La nuova Crimea

La politica in Ucraina.

La nuova Crimea

Messaggiodi Fontanenko il martedì 10 novembre 2015, 20:06

Dopo tante vicissitudini il “blocco” della Crimea giunge ad un nuovo livello.
Il “leader” dei Tatari della Crimea, che comanda qualche centinaio di facinorosi, perlopiù più ex appartenenti alle bande neo naziste ucraine, ha organizzato un blocco terrestre che consiste nel fermare tutti i camion per poi lasciarli passare dopo una “tassa” di circa mille euro, e sul saccheggio sistematico delle automobili che transitano per i valici tra Russia e Ucraina.
Oltre al blocco della ferrovia con lastre di cemento,che però non ha avuto molto effetto , tranne per i produttori ucraini, soprattutto di derrate agricole, che hanno dovuto calare i prezzi di vendita di circa cinque volte, per mancanza di altri mercati in cui vendere.
Ovviamente i civili hanno subito grossi problemi, lunghe code, poi le automobili fermate da privati in mimetica che rubano tutto il possibile, davanti ai poliziotti che fanno finta di non vedere.
I camion, semplicemente hanno smesso di passare.
Adesso si arriva ad un nuovo livello dello scontro, si stanno organizzando dei barchini che cercheranno di fermare navi ed imbarcazioni per “evitare il contrabbando”.
In pratica si ritorna all’era dei pirati.
L’intenzione è “costringere ” gli abitanti della Crimea a ritornare in Ucraina, colpiti da tanta abnegazione e dalla “democrazia” ucraina contrapposta alla “dittatura russa”.
Ovviamente i tapini si dimenticano che per i Crimeani è una cosa seria, è dal 1991 che cercano di ritornare in Russia, dai primi momenti, e lo fecero con svariati referendum, con azioni di lotta e con partiti politici locali.
Inoltre una persona minimamente intelligente dovrebbe tenersi lontano da un governo che autorizza l’azione di bande di predoni, intente a saccheggiare le auto in transito e che cercano di organizzare azioni piratesche.
Credo che nelle acque di mare internazionali e in quelle soggette al territorio russo osserveremo simpatici interazioni tra marina russa e i “pirati”.
Io sospetto che i marinai moscoviti guarderanno bene in giro se non c’è nessuno per poi affrontare il problema con “estremo pregiudizio”.
Purtroppo cime spesso accade è sempre il popolo a pagare il prezzo più alto. 8)
Avatar utente
Fontanenko
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 90
Iscritto il: martedì 13 ottobre 2015, 19:48
Residenza: milano- Chernivtsy
Anti-spam: 42


Re: La nuova Crimea

Messaggiodi Fontanenko il martedì 10 novembre 2015, 20:16

IL presidente Ucraino Petro Poroshenko ha dichiarato che l’annessione della Crimea da parte della Russia è “Un vero e proprio Anschluss, un’annessione di territori ucraini sovrani, una brutale violazione del diritto internazionale”. Il presidente dell’Ucraina, non usa mezzi termini per definire il passaggio della Crimea nella Federazione russa, a più di un anno e mezzo dal controverso referendum che sancì il grande salto tra le braccia di Vladimir Putin. E scomoda un pesante paragone storico, richiamando a quell’Anschluss di nazista memoria con cui il Führer Adolf Hitler nel 1938 annesse l’Austria al Terzo Reich.
Intervistato dall’emittente televisiva tedesca Deutsche Welle, Poroshenko riprende dunque il concetto espresso nel marzo 2014 dall’allora Ministro degli Esteri ucraino Andrii Deshchytsia, che dalle pagine del Washington Post denunciò senza mezzi termini “l’Anschluss” messo in atto dal Cremlino.
Poroshenko rigetta l’idea di aver perso per sempre la Crimea, auspicando che la comunità internazionale non accetti mai la situazione venutasi a creare "de facto" dal marzo 2014, chiedendo che venga completamente ristabilito l’ordine secondo il diritto internazionale. Questo perché “se accettassimo, ciò sarebbe la rovina completa del sistema di sicurezza globale… sarebbe esattamente quanto accaduto nel 1938″.
Poroshenko continua a ribadire la necessità di naturale approdo dell’Ucraina nella NATO, spiegando che per l’adesione all’Alleanza Atlantica – considerata da Poroshenko l’unica possibile garanzia di sicurezza per Kiev – siano necessari ancora almeno 6-8 mesi.
Ovviamente si tratta della solita propaganda di stato, visto che Poroshenko e il parlamento ucraino, continuano a remare uno contro l'altro!!!! :evil:
Avatar utente
Fontanenko
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 90
Iscritto il: martedì 13 ottobre 2015, 19:48
Residenza: milano- Chernivtsy
Anti-spam: 42

Re: La nuova Crimea

Messaggiodi kontecagliostro il martedì 10 novembre 2015, 20:57

Potresti essere così cortese da citare le fonti da cui hai appreso queste due notizie. Non riesco a trovarle on line.
Avatar utente
kontecagliostro
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 682
Iscritto il: giovedì 28 ottobre 2010, 14:03
Residenza: Messina - Priluki
Anti-spam: 42

Re: La nuova Crimea

Messaggiodi dreamcatcher il mercoledì 11 novembre 2015, 13:51

Ecco alcune delle fonti: :shock: #-o
h**p://www.rischiocalcolato.it/2015/11/banche-e-pirati-cronaca-di-due-paesi-che-vanno-a-puttane.html
h**p://liberticida.blogspot.it/2015/11/banche-e-pirati-cronaca-di-due-paesi.html

h**p://www.termometropolitico.it/1195546_annessione-crimea-la-bordata-di-poroshenko-come-anschluss-nazista.html


Tra un copia e un incolla da internet, consiglio di continuare a utilizzare lo spazio dedicato alla Crimea che abbiamo qui:
la-nuova-crimea-russa-t4131.html
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7455
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: La nuova Crimea

Messaggiodi T1000 il mercoledì 11 novembre 2015, 15:01

Fontanenko ha scritto: ex appartenenti alle bande neo naziste ucraine


Bhè mio nonno, internato ad Auschwitz come prigioniero politico ne ha raccontate di storie sulle guardie ucraine nel periodo '43-'45, più spietate delle SS, che certo non ci andavano leggere.
Viva l'A. e po bon!
Avatar utente
T1000
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 876
Iscritto il: martedì 16 giugno 2015, 12:56
Residenza: Trieste e Odessa
Anti-spam: 42

Re: La nuova Crimea

Messaggiodi kontecagliostro il mercoledì 11 novembre 2015, 15:58

Avere ideologie o appartenere a bande neonaziste da parte di qualche testa calda non qualifica una intera etnia. Esistono movimenti neonazisti in tutte le nazioni. Tanti di questi sovvenzionati direttamente da Putin...
Mi infastidisco a prescindere ogni volta che vedo accostati i due aggettivi neonazista e ucraino.
Avatar utente
kontecagliostro
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 682
Iscritto il: giovedì 28 ottobre 2010, 14:03
Residenza: Messina - Priluki
Anti-spam: 42

Re: La nuova Crimea

Messaggiodi vittorio_guido il mercoledì 11 novembre 2015, 17:31

La cosa più 'simpatica' di tutti è che Putin finanzia i gruppi neonazi di mezza europa... ma d'Ucraina no...
Ce l'ha proprio con gli ucraini sto Putin....
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5678
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: La nuova Crimea

Messaggiodi T1000 il mercoledì 11 novembre 2015, 18:35

vittorio_guido ha scritto:La cosa più 'simpatica' di tutti è che Putin finanzia i gruppi neonazi di mezza europa... ma d'Ucraina no...
Ce l'ha proprio con gli ucraini sto Putin....


:mrgreen: :mrgreen: Vittò, questa ci stà al 200%
Viva l'A. e po bon!
Avatar utente
T1000
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 876
Iscritto il: martedì 16 giugno 2015, 12:56
Residenza: Trieste e Odessa
Anti-spam: 42

Re: La nuova Crimea

Messaggiodi peterthegreat il mercoledì 11 novembre 2015, 18:51

[quote="T1000"] Bhè mio nonno, internato ad Auschwitz come prigioniero politico ne ha raccontate di storie sulle guardie ucraine nel periodo '43-'45, più spietate delle SS, che certo non ci andavano leggere.[/quotornato te]

Poi alla fine e' tornato a casa?
Anche se tutti noi no!
La radici profonde non gelano!
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5581
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: La nuova Crimea

Messaggiodi andbod il mercoledì 11 novembre 2015, 20:04

Si vocifera che Putin abbia iniziato a finanziare anche la destra Ucraina : oggi Yaros ha lasciato Pravu Sektor per via della presunta (da parte sua) infiltrazione da parte di uomini di Putin e finanziamenti non trasparenti da parte della Russia.

Putin è indubbiamente un uomo nato e cresciuto dell'ideologia sovietica e basta leggere la sua dottrina militare o i suoi (pochi) scritti per capire quale sia la sua idea di organizzazione dello Stato e della Società, oppure vedere nei territori occupati quali ritratti fa appendere e vendere ovunque.

Alcuni partiti di estrema destra (ma anche di estrema sinistra) che Putin finanzia a mani pieni sono solo utili alleati in quanto antieuropeisti ed antiamericani. La storia si ripete ed è la stessa strategia utilizzata dalla Russia all'inizio della seconda Guerra Mondiale con i patti (e non solo i patti anche le battaglie) al fianco di Hitler per poi fare una giravolta di 180 gradi quando lo stesso non era più utile alla politica Russa.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7169
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: La nuova Crimea

Messaggiodi peterthegreat il mercoledì 11 novembre 2015, 21:01

andbod ha scritto: La storia si ripete ed è la stessa strategia utilizzata dalla Russia all'inizio della seconda Guerra Mondiale con i patti (e non solo i patti anche le battaglie) al fianco di Hitler per poi fare una giravolta di 180 gradi quando lo stesso non era più utile alla politica Russa.


Veramente non e' andata proprio così.
Anche se tutti noi no!
La radici profonde non gelano!
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5581
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: La nuova Crimea

Messaggiodi Gambado il mercoledì 11 novembre 2015, 21:21

Questa nuova sezione non ha senso...c'è già la Nuova crimea Russa ? così facciamo solo confusione inutile
Attento a quel che desideri , potrebbe avverarsi
Avatar utente
Gambado
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 558
Iscritto il: venerdì 27 gennaio 2012, 12:43
Residenza: Piacenza e Kiev
Anti-spam: 42

Re: La nuova Crimea

Messaggiodi vittorio_guido il mercoledì 11 novembre 2015, 22:25

peterthegreat ha scritto:
andbod ha scritto: La storia si ripete ed è la stessa strategia utilizzata dalla Russia all'inizio della seconda Guerra Mondiale con i patti (e non solo i patti anche le battaglie) al fianco di Hitler per poi fare una giravolta di 180 gradi quando lo stesso non era più utile alla politica Russa.


Veramente non e' andata proprio così.


Si riferisce alla spartizione della Polonia, principalmente,
che fu divisa in amore e d'accordo con Hitler...
Ma siamo fuori tema.......
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5678
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: La nuova Crimea

Messaggiodi andbod il mercoledì 11 novembre 2015, 23:34

Avete ragione, chiedo venia! Torniamo in tema.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7169
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56


Torna a Attualita' politica





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron