Lettera d'invito nuovo formato.

Visto di ingresso per l'Italia

Re: Lettera d'invito nuovo formato.

Messaggiodi dreamcatcher il mercoledì 11 marzo 2015, 14:38

Grazie Vittò...

...ho i numeri per contattare il vms , lo farò sicuramente.

Avevamo pensato di fare io la domanda per evitare di dover magari produrre documentazione attestante il loro legame di parentela, in fin dei conti lo so che non conto nulla :mrgreen: ma sono un privato cittadino italiano che vuole invitare due cittadini ucraini che conosce :wink:

va bè provo a chiedere, così poi gli allego anche la risposta che mi daranno :mrgreen:
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7566
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56


Re: Lettera d'invito nuovo formato.

Messaggiodi andrey il mercoledì 11 marzo 2015, 18:43

Il vms chiede per avere appuntamento una iscrizione al suo sito
quando l'unico posto che si trova e'quello dove si chiede appuntamento
Con l'iscrizione quindi si chiede data appuntamento o lo si puo'fare in data succssiva?
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 5763
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: Lettera d'invito nuovo formato.

Messaggiodi dreamcatcher il mercoledì 11 marzo 2015, 19:09

Io l'appuntamento l'ho sempre richiesto (per il visto per ricongiungimento) via telefono.
Sono sempre stati molto gentili, hanno sempre proposto più date tra cui scegliere e una volta hanno anche fissato un appuntamento 'al volo', in giornata, per non farci tornare a Kiev.

L'appuntamento per quello che vedo dal menu sul sito può essere anche spostato successivamente online... credo che quando fai l'iscrizione ti chiedano di fissare una data e poi eventualmente li potrai contattare al telefono, o anche dal sito, per variare la data dell'appuntamento.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7566
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Lettera d'invito nuovo formato.

Messaggiodi vittorio_guido il giovedì 12 marzo 2015, 8:35

Le date degli appuntamenti si possono annullare o spostare.
L'importante è farlo per tempo e non all'ultimo minuto.
Altrimenti vi segnano nel libro nero dei poco affidabili....
beppe scrivi e posta la risposta
saluti
Vittò
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5790
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Lettera d'invito nuovo formato.

Messaggiodi dreamcatcher il giovedì 12 marzo 2015, 11:26

Si Vittò ho scritto, aspettiamo la risposta, anzi le risposte.

Ieri invece davo un occhio alle garanzie economiche.
L'unica tabella che ho trovato, sia cercando su internet sia sul sito del vms, della polizia di stato e del ministero degli interni, è quella riportata qui:
http://italy-vms.com.ua/garanzie-finanziarie/
sembra un po' datata ma comunque...

L'interpretazione da dare, per scoprire la somma richiesta, è ad esempio:

invito per 2 persone, per 13 giorni (il mio caso):

quota fissa 25,82 x 2 persone = 51,64 euro
quota giornaliera 22,21 x 13 giorni x 2 persone = 577,46
totale per due persone per 13gg di turismo in Italia 51,64 + 577,46 = 629,10 euro

Temevo fosse molto di più... ai 'suoceri' sembra una fortuna, più le spese per il visto, la documentazione, le traduzioni... e i biglietti :mrgreen: ma insomma, una volta nella vita un regalo lo si può anche fare, no?
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7566
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Lettera d'invito nuovo formato.

Messaggiodi dreamcatcher il giovedì 12 marzo 2015, 14:02

Posto di seguito la risposta avuta dal VMS solo un paio d'ore dopo avergli scritto. =D>
Ci tengo a sottolineare che, a prescindere dall'ottenimento del visto turistico, fin'ora tutte le esperienze avute tramite il centro visti sono state molto soddisfacenti, il personale è preparato e disponibile.

Ho avuto da un altro utente del forum , la stessa impressione riguardante però il personale dell'ambasciata italiana.
Certo, su alcuni punti c'è ancora molto da fare, però già la disponibilità da parte del personale della PA è una bella conquista.

La risposta ai miei quesiti:

1. bisogna preparare due lettere d'invito (per ogni persona).

2. Per i richiedenti visto che sono marito e moglie e' sufficiente UNA
sola carta di debito/credito con la somma TOTALE per due persone. In
questo caso alla pratica bisogna allegare il loro certificato di
matrimonio tradotto in italiano.


3. La lettera d'invito puo essere fatta sia da Lei sia dalla Sua
compagna (o da entrambi). In ogni caso e' sempre necessario presentare
la copia del permesso di soggiorno della Sua compagna e i documenti che
confermano la parentela con i genitori inviatati.

Resta solo il dubbio su come potremmo prepararla 'entrambi', visto che il modello della lettera prevede un solo firmatario... immagino a questo punto che ne prepareremo due distinte accompagnate da una lettera scritta di nostro pugno in cui spieghiamo per bene i motivi dell'invito.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7566
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Lettera d'invito nuovo formato.

Messaggiodi dreamcatcher il domenica 15 marzo 2015, 23:59

Inviata col pullmino tutta la documentazione italiana, più le ankete di richiesta visto precompilate così dovranno solo firmarle.

Una curiosità: sulla domanda di richiesta visto c'è scritto di indicare eventuali visti schengen ottenuti in passato e se sono mai state prese le impronte digitali per un visto schengen.

Quella sulle impronte digitali è una domanda puramente statistica, o ha delle implicazioni pratiche?
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7566
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Lettera d'invito nuovo formato.

Messaggiodi andbod il lunedì 16 marzo 2015, 8:06

Ora (dal 2014) per ottenere un visto Schengen è necessario lasciare le proprie impronte digitali, solo la prima volta, anche se si è in possesso del passaporto biometrico, fino a che non verranno svolte le necessarie procedure per interfacciare i sistemi informativi.

I cittadini Ucraini, per ora, sono esentati.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7190
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Lettera d'invito nuovo formato.

Messaggiodi andrey il giovedì 19 marzo 2015, 16:53

scusate dovendo scaricare il nuovo modello di invito
facendo ricerca tramite il link disattivato posto all'inizio di questo argoomento mi esce secondo me il vecchio modello
se non ho sbagliato a copiare il link
il nuovo modello dovrebbe essere questo che non avevo ancora visto???

-http://italy-vms.com.ua/wp-content/uploads/2015/01/invito_t.pdf
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 5763
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: Lettera d'invito nuovo formato.

Messaggiodi dreamcatcher il giovedì 19 marzo 2015, 17:23

Sì Andrey,

ti confermo che il nuovo modello di lettera di invito è proprio questo:

http://italy-vms.com.ua/wp-content/uplo ... vito_t.pdf

mentre il modulo di richiesta (anketa) lo si trova qui:

http://italy-vms.com.ua/files/it/Modulo ... ivisto.pdf

penso che i link possano restare attivi in quanto conducono a siti ufficiali.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7566
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Lettera d'invito nuovo formato.

Messaggiodi dreamcatcher il giovedì 19 marzo 2015, 17:48

Aggiungo un'informazione.

Come sapete sto cercando di aprire il visto ai suoceri, invitandoli al di là del fatto che siano i genitori della mia bella (non essendo noi due sposati, non posso far valere lo status di famigliare di cittadino UE).

Perchè possano utilizzare 1 sola carta di credito per dimostrare le possibilità economiche, il centro visti mi ha suggerito di documentare che i suoceri sono sposati e che quindi hanno un solo conto corrente di riferimento.

Il problema è che come per tanti, il documento di matrimonio che hanno è un cartoncino rilasciato dal comune dove si sono sposati ai tempi dell'URSS, e attualmente questo comune non è in Ucraina ma in Moldavia.

Non c'è stato modo di farsi rilasciare un documento analogo dal loro comune di residenza (gli hanno detto di richiederlo in moldavia, personalmente o attraverso il comune, tempo di attesa qualche mese :roll: ), quindi eravamo un po' disorientati.

Ho scritto al centro visti e mi hanno risposto testualmente:

Gentile Sig.,

per i richiedenti visto che sono marito e moglie e' sufficiente
consegnare certificato di matrimonio in forma, che loro hanno.

Distinti saluti,


Aveva chiamato anche mia cognata ottenendo ovviamente la risposta opposta, ovvero che serve un certificato nel nuovo formato.

Siccome 'verba volant, scripta manent' allego la mail, a scanso di equivoci :mrgreen:
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7566
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Lettera d'invito nuovo formato.

Messaggiodi andbod il giovedì 19 marzo 2015, 22:13

Generalmente il certificato viene richiesto nel nuovo formato ma in questo caso penso facciano eccezione per via del fatto che serve esclusivamente in relazione alle garanzie finanziare che sono un requisito soggettivo del richiedente il visto e non per giustificare un legame famigliare che invece può essere il requisito alla base dell'ottenimento del visto.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7190
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Lettera d'invito nuovo formato.

Messaggiodi dreamcatcher il venerdì 20 marzo 2015, 19:02

Immagino anch'io che la motivazione sia quella indicata da Andbod. Speriamo bene.

Intanto dovrò tradurre la documentazione, visto che è una traduzione semplice e non è necessaria la legalizzazione risparmiamo qualche euro.

Una domanda un po' OT ma potrebbe tornare utile anche ad altri.
Un documento del tipo di quello che hanno i miei suoceri (formato cartoncino, emesso ai tempi dell'URSS, riconosciuto valido in Ucraina ma NON accettato per documentazione ad esempio internazionale -apostille ecc ecc) per essere 'convertito' in certificato nuovo formato, a chi va presentato?

A loro è stato detto che devono recarsi in Moldavia, come dicevo sopra... tuttavia mi pare strano che essendo il documento valido in Ucraina non possa essere preso in considerazione dal Comune di residenza per trascriverne i dati su un registro e quindi rilasciare un certificato nel nuovo formato.

Nel paesello praticamente tutti girano ancora con questi vecchi cartoncini made in CCCP, siano certificati di nascita, divorzio, qualsiasi cosa... quando gli dici che non sono nel formato giusto ti guardano come se avessi fatto indigestione di semecki... :mrgreen:
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7566
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Lettera d'invito nuovo formato.

Messaggiodi dreamcatcher il mercoledì 1 aprile 2015, 13:18

Forse me ne sono accorto tardi solo io...

...o forse il servizio è una novità. Comunque lo scrivo qui, non si sa mai.

Prenotando un appuntamento al VMS per visto turistico, attraverso il sito ufficiale viene automaticamente compilata anche l'anketa di richiesta, quella che più volte è stata linkata in queste pagine e che avevo scaricato anche io in bianco per poi compilarla autonomamente.
Al termine della prenotazione l'anketa è pronta da stampare e va solo firmata dal richiedente.

la procedura è abbastanza semplice (non l'ho ancora portata termine), e chiarisce anche quelle parti un po' ambigue (come ad esempio nazionalità alla nascita, prima del 1992 bisogna mettere unione sovietica).
L'unico dubbio riguarad il primissimo punto, dove vengono chiesti i dati anagrafici (nome, cognome e patronimico) e la nota spiega che 'I dati del passaporto interno si scrivono solo in ucraino'... suppongo che anche al pc bisogna quindi munirsi di tastiera virtuale ucraina e scrivere in cirillico.
Sulla home page di ucrainaviaggi c'è anche un convertitore, con un po' di pazienza e copia-incolla si compila senza troppi problemi.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7566
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Lettera d'invito nuovo formato.

Messaggiodi marcovr il mercoledì 1 aprile 2015, 16:22

Stamattina la figlia di mia moglie e 2 sue amiche hanno ottenuto il visto, dopo aver preso appuntamento in Ambasciata, hanno consegnato la documentazione il 30 ed oggi il visto!!
Marco
MESSAGGIO ALLA FRATELLANZA
La Terra è un solo Paese, Siamo Onde dello stesso Mare, Foglie dello stesso Albero e Fiori dello stesso Giardino!!!
Avatar utente
marcovr
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 703
Iscritto il: domenica 23 marzo 2008, 22:47
Località: verona
Residenza: verona
Anti-spam: 56

PrecedenteProssimo

Torna a Visto di ingresso





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti