preferisco una birra fredda.
Purtroppo, nella stragrande maggioranza delle occasioni, ho trovato kvas freddo e birra calda.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7619
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Mangiare... e bere in Ucraina

Messaggiodi Gianmarco58 il mercoledì 26 luglio 2017, 15:31

Tu democraticamente preferisci e loro, altrettanto democraticamente ti danno quello che vogliono (birra calda); qual è il problema? :lol: :lol: :lol:
La vendita della "birra calda a Dream si chiama "libertà d'impresa" :lol: :lol:
Gli uomini sono sanguinari, NON le Ideologie! (Peterthegreat)
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2316
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42

Re: Mangiare... e bere in Ucraina

Messaggiodi dreamcatcher il mercoledì 26 luglio 2017, 15:49

Qui sbagli...
Non mi vendono birra calda semplicemente perchè non gli do neanche un kopeko per della birra calda.

Sistematicamente, quando si va al lago a festeggiare, si portano dietro dei bottiglioni di plastica da due litri (credo sia chernihivske) che lasciano beatamente ad abbronzarsi al sole.
Probabilmente, dopo qualche bicchiere di vodka, dà comunque l'impressione di essere dissetante.

Però la mia non è una critica, paese che vai usanze che trovi. Ed è bello così.
Ti dirò di più: quando l'unione delle repubbliche socialiste sovietiche era appena passata a miglior vita, per qualche tempo era sopravvissuta l'usanza per i miei suoceri di portare alle loro figliole del buonissimo gelato che si vendeva a panetti avvolti nella carta. Monogusto, probabilmente sullo stile delle schede elettorali di allora :mrgreen: .
Lo portavano da Kiliya fino in campagna.
Tempo di percorrenza, in marshrutka, un'ora abbondante.

La mia bella dice che era buono. Delle due una: o l'industria pesante dell'urss aveva trovato il modo di produrre gelato che non si scioglie, o la mia bella non aveva mai assaggiato un gelato degno di questo nome.
La storia (quella personale, mica quella dei libri) ha dato ragione alla seconda ipotesi, infatti ora che ha conosciuto l'italico cono (misurato in palline e non in milligrammi), ha definitivamente relegato il mitico 'marozh' a un dolce ricordo d'infanzia.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7619
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Mangiare... e bere in Ucraina

Messaggiodi peterthegreat il mercoledì 26 luglio 2017, 17:58

Il Kvas fa veramente schifo, piuttosto che berlo stringo la mano ad un circonciso.
Preferisco il chinotto o la gassosa della Lurisia.
La Coca Cola, guai, fate attenzione perché' la Cia ed il Mossad potrebbero metterci dentro delle microspie.
Anche se tutti noi no!
La radici profonde non gelano!
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5719
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Mangiare... e bere in Ucraina

Messaggiodi markus il mercoledì 26 luglio 2017, 18:16

Ho provato kvas prodotto artigianalmente e anche quello industriale, non mi piace. Una volta a Lutsk ho bevuto una bibita che ho trovato dissetante e mi è piaciuta molto. Mi hanno spiegato che viene prodotta artigianalmente usando, quale base, la linfa della betulla.

Più che altro non vorrei che un utente che và per la prima volta in Ucraina, dopo aver letto l’argomento, invece di mettere dei vestiti in valigia la riempie di acqua minerale :D

In Ucraina dal supermercato al piccolo negozio si può acquistare acqua minerale di diverse marche locali (la Bonaqua, ad esempio, appartiene a Coca Cola UA e detiene il 18% del mercato dell’acqua minerale in Ucraina. Al primo posto vi è una ditta che appartiene ad un ucraino e che detiene il 22% del mercato).

In alcuni supermercati o negozi alimentari “di lusso” ho visto anche acque minerali d’importazione, i prezzi ovviamente anche “di lusso”.
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1892
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42

Re: Mangiare... e bere in Ucraina

Messaggiodi Ciorni.voran il mercoledì 26 luglio 2017, 20:25

Il migliore è il kvas gasato :D
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3199
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Mangiare... e bere in Ucraina

Messaggiodi dgta67 il mercoledì 26 luglio 2017, 20:41

La bonacqua no accidenti , l'ho provata alcune volte a Kiev , aveva un sapore terribile , molto peggio dell 'acqua del rubinetto di casa mia .....
Era meglio andare a prenderla con le taniche da 5 litri in quelle specie di fontanelle pubbliche , anche se si doveva sempre fare la fila ......
Beh , io un paio di confezioni me le metto in bagagliaio , poi vedremo .....

Diego.
Avatar utente
dgta67
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 289
Iscritto il: domenica 25 gennaio 2015, 19:48
Residenza: cornedo vicentino (vi)
Anti-spam: 42

Re: Mangiare... e bere in Ucraina

Messaggiodi markus il mercoledì 26 luglio 2017, 21:19

Trovo che è una questione di gusti. Per fare un esempio, se prendo due acque minerali che vengono esportate in molte nazioni ossia Perrier ed Evian, la prima mi piace mentre la seconda la trovo imbevibile come il kvas.

Anche a me la Bonaqua non piace. Mi piace molto un’acqua minerale ucraina che viene venduta anche "silne gasirovne” (termine usato da un commesso di un supermercato quando ho chiesto un'acqua minerale decisamente gassata).

Non ricordo il nome, l’etichetta si. Settimana prossima ritorno in Moldavia e li si trova (viene importata dall'Ucraina) e guardo, poi se del caso provala e fammi sapere cosa ne pensi.
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1892
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42

PrecedenteProssimo

Torna a Ristoranti e Cucina





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron