Mai più in Ucraina con windjet

Viaggio in Ucraina con aereo, treno, automobile o la moto; informazioni, orari, agenzie, tappe, dritte, racconti di viaggio e consigli.

Re: Mai più in Ucraina con windjet

Messaggiodi peterthegreat il sabato 28 aprile 2012, 11:06

A Monaco e Francoforte quando si torna da Kiev si fanno sempre i controlli.
Dove son gli impiccatori degli Eroi che non scordiamo?
Dove son gli infoibatori della nostra gente sola?
Ruggirà per noi il leone, di là raglio di somaro.
Eia, carne del Quarnaro! Eja Eja Alalà
G. D'Annunzio
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6463
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42


Re: Mai più in Ucraina con windjet

Messaggiodi marcoxx il sabato 28 aprile 2012, 11:25

a Monaco è capitata anche a me la stessa cosa: in transito da Mosca per Napoli,il percorso obbligato mi ha costretto a rifare il controllo personale (non il check-in ,avevo già i biglietti e il bagaglio mi era stato spedito da Mosca)
l'errore comunque nel caso di lukeducati l'hanno fatto a Kiev,perchè quando compri qualcosa al dutyfree loro devono chiedere la destinazione,e se si è in transito da qualche parte,devono mettere la bottiglia in una busta sigillata,con scontrino di provenienza (e destinazione) in bella vista,per eventuali successivi controlli. in quel caso,anche ai successivi controlli permettono di imbarcarti senza problemi con la roba che hai comprato altrove

comunque anche altri aeroporti obbligano a rifare i controlli di sicurezza,anche quando si è in transito
Avatar utente
marcoxx
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 513
Iscritto il: sabato 24 aprile 2010, 1:22
Residenza: Napoli
Anti-spam: 56

Re: Mai più in Ucraina con windjet

Messaggiodi peppe56 il sabato 28 aprile 2012, 11:57

leofabiani ha scritto:Recuperare i soldi da un'azienda fallita è virtualmente impossibile.
Ci sono prima, erario/inps, dipendenti, poi fornitori, e in ultima istanza i creditori privati.
Oltretutto la procedura , come costo supererebbe il valore del biglietto.


Comunque si tratta di mobilità di personale e non di fallimento,e poi se ci si rivolge all'enac è tutto gratuito,ho letto di un caso nel quale attraverso l'enac,un passeggero è stato risarcito e in più l'enac ha multato il vettore.

Mi rendo conto che è una rottura di scatole per chi vuole farsi riconoscere tali diritti, ma loro si affidano a queste difficoltà.

Vedremo che succede
Avatar utente
peppe56
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 50
Iscritto il: domenica 29 gennaio 2012, 17:16
Residenza: palermo
Anti-spam: 56

Re: Mai più in Ucraina con windjet

Messaggiodi gios74 il sabato 28 aprile 2012, 13:32

peterthegreat ha scritto:A Monaco e Francoforte quando si torna da Kiev si fanno sempre i controlli.


Sarà... io tornando da Kiev facendo scalo a Francoforte ho fatto solo il controllo del passaporto... niente check-in perchè avevo già il biglietto e niente metal detector, ho preso solo il tapis roulant per passare da un terminal ad un altro...bhò..
"Meglio aggiungere vita ai giorni, che giorni alla vita.." Rita Levi Montalcini
Meglio una fine disperata che una disperazione senza fine! Jim Morrison
Avatar utente
gios74
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 952
Iscritto il: venerdì 14 agosto 2009, 20:06
Località: Lucca
Residenza: Reggio Calabria
Anti-spam: 42

Re: Mai più in Ucraina con windjet

Messaggiodi Ciorni.voran il sabato 28 aprile 2012, 14:23

Non ho ben capito questa storia.Il ceck in si fa solo in Ucraina a meno che l'aeroporto di partenza non sia abilitato a farli per entrambe le tratte come succedeva una volta ad Odessa e allora ci si reca al transfert-desk nel paese di transito (senza uscire a ritirare i bagagli chiaramente) che poi è il paese di primo ingresso nella UE,a ritirare la boarding-pass.Dopo di che si va al controllo passaporti e si rifà ovviamente il controllo di sicurezza per entrare nel terminal dove partono e arrivano i voli interni alla UE.

Se arrivi da Kiev in transito a Praga o a Vienna per recarti in Italia è impossibile non attraversare nuovamente i controlli di sicurezza,oltre a quello passaporti.A Francoforte non mi ricordo ma sicuramente ci saranno,magari all'ingresso dei gate prima di imbarcarsi.La merce acquistata nei duty-free deve essere trasportata con le modalità che ha descritto marcoxx.
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3346
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Mai più in Ucraina con windjet

Messaggiodi peppe56 il sabato 28 aprile 2012, 16:20

Per essere più chiari

a kiev ho imbarcato il bagaglio che sarebbe andato direttamente a Palermo,invece a me hanno dato la carta di imbarco ,e nel leggerla mi sono accorto che riportava la tratta Kiev-Rimini.

Dopo aver chiesto chiarimenti al check in,parlava in italiano,ma secondo me era tonta,mi ha assicurato che non occorreva fare nuovamente il check in a Rimini, dopo questa rassicurazione poco convincente sono andato via.

Arrivato a Rimini alle 15,15 sarei dovuto proseguire per palermo con lo stesso aereo ,partenza prevista le ore 16.

Ho chiesto alla hostess che senso avesse scendere dall'aereo se poi dopo appena 45 minuti sarei dovuto ripartire,la risposta è stata : è la prassi.

Fatto sta che son dovuto uscire,fare dogana,passare dal check in in quanto come già detto prima, a kiev mi hanno fatto solo la tratta kiev-Rimini,ripassare nuovamente dalla dogana dove mi hanno bloccato la vodka chiusa ermeticamente,e sebbene uno della dogana mi ha detto che ero in regola,un altro invece asseriva che c'era una nuova normativa, e siccome tra di loro non si mettevano d'accordo,hanno chiesto l'intervento del caposcalo,che mi conferrmava circa questa normativa, ma che a seguito della mia incredulità e del mio veemente disappunto,mi proponeva di lasciare la vodka alla dogana assicurandomi che lui personalmente l'avrebbe fatta recapitare all'hostess del volo per palermo.

mi rendo conto che è una cosa stranissima,ma effettivamente ho trovato la vodka come promesso,inotre altra stranezza,a seguito del volo ritardato avevo necessita di prelevare soldi al bancomat ,in quanto ero rimasto a secco,avendo fatto gia tutti i controlli non avevo più la possibilità di uscire per andare al bancomat, che si trovava all'uscita dell'aerostazione,ebbene un doganiere mi ha accompagnato al Bancomat,senza perdermi di vista,e mi riaccompagnato nell'area partenza senza rifare ovviamente i controlli. Stranezza

Considerate che in aeroporto eravamo solo noi,ed un gruppo di Catania che è stato quello che ci ha soffiato l'aereo per Palermo " dirottandolo" su Catania.

Abbiamo visto i nostri bagagli tolti dal nostro aereo che sarebbe dovuto andare a palermo,per far posto ai bagagli diretti a Catania,praticamente siamo stati scippati del nostro volo a favore di chi forse essendo Catanese ,aveva amicizia in Windjet.

Quindi oltre il danno , la beffa,abbiamo visto sfilare,increduli, dallo stesso nostro gate di uscita , il gruppo diretto a Catania. Successivamente sono iniziate una lunga serie di annunci di ritardi di ora in ora,per complessive 7 ore di ritardo.

Successivamente ,provenienti da Berlino dove sono stati in attesa 5 ore,si è aggiunto una scolaresca,che ha animato la serata,con canti e balli siciliani,ai quali hanno assistito divertiti,e applaudendo, anche agenti di pubblica sicurezza,richiamati dalla professionalità dei canti a cappella dei ragazzi ah ah ah.

Benvenuti in Italia
Avatar utente
peppe56
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 50
Iscritto il: domenica 29 gennaio 2012, 17:16
Residenza: palermo
Anti-spam: 56

Re: Mai più in Ucraina con windjet

Messaggiodi magma-x il sabato 28 aprile 2012, 22:44

peppe56 ha scritto:[...]Considerate che in aeroporto eravamo solo noi,ed un gruppo di Catania che è stato quello che ci ha soffiato l'aereo per Palermo " dirottandolo" su Catania.[...]


:lol: Non cambieremo mai!

Chiunque abbia viaggiato su kiev con WJ dalla sicilia, ha avuto i tuoi medesimi problemi. Una amica ha aspettato a Kiev 5 ore prima di partire...

Un vecchio detto nostrano dice: "chi spende poco, spende assai!".
I templari erano a guardia della verità. - Baietti
Avatar utente
magma-x
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1504
Iscritto il: lunedì 31 dicembre 2007, 16:05
Residenza: Via Lattea
Anti-spam: 56

Re: Mai più in Ucraina con windjet

Messaggiodi Forrest Gump il domenica 29 aprile 2012, 11:25

peppe56 ha scritto:..... a seguito della mia incredulità e del mio veemente disappunto,mi proponeva di lasciare la vodka alla dogana assicurandomi che lui personalmente l'avrebbe fatta recapitare all'hostess del volo per palermo.
mi rendo conto che è una cosa stranissima,ma effettivamente ho trovato la vodka come promesso

peppe56 ha scritto:....a seguito del volo ritardato avevo necessita di prelevare soldi al bancomat ,in quanto ero rimasto a secco,avendo fatto gia tutti i controlli non avevo più la possibilità di uscire per andare al bancomat, che si trovava all'uscita dell'aerostazione,ebbene un doganiere mi ha accompagnato al Bancomat,senza perdermi di vista,e mi riaccompagnato nell'area partenza senza rifare ovviamente i controlli.

Direi che Windjet a parte, in aereoporto a Rimini ti hanno trattato da ospite d'onore :D
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6937
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Tra Marbella e Kiev
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 42

Re: Mai più in Ucraina con windjet

Messaggiodi lukeducati71 il lunedì 30 aprile 2012, 1:56

Mi sono spiegato male.. Non ho rifatto il check-in, avevo già i 2 biglietti da Kyiv a Monaco e da Monaco aTrieste, ma il controllo passaporti per entrare in area shenghen mi e stato fatto a Monaco e per prendere il volo per Trieste ho rifatto i controlli passando sotto il metal e nonostante la vodka fosse sigillata nell'apposito sacchetto del duty con relativo scontrino, il controllore me l ha confiscata asserendo che siccome proveniva da un paese extra ue non poteva passare, potevo caricarla solamente in stiva con un check-in a Monaco..
Questo nonostante le mie proteste sul fatto che era stata comperata nel duty di partenza a Kyiv, ma il tipo mi ha detto che le regole sono queste e quindi o vodka in stiva o niente. Ciao Luca
Avatar utente
lukeducati71
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 79
Iscritto il: martedì 7 settembre 2010, 18:40
Residenza: Trieste
Anti-spam: 56

Re: Mai più in Ucraina con windjet

Messaggiodi sailor il lunedì 30 aprile 2012, 9:04

Bene, la mia compagna ha perso i soldi del volo comprato per la figlia con partenza a luglio.....comunque per chi abita nelle Marche o in Romagna era ottimo...anche se gli aereomobili erano un pò maltrattati|
Avatar utente
sailor
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 337
Iscritto il: giovedì 6 maggio 2010, 13:17
Residenza: Macerata
Anti-spam: 56

Re: Mai più in Ucraina con windjet

Messaggiodi Ciorni.voran il mercoledì 23 maggio 2012, 12:56

Riapro al volo questo post per comunicare che la compagnia Windjet ha onorato il debito che aveva con il sottoscritto riguardante un volo annullato di maggio per Kiev.Visto che avevo messo in dubbio che ciò sarebbe mai avvenuto a causa delle note vicende societarie,mi sembra corretto dare la smentita.Saluti
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3346
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Mai più in Ucraina con windjet

Messaggiodi lampo il sabato 11 agosto 2012, 15:55

Alitalia ha annunciato la rottura delle trattative con Wind Jet,.

La compagnia come si legge nei vari siti di informazione al 99% è da considerarsi fallita, altro vettore che ci viene a meno per i nostri viaggi.

Soliti disagi per i passeggeri lasciati a terra e vai con le richieste di risarcimento dei biglietti,che erano stati venduti fino a gennaio!!
Avatar utente
lampo
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1217
Iscritto il: venerdì 16 gennaio 2009, 14:51
Residenza: rimini
Anti-spam: 56

Re: Mai più in Ucraina con windjet

Messaggiodi kontecagliostro il sabato 11 agosto 2012, 16:22

E venuta a mancare la concorrenza di windjet, Alitalia che cosa fa? Su tutte le destinazioni servite dal vettore low cost, immediatamente dopo la decisione dell'ENAC di sospendere la vendita dei biglietti windjet, aumenta i prezzi a/r per Kiev in media di 80 euro!!! :evil: :evil: :evil:
Avatar utente
kontecagliostro
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 687
Iscritto il: giovedì 28 ottobre 2010, 14:03
Residenza: Messina - Priluki
Anti-spam: 42

Re: Mai più in Ucraina con windjet

Messaggiodi Ciorni.voran il sabato 11 agosto 2012, 16:27

Era già da tempo nella mia black list.Non abbiamo perso nulla.Sono solo contento di essere riuscito a recuperare i miei soldi.

Sono curioso di vedere dove vanno a finire quelli che hanno intascato dalla vendita dei biglietti ad andare a gennaio.Anche se temo di saperlo già.Intanto i passeggeri rientrano con vettori di altre compagnie pagando un supplemento. :evil:

Mi dispiace per i lavoratori che perdono il posto ma certi cialtroni è bene che spariscano dal mercato in fretta.Purtroppo in Italia andranno a riciclarsi e a fare danni altrove.Chi ha seguito le vicende di alcuni di noi ultimamente e quelle societarie della compagnia sono convinto che sia stato dissuaso dal volare con loro.Se uno invece non è stato attento allora...peggio per lui :D

Lampo!Spero che non hai seguito il consiglio di Robertolist :D
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3346
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Mai più in Ucraina con windjet

Messaggiodi THE TRAVELLER il sabato 11 agosto 2012, 20:31

Era una comodita' soprattutto per i siciliani, peccato, come al solito viene sempre penalizzato il sud :fantozzi:
Avatar utente
THE TRAVELLER
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 203
Iscritto il: giovedì 24 dicembre 2009, 23:48
Residenza: catania
Anti-spam: 56

PrecedenteProssimo

Torna a Ucraina in Aereo, Treno, Auto e Moto





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti