Invito cittadino ucraino in Italia

Visto di ingresso per l'Italia

Re: Invito cittadino ucraino in Italia

Messaggiodi vittorio_guido il lunedì 2 dicembre 2013, 23:18

Praticamente quello che scrivi esiste già in inghilterra
c'è apposta un visto per matrimonio, dove si invita (per un anno credo), la futura moglie...
Ma in Italia non esiste.
Adesso è più facile ricevere un visto, ma come prenderebbero quello che scrivi non sò,
in fondo tutti hanno le stesse tue motivazioni, solo che in ambasciata non esiste la pratica 'fidanzati'... :(
E non chiedere perchè, poi sui metodi per entrare... Le ragazze che gareggiano in italia (ginnastica artistica) entrano con visto tedesco....
io ti faccio gli auguri
Vittò
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6358
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56


Re: Invito cittadino ucraino in Italia

Messaggiodi TomSmith il martedì 3 dicembre 2013, 23:03

vittorio_guido ha scritto:Praticamente quello che scrivi esiste già in inghilterra
c'è apposta un visto per matrimonio, dove si invita (per un anno credo), la futura moglie...
Ma in Italia non esiste.
Adesso è più facile ricevere un visto, ma come prenderebbero quello che scrivi non sò,
in fondo tutti hanno le stesse tue motivazioni, solo che in ambasciata non esiste la pratica 'fidanzati'... :(
E non chiedere perchè, poi sui metodi per entrare... Le ragazze che gareggiano in italia (ginnastica artistica) entrano con visto tedesco....
io ti faccio gli auguri
Vittò


ieri sera ho parlato con un amico Italiano che ha la ragazza di Kiev. Anche lui conferma che ora ottenere un visto per l'Italia e' piu' semplice a pari requisiti rispetto a un anno fa circa.
Lui non ha mai allegato altra documentazione oltre alla lettera d invito e alle altre informazioni che la pratica turismo richiede, cosa che mi fa riflettere leggendo anche quello dici tu. Ma alcune foto vengono di solito apprezzate.

Qualcuno degli utenti puo' per favore aiutarmi in questi tre punti:

- Mi hanno consigliato di non citare sulla lettera di invito la parola "fidanzati", ma semplicemete "amicizia". Voi cosa ne pensate?

- esiste un periodo ti tempo massimo da non superare tra il momento della presentazione della documentazione al Visa Center e la data di arrivo del cittadino Ucraino in Italia? Tra poco saro' in Ucraina e vorrei consegnare la pratica in anticipo di circa 3 mesi rispetto al viaggio della mia ragazza che stiamo programmando per Marzo 2014. 3 mesi prima e' concesso? cosi' non faccio DHL da Italia.

- La prenotazione del volo (il sito Visa Center cita: PRENOTAZIONE DEI BIGLIETTI DI ANDATA E RITORNO con le date fissate nel caso di viaggio in aereo) vale anche senza averlo in effetti acquistato? oppure occorre acquistare il volo e inviare copia del biglietto elettronico? In caso di diniego del visto non perdo i soldi del biglietto. Se tutto andasse bene come dovrebbe in 3 mesi un volo a buon prezzo, con date comprese nel periodo concesso dal visto, lo trovo di sicuro.

Vi ringrazio,
ciao
Avatar utente
TomSmith
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 264
Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2012, 23:31
Residenza: Torino
Anti-spam: 56

Re: Invito cittadino ucraino in Italia

Messaggiodi vittorio_guido il martedì 3 dicembre 2013, 23:15

Ti hanno detto di non citare il termine fidanzati perchè l'obiettivo dell'ambasciate è bloccare chi viene in Italia e non và più via. il visto è di un mese, deve venire un mese è di 5 anni? ok 5 anni.
Tu scrivi Fidanzata, e loro leggono come se fosse scritto: ok ti chiedo un visto di un mese ma poi non vado più via...
Almeno fino a poco tempo fà era così!

Su quando presentare la domanda non lo decidi tu, ma loro.
Quando la tua ragazza chiamerà, le chiederanno quando vuole venire in Italia.
A quel punto le daranno l'appuntamento, con mia suocera hanno sempre fatto così, in genere un mese prima della partenza, tanto 2 settimane ed hai la risposta.

All'ultimo visto di mia suocera non lo guardarono neanche il volo, ma lei è madre di cittadina italiana quindi sono di manica più larga... (le dissero, certo che ha il biglietto, che chiede il visto e poi non parte???? Mah)
Comunque vogliono il biglietto, fallo rimborsabile forse conviene, in ogni caso prima di acquistarlo falla chiamare e chiedere,al call center del VAC rispondono alle richieste, non sei più abbandonato a te stesso come prima!
Se ci riesce mia suocera....

auguri
Vittò
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6358
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Invito cittadino ucraino in Italia

Messaggiodi TomSmith il mercoledì 4 dicembre 2013, 0:27

Grazie mille Vitto'!
ciao
Avatar utente
TomSmith
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 264
Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2012, 23:31
Residenza: Torino
Anti-spam: 56

Re: Invito cittadino ucraino in Italia

Messaggiodi uvdonbairo il giovedì 5 dicembre 2013, 14:50

Tom per favore evita di quotare post adiacenti grazie.
Avatar utente
uvdonbairo
Admin
Admin
 
Messaggi: 4671
Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 14:02
Località: Lucca
Residenza: Lucca
Anti-spam: 56

Re: Invito cittadino ucraino in Italia

Messaggiodi andbod il giovedì 5 dicembre 2013, 16:15

Il viaggio di ingresso in Italia non può essere oltre i due mesi rispetto alla data di richiesta del visto, quindi l'appuntamento presso il Visa Center deve essere preso al massimo a due mesi di distanza dal volo. In genere un mese prima è più che sufficiente, ci vogliono due settimane/tre al massimo per avere il passaporto a casa.

Per il volo basta la prenotazione aerea fatta in un'agenzia Ucraina su carta intestata e timbro e firma dell'agenzia stessa (costa 50 UAH in genere, alcune lo fanno anche gratis) e non è consigliabile/necessario comprare già il biglietto.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7232
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Invito cittadino ucraino in Italia

Messaggiodi TomSmith il venerdì 6 dicembre 2013, 21:29

andbod ha scritto:Il viaggio di ingresso in Italia non può essere oltre i due mesi rispetto alla data di richiesta del visto, quindi l'appuntamento presso il Visa Center deve essere preso al massimo a due mesi di distanza dal volo. In genere un mese prima è più che sufficiente, ci vogliono due settimane/tre al massimo per avere il passaporto a casa.

Per il volo basta la prenotazione aerea fatta in un'agenzia Ucraina su carta intestata e timbro e firma dell'agenzia stessa (costa 50 UAH in genere, alcune lo fanno anche gratis) e non è consigliabile/necessario comprare già il biglietto.



Grazie mille, sei stato molto chiaro.
ciao
Avatar utente
TomSmith
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 264
Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2012, 23:31
Residenza: Torino
Anti-spam: 56

Re: Invito cittadino ucraino in Italia

Messaggiodi Forrest Gump il sabato 7 dicembre 2013, 11:14

TomSmith, quando vuoi scrivere qualcosa non fare click sul tasto "riporta" del messaggio precedente, ma su quello "rispondi" in basso a sinistra. Diversamente si copia il messaggio immediatamente sopra il tuo ed e' una inutile ripetizione.
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6937
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Tra Marbella e Kiev
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 42

Re: Invito cittadino ucraino in Italia

Messaggiodi TomSmith il sabato 7 dicembre 2013, 19:52

так и сделаю, спасибо)
пока
Avatar utente
TomSmith
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 264
Iscritto il: mercoledì 11 aprile 2012, 23:31
Residenza: Torino
Anti-spam: 56

Re: Invito cittadino ucraino in Italia

Messaggiodi Gitos il giovedì 6 febbraio 2014, 12:02

Con riferimento al post del 5/12/13 di "andbod", la situazione è la stessa o ci sono novità?
Dovrei spedire una lettera d'invito ad un'amica che vuole venire in vacanza per 10 giorni ad Aprile, fare il biglietto aereo a breve avrebbe una convenienza nel senso di beccare le tariffe opportune con Wizzair e Ryanair, ma attualmente ci sono rischi di diniego del visto (l'amica è una donna divorziata con due figli e un lavoro stabile), per quanto ne sanno gli esperti italiani che vivono in UA o cmq ci bazzicano frequentemente?
Grazie
Gitos
 

Precedente

Torna a Visto di ingresso





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti