Interagiamo con una scammer?

Esperienze e confronti, le storie d'amore le delusioni e il carattere delle ragazze ucraine.

Re: Interagiamo con una scammer?

Messaggiodi Don Tonino il mercoledì 3 ottobre 2018, 0:16

Oggi un'altra dei dintorni di Kiev ha dato spettacolo: stavo tornando in auto da un'estrema unzione e la chiamata su Viber è stata a dir poco esilarante.

Preambolo classico: ya odna s dochka, ee otez ne pomogaet, mi jiviom v obshizhitsie, predstavlyaesh?... e via discorrendo.

Poi ha detto che ha avuto una relazione con un turco (guarda un po'... ) che era una brava persona perché le ha pagato le vacanze da lui N volte, a Kiev le pagava l'affitto, faceva la spesa, regali ecc.

A quel punto le rispondo: "ya ne takoi, schitayu chto takii mushchini naivni, esli ya khochu gulyat, dolzhe bit bezplatno, mog podumat o podarki i vse takoe esli divchonka gde to 19-20 let i ochen krassivaya i interesnaya, tochno net esli ona obichnaya zhenzhina iz derevne kotoraya uzhe rodilas i ryadom ee 30". :twisted:

Inutile dire che lì si è aperto il vaso di Pandora, proprio come speravo. :lol:

Mi dice che non vuole litigare, ma aveva capito che non sono l'uomo per lei, perché mi piace andare in giro e divertirmi. Poi la perla finale "io voglio una famiglia, con un uomo serio, se un giorno voglio rasslabitsya i gulyat (rilassarmi e andare in giro), allora mi cerco un bellone su internet, sto con lui una notte e poi torno dal mio uomo". :mrgreen:

Devo dire che è stata una conversazione in cui i principi più puri ed i veri valori della vita hanno trionfato. =D>

L'ho ringraziata per le risate e ho parcheggiato, ero ormai arrivato davanti alla canonica. 8)

Pace e bene, fratelli!
Avatar utente
Don Tonino
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 34
Iscritto il: martedì 21 agosto 2018, 14:42
Residenza: Venezia
Anti-spam: 42


Re: Interagiamo con una scammer?

Messaggiodi kontecagliostro il mercoledì 3 ottobre 2018, 7:58

Magari la prossima volta usi la buona maniera di scrivere in italiano così ti capiscono tutti gli utenti. Questo modo di scrivere mi sa tanto di sfoggio linguistico.
Avatar utente
kontecagliostro
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 677
Iscritto il: giovedì 28 ottobre 2010, 14:03
Residenza: Messina - Priluki
Anti-spam: 42

Re: Interagiamo con una scammer?

Messaggiodi Forrest Gump il mercoledì 3 ottobre 2018, 9:13

In pratica lei ha detto che è sola con una figlia e che il padre di lei (immagino della figlia) non l'aiuta economicamente, aggiungendo che è stata con un turco che le pagava affitto e viaggi.
Lui ha risposto che non è questo tipo di persona e che eventualmente prenderebbe in considerazione di aiutare una ragazza di 19-20 anni e non una trentenne.
Il resto è in italiano.

Ognuno ha i suoi modi. Apprezzo la sincerità di Don Tonino, anche se personalmente non avrei mai detto la sua frase.
Le parole della ragazza mi fànno riflettere sulle priorità di una trentenne ucraina. La sua storia non è molto diversa da altre. Una figlia a carico, un marito che se n'è andato, a volte entrambi i genitori anziani da caricarsi sulle spalle e tanta tanta voglia di uscire fuori dallo stato di emergenza in cui si vive.
Ne escono fuori subito le necessità: da una parte la voglia di rifarsi una vita: "io voglio una famiglia con un uomo serio" (come biasimarla, credo che ogni donna lo voglia) e dall'altra l'esigenza, ancora più urgente, di fare i conti con la vita: "il turco era bravo perchè pagava la spesa, l'affitto, ecc, ecc.".
Istinto normale di sopravvivenza quando le alternative sono zero o quasi.

Ben diverso il caso, anche questo sentito spesso a Kiev, della ragazza che si presenta già con borsetta all'ultima moda, scarpe costose e gadget vari come l'ultimo modello di iPhone da oltre 1000 euro e chiede di essere aiutata.
Believe in yourself, focus on your goals, cut out negative people and keep moving forward
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6145
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Puerto Banùs (Spain)
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Interagiamo con una scammer?

Messaggiodi Don Tonino il mercoledì 3 ottobre 2018, 13:42

kontecagliostro ha scritto:Magari la prossima volta usi la buona maniera di scrivere in italiano così ti capiscono tutti gli utenti. Questo modo di scrivere mi sa tanto di sfoggio linguistico.


Per nulla, non mi interessa sfoggiare nulla, pensavo che tutti gli utenti più attivi avessero una conoscenza base del russo e certe cose rendono molto più in lingua originale.
Avatar utente
Don Tonino
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 34
Iscritto il: martedì 21 agosto 2018, 14:42
Residenza: Venezia
Anti-spam: 42

Re: Interagiamo con una scammer?

Messaggiodi Don Tonino il mercoledì 3 ottobre 2018, 13:54

Forrest Gump ha scritto:In pratica lei ha detto che è sola con una figlia e che il padre di lei (immagino della figlia) non l'aiuta economicamente, aggiungendo che è stata con un turco che le pagava affitto e viaggi.
Lui ha risposto che non è questo tipo di persona e che eventualmente prenderebbe in considerazione di aiutare una ragazza di 19-20 anni e non una trentenne.
Il resto è in italiano.

Ognuno ha i suoi modi. Apprezzo la sincerità di Don Tonino, anche se personalmente non avrei mai detto la sua frase.
Le parole della ragazza mi fànno riflettere sulle priorità di una trentenne ucraina. La sua storia non è molto diversa da altre. Una figlia a carico, un marito che se n'è andato, a volte entrambi i genitori anziani da caricarsi sulle spalle e tanta tanta voglia di uscire fuori dallo stato di emergenza in cui si vive.
Ne escono fuori subito le necessità: da una parte la voglia di rifarsi una vita: "io voglio una famiglia con un uomo serio" (come biasimarla, credo che ogni donna lo voglia) e dall'altra l'esigenza, ancora più urgente, di fare i conti con la vita: "il turco era bravo perchè pagava la spesa, l'affitto, ecc, ecc.".
Istinto normale di sopravvivenza quando le alternative sono zero o quasi.

Ben diverso il caso, anche questo sentito spesso a Kiev, della ragazza che si presenta già con borsetta all'ultima moda, scarpe costose e gadget vari come l'ultimo modello di iPhone da oltre 1000 euro e chiede di essere aiutata.


Non l'ho detto per umiliarla, non sono così. La mia "mancanza di tatto" è stata diciamo strumentale per farle vuotare il sacco, facendole esporre in modo inequivocabile come per lei esistano uomini che soddisfano le sue esigenze materiali ed altri addetti a soddisfare le esigenze fisiche. Io che sono un pastore di anime, potrei al massimo venire incontro ai suoi bisogni spirituali, ma mi è sembrata non interessata. :lol:

Io sinceramente non vedo differenza fra la ventenne che punta a stivali ed iPhone e la trentenne che cerca sponsor per vacanze, regali ecc.

In entrambi i casi non si tratta di generi di prima necessità, secondo me entrambi i tipi di donne hanno un senso della dignità e dei valori molto simili, solo che una può aspirare a certe cose, mentre l'altra invece no.
Avatar utente
Don Tonino
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 34
Iscritto il: martedì 21 agosto 2018, 14:42
Residenza: Venezia
Anti-spam: 42

Re: Interagiamo con una scammer?

Messaggiodi Forrest Gump il mercoledì 3 ottobre 2018, 14:09

Don Tonino ha scritto:Non l'ho detto per umiliarla, non sono così. La mia "mancanza di tatto" è stata diciamo strumentale per farle vuotare il sacco

=D>
Don Tonino ha scritto:Io sinceramente non vedo differenza fra la ventenne che punta a stivali ed iPhone e la trentenne che cerca sponsor per vacanze, regali ecc. In entrambi i casi non si tratta di generi di prima necessità......

Neanche io. Distinguevo tra "stato di necessità" e "volontà di delinquere" :D
E' un vecchio concetto giuridico che mi porto dietro dagli studi passati e che ha creato in me l'idea, scritta sul nostro codice penale, che chi è in stato di necessità o di urgente bisogno non è punibile per un reato o, per lo meno, devono essergli concesse le attenuanti generiche.
Believe in yourself, focus on your goals, cut out negative people and keep moving forward
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6145
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Puerto Banùs (Spain)
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Interagiamo con una scammer?

Messaggiodi Don Tonino il mercoledì 3 ottobre 2018, 16:39

Forrest Gump ha scritto:Neanche io. Distinguevo tra "stato di necessità" e "volontà di delinquere" :D
E' un vecchio concetto giuridico che mi porto dietro dagli studi passati e che ha creato in me l'idea, scritta sul nostro codice penale, che chi è in stato di necessità o di urgente bisogno non è punibile per un reato o, per lo meno, devono essergli concesse le attenuanti generiche.


Senza dubbio, sono d'accordo con te su questo. Solamente credo che il confine sia molto labile e dipenda anche da cosa si intende per stato di necessità.
Ci tengo ad aggiungere che molti dei nostri nonni e bisnonni, si sono più volte ritrovati davanti ad un vero stato di necessità, ma anziché cercare il pollo su internet, si sono dati da fare con vanghe, zappe e affini...
Avatar utente
Don Tonino
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 34
Iscritto il: martedì 21 agosto 2018, 14:42
Residenza: Venezia
Anti-spam: 42

Re: Interagiamo con una scammer?

Messaggiodi valkrav il mercoledì 3 ottobre 2018, 17:03

Don Tonino ha scritto: se un giorno voglio rasslabitsya i gulyat (rilassarmi e andare in giro)

in russo, se parlano di relazioni in coppia "gulyat" (гулять) vuol dire "tradire"
per esempio "муж гуляет" - "marito tradisce"
Миром правит не тайная ложа, а явная лажа
Avatar utente
valkrav
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 807
Iscritto il: venerdì 30 dicembre 2011, 22:55
Residenza: Lucca
Anti-spam: 56

Re: Interagiamo con una scammer?

Messaggiodi Gianmarco58 il mercoledì 3 ottobre 2018, 18:10

Mi sembra che "tradire" si dica anche "idti na lieva" andare a sinistra. :lol:
L'Ucraina è un Paese dove chi va per fare il suonatore, molto spesso rimane suonato.
Per chi invece va solo ad ascoltare loro musica, è un Paese dove si sta ancora bene.
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2018
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42

Re: Interagiamo con una scammer?

Messaggiodi valkrav il mercoledì 3 ottobre 2018, 18:41

Gianmarco58 ha scritto:Mi sembra che "tradire" si dica anche "idti na lieva" andare a sinistra. :lol:

Bravo, :D hai imparato la vita :lol:
anche "расслабиться" si usa spesso in un altro senso "bere senza i limiti"
Миром правит не тайная ложа, а явная лажа
Avatar utente
valkrav
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 807
Iscritto il: venerdì 30 dicembre 2011, 22:55
Residenza: Lucca
Anti-spam: 56

Re: Interagiamo con una scammer?

Messaggiodi markus il mercoledì 3 ottobre 2018, 18:59

valkrav ha scritto:in russo, se parlano di relazioni in coppia "gulyat" (гулять) vuol dire "tradire"
per esempio "муж гуляет" - "marito tradisce"


E si, forse meglio che "rasslabitsya" usare "otdykhat'", meno possibilità di pensare male :D

Gianmarco58 ha scritto:Mi sembra che "tradire" si dica anche "idti na lieva" andare a sinistra. :lol:


Lascio perdere la sinistra sempre più sinistrata :). Ben ritornato dalla Siberia anche da parte mia.
"l'ultimo grado di conoscenza è quella fondata sull'opinione, la più incerta di ogni tipo di sapere" John Locke
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1731
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42

Re: Interagiamo con una scammer?

Messaggiodi Don Tonino il mercoledì 3 ottobre 2018, 19:57

valkrav ha scritto:
Don Tonino ha scritto: se un giorno voglio rasslabitsya i gulyat (rilassarmi e andare in giro)

in russo, se parlano di relazioni in coppia "gulyat" (гулять) vuol dire "tradire"
per esempio "муж гуляет" - "marito tradisce"


Sì, esattamente, "gulyat" può voler dire anche fare serata: andare in un locale, bere, ecc.

Per questo avevo scritto in russo,è intraducibile e spiegare il senso a chi non conosce la lingua è difficile. Nel suo caso rasslabitsya i gulyat voleva dire una sola cosa, "andare in giro" è stata l'espressione politically correct. :lol:
Avatar utente
Don Tonino
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 34
Iscritto il: martedì 21 agosto 2018, 14:42
Residenza: Venezia
Anti-spam: 42

Re: Interagiamo con una scammer?

Messaggiodi valkrav il mercoledì 3 ottobre 2018, 20:41

Don Tonino ha scritto:spiegare il senso a chi non conosce la lingua è difficile.

Come il solito,
ma devo dire sempre piu e piu utenti di questo forum masticano il russo/ucraino
complimenti =D>
Миром правит не тайная ложа, а явная лажа
Avatar utente
valkrav
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 807
Iscritto il: venerdì 30 dicembre 2011, 22:55
Residenza: Lucca
Anti-spam: 56

Re: Interagiamo con una scammer?

Messaggiodi dreamcatcher il giovedì 4 ottobre 2018, 10:51

Torno un attimo sul discorso opportunismo/necessità.

Trovo corretto quanto scritto da Forrest.
Credo, opinione personalissima, che ci sia però un malinteso di fondo in tutto il modo di vedere la questione.

Definiamo la scammer, la scammer professionista, la scammer nel senso più stretto del termine. Vive in una situazione di indigenza? Può darsi, ma non è necessario che sia così. Forse lo era all'inizio della 'carriera', ma forse anche no.
Chi è il 'cliente' che prova a spennare? Chiunque le capiti a tiro e si dimostri disposto a correre il rischio (spesso non visto) di essere spennato. In cambio di mail, fotografie in costume da bagno e forse, ma molto forse, qualcosa di più.
Già le mail, l'abbiamo scritto a inizio di questo topic, hanno delle caratteristiche comuni e se lasciano trasparire una situazione economica disastrosa, propongono anche un 'accordo' molto semplice: tu sganci i soldi, io ti ricompenso con 'me stessa'. Su tutto, una spolverata di romanticismo e di sogni per il futuro: voglio una famiglia. Probabilmente la vuoi anche tu, single, o divorziato, o vedovo o semplicemente illuso.

Il resto, ovvero la maggior parte della ragazze e delle donne ucraine che si possono incontrare e conoscere (via internet o meno, non fa molta differenza), non sono scammer professioniste.
Non sono nemmeno tutte indigenti e quelle che veramente si trovano a dover contare i copechi per un pezzo di pane, non verranno mai a dirlo in chat, o a proporre una nottata al Nemo, perchè sono abituate a non ricevere mai nulla dagli altri.

Ma la ragazza media, che per tutti i motivi di cui si è parlato un milione di volte nel forum non girerà in mercedes nuovo di zecca, non comprerà da victoria secrets e via dicendo, cosa dovrebbe aspettarsi dal perfetto sconosciuto che improvvisamente muore dalla voglia di farla innamorare?

O meglio, guardando la cosa dalla parte opposta, ma perchè mai uno dovrebbe alzarsi una mattina e andarsene a Odessa, a Kiev, a Lviv o a Izmail a cercare l'anima gemella?
Si entra in un meccanismo di dare/avere completamente alla pari.
Lei sarebbe così disperata da approfittare del pollo di turno, anche se brutto, vecchio, antipatico... solo per il portafogli? E lui? Lui vorrebbe tutto e gratis, solo perchè una giovincella l'ha guardato? Vorrebbe approfittare di lei, ingenua, disperata, solo perchè 'può comprarsela'?
Qualcosa non torna.

Ok, si cerca sicurezza da una parte, una donna meno viziata dall'altra. Si testa il terreno chiedendo qualche regalo da una parte, si recita la parte del gentiluomo che non bada a spese dall'altra. Una specie di cenerentola che incontra il ranocchio di un'altra favola... col ranocchio che si sente improvvisamente brad Pitt, e cenerentola che fa finta di dimenticarsi di avere già uno o due marmocchi sul groppone e di essere stata piantata dall'uomo del sogno precedente.

Però, e questo secondo me è il punto principale, mentre lui rischia al massimo il costo di un biglietto aereo e di una cena al ristorante, lei sistematicamente deve mettere in gioco tutta la propria esistenza: prospettiva di trasferirsi in Italia, di lasciare la famiglia d'origine e via dicendo.
Certo, non che tutto questo sia negativo, soprattutto in prospettiva di un futuro migliore, però richiede molto coraggio.
E se chi, scottato magari da precedenti matrimoni, si fa mille domande davanti al conto di una cena al ristorante, come può pretendere che non se ne faccia la signorina di turno che magari oltre le corna si è ritrovata anche i cuccioli da accudire?
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7281
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Interagiamo con una scammer?

Messaggiodi Gianmarco58 il giovedì 4 ottobre 2018, 12:38

Tutto giustissimo, ma che squallore!
Forse la vita può dare qualcosa in più.
L'Ucraina è un Paese dove chi va per fare il suonatore, molto spesso rimane suonato.
Per chi invece va solo ad ascoltare loro musica, è un Paese dove si sta ancora bene.
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2018
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42

PrecedenteProssimo

Torna a In Ucraina per amore





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti