Lettera d'invito e fideiussione bancaria

Visto di ingresso per l'Italia

Re: Lettera d'invito e fideiussione bancaria

Messaggiodi andbod il giovedì 17 gennaio 2013, 15:31

Scusate, mi sa che sono i residui del doppio Natale, non avevo fatto caso :)
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7198
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56


Re: Lettera d'invito e fideiussione bancaria

Messaggiodi beppino il lunedì 11 febbraio 2013, 16:54

Il post è vecchio di sei anni, l'argomento è ancora attualità.

Ora che sono felicemente sposato e rimpatriato è arrivato il momento di far venire la suocera.

Forse perchè scottata dal fallimento della banca che usavano per versarle lo stipendio, vuoi perchè da allora le notizie sul sistema bancario non sono le migliori, mia moglie non vuole assolutamente che sua mamma tolga i dollari dal "materasso" per metterli in banca. La paura è che non torinino, che tornino a 100 grivne al giorno ritirate dopo ore di coda allo sportello di un'altra città unico abilitato a farlo, o che - meno peggio - tornino in grivne.

Per cui l'alternativa a cui abbiamo pensato è la fideiussione.

Sono andato in una banca ad informarmi e me la fanno minimo per 14 mesi alla bella cifra di 170 euro + il 3% dell' importo.
Sul forum le uniche altre cifre che mi è riuscito di trovare cercando "fideiussione euro" sono addirittura 250 euro, ma la banca è così buona che mi fa chudere la fideiussione al 14mo mese anche se non le riporto il documento che rimane all'ambasciata.

Quindi sembra che i conti bene o male tornino: per far venire mia suocera per un paio di settimane devo dare a una banca 170 euro!!! Per la suocera questo ed altro, ma preferirei spenderli per un regalo invece di darli a una banca. Anche perchè l'unica cosa che devono fare (immagino) è certificare che mia suocera puo usare dei soldi che le ho messo a disposizione io.

Qualcuno sa se ad ora 2013 è sorto qualche istituto di credito/assicurativo affidabile meno esoso, o una qualche ong- fondazione - associazione che possa svolgere la stessa funzione a prezzi caritatevoli?

Intanto mi informo sui travel cheque e la possibilità di cambiarli senza commissioni, anche se per via della firma mi sa non possono essere emessi che da un istituto ucraino.
Avatar utente
beppino
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 946
Iscritto il: lunedì 22 novembre 2010, 13:51
Residenza: bergamo - italia
Anti-spam: 56

Re: Lettera d'invito e fideiussione bancaria

Messaggiodi robertolist il lunedì 11 febbraio 2013, 17:29

Beh meglio tardi che mai!!!:)))
"la falce non fa più pensare al grano.. il grano invece fa pensare ai soldi"F.B.
Avatar utente
robertolist
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 158
Iscritto il: lunedì 18 ottobre 2010, 20:58
Località: Одесcа
Residenza: Assisi. Perugia/Одеcса
Anti-spam: 56

Re: Lettera d'invito e fideiussione bancaria

Messaggiodi Gambado il lunedì 11 febbraio 2013, 17:45

Ho fatto venire in Italia mia suocera per due settimane , ma non mi è stata chiesta nessuna fideussione .
Ma forse è perché mia suocera ha lavoro e casa di proprieta' in ucraina ?
Avatar utente
Gambado
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 565
Iscritto il: venerdì 27 gennaio 2012, 12:43
Residenza: Piacenza e Kiev
Anti-spam: 42

Re: Lettera d'invito e fideiussione bancaria

Messaggiodi andbod il lunedì 11 febbraio 2013, 22:24

La fideiussione e' sicuramente il sistema piu' complicato e piu' costoso. In alternativa si possono utilizzare i traveller's cheque o una carta di credito (solo quelle nominali vengono accettate) corredata dalla lettera della banca con il saldo tradotta in Italiano (una volta bastava la ricevuta del bancomat con il saldo, ora pare non venga sempre accettata).

I traveller's cheque vengono si rilasciati da una banca Ucraina ma l'emittente e' quasi sempre American Express e quindi non si e' legati al rischio di fallimento della banca che li rilascia. In Ucraina si cambiano senza problemi con una commissione che, vado a memoria, e' del 3%. Si possono anche cambiare in Italia presso gli uffici American Express (solo nelle grandi citta') e in alcune banche pagando una commissione.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7198
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Lettera d'invito e fideiussione bancaria

Messaggiodi andrey il martedì 12 febbraio 2013, 16:36

Gambado ha scritto:Ho fatto venire in Italia mia suocera per due settimane , ma non mi è stata chiesta nessuna fideussione .
Ma forse è perché mia suocera ha lavoro e casa di proprieta' in ucraina ?


approfitterei della riapertura casuale del post per avere ulteriori info su quanto scritto da gambado

stai a vedere che per i familiari di cittadino italiano/UE hanno cominciato ad applicare la giusta normativa

domanda gabado
a tua suocera oltre non chiedere fideussione
ha comunque dovuto dimostrare mezzi di sussistenza
in travel check,carta di credito o altro
in ambasciata???
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 5793
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: Lettera d'invito e fideiussione bancaria

Messaggiodi Gambado il martedì 12 febbraio 2013, 18:22

Confermo , mia suocera non ha pagato nulla .
Le ho preparato l'invito di visita familiare , ha presentato la domanda all'ambasciata italiana a Kiev e dopo due settimane le e' arrivato il passaporto con il visto direttamente a casa tramite corriere espresso .
Le hanno chiesto i documenti che provano che ha un lavoro a Kiev e 6€ di assicurazione .
Oltre questo non ha pagato nient'altro .
Mia suocera e' arrivata in Italia il 29 novembre ed è ripartita il 13 dicembre .
Avatar utente
Gambado
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 565
Iscritto il: venerdì 27 gennaio 2012, 12:43
Residenza: Piacenza e Kiev
Anti-spam: 42

Re: Lettera d'invito e fideiussione bancaria

Messaggiodi Gambado il martedì 12 febbraio 2013, 18:30

Chiedo scusa inavvertitamente ho premuto il tasto di invio .
No , non le hanno chiesto se ha carta di credito oppure travel check.
Nell'invito ho scritto che avrebbe soggiornato a casa mia , e che avrei provveduto io a lei nel periodo di permanenza in Italia .
Domani mia moglie parte per Kiev e ho preparato gli inviti per sua madre e suo padre per questa estate .
Avatar utente
Gambado
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 565
Iscritto il: venerdì 27 gennaio 2012, 12:43
Residenza: Piacenza e Kiev
Anti-spam: 42

Re: Lettera d'invito e fideiussione bancaria

Messaggiodi andrey il martedì 12 febbraio 2013, 19:30

grazie
buona e bella notizia
non posso far altro che =D> =D> la nostra Ambasciata che ha migliorato il suo servizio
riconoscendo un diritto ma
da notizie che trovo postate anche in altre situazioni
non è piu' la cattiva [-X che era prima
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 5793
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: Lettera d'invito e fideiussione bancaria

Messaggiodi beppino il martedì 12 febbraio 2013, 21:04

Se non chiedo troppo (sono affari suoi)

... è sposata tua suocera?
... ha un lavoro ben pagato?
Avatar utente
beppino
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 946
Iscritto il: lunedì 22 novembre 2010, 13:51
Residenza: bergamo - italia
Anti-spam: 56

Re: Lettera d'invito e fideiussione bancaria

Messaggiodi andbod il martedì 12 febbraio 2013, 21:49

Per la verita' mia moglie ha dovuto presentare, cira un mese, l'estratto della carta di credito tradotto in lingua Italiana con il saldo corrente.

Pur avendo insistito sul punto direttamente con il responsabile dell'Ufficio Visti (visto che mia moglie sarebbe dovuta tornare a Lviv per avere tale lettera che l'anno prima non ci era stata richiesta) non c'e' stato verso (per fortuna la banca e' riuscita a farla stampare da una vicina filiale).

Sei sicuro che la domanda di visto fosse Schengen di tipo C (turistico) e non di tipo D (ricongiungimento ?)
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7198
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Lettera d'invito e fideiussione bancaria

Messaggiodi andrey il mercoledì 13 febbraio 2013, 12:28

andbod ha scritto:Sei sicuro che la domanda di visto fosse Schengen di tipo C (turistico) e non di tipo D (ricongiungimento ?)


puo' darsi che sia stato un caso o una purtroppo discrezionalità o svista di un funzionario,

comunque per ricongiungimento i suoceri devono essere a carico
anche qui la legge dice che si deve dimostrare solo che sono a carico
non che devi dimostrare redditi sufficienti a mantenerli...anche per logica..

pero' nasce spontaneo come dissero a me nel lontano 2006anche in un sindacato per richiesta cds moglie:
"ma certo che devi dare il cud in questura ...vorrai dimostrare che puoi mantenere tua moglie #-o ](*,)

scusate ma su questi temi ho ancora il cuore che sanguina
e sto' attento ad ogni cambiamento
a volte anzi nella maggioranza dei casi è solo questione di principio
che si trasforma da parte di chi lo offende in una discriminazione e abuso di ufficio..o dimostrazione di ingnoranza
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 5793
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: Lettera d'invito e fideiussione bancaria

Messaggiodi Gambado il mercoledì 13 febbraio 2013, 18:36

Salve a tutti,
Per mia suocera non ho fatto altro che compilare il modulo che si trova all'ambasciata ( lettera d'invito ).
Nel modulo si chiede il motivo per cui si richiede il visto e il legame di parentela , ed io ho scritto : visita familiare per
La madre di mia moglie .
L'ambasciata ha voluto vedere il certificato di nascita di mia moglie dal quale si evince che è veramente la madre di mia moglie !
Ma ripeto : non hanno chiesto fideussione , carte di credito e travel check .
Hanno voluto vedere la prenotazione dell'aereo e le date di A/R

A mia suocera e' stato rilasciato un VISTO TURISTICO per due settimane .
Non so' se è stato un caso , se è stato tutto così facile ... Ma sinceramente non credo .

Comunque come ho già detto in precedenza , oggi mia moglie e' partita per Kiev e ho compilato la lettera di invito per la madre e il padre , per farli venire in Italia quest'estate .
Vi terrò aggiornati e vi comunicherò l'esito .

Saluti
Avatar utente
Gambado
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 565
Iscritto il: venerdì 27 gennaio 2012, 12:43
Residenza: Piacenza e Kiev
Anti-spam: 42

Lettera d'invito e fideiussione bancaria

Messaggiodi Orlando85 il martedì 11 giugno 2013, 1:00

Forse si tratterà di una domanda idiota,ma nel forum non ho trovato la risposta.
Come garanzie finanziarie per la richiesta del visto per la mia ragazza,pensavo di utilizzare le traveller's cheque.
Ma dove devono essere acquistate?Per forza in Ucraina,oppure le posso acquistare anche qui in Italia,e poi le spedisco a lei?
Ed infine,sapete in quanto tempo vengono emesse generalmente?
Grazie.
Avatar utente
Orlando85
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 11
Iscritto il: mercoledì 5 giugno 2013, 23:58
Residenza: Macerata
Anti-spam: 42

Re: Lettera d'invito e fideiussione bancaria

Messaggiodi andrey il martedì 11 giugno 2013, 10:53

ti posso trasfesferire solo qualche esperienza ormai datata di qualche anno
per una mia amica abbiamo fatto per i suoi 3 inviti traveller's cheque

fracamente ne cambio' uno solo in Italia secondo me con spese accessorie incredibili

io ho adottato questo metodo:
la mia amica ha fatto traveller's cheque in Ucraina con estrema facilita'
li ha usati solo in Ambasciata per la dimostrazione di mezzi di sussitenza
non li ha usati in Italia tranne una volta
poi li ha cambiati dopo essersi informata delle spese nella stessa banca di emissione al ritorno

c'è stata qualche segnalazione di problemi nel cambio in italia o costi eccessivi
non so' quanto diffusa

puoi informarti tu in italia presso istituti bancari italiani
la tua lei presso quelli ucraini.

per noi fu molto comoda come forma di dimostrazione prevista dalla domanda di visto

per le spese visto il periodo relativamente breve di vacanza in Italia aveva il contante sufficiente
altre spese erano assorbite dalla mia piu' che felice ospitalita'

non so ' se qualche amico del forum fresco di invito
ti puo' essere piu' di aiuto visto che le prassi spesso cambiano velocemente.
Il centro visti esterno alla'ambasciata descrive cosi' le forme di dimostrazione mezzi di sussitenza:

4. GARANZIE FINANZIARIE PERSONALI a copertura di tutto il periodo di soggiorno in Italia:

CARTA DI CREDITO valida all'estero (l'originale e una copia), e l'originale della DICHIARAZIONE BANCARIA (valida durante un mese) sullo stato del conto corrente (in qualsiasi valuta) del richiedente visto. La dichiarazione deve contenere i dati anagrafici del richiedente e anche il numero della carta di credito.
Nel caso di presentazione di una carta di credito internazionale nominale e’ sufficiente l’estratto conto da un bancomat (valido durante tre giorni) in sostituzione della dichiarazione della banca;

OPPURE
TRAVELLER'S CHEQUE in originale, in copia e ricevuta dell’acquisto dei traveller’s cheque;

OPPURE
originale e copia della FIDEJUSSIONE BANCARIA.
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 5793
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

PrecedenteProssimo

Torna a Visto di ingresso





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti