Liberta'per Nadiya Savchenko e tutti i Perseguitati

La politica in Ucraina.

Re: Liberta'per Nadiya Savchenko e tutti i Perseguitati

Messaggiodi peterthegreat il sabato 2 febbraio 2019, 17:40

Avra' fatto all'amore con un secondino.
Anche se tutti noi no!
La radici profonde non gelano!
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5684
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42


Re: Liberta'per Nadiya Savchenko e tutti i Perseguitati

Messaggiodi andrey il lunedì 4 marzo 2019, 0:05

Stamattina è arrivata la notizia che Klement, l'arcivescovo di Simferopoli e Crimea, nonché il parroco dell'unica chiesa ortodossa ucraina rimasta sulla penisola annessa, è stato arrestato dalle forze di occupazione russe. L'arcivescovo si trovava sulla stazione dell'autobus per recarsi alla città di Rostov-su-Don, dove avrebbe partecipato al processo del dicianovenne Pavlo Gryb, il prigioniero politico ucraino, in fin di vita, per mostrargli il suo sostegno.
Ancora nel 2014 l'arcivescovo nell'intervista a Washington Post dichiarava: "Mi alzo alla mattina preoccupato, vado a letto preoccupato. Stanno chiudendo le scuole ucraine, i giornali ucraini. La chiesa ucraina è l’unica cosa che è rimasta". Proprio per questo Klement non ha voluto lasciare la Crimea, sapendo di essere rimasto l'unico punto di riferimento per molti ucraini.
L'intervista del 2014: -https://www.ilpost.it/2014/11/29/crimea-annessione-russia-2/

-https://www.pomisna.info/news/arhiyepyskop-kliment-zatrymanyj-okupatsijnoyu-politsiyeyu-v-simferopoli/?fbclid=IwAR1kMzt5BLaG3wvCZlinyOmKEiIfg3nSxPy2xqItnRMd79oxU01747bus6A
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 5751
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: Liberta'per Nadiya Savchenko e tutti i Perseguitati

Messaggiodi andrey il lunedì 10 giugno 2019, 15:25

"Sentenzа della Russia su l'ucraino sequestrato in Crimea a 10,5 anni per "spionaggio" sull'FSB.
Il 32enne Kostyantin Davydenko è stato condannato dall'Alta Corte di Crimea sotto controllo/annessione russo per presunto "spionaggio" dopo un "processo" totalmente segreto e non c'è nulla a sostegno delle accuse, ma una "confessione"-video data mentre era totalmente sotto il controllo del FSB.
Dopo dieci anni e mezzo, il "giudice" Andrei Paly, che in precedenza aveva condannato il prigioniero politico ucraino Yevhen Panov a 8 anni senza alcun motivo, sembra essere una buona ragione per i dubbi sulla legittimità delle accuse nel caso di Davydenko, un caso.
L'FSB russo ha riferito il 12 febbraio 2018 di aver arrestato Davydenko, che è stato descritto solo come cittadino ucraino. Hanno affermato di aver "deliberatamente raccolto e passato al servizio di sicurezza ucraino informazioni costituenti un segreto di stato" sulle unità all'interno della cosiddetta Guardia Nazionale Russa e sui dipendenti dell'FSB. Questa informazione, se passata "all'estero", potrebbe presumibilmente danneggiare "la sicurezza dello stato". L'inchiesta penale è stata avviata ai sensi dell'articolo 276 del codice penale russo (spionaggio). I media russi o controllati dai russi trasmettono due video operativi dell'FSB. Il primo, mostrato da Krym.Inform, ha affermato di mostrare il sequestro di "un ucraino sospettato di spionaggio". Molto più tardi, presumibilmente dopo l'interrogatorio dell'FSB a Mosca, il video standard della "confessione" è stato trasmesso dai media statali russi. Non c'erano segni evidenti di tortura, ma in tutti i casi in cui tali video sono stati prodotti, gli uomini coinvolti hanno affermato di aver "confessato" sotto tortura non appena hanno ricevuto assegnazione di un avvocato adeguato.
Il problema in questo caso, e nelle precedenti prove su "spionaggio" di Valentin Vyhivsky e Viktor Shur, è che la Russia usa le accuse di spionaggio come scusa per la massima segretezza, rendendo così estremamente facile impedire agli uomini di ricevere difesa indipendente. Non è noto se Davydenko avesse un vero avvocato. Di recente il FSB ha affermato di aver pienamente ammesso le accuse, tuttavia ciò non spiegherebbe perché erano necessarie sette audizioni.
La notizia dell'arresto di Davydenko è arrivata poco dopo che Sergiy Aksionov, il leader della Crimea insediatosi dai soldati russi, ha parlato di misure di sicurezza contro presunti "attacchi terroristici" dall'Ucraina continentale prima delle "elezioni presidenziali" della Russia che venivano detenute illegalmente in Crimea.
Davydenko è sposato e ha un figlio piccolo. È originario della regione di Donetsk e, insieme a suo padre, ha lavorato come valutatore immobiliare e altre forme di proprietà. I suoi genitori rimasero in una parte del Donbas sotto il controllo dei militanti sostenuti dalla Russia. Sebbene Davydenko e sua moglie si siano trasferiti a Kharkiv, con il loro figlio, sembra aver ricoperto un incarico dirigenziale in una ditta che ha effettuato ordini sia sul territorio sotto il controllo del governo ucraino, sia sotto il controllo dei militanti. Dalla sua pagina VKontakte, è chiaro che è stato in Crimea più volte. Suo padre disse a Krym.Realii che aveva viaggiato lì per viaggi di lavoro, per valutare la proprietà, con questo presumibilmente la ragione del suo viaggio il 10 febbraio 2018.

Davydenko è il quindicesimo ucraino che è stato sequestrato e imprigionato per presunte accuse di "spionaggio" o "sabotaggio". Nessuno di esse è stato basato su prove verificabili."
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 5751
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Precedente

Torna a Attualita' politica





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti