La mia avventura ad odessa

Racconta i tuoi viaggi i Ucraina

Re: La mia avventura ad odessa

Messaggiodi vittorio_guido il venerdì 4 marzo 2016, 16:28

Beh 600km... non è che sia dietro l'angolo....
Come a dire che dalle mie parti si parli il francese.... :lol: :lol:

Sul l'inglese in centro è abbastanza parlato (ma non troppo).
Se ti sposti dal centro vedrai che trovi più gente che parla italiano dell'inglese :lol: :lol:

Buonavacanza sei appena arrivato quindi tempo ne hai.
Kiev è molto bella una settimana passacela se puoi
Ciao
Vittò
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6322
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56


Re: La mia avventura ad odessa

Messaggiodi alexex il venerdì 4 marzo 2016, 16:30

Il mercato è quello stretto stretto alla fine di ekaterinskaia?(è scritto giusto?) Sono qui adesso
Avatar utente
alexex
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 91
Iscritto il: sabato 9 gennaio 2016, 0:06
Residenza: Catania
Anti-spam: 42

Re: La mia avventura ad odessa

Messaggiodi T1000 il venerdì 4 marzo 2016, 16:37

vittorio_guido ha scritto:Beh 600km... non è che sia dietro l'angolo....
Come a dire che dalle mie parti si parli il francese.... :lol: :lol:


Posso capire cosa intendi, ma in Slovenia c'è un mix di lingue che vengono parlate da molte persone. Per la maggiore si usa lo sloveno, ma si parla anche croato, serbo, serbo-croato e macedone. Fino a 25 anni fa quì c'era la ex-Jugoslavija, quindi era tutto mischiato. In centro città puoi sentire tutte le 4 lingue conteporaneamente, ci sono i quotidiani in cirillico. Per questo dicevo prima che per me è stato più facile adeguarmi alle scritte in cirillico e capire i discorsi. Ovviamente non sono uguali, ma aiuta parecchio, specialmente se devi leggere qualcosa e capirne almeno il significato #-o
Viva l'A. e po bon!
Avatar utente
T1000
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 973
Iscritto il: martedì 16 giugno 2015, 12:56
Residenza: Trieste e Odessa
Anti-spam: 42

Re: La mia avventura ad odessa

Messaggiodi vittorio_guido il venerdì 4 marzo 2016, 17:30

Beh capisco, la mia era una battuta sui 600km.
Ovviamente ai tempi della Jugoslavia era tutto un mischiume di genti e lingue.
Fine OT
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6322
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: La mia avventura ad odessa

Messaggiodi Gianmarco58 il venerdì 4 marzo 2016, 17:51

alexex ha scritto:Il mercato è quello stretto stretto alla fine di ekaterinskaia?(è scritto giusto?) Sono qui adesso

Il mercato è molto grande, ci sono degli edifici in muratura e delle strutture coperte da tettoie.
Dalla strada devi entrare nei negozi e uscendo dalla parte opposta ti trovi nei padiglioni dove si vende carne, pesce o formaggi, attraversi questi reparti e ti ritrovi all'aperto dove vendono frutta, verdura e tutto il resto.
Comunque si trova vicino alla stazione ferroviaria (in russo si dice : ge de vacsal).
W l'INTER
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2700
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42

Re: La mia avventura ad odessa

Messaggiodi dreamcatcher il venerdì 4 marzo 2016, 18:28

'Stretto stretto' forse perchè non hai spazio dove muoverti!

Come dice giustamente Gianmarco, il mercato è enorme.
Praticamente è aperto 24/24 anche se al mattino dà il meglio di sè, con moltissima gente e moltissimi venditori, tanti dei quali arrivano direttamente dalla campagna con i raccolti dei campi da vendere.

Puoi trovare gente di tutte le etnie anche se a prima vista ti sembrerà tutto uguale. E' una città nella città.
Non so se ti capiterà di prendere un taxi per raggiungere quella zona... in certi momenti della giornata è praticamente impossibile che riesca a passare, con la strada completamente bloccata da marshutke, taxi abusivi e tantissime persone a piedi cariche di borse che attraversano dappertutto.

Tra l'altro, magari Gianmarco che è un abituè può smentirmi, oltre ai tantissimi che vendono abbigliamento e piccoli elettrodomestici, articoli da giardinaggio e fai da te, biciclette e ricambi per auto... trovi anche chi ha articoli molto preziosi e carissimi, come tende o tappeti persiani o arazzi, molto comuni poi sulle pareti delle camere da letto ucraine.

Una delle cose che mi ha sempre stupito della mia ragazza, era la capacità di orientarsi all'interno del mercato, andando dritta a comprare una cosa da questo e una da quello, come se sapesse dove risparmiare o dove trovare la qualità migliore.
Ricordo una volta che abbiamo rischiato di perdere la marshutka per andare a recuperare una stecca di sigarette tra un'infinità di bancarelle, perchè costava qualche copeco di meno... lasciata poi a un'amica di Odessa per paura che, essendo di contrabbando, si avessero problemi in aeroporto :mrgreen:
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8103
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: La mia avventura ad odessa

Messaggiodi markus il venerdì 4 marzo 2016, 21:39

vittorio_guido ha scritto:Bravo, molti arrivano chiedono e poi scompaiono.... (le mitiche meteore di Ucrainaviaggi :D )
Invece è bello sentire i pareri e le sensazioni di chi va dalle 'nostre parti' :D


Concordo che è bello sentire i pareri e le sensazioni di chi va "dalle nostre parti".

Non penso di essere stato "una meteora" ma ho deciso di lasciare il Forum.

Non sopporto più un utente Dreamcatcher: evitiamo riferimenti ad aspetti di vita privata

Un complimento al Boss (bel Forum) ed agli amministratori e moderatori. Le vostre regole trovo che sono più che giuste. Se mi trovo in disaccordo con quanto scrive un utente questi sono problemi miei, quindi mi regolo di conseguenza.
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2232
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42

Re: La mia avventura ad odessa

Messaggiodi alexex il venerdì 4 marzo 2016, 21:55

Comunque la mia sensazione riguardo le persone è che sono molto umili e hanno spirito del sacrificio... nei loro sguardi si trapela un passato difficile. Non so però se è piu una mia sensazione o lo stereotipo dei paesi dell est on generale. Che sono umili, almeno le persone che ho conosciuto io si però. Diciamo che sono un po' come a catania, ma più aperti emotivamente ed espansivi forse..ma ancora è presto per dirlo. Detto questo mi sono appena ritirato che fuori fa freddino ahah..
Avatar utente
alexex
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 91
Iscritto il: sabato 9 gennaio 2016, 0:06
Residenza: Catania
Anti-spam: 42

Re: La mia avventura ad odessa

Messaggiodi alexex il venerdì 4 marzo 2016, 21:57

Scusate volevo dire meno aperti emotivamente....
Avatar utente
alexex
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 91
Iscritto il: sabato 9 gennaio 2016, 0:06
Residenza: Catania
Anti-spam: 42

Re: La mia avventura ad odessa

Messaggiodi Gianmarco58 il venerdì 4 marzo 2016, 22:51

Si, le prime sensazioni possono essere un po' strane, ma ricorda ti che non è l'abito che fa il monaco, specialmente a Odessa.
E non ti dimenticare di visitare "settimo chilometro (7Km) poco fuori città, un enorme centro commerciale all'aperto,
sempre in stile odessita :mrgreen:
W l'INTER
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2700
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42

Re: La mia avventura ad odessa

Messaggiodi alexex il venerdì 4 marzo 2016, 23:25

La tipologia di persone "umili" è uno dei motivi per il quale ho scelto di andare in ucraina ..e finora sono molto soddisfatto ,mi trovo davvero bene...grazie per questo suggerimento,non avevo sentito parlare di questo centro commerciale, magari ci arriverò in taxi
Avatar utente
alexex
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 91
Iscritto il: sabato 9 gennaio 2016, 0:06
Residenza: Catania
Anti-spam: 42

Re: La mia avventura ad odessa

Messaggiodi vittorio_guido il venerdì 4 marzo 2016, 23:32

Se non ricordo male ci sono gli autobus che partono dalla stazione dei treni per il 7km.
Si chiama così perché è sette km fuori odessa.
Non ci siamo mai stati quindi non so come sia.
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6322
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: La mia avventura ad odessa

Messaggiodi markus il domenica 6 marzo 2016, 11:55

Dreamcatcher: evitiamo riferimenti ad aspetti di vita privata

O/T giusto il tuo intervento.

Scrivo ancora alcune cose senza intenzione di criticare o giudicare situazioni che non conosco nei dettagli.

Quando feci la visita di leva mi fù proposto di arruolarmi in un corpo considerato d'elite. Ci si poteva arruolare solo su base volontaria. Io ai tempi, mai stato di destra, ero un po' esaltato ed accettai.

Durante un'esercitazione in alta montagna fui vittima di un incidente e da allora l'anulare della mia mano destra è inservibile (ossia non serve più a nulla in quanto non si piega più).

Dopo alcuni mesi dall'incidente fui convocato davanti ad una commissione militare. I medici guardarono la mia mano e dissero lei non è più abile al servizio militare attivo (nel senso mi dissero può continuare a prestare servizio militare ma, ad esempio, in ufficio ed io rifiutai).

Aggiunsero anche che non avevo diritto a risarcimeni o pensioni in quanto anulare e mignolo non vengono considerate dita prensili.

Un giorno parlando con un mio zio (gran personaggio, medico condotto a Diano Marina e vero medico ossia andava far visita a domicilio anche alle 3 del mattino se ve ne era bisogno) lui mi chiede della mia mano, la guarda e mi chiede ma ricevi una pensione ? Io gli dico di no e gli racconto quanto sopra. Mi dice peccato che non hai fatto il servizio militare in Italia, ti avrei fatto avere una bella pensione (come scritto non intendo fare critiche od altro quindi non giudico, ogni nazione ha le proprie regole).

Però, a parte le sue parole, nel corso degli anni mi sono chiesto: sarebbe giusto o no ricevere una pensione? Risposta sempre no.

La mia parziale invalidità della mano destra non ha mai pregiudicato la mia attività professionale (fossi stato un pianista sarebbe stato diverso). Mai pregiudicato la mia vita privata. Fin da bambino ero appassionato di arti marziali e ho iniziato a 6 anni con il karate. A questo sport ho rinunciato (avrei potuto far tagliare l'anulare così non sarebbe più stato d'impiccio ma ho lasciato stare), mentre ho continuato a giocare a tennis e fare sport acquatici senza particolari problemi.

Ora vivo a Chisinau, ho frequentato l'Ucraina ed una città che mi piace molto è Odessa. La mia compagna ha dei parenti ucraini che ci vivono, Odessa è vicina così ogni tanto ci andiamo.

Mi sono chiesto devo qualche cosa all'Ucraina, direi di no. Moralmente devo qualche cosa agli uomini che combattono nel Donbass ? Direi di si.

Non posso affermarlo con certezza ma presumo che se nel Donbass non vi fosse stata resistenza oggi a Odessa vi sarebbero truppe russe. Non sono certo io che ho tirato fuori dal passato il termine Novorossiya.

Da qui la domanda se moralmente devo qualche cosa a queste persone che sono morte o tornano invalide dal fronte.

Parlando egoisticamente probabilmente è grazie a loro che posso andare ancora a Odessa e starci bene. Alla Crimea ormai ho rinunciato.
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2232
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42

Re: La mia avventura ad odessa

Messaggiodi Gianmarco58 il domenica 6 marzo 2016, 15:59

Il 7°km non è un centro commerciale come lo intendiamo noi, ovvero un cubo di cemento con all'interno diverse attività commerciali, ma è un grandissimo mercato all'aperto con strutture ordinate in file e raggruppate secondo la tipologia merceologica.
La caratteristica di questo mercato, che ormai è riscontrabile solo in una parte di esso, è che i "punti vendita" sono formati da due containers sovrapposti dove in quello sotto si vende la merce e in quello sovrastante c'è il magazzino al quale solitamente si accede da una scala interna.
Attenzione che il 7°km è solitamente chiuso il venerdì.
Buona permanenza a Odessa!
W l'INTER
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2700
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42

Re: La mia avventura ad odessa

Messaggiodi alexex il lunedì 7 marzo 2016, 9:12

Ragazzi,sull ucraina sto scoprendo davvero molte cose(anche grazie agli amici ucraini dell ostello. Al 7 km ci andrò a breve , mi accompagna la ragazza dell ostello, quando ho un po' di tempo.posterò qualche notizia interessante... !!! Comunque quando dico che resterò qui 2 mesi le persone restano un po' "shoccate",perché per loro i turisti vengono qui solo per discoteche e night life...(a me la disco e la night life non piace, a catania pou la night.life è anche al mattino ,quindi sarebbe proprio da stupidi viaggiare qui per quello..che come affollamento almeno in deribasovskaia è molto minore rispetto a catania).
Avatar utente
alexex
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 91
Iscritto il: sabato 9 gennaio 2016, 0:06
Residenza: Catania
Anti-spam: 42

PrecedenteProssimo

Torna a Racconti di viaggio





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti