La mia storia... finita molto male :(

Esperienze e confronti, le storie d'amore le delusioni e il carattere delle ragazze ucraine.

La mia storia... finita molto male :(

Messaggiodi riccardo91 il mercoledì 2 ottobre 2013, 0:20

Dato che mi è saltato il viaggio in Ucraina, volevo condividere con voi la mia storia. Magari voi dall'esterno riuscite a capire meglio i miei errori.

Siamo a fine marzo 2013, un mio amico in procinto di recarsi a Budapest, mi ha chiesto di aiutarlo a trovare informazioni sui locali del posto. Una sera viene a casa mia, e cerchiamo sul mio computer. Ci imbattiamo in un forum (che già conoscevo) famoso per i consigli su come "cuccare in giro per l'europa". Il topic che abbiamo visualizzato era appunto "off topic" e trattava solo dei locali della capitale Ungherese.

Il mio amico si è tirato giù qualche nome di discoteca con le info su come arrivare ed è tornato a casa contento. Io mentre stavo chiudendo il browser, clicco per sbaglio su un altro topic suggerito affianco. Parlava di un sito, fdating, e persone che scrivevano cose più o meno interessanti. Solamente incuriosito vado a vedere il sito e rimango sbalordito, più che altro pareva un sito di 10 anni fa per la grafica e tutto (ero appena reduce da un 29 in programmazione per il web :mrgreen: ).

Un po' così, decido di iscrivermi, più che altro per conoscere qualche persona di Praga, dato che probabilmente ci sarei tornato a breve per un festival musicale (Magnetic Festival se vi interessasse), e sono del parere che conoscere una persona del luogo quando si viaggia, rende tutto più semplice. Faccio il mio profilo, metto 3 foto ecc. Mi scrive qualche ragazza, ma insomma vedevo che erano chiaramente scammers: foto patinate, modelle improponibili e così via.

Per sfizio ho scritto a qualcuna mettendo ovviamente la restrizione a ragazze della mia età. Ne conosco qualcuna e le aggiungo su Skype. Con tutte è bastata una chiamata e stop, non ci siamo più risentiti. Tranne con una, Stanislava, ragazza polacca ma cresciuta in Ucraina. Per i primi periodi solo qualche parola, giusto per conoscersi. Poi è sparita da skype. Pensando che fosse successo qualcosa di più o meno grave, dopo qualche settimana, vedendo che aveva il numero di telefono su skype, decido di aggiungerla alla rubrica per vedere se usava Whatsapp o Viber.

Me le ritrovo nei contatti di Whatsapp appunto e le scrivo. Dopo qualche giorno mi risponde e ricominciamo a parlare. Mi spiega che aveva il pc in assistenza e niente skype. Inizia a scrivermi al mattino e alla sera, ci siamo conosciuti meglio. Tutto questo da fine aprile a metà maggio. Le torna il pc, ricominciamo a videochiamarci e ci piacevamo a vicenda. Una cosa tira l'altra, lei ha detto che le piacerebbe passare del tempo con me ecc ecc. Una ragazza incantevole, intelligente, che non aveva problemi in generale. A giugno, dopo la fine degli esami, è andata in vacanza in Spagna in Costa Brava, e li ho detto "ah questa l'ho persa per sempre".

In realtà ha continuato a scrivermi da là e mandarmi SMS per dirmi che le mancavo ecc. Intanto ero io che li cominciavo gli esami (ingegneria informatica, 3 anno, per l'esattezza), ero sotto stress, però in lei ho trovato un punto di riferimento, era felice di vedermi e parlare con me. Stava studiando per migliorare il suo inglese solo per me e ho visto progressi di giorno in giorno. Intanto lei ha affittato un bar o cafè sulla spiaggia a Yalta con un amica e lo ha preso in gestione per la stagione estiva. Ero contento, perché ragazze così intraprendenti non se ne vedono, in particolare se a 19 anni. Tutto "funzionava" alla grande.

Eravamo felici. Io non potevo muovermi, siccome avrei finito gli esami a fine luglio e poi dovevo studiare assolutamente per l'ultimo esame che era a inizio settembre. Intanto lei mi mandava disegni dei nostri momi intrecciati con cuori, mi parlava sempre bene. Mi pareva di essere in paradiso. Mi ha chiesto poi di venirmi a trovare a Verona a ottobre quando sarei stato libero, ma ho fatto una controproposta: "andiamo in Spagna assieme, che ad ottobre di sicuro è meglio di Verona."

Era entusiasta, al settimo cielo. Io nel frattempo sono andato al Tomorrowland, un festival di musica elettronica in Belgio, e le ho preso una maglietta visto che anche lei avrebbe voluto venire ma i biglietti finiscono ogni anno nel giro di 3 minuti (180.000 biglietti) e io lo avevo comprato a febbraio. Anche in belgio ci siamo sentiti anche durante il festival, era contenta che le pensavo anche in quella circostanza. Lei a sua volta è andata una sera al Kazantip, e pure lì mi ha scritto sms. Intanto il suo cellulare è dovuto andare in assistenza, quindi abbiamo iniziato a scriverci su VK ma con meno intensità, una volta al giorno per un'oretta.

Ci siamo sentiti regolarmente fino a fine agosto, tutto era bello e felice. Io stavo preparando le cose per ottobre, voli e alloggi. Avevo trovato una suite con idromassaggio a un prezzo super... Poi la prima doccia fredda: i suoi zii, che hanno un albergo a Yalta, avevano deciso di vendere il loro albergo per costruirlo proprio in Spagna a Saint Feliu, erano mesi che ci stavano lavorando. E nel frattempo hanno deciso di costruire anche la casa nuova in Ucraina. Quindi gli zii con cugina sono dovuti andare in Spagna, e Stanislava doveva aggiornarli sui lavori della nuova casa in Ucraina. Tra parentesi Stanislava vive con gli zii, il padre non lo vede da anni, la madre la va a trovare ogni mese o poco più. Mi è crollato il mondo addosso e metteteci dentro anche lo stress per l'ultimo esame. Sono scoppiato, proprio a livello emotivo, e l'esame il giorno dopo è andato male.

Quindi non ho potuto laurearmi a settembre. Le ho scritto che ero in crisi, l'università mi stava ammazzando e mi aveva confortato come lei sapeva fare. Inizio un nuovo regime di "vita": pendolare per qualche mese siccome devo andare in ufficio a finire la tesi (Trento), ripetizioni di fisica (l'esame che mi manca) e al ritorno a casa ogni giorno 2km di piscina. Questi mesi mi sarebbero serviti per rimettermi in sesto mentalmente e fisicamente. Mi sono scordato di dire che a inizio settembre ci eravamo messi d'accordo di vederci in polonia a dicembre, lei sarebbe stata là per prendere il passaporto Polacco, e io potevo sfruttare i buoni ryanair che avevo.

Mi sono preso appunto i voli per andare a Cracovia (e con 5 zloty 1 h di bus sarei arrivato a Katowice) per inizio dicembre. 10 giorni fa mi scrive di punto in bianco che è stufa di me, che sta diventando pazza a fare tutto da distante, che vuole chiuderla lì. Sono rimasto scioccato, fino a due giorni prima parlavamo di pianificare tutto per la spagna dopo la mia laurea (si presume marzo, ma sarei libero da metà gennaio in poi). Le chiedo se ha torvato un altro e mi dice di no. Le dà solo fastidio che sono così lontano.

Bastava una parola e mi sarei organizzato diversamente... Le ho proposto di andare da lei io, senza che lei si muovesse di 1 metro. Ha detto che doveva pensarci. Nel frattempo mi sono fatto in 4, le ho scritto una lettera a mano e gliel'ho scannerizzata, le ho scritto cose importanti, di cui non mi vergogno. Le ho proposto di essere lì per inizio ottobre, se ha aspettato 5 mesi, una settimana non avrebbe fatto la differenza. Ho continuato a scriverle, senza ricevere risposta: instagram e VK. Ho fatto un video, le ho scritto una seconda lettera.

Non c'è stato niente da fare. Quello che più mi ha dato fastidio è che alla richiesta di spiegazioni scriveva solo che non poteva più aspettare. Ho scritto alla migliore amica di lasciarle un mio messaggio siccome lei non mi rispondeva più. Ecco questo l'ha fatta arrabbiare non poco. Le ho chiesto scusa in tutti modi, le ho scritto una terza lettera dove mi impegnavo ad andare da lei tra 3 giorni, e che tra 3 mesi quando anche lei sarebbe andata a vivere in spagna, mi sarei cercato un lavoro in zona solo per lei. Niente.

Mi ha scritto le ultime 3 volte che non mi voleva più e mi ha tolto dagli amici su VK, io potevo capire che era stanca, ma una spiegazione non si nega a nessuno, soprattutto se uno disperato cerca in tutti i modi di porre rimedio a dei presunti errori. Ho scritto all'amica di dirle di andare a vedere per l'ultima volta su VK, le avevo fatto un messaggio d'addio con tanto di tutte le foto dei disegni che lei aveva fatto di noi due. Mi ha risposto solo che non dovevo scrivere più all'amica. E ha cancellato il profilo VK, mentre l'amica mi ha bloccato. Tutto questo mentre ero in stazione ad aspettare il treno per tornare a casa.

Non posso nascondere che per qualche secondo ho pensato al peggio, però ho ragionato un attimo e ho capito la cazzata che avevo in mente. Lei è stata la prima a farmi sentire così felice al tempo, la prima a farmi sentire nuove emozioni, e non mi importava se per qualche mese eravamo relegati dietro una webcam. lei voleva lasciare l'ucraina, e io l'italia. Volevamo rinascere assieme in Spagna. Adesso sono qua che non riesco a fare altro che pensare a lei. I miei amici ormai non sanno più come farmi uscire di casa (tranne domenica che avevo già promesso ad un mio amico per andare al Cern con lui in svizzera, ma anche lì di fronte ad un acceleratore di particelle da miliardi di euro non riuscivo a pensare ad altro che a lei).

In 10 giorni ho perso quasi 5 kg perché non riesco più a mangiare dal trauma, e adesso quando mangio tanto sono un succo di frutta e un pezzo di pane. Mi ero studiato tutti i modi possibili per arrivare da lei, ero pronto a partire oggi stesso, ma niente è finito tutto troppo male. Vi chiedo enormemente scusa per questo post enorme, più adatto a forum psicologi che a forum ucraina viaggi. é stata una piccola valvola di sfogo. Magari altri sono passati nella mia situazione e riescono a capirmi meglio dei miei amici che rispondono "morto un papa se ne fa un altro", oppure "ma l'avevi conosciuta online".

Io di mio non sono una persona cattiva, anzi sono sempre parecchio buono e cerco sempre il lato positivo delle cose, l'unico rammarico che ho è che sicuramente ora lei di me ha un brutto ricordo. Non posso più chiedere un chiarimento oppure fare la pace come persone normali perché a quanto pare ha cambiato pure il numero di cellulare, il che mi pare esagerato. Io le ho inviato 3 lettere, non puoi scaldarti così tanto, soprattutto se il giorno prima volevi stare solo con me e poi bye bye... Sono sicuro che le ragazze ucraine sono ben altre, con veri valori morali e che si prendono le proprie responsabilità.

Magari un giorno, superato questo shock, potrò accorgermene anch'io :) Ogni commento, opinione, consiglio è ben accetto.
Avatar utente
riccardo91
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 69
Iscritto il: giovedì 5 settembre 2013, 22:21
Residenza: Verona / Torino
Anti-spam: 42


Re: La mia storia... finita molto male :(

Messaggiodi marcoxx il mercoledì 2 ottobre 2013, 0:47

ti rispondo brevemente,forse annche un pò in maniera cruda: ti sei "innamorato" di una ragazza via internet,senza mai vederla,una ragazza di 19 anni,con tutta l'instabilità o frivolezza che può avere. ripeto,senza mai vedervi (mi pare di capire così almeno)

che sia finita così,non è affatto una sorpresa,i motivi possono essere uno nessuno o centomila. ti servirà da lezione per il futuro,cammina SEMPRE con i piedi di piombo,con le conoscenze via internet,uno strumento eccezionale ma pericoloso per chi si lancia troppo velocemente con il cuore.

fatti forza,tra poco tempo ci riderai sopra e vedrai che non è successo nulla di grave,riderai da solo sulla tua "pollaggine" :mrgreen: :wink:
Avatar utente
marcoxx
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 513
Iscritto il: sabato 24 aprile 2010, 1:22
Residenza: Napoli
Anti-spam: 56

Re: La mia storia... finita molto male :(

Messaggiodi spikebn il giovedì 3 ottobre 2013, 0:21

dai non ti preoccupare...vedrai che sara una di quelle cose che tra 10 anni manco ti ricorderai....se vuoi un consiglio quando conosci qualcuno su internet non far passare troppo tempo per la conoscenza reale...su internet e telefono non puoi costruire niente....in bocca al lupo!!
Avatar utente
spikebn
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 238
Iscritto il: lunedì 16 aprile 2012, 1:12
Residenza: benevento
Anti-spam: 56

Re: La mia storia... finita molto male :(

Messaggiodi Ciorni.voran il giovedì 3 ottobre 2013, 14:50

riccardo91 ha scritto:me e poi bye bye... Sono sicuro che le ragazze ucraine sono ben altre, con veri valori morali e che si prendono le proprie responsabilità.
Magari un giorno, superato questo shock, potrò accorgermene anch'io :) Ogni commento, opinione, consiglio è ben accetto.


I tuoi amici hanno ragione...ma chiaramente non sono parole che possano aiutare finché non hai elaborato il lutto e vai tranquillo che succederà.Servirà del tempo ma succederà.

Non vorrei minare le tue certezze ma ragazze ucraine di quell'età con "veri valori morali" ne troverai ben poche.Il problema spesso nasce dal fatto che quello che è morale per te non lo è per gli altri.La morale appartiene a un determinato gruppo sociale in una determinata epoca.Quello che noi riteniamo immorale spesso sono comportamenti consuetudinari riferiti ad altri.Per te è morale fare riferimento a determinate norme per altri non è così.

Per taluni è normale intrattenere rapporti promiscui con più persone per me è immorale...per me non si può prescindere dalla verità,per altri la verità è un gadget,una cosa che si adatta a seconda della convenienza del momento.Per me le persone non si misurano solo dalla loro disponibilità economica per altri è così.Per me tenere fede ai propri impegni è la misura della qualità di una persona,per altri no...e così via.

Io non so se quella è una ragazza immorale ma sicuramente lo è per te...non è fatta per te.Anche io ho vissuto una situazione simile nel lontano passato e di kg. ne persi 16,sei un dilettante (tra l'altro mi fece anche bene,ne avevo bisogno :D ).

Non è nemmeno finita troppo male visto che non hai subito mi pare danni economici rilevanti,ci sono storie ben peggiori dove l'inganno si svela solo dopo tanti anni e nel frattempo si dissipano interi patrimoni.E spesso sono persone che non vivono nemmeno insieme.Purtroppo su internet si creano dei simulacri di rapporti sentimentali che non hanno nulla di reale ma fanno male come se lo fossero.Stai soffrendo per una cosa che non esiste.E' sufficiente continuare a vivere senza isolarsi dal Mondo...possibilmente un Mondo sensibile dove le persone si vedono si abbracciano si toccano.
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3172
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: La mia storia... finita molto male :(

Messaggiodi peterthegreat il giovedì 3 ottobre 2013, 15:32

Hai 20 anni, sei Universitario, dovresti pucciare il biscotto tutte le sere, e ti vai ad infilare in quei siti da sfigati.
Vivitela bene.
Anche se tutti noi no!
La radici profonde non gelano!
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5637
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: La mia storia... finita molto male :(

Messaggiodi dreamcatcher il giovedì 3 ottobre 2013, 16:09

Riallacciandomi al concetto espresso da Pietro, mi permetto di fare una considerazione se non altro perché per motivi lavorativi nel mondo universitario ci sono fino al collo.
E non vado nemmeno troppo fuori tema, visto che su questo ho parlato varie volte con la mia bella arrivando alla conclusione che la vita universitaria in Ucraina è completamente diversa da quella che si fa qui in italia, o almeno qui dove sono io.

Dunque... considerato che in ingegneria (mi pare che l'autore del post di questo si occupi) i rapporti interpersonali per quel che vedo si riducono a una partita a calcetto tra maschietti e una serata cinema per le ragazze e tutto il resto si svolge su facebook e simili, non mi meraviglio di leggere di una storia come questa.
La mia dovrebbe essere una città universitaria, animata da giovani che studiano e che si vogliono divertire, che hanno la grande opportunità di trascorrere qualche anno lontani da mamma e papà, fare esperienze e diventare piano piano dei bravi professionisti. Invece...
...invece piuttosto che due passi sul lungolago in queste splendide giornate autunnali, si apre il pc, ci si connette, si clicca mi piace , si flirta... tutto virtualmente.
Un mortorio unico, nessuno si offenda.
festa universitaria? A fine semestre, "devo studiare" "devo stampare" "devo dormire" ora. E la giovinezza se ne va così.

Poi magari una studentessa chiede che ore sono in corridoio a uno studente di 25 anni e questo impazzisce, va in estasi, si fa i film, non ci dorme per un mese prima di rendersi conto che lei voleva solo sapere l'ora e per il resto di cui ha bisogno c'è un altro, che non studia magari, e che ha una vita reale....

Perché meravigliarsi di storie come questa, nate a vent'anni su internet? internet è purtroppo buona parte del mondo di questi giovani. E lo dico io che non ho mica ottant'anni!

E' vero, studenti ucraini fanno lo stesso. Ok.ru è nato con questo scopo, trovare i compagni di classe. Ma come dice la mia bella, quando lei era in università le feste erano ogni settimana, piccole magari, organizzate negli appartamentini delle case dello studente...

Nascevano amori e amori morivano... ma amori reali, dove la prima esperienza era un'esperienza vera, altro che un "mi piace" o stasera vediamoci su skype.
Oggi la difficoltà più grande che troverei a rispondere allo studente che ha aperto il topic, non riguarda di certo la sua "storia d'amore", o "la donna ucraina"... ma farei tantissima fatica a spiegargli, o convincerlo, che basterebbe spegnere il pc una due o tre sere a settimana e magari la ragazza ucraina trovarla per caso in un bar, sul lungolago, in discoteca.... magari con qualche sogno spagnolo in meno ma qualche abbraccio reale in più
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7515
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: La mia storia... finita molto male :(

Messaggiodi peterthegreat il giovedì 3 ottobre 2013, 18:42

dreamcatcher ha scritto:........... e tutto il resto si svolge su facebook e simili, non mi meraviglio di leggere di una storia come questa........


Infatti hanno volutamente creato una generazione di rincogxxxxxxxxx lobotomizzati, tutto il giorno con il collo piegato in avanti sullo smart phone.
Anche se tutti noi no!
La radici profonde non gelano!
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5637
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: La mia storia... finita molto male :(

Messaggiodi riccardo91 il sabato 26 ottobre 2013, 0:15

marcoxx ha scritto:fatti forza,tra poco tempo ci riderai sopra e vedrai che non è successo nulla di grave,riderai da solo sulla tua

Grazie per la comprensione, il mio errore più grave è stato non andare da lei appena possibile, però il tempo era poco e pensavo che fino ad ottobre avrebbe "resistito". Di sicuro la lezione c'è stata

uvdonbairo ha scritto:Nei doveri di un utente c'è quello di leggere i vari regolamenti che rendono il forum leggibile.
La tua macchia di inchiostro assolutamente non formattata l'avrebbero letta in pochi, l'ho sistemata io ma questo non dovrebbe assolutamente accadere.

Scusa, seriamente, era l'impeto represso in me stesso, la prossima volta imparo.

spikebn ha scritto:dai non ti preoccupare...vedrai che sara una di quelle cose che tra 10 anni manco ti ricorderai....se vuoi un consiglio quando conosci qualcuno su internet non far passare troppo tempo per la conoscenza reale...su internet e telefono non puoi costruire niente....in bocca al lupo!!

Fosse stato per me sarei corso subito da lei, ma appunto non posso buttare via un semestre di lezioni così da un giorno all'altro. Crepi il lupo...

peterthegreat ha scritto:Hai 20 anni, sei Universitario, dovresti pucciare il biscotto tutte le sere, e ti vai ad infilare in quei siti da sfigati.
Vivitela bene.

Come detto su quel sito ci sono finito per caso, e, scusa la ripetizione, "non a caso" mi sono cancellato appena ho iniziato a parlare su skype con lei. Ho visto bene che era il paradiso delle scammer o dei trav...

peterthegreat ha scritto:
dreamcatcher ha scritto:........... e tutto il resto si svolge su facebook e simili, non mi meraviglio di leggere di una storia come questa........


Infatti hanno volutamente creato una generazione di rincogxxxxxxxxx lobotomizzati, tutto il giorno con il collo piegato in avanti sullo smart phone.

Guarda, io facebook ce l'ho ma solamente per motivi "didattici", cioè c'è il gruppo dell'università dove vengono postati esercizi, slide, ecc. Se esistesse un banalissimo forum, io di Zukkemberg e compagnia me ne fregavo altamente. Fino a qualche anno fa mandavo ancora lettere scritte a mano alle ragazze se vogliamo dirla tutta. Per quanto riguarda Instagram e VK, mi sono registrato perché me lo ha chiesto proprio Stanislava, non per mia iniziativa personale. Passo fin troppo tempo davanti al pc a programmare, i miei studi/lavoro me lo impongono, passarne dell'altro proprio zero. E non mi parlare di smartphone, che non sai quanto odio le persone a capo chino alle fermate del bus o in coda alle poste ecc sempre lì a smanettare. Essendoci parecchio dentro, sono il primo a dire che la tecnologia va limitata perché ci stiamo aliendando sempre più. Il mio uso dello smartphone si limita poi a controllare il ritardo del mio treno o a guardare il calendario degli impegni, seriamente, di tutti i social network me ne frego.

Ciorni.voran ha scritto:Non è nemmeno finita troppo male visto che non hai subito mi pare danni economici rilevanti,ci sono storie ben peggiori dove l'inganno si svela solo dopo tanti anni e nel frattempo si dissipano interi patrimoni.E spesso sono persone che non vivono nemmeno insieme.Purtroppo su internet si creano dei simulacri di rapporti sentimentali che non hanno nulla di reale ma fanno male come se lo fossero.Stai soffrendo per una cosa che non esiste.E' sufficiente continuare a vivere senza isolarsi dal Mondo...possibilmente un Mondo sensibile dove le persone si vedono si abbracciano si toccano.

Grazie del pensier. In effetti i "danni economici" non sono stati questo granché, i miei voli per la Polonia, per la Spagna e il "regalo", cioè i voli per entrambi per una notte a Parigi. Gli hotel li ho cancellati tutti senza penale. Quindi la parte economica ha avuto perdite ad uno zero. Ma è quello che conta meno. Di sicuro c'è di peggio è vero...

Permettetemi un "aggiornamento". Sono stati giorni difficili per me, la mia tesi va al rilento adesso. L'altro giorno mi sono deciso, ho scritto giù una bella lettera di 4 pagine dove riaprivo il mio cuore a lei. Ormai non speravo in una risposta, non speravo in nulla. E invece mi ha risposto. Ve la dico veloce: si è scusata per come mi ha trattato, ma è rimasta basita dal fatto che ero disposto a fare pace con lei nonostante tutto, mi ha detto che è incredibile e che normalmente le persone non hanno un cuore così grande. Poi mi ha detto che mi ha "bloccato" per il fatto che secondo lei così mi sarei dimenticato più facilmente :roll:

Poi mi ha detto che non è perfetta ecc e che solo pochi suoi amici sanno veramente cosa le è successo. Due anni fa ha intrapreso una brutta strada, quella della tossicodipendenza, regolarmente usava cocaina, anfetamine, fino al culmine nell'ottobre 2012 quando è andata in rianimazione in seguito ad un'overdose di LSD... Sono rimasto basito, senza parole. E se penso tutte le volte che le ho detto che odio le droghe, il fumo e il troppo alchool...

Ora si spiegano tante cose: quando mi aveva chiesto di dirle una cazone che mi piaceva e le ho mandato LuxAeterna di Requiem for a Dream era rabbrividita. Ora capisco perchè da novembre scorso vive a Yalta sotto la supervisione dello zio... Capisco perché i suoi profili iniziavano da novembre 2012... Forse ha voluto interrompere tutto appunto per paura del suo "passato", ancora non lo so. Di certo mi ha risposto, ho riallacciato un minimo i contatti, almeno mi risponde ora. Pian piano vedo se riesco a farmi dire tutta la verità.

Certamente ora è tutto un po' diverso, la capisco quasi. Il problema è stato molto grave, e di sicuro quando c'è la vita in ballo non bisogna perdersi in siti o social network. Spero nei prossimi giorni di ricostruire almeno un rapporto di amicizia dalle macerie. E spero di poterle essere d'aiuto in qualche modo, perché la vita viene prima di tutto. Resta il rammarico che se me lo avesse detto prima, avrei mandato a quel paese gli esami estivi e sarei corso da lei.

Spero di non avervi stufato o annoiato, ma seriamente, a questa ragazza voglio comunque molto bene come persona e ho fatto di tutto per non perderla, anche se non l'ho mai vista di persona purtroppo, è stato un punto di riferimento per me.

Se avrò ulteriori news vi terrò informati se lo volete. Ora penso solo a cercare di capire il dramma di questa povera ragazza
Avatar utente
riccardo91
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 69
Iscritto il: giovedì 5 settembre 2013, 22:21
Residenza: Verona / Torino
Anti-spam: 42

Re: La mia storia... finita molto male :(

Messaggiodi beppino il sabato 26 ottobre 2013, 0:50

Mi permetto di darti un consiglio, prendilo con le pinze come tutto ciò che ti può dire uno che non conosci e non ti conosce se non per quattro parole su un forum.

Datti da fare con al tesi, non c'è bisogno che la marchi ad uomo, tanto a quanto pare c'è gia l'occhio vigile dello zio a vegliare su di lei.
Poi risolti i tuoi problemi di studio se va tutto bene hai tutto il modo e il tempo di pensare ai suoi o cercartene altri per te.

Fidati! ;)
Avatar utente
beppino
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 946
Iscritto il: lunedì 22 novembre 2010, 13:51
Residenza: bergamo - italia
Anti-spam: 56

Re: La mia storia... finita molto male :(

Messaggiodi Ciorni.voran il sabato 26 ottobre 2013, 12:53

Sono storie penose....se vere.Per dedicarsi a persone con questo tipo di problemi serve una dedizione che alla tua età è difficile da fornire...e non sarebbe nemmeno giusto che tu lo faccia.Anch'io vorrei correre sempre in soccorso alle persone in difficoltà ma credi non è possibile...non puoi sacrificare la tua vita per una persona che non conosci.Puoi sempre continuare a sostenerla con le tue attenzioni e la tua presenza caritatevole...non sono cose di poco conto...hanno la loro utilità.... ma non farti coinvolgere troppo emotivamente.

Ps: cerca di scrivire i post più corti,magari in più riprese altrimenti sfinisci chi deve leggerli.Ciao
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3172
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: La mia storia... finita molto male :(

Messaggiodi Luca70 il sabato 26 ottobre 2013, 14:17

La tua è proprio una storia penosa e meno male che ti ha solo provocato solo dolore emotivo senza danno economico.. e comunque è stata tutta virtuale fino ad ora...

Che dire? Concentrati sull'università altrimenti metti a rischio IL TUO FUTURO! Ti faccio i miei migliori auguri in tal senso!

Se tra un anno vorrai proprio proprio ancora incontrarla potresti venire con me fino a Yalta, io ormai mi muovo bene in Crimea! Tra 1 anno poi.. dovrei parlare 70% in russo, 30% in inglese (ora parlo 10% in russo, 90% in inglese)! :mrgreen:
Avatar utente
Luca70
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 302
Iscritto il: martedì 6 settembre 2011, 10:46
Residenza: Treviso
Anti-spam: 56

Re: La mia storia... finita molto male :(

Messaggiodi riccardo91 il sabato 26 ottobre 2013, 17:00

Di certo ora la mia priorità è finire la tesi, passare l'ultimo esame e laurearmi. Poi per la laurea magistrale, posso deciderla di farla anche all'estero, tanto l'informatica è quella ovunque :)

Oggi ci siamo scritti un po', non ho forzato subito chiedendo se ha trovato un altro ragazzo o cose così. Lei non sa ancora quando andrà in Spagna, ma @Luca70, se l'anno prossimo sarà ancora a Yalta, in realtà Gurzuf precisamente, accetto volentieri l'invito :mrgreen:

La storia non è delle più felici purtroppo, i problemi sono gravi, ma posso dirvi che negli ultimi 2-3 anno mi sono sentito più felice a videochiamare con lei in Skype che a fare qualsiasi altra cosa (e ho viaggiato parecchio, conosciuto molte persone ecc), ed è forse questo che mi spinge ancora verso di lei, è difficile da spiegare lo so, ma credetemi.

PS: Per quelli che dicono che i social network sono inutili, lei su instagram aveva iniziato a mettere i suoi disegni, e sono piaciuti talmente tanto che le persone le hanno commissionato dei ritratti a matita, ovviamente a pagamento

eccone uno http://cs313728.vk.me/v313728735/2737/vjFE2p7246s.jpg
Avatar utente
riccardo91
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 69
Iscritto il: giovedì 5 settembre 2013, 22:21
Residenza: Verona / Torino
Anti-spam: 42

Re: La mia storia... finita molto male :(

Messaggiodi giupe61 il mercoledì 13 novembre 2013, 11:07

Ciao, mi permetto di fare un osservazione, qui le ragazze dell età della tua amica si sposano o quantomeno pensano a farlo, basta ascoltare le canzoni o vedere un film....racconti che sei assolutamente contrario all alcool e alle droghe, e qui normalmente si beve anche tra donne, e le droghe si realizzano in casa perche c è libera vendita dei prodotti necessari alla loro produzione, e poi permettimi di dirti perché incaponirsi in una storia virtuale quando le reali possono essere bellissime e pericolose parimenti?
Vivi la vita,amala, assecondala, il mondo è pieno di gioie e di semplicità disponiti alla loro ricerca e crepi il lupo!
Avatar utente
giupe61
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 56
Iscritto il: martedì 5 febbraio 2013, 19:06
Località: bologna/rivne
Residenza: casalecchio di reno (bo)
Anti-spam: 42

Re: La mia storia... finita molto male :(

Messaggiodi toto il mercoledì 20 novembre 2013, 10:57

Riccardo 91 finiscila di fare il poeta perche non ci acchiappi nulla!!


Ma mi faccia il piacere!!!Ma che fai il Giacomo Leopardi!




Se tu l'avessi incontrata e avresti attraversato il paradiso, oggi avresti raccontato tutt'altro.

Bene alcuni qui scrivono,la gioventu qui e rapida e si sposano subito!

Sei troppo giovane per una ragazza straniera dell'est!!!
Avatar utente
toto
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 921
Iscritto il: sabato 21 novembre 2009, 10:43
Residenza: Nikolaev
Anti-spam: 56

Re: La mia storia... finita molto male :(

Messaggiodi riccardo91 il domenica 27 luglio 2014, 3:51

Dopo qualche mese rieccomi qua, in miglior forma :) Piccolo riassunto: questa ragazza è turbata mentale, ma veramente verament tanto.

A dicembre si è rifatta viva, abbiamo ricominciato a scriverci e chiamarci su skype, era tornata infatuata di me ma ci sono andato con i piedi di piombo. Ci siamo messi d'accordo e poi a febbraio sono andato a Katowice a trovarla siccome era dalla madre (ps. Katowice è veramente orribile come posto, il peggiore che abbia mai visto in Polonia, oserei dire peggio di Charleroi in Belgio), ci siamo visti, parlato, pranzato, camminato, stati in hotel poi la sera quando lei è tornata a casa mi ha scritto che non voleva rivedermi mai più. Scrivendole abbastanza insistentemente le ho chiesto di vederci il giorgno dopo e mi ha detto "vieni a Jastrzębie-Zdrój dove abita mia madre, ti aspetto al mac donald alle 11", non vi dico i gesti per comprare i fiori dal fiorista :D e soprattutto con il traduttore di google sul telefono a spiegare all'autista di quello "scasso-bus" dove farmi scendere. Lì abbiamo passato al McDonald tipo 4 ore a parlare, poi siamo andati fuori al centro commerciale, e sono tornati i sorrisi. La sera mi ha salutato, sono tornato a Katowice a cenare e poi sono andato a dormire in aeroporto avendo il volo alle 6.

Per un po' ci siamo chiamati e sentiti poi dal nulla mi scrive che non vuole più vedermi, fatalità il pomeriggio della mia discussione di laurea :twisted: (per fortuna è andato tutto bene e mi sono laureato). Un paio di settimane dopo mi telefona e parliamo e mi dice "questa è l'ultima volta che mi senti"... D'impulso ho preso i biglietti d'aereo per la Spagna, infatti lei si trovava a Lloret del Mar dove gli zii o quello che sono stavano aprendo un ristorante (inizio aprile). Una volta a Lloret, le dico che mi trovavo lì (nonostante avessi trovato la casa dove abitava basandomi su una foto che mi aveva mandato e cercando con google maps :badgrin: ), ci incontriamo, lei contentissima. Il giorno dopo siamo andati a camminare assieme nel bosco, e dice che è ancora innamorata di me, io non sapevo cosa rispondere, ho assecondato, ma la mattina dopo alle 4 avevo il bus per Barcellona e il successivo aereo per l'Italia. Lei è tornata nel frattempo prima in Crimea, poi all'università a Kharkov e lì mi ha scritto per l'ultima volta "addio" (senza motivo), mi ha bloccato e chiuso ovunque, ha cambiato numero di telefono anche. Ci sono rimasto un attimo triste, però se una è pazza...è pazza.

Nel frattempo dopo settembre scorso mi ero prefisso così per distrarmi di imparare lo spagnolo, e per fare conversazione mi ero iscritto ad un sito dove potevi trovare madrelingua disponibili per aiutarti con la lingua. Avevo visto il profilo di quest'altra ragazza (senza farlo apposta, ucraina pure lei) che studiava italiano, e da ottobre ci scriviamo ogni giorno e ogni sera su skype. Questa vi assicuro che è normale

Quando è fine aprile mi dice che vuole la "nostra relazione" ad un livello successivo. Mi organizzo, volo a Cracovia, mi giro la città dove ero già stato nel 2010, la sera prendo il bus notturno per Lviv (lei mi avrebbe aspettato là dopo tipo 18h di treno). Alla frontiera un attimo di panico siccome salgono i militari polacchi e vengono diritti verso di me... Poi si fermano e arrestano o comunque portano via il signore seduto davanti a me, poi mi faccio spiegare dagli altri nel bus che lo hanno trovato con un passaporto tarocco :shock: Distrutto dal viaggio arrivo a Lviv alle 6 del mattino e la mia bella era lì ad aspettarmi alla stazione dei bus! Siamo andati in taxi all'appartamento che avevo prenotato e complice il meteo orribile, passiamo molto tempo in casa. Città molto gradevole Lviv, come primo impatto con l'Ucrania mi è piaciuto. Poi per tre sere siamo andati fuori a cena e complice il cambio favorevole con l'euro, mi sono potuto permettere qualcosa di più sofisticato e romantico. Dopo 4 giorni assieme ci siano dovuti lasciare in lacrime, io sono salito sul bus per Varsavia e la sera ho preso l'aereo per Malpensa. Con lei mi trovo veramente bene, tutto il contrario delle "turbolenze" con la pazza!

Il 19 settembre torno in Ucraina, volo BGY-LWO, passeremo tre giorni lì nella speranza di vedere quella splendida città con il sole. Poi volo interno per Kiev (che sarà l'occasione per il battesimo del volo per lei), dove passeremo altri 4 giorni. Infine il 26 settembre me ne tornerò con un IEV-TSF in Italia.

Prima di partire però vorrei riuscire ad usare i buoni volo appena comprati per inventarmi qualcosa nel periodo Natalizio, dove ho visto che il problema non è tanto l'andata, quanto il ritorno veramente troppo caro!

Concludo dicendo che con lei mi trovo a mio agio, entrambi parliamo bene inglese e ogni tanto ci mettiamo a parlare anche in italiano. Una brava ragazza che fin da subito ha creduto in me. Vedremo come si evolve la situazione, entrambi sappiamo che dobbiamo viverla come viene per questo primo periodo di lontananza.

Riguardo la "pazza", è a Yalta che lavora, probabilmente con il suo ragazzo, anche se probabilmente starà cercando qualche altro stupido per riempire i suoi giorni e tenere lontana la noia.

Spero solamente che da qua a settembre la situazione in UA si calmi un po'
Avatar utente
riccardo91
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 69
Iscritto il: giovedì 5 settembre 2013, 22:21
Residenza: Verona / Torino
Anti-spam: 42

Prossimo

Torna a In Ucraina per amore





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti