Incomincia la lunga campagna elettorale

La politica in Ucraina.

Re: Incomincia la lunga campagna elettorale

Messaggiodi andrey il mercoledì 10 febbraio 2010, 22:01

njc055 ha scritto:scusa, ma chi è finito in galera perchè parlava ucraino???? a me risulta che questo governo uscente ( per fortuna) ha proibito l'uso del russo a tutti i livelli ,dalle tv oscurate alle leggi che stabiliscono che gli insegnanti non possono parlare russo nemmeno nelle ore di pausa!!!!!!del resto, quanti popoli vivono in ucraina????? allora per ognuno facciamo la sua lingia?????L'ucraina fà parte della russia da secoli....


la storia di questo sfortunato paese è ben più complessa e non si parla di secoli ma di 1922 e di Stalin anche se per la sua posizione e ricchezza è stata territorio di conquista.

Forse parlava ucraino perchè era orgoglioso di esserlo nonostante la dittatura che ha cercato di ucciderne l'identità con L'Holodomor,insediando nella case dei morti cittadini russi come è stato fato in tutte le repubbliche ex urss.ecco perchè ci sono problemi di sicurezza nazionale.Stalin aveva insediato russi in tutti i territori e aveva cercato di ucciderne identità e cultura..ma la storia a volte da anche con qualche sacrificio un po' di giustizia.

per i canali è stata solo una richiesta di messa in regola con i diritti in quanto
su 83 canali stranieri, 63 sono doppiati in russo",
In totale la televisione ucraina trasmette 155 canali stranieri e 90 ucraini.

per quanto riguarda i professori non ho notizia di questi problemi ma come già detto è dalla scuola che bisogna apprendere la lingua nazionale l'Ucraino .Ho sempre sentito purtroppo anche a kiev parlare regolarmente russo senza problemi.E' proprio dalla lingua che si unisce veramente un paese.
senza togliere niente alle minoranze.

TI RICORDO CHE IL PAESE SI CHIAMA UCRAINA ti sembrerebbe normale che la prima lingua sia il russo??
perchè chiedere l'indipendenza??

Come diceva Lubov,ma non so' tua moglie o chiunque tu conosca in UA,
se viene in Italia
che fà pretende che gli altri parlino e comprendano l'Ucraino o impara la lingua del paese dove ha scelto di vivere.
Poi legittimamente puo' conservare ricordi e legami e cultura del proprio paese di origine.

L'Ucraina che ho conosciuto in questi anni e che amo profondamente,anche con i suoi difetti è questa.
Ricco di culture diverse,di religioni diverse
Ma deve difendere una propria identità nazionale non subire quella degli altri.

Il lupo ha cambiato pelo ma non il vizio :cry:
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 6036
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42


Re: Incomincia la lunga campagna elettorale

Messaggiodi peterthegreat il giovedì 11 febbraio 2010, 15:14

Non penso che la Timoschenko uscira' definitivamente dalla scena politica del paese.
Dove son gli impiccatori degli Eroi che non scordiamo?
Dove son gli infoibatori della nostra gente sola?
Ruggirà per noi il leone, di là raglio di somaro.
Eia, carne del Quarnaro! Eja Eja Alalà
G. D'Annunzio
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6466
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Incomincia la lunga campagna elettorale

Messaggiodi njc055 il giovedì 11 febbraio 2010, 21:16

Andrey, non voglio fare polemica con te, ma la storia è storia e l'ucraina era russa già dal tempo degli zar e la crimiea era russa ( prima che venisse REGALATA agli ucraini) fino agli anni 50/60 (scusa se non sono precisissimo) ma poi dimmi cosa intendi per popolo ucraino...i cosacchi???? o intendi i discendenti degli ostrogoti e dei visigoti???
ma a parte questo credo che l'ucraina abbia bisogno di un parter di peso internazionale e credo che questo non possa essere nè l'UE e nemmeno gli stati uniti le sue radici sono russe e ogni altro passo è innaturale.....scusa. ciao
Avatar utente
njc055
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 119
Iscritto il: domenica 11 maggio 2008, 9:29
Località: parma

Re: Incomincia la lunga campagna elettorale

Messaggiodi Lubov il venerdì 12 febbraio 2010, 12:21

njc055, ti consiglierei di non fare la polemica perché conosci troppo poco la storia del mio paese. Faresti meglio a studiare prima alcuni fatti come: chi ha fondato la Moska? Come l'Ucraina è diventata russa? Come mai che la penisola di Crimea che non ha confine con la Russia è "russa" e popolata dai russi?

Giusto perche tu lo sappia: l'Ucraina non era solo russa, era spartita tra i paesi con cui confina e i quali facevano guerre per averne un pezzo per se. Russi e polacchi, austriaci e romeni proibivano l'ucraino, né stampare i libri ucraini, né ricopiarli a mano, per un manoscritto in ucraino d'un autore ucraino si andava in galera.

Non ti incuriosisce il fatto perché moltissi tartari erano "trasferiti" in Siberia dalla Crimea "russa"?
Avatar utente
Lubov
Permessi limitati
 
Messaggi: 31
Iscritto il: martedì 15 dicembre 2009, 20:04
Residenza: Ucraina, Lviv
Anti-spam: 56

Re: Incomincia la lunga campagna elettorale

Messaggiodi toto il venerdì 12 febbraio 2010, 13:43

E' meglio non parlare a vanvera,UA e' degli Ukraini e chi non ci crede Kiev e' capitale.

E' tanto tempo fa' pure di tutte le Russie.Questa e' una Nazione non una regione.

Il 50% degli Ukraini e' con chi non vuole la Russia per validi motivi.
Avatar utente
toto
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 925
Iscritto il: sabato 21 novembre 2009, 10:43
Residenza: Nikolaev
Anti-spam: 56

Re: Incomincia la lunga campagna elettorale

Messaggiodi flydream il venerdì 12 febbraio 2010, 14:00

appunto il 50%. L'altra metà lo vuole. Che si voglia o no, il cordone ombelicale con la mamma Russia non si puo' tagliare.
Avatar utente
flydream
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 291
Iscritto il: venerdì 15 gennaio 2010, 12:08
Residenza: genova
Anti-spam: 56

Re: Incomincia la lunga campagna elettorale

Messaggiodi andbod il venerdì 12 febbraio 2010, 14:32

Scusate ma direi che fare dei conti statistici su chi vuole la Russia e chi non la vuole sia fuorviante.

L'Ucraina e' uno Stato e non credo che ci sia neppure un Ucraino dotato di senno che voglia che l'Ucraina rimetta la propria sovranita' alla Russia. Parallelamente e' vero che per real politik, posizione geografica e storia l'Ucraina ha forti legami con la Russia (cosi come li ha con la Polonia e, in minor parte con l'Ungheria) e sarebbe, secondo il mio personale punto di vista, utile e positivo attuare una politica che guardi anche ad Est.

Parallelamente il rischio che vedo oggi con Yanukovich e' che non si limiti a guardare ad Est ma che voglia di fatto cedere parti importanti del paese (mi riferisco ad esempio al sistema di transito del gas che e' forse la piu' importante risorsa strategica dell'Ucraina), ma ribadisco che e' troppo presto per parlare e spero per gli Ucraini di essere smentito dai fatti.

Il discorso puo' essere leggermento diverso per la pur numero enclave di Russi che sono stati impiantati forzatamente da Stalin in Ucraina (ad esempio in Crimea con la deportazione dei tartari del 1934), molti dei quali non si sento Ucraini.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7232
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Incomincia la lunga campagna elettorale

Messaggiodi njc055 il venerdì 12 febbraio 2010, 14:38

caro lubov, XXXXXXXX anche io ti posso dare un consiglio, prova anche tu a studiare la storia dei tuo paese su altri librei che non siano quelli di "regime". ciao
Lubov ha scritto:njc055, ti consiglierei di non fare la polemica perché conosci troppo poco la storia del mio paese. Faresti meglio a studiare prima alcuni fatti come: chi ha fondato la Moska? Come l'Ucraina è diventata russa? Come mai che la penisola di Crimea che non ha confine con la Russia è "russa" e popolata dai russi?

Giusto perche tu lo sappia: l'Ucraina non era solo russa, era spartita tra i paesi con cui confina e i quali facevano guerre per averne un pezzo per se. Russi e polacchi, austriaci e romeni proibivano l'ucraino, né stampare i libri ucraini, né ricopiarli a mano, per un manoscritto in ucraino d'un autore ucraino si andava in galera.

Non ti incuriosisce il fatto perché moltissi tartari erano "trasferiti" in Siberia dalla Crimea "russa"?


Editato: Per polemiche personali ci sono i messaggi privati. Grazie.
Avatar utente
njc055
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 119
Iscritto il: domenica 11 maggio 2008, 9:29
Località: parma

Re: Incomincia la lunga campagna elettorale

Messaggiodi peterthegreat il venerdì 12 febbraio 2010, 14:57

Ciao njc055,
dire che l'Ucraina fa parte della Russia mi sembra un po' riduttivo,
e' vero che nei corso dell' ultimo secolo (non torno indietro di piu') e' stata sottoposta ad una pesante russificazione,a partire dalla lingua, ma nessun Ucraino vuole diventate Russo.
A questo proposito di consiglio la lettura di Robert Conquest
"Raccolto di dolore. Collettivizzazione sovietica e carestia terroristica"

Ciao Pietro
Dove son gli impiccatori degli Eroi che non scordiamo?
Dove son gli infoibatori della nostra gente sola?
Ruggirà per noi il leone, di là raglio di somaro.
Eia, carne del Quarnaro! Eja Eja Alalà
G. D'Annunzio
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6466
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Incomincia la lunga campagna elettorale

Messaggiodi magma-x il venerdì 12 febbraio 2010, 15:42

Secondo me si sta guardando il dito, e non la luna: credo che agli ucraini non piacciono i russi, ne tantomeno vorrebbero tornare sotto il loro "regime", tuttavia, sempre per quel poco che ho potuto capire, hanno una nostalgia (canaglia) dell'organizzazione comunista, del senso di sicurezza e di unità nazionale che li "pervadeva"...

E' una opinione.

p.s.: la storia dell'ucraina è molto complessa, tuttavia, le due nazioni, è indiscutibile, sono state sempre legate, sia per amore che per odio, allo stesso filo, tanto è vero che oggi parlano anche la stessa lingua...
I templari erano a guardia della verità. - Baietti
Avatar utente
magma-x
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1504
Iscritto il: lunedì 31 dicembre 2007, 16:05
Residenza: Via Lattea
Anti-spam: 56

Re: Incomincia la lunga campagna elettorale

Messaggiodi flydream il venerdì 12 febbraio 2010, 16:10

attenzione Yanukovic non vuole assolutamente che l'UA torni a far parte della Russia ma che si stringano i rapporti come già ci sono tra Bielorussia e Russia o tra Kazakistan e Russia. Quindi non bisogna gridare aiuto temendo il ritorno dell'unione sovietica ma solo pensare alle conseguenze (positive) di un riavvicinamento alla Russia. Se la Timoshenko e Yushenko avessero la bacchetta magica per far entrare l'UA in Europa allora ben vengano ma abbiamo visto che così non è anche perchè purtroppo l'UA è ben lontana dagli standard europei e l'economia è aimè disastrosa. In UE non ci entrerà mai mettetevelo in testa. Quindi restar fuori da UE e da CIS chi ci rimette e' l'Ucraina stessa e i suoi cittadini. Quindi ben venga l'entrata in CIS! E non pensate che questo possa peggiorare la facilità con cui attualmente si ha di entrare senza visto: so che la Russia dalla prossima primavera dovrebbe abolire i visti dai paesi Shengen... indi per cui...

Cortesemente, inserisci degli spazi nei tuoi interventi, se no viene il mal di testa a chi li legge.
Avatar utente
flydream
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 291
Iscritto il: venerdì 15 gennaio 2010, 12:08
Residenza: genova
Anti-spam: 56

Re: Incomincia la lunga campagna elettorale

Messaggiodi njc055 il venerdì 12 febbraio 2010, 20:23

ciao peter...non ho mai detto che gli ucraini vogliono tornare ad essere russi, ma i russi che vivono in ucraina credo abbiano gli stessi diritti degli altri ucraini specialmente nelle regioni dove sono la maggioranza, ma comunque in ogni caso gli elettori mi sembra che abbiano chiaramente fatto una scelta e oggi mi viene da dire che la maggioranza voglia un'inversione di rotta sulla politica estera ucraina......ciao
peterthegreat ha scritto:Ciao njc055,
dire che l'Ucraina fa parte della Russia mi sembra un po' riduttivo,
e' vero che nei corso dell' ultimo secolo (non torno indietro di piu') e' stata sottoposta ad una pesante russificazione,a partire dalla lingua, ma nessun Ucraino vuole diventate Russo.
A questo proposito di consiglio la lettura di Robert Conquest
"Raccolto di dolore. Collettivizzazione sovietica e carestia terroristica"

Ciao Pietro
Avatar utente
njc055
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 119
Iscritto il: domenica 11 maggio 2008, 9:29
Località: parma

Re: Incomincia la lunga campagna elettorale

Messaggiodi njc055 il venerdì 12 febbraio 2010, 20:25

non sò chi abbia messo le xxxxxxxx nel mio intervento, ma in ogni caso lo ringrazio e chiedo scusa per il mio sfogo =D>
njc055 ha scritto:caro lubov, XXXXXXXX anche io ti posso dare un consiglio, prova anche tu a studiare la storia dei tuo paese su altri librei che non siano quelli di "regime". ciao
Lubov ha scritto:njc055, ti consiglierei di non fare la polemica perché conosci troppo poco la storia del mio paese. Faresti meglio a studiare prima alcuni fatti come: chi ha fondato la Moska? Come l'Ucraina è diventata russa? Come mai che la penisola di Crimea che non ha confine con la Russia è "russa" e popolata dai russi?

Giusto perche tu lo sappia: l'Ucraina non era solo russa, era spartita tra i paesi con cui confina e i quali facevano guerre per averne un pezzo per se. Russi e polacchi, austriaci e romeni proibivano l'ucraino, né stampare i libri ucraini, né ricopiarli a mano, per un manoscritto in ucraino d'un autore ucraino si andava in galera.

Non ti incuriosisce il fatto perché moltissi tartari erano "trasferiti" in Siberia dalla Crimea "russa"?


Editato: Per polemiche personali ci sono i messaggi privati. Grazie.
Avatar utente
njc055
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 119
Iscritto il: domenica 11 maggio 2008, 9:29
Località: parma

Re: Incomincia la lunga campagna elettorale

Messaggiodi andrey il venerdì 12 febbraio 2010, 23:20

mah credo che libri di regime esistono solo quelli della nomenclatura russa.
Purtroppo forse quelli ucraini hanno poca diffusione.

Comunque nessuno vuol togliere diritti alla minoranza russa.
Solamente riconoscere che esiste un Paese che vuol essere nazione che si chiama Ucraina.

Che ha una sua lingua e una sua storia spesso triste in quanto territorio di conquista dovuto anche al fatto di non aver mai avuto una classe dirigente che riuscisse a rappresentare degnamente il suo popolo.

O forse a noi toscani non resta per coerenza e ragionamento invocare il nostro passato di Granducato degli Asburgo Lorena :lol: e i nostri legami con l'Austria

condivido andbod che è stato un errore perseguire una politica troppo anti russia.Quando con questa si è vicini di casa e comunque con dei legami passati che nessuno nega.Anche se per me sarebbe meglio dimenticarli. #-o
o forse no come monito per i futuro.

Credo comunque la si pensi la elezione di Yanucovich sia di rottura ovvero niente sarà più come prima,anche forzato dai fatti.
NON SO' COSA COMPORTERA' NEI FATTI MA MENTRE I DUE LITIGAVANO I POCHI RIMASTI ALLA RADA (partito regioni)VOTAVANO LA PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA rilasciata come scelta alle regioni.

Fatemi indovinare forse per avvicinarsi alle scelte di qualche paese a noi noto?? [-o<

Stanno per partire secondo,anche per inerzia, decisioni che nel bene o nel male cambieranno il paese,

mi associo speriamo bene :partyman:
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 6036
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: Incomincia la lunga campagna elettorale

Messaggiodi flydream il sabato 13 febbraio 2010, 0:29

Il presidente russo e’ pronto alla cooperazione con il neo eletto capo dello stato ucraino


Il presidente russo e’ pronto alla cooperazione con il neo eletto capo dello stato ucraino. Ricordiamo che alle presidenziali di domenica ha vinto Viktor Janukovic. “Dmitrij Medvedev aveva piu’ volte ribadito che non e’ disposto alla collaborazione con il presidente Jushenko – ha aggiunto il capo dell’ufficio stampa del Cremlino. Questa posizione rimane valida. Intende pero’ lavorare con il nuovo presidente eletto dal popolo ucraino”. Il 9 febbraio, in un colloquio telefonico Dmitrij Medvedev si era congratulato con Janukovic per la chiusura della campagna elettorale altamente apprezzata dagli osservatori internazionali e conclusasi con la sua vittoria.
Avatar utente
flydream
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 291
Iscritto il: venerdì 15 gennaio 2010, 12:08
Residenza: genova
Anti-spam: 56

PrecedenteProssimo

Torna a Attualita' politica





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti