Il termine di trascrizione del matrimonio in Italia

Ricongiungimento con la moglie sposata in Ucraina

Re: Il termine di trascrizione del matrimonio in Italia

Messaggiodi AlessandroFF il martedì 7 febbraio 2012, 23:05

mah sto incominciando a preoccuparmi.... Il visto è "Nazionale D Multi" quindi quello giusto...
Avatar utente
AlessandroFF
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 58
Iscritto il: domenica 7 novembre 2010, 19:15
Residenza: varese
Anti-spam: 56


Re: Il termine di trascrizione del matrimonio in Italia

Messaggiodi AlessandroFF il martedì 7 febbraio 2012, 23:20

Domani chiameremo al numero che indicato Irenes e... speriamo bene!
Avatar utente
AlessandroFF
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 58
Iscritto il: domenica 7 novembre 2010, 19:15
Residenza: varese
Anti-spam: 56

Re: Il termine di trascrizione del matrimonio in Italia

Messaggiodi AlessandroFF il lunedì 13 febbraio 2012, 23:53

Ancora nessuna notizia da parte dell'ambasciata.

Intanto oggi mi è arrivata una lettera dal mio comune di residenza dove mi comunicano che il matrimonio è stato trascritto anche in Italia :D .

Proprio ora ho inoltrato all'ufficio visti e all'ufficio consolare questa mail:

La presente per chiederVi gentilmente delle informazioni in merito al visto per ricongiungimento familiare D Nazionale richiesto dalla cittadina Ucraina ................

Il suddetto visto è stato richiesto il giorno 25 Gennaio 2012.

Come sancito dall'Accordo tra la Comunità Europea e l'Ucraina di facilitazione del rilascio di visti L.332/68 del 18.12.2007, articolo 7 , comma 1, copio testualmente, "Le rappresentanze diplomatiche e consolari degli Stati
membri decidono sulla domanda di rilascio del visto entro 10
giorni di calendario dalla data di ricevimento della domanda e
della documentazione necessaria per il rilascio del visto."

Il comma 2 dice inolre che "In singoli casi, qualora si debba procedere a un ulteriore esame della domanda, il termine per decidere può essere pro-
rogato fino a 30 giorni di calendario".

Certo che voi conosciate molto meglio di me la legge, da cittadino Italiano e marito della Sig.ra .........., vorrei sapere il motivo dell'ulteriore esame a cui è stata sottoposta la nostra pratica.

Potete recapitarmi le informazioni richieste al seguente indirizzo mail .................. o contattarmi al numero telefonico ...............
Attendo Vostra gradita risposta e con l occasione porgo i miei migliori saluti.

Dubito in una risposta ma tentar non nuoce...
Avatar utente
AlessandroFF
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 58
Iscritto il: domenica 7 novembre 2010, 19:15
Residenza: varese
Anti-spam: 56

Re: Il termine di trascrizione del matrimonio in Italia

Messaggiodi uvdonbairo il martedì 14 febbraio 2012, 10:58

Non preoccuparti, arriva il visto :D
Avatar utente
uvdonbairo
Admin
Admin
 
Messaggi: 4668
Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 14:02
Località: Lucca
Residenza: Lucca
Anti-spam: 56

Re: Il termine di trascrizione del matrimonio in Italia

Messaggiodi Ciorni.voran il martedì 14 febbraio 2012, 11:50

30 giorni è effettivamente un tempo insolitamente lungo.La legge 332/68 sulla facilitazione del rilascio dei visti se non sbaglio fa riferimento solo ai visti brevi.E non è esatto che l'Ambasciata ha solo 10 giorni per decidere del rilascio del visto.Se vi sono motivi ostativi al rilascio l'Amb.IT lo vede non appena inserisce i dati nel terminale.Chi ti ha detto che vi sarebbe un riesame della pratica?

Secondo me sono semplicemente problemi organizzativi o di organico interni all'ambasciata.Vedrai che il visto arriva regolarmente.

Gentilmente facci sapere come va a finire perchè tutti chiedono ma poi solo pochissimi tornano a riferire.Mentre le leggi sono informazioni facili da reperire ovunque,la prassi e le procedure fanno riferimento solo all'esperienza dei singoli.E questo fa si che possiamo dare in futuro informazioni sempre più precise e puntuali.Grazie e auguri
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3331
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Il termine di trascrizione del matrimonio in Italia

Messaggiodi AlessandroFF il martedì 14 febbraio 2012, 23:18

Ciorni.voran ha scritto:30 giorni è effettivamente un tempo insolitamente lungo.La legge 332/68 sulla facilitazione del rilascio dei visti se non sbaglio fa riferimento solo ai visti brevi.E non è esatto che l'Ambasciata ha solo 10 giorni per decidere del rilascio del visto.Se vi sono motivi ostativi al rilascio l'Amb.IT lo vede non appena inserisce i dati nel terminale.Chi ti ha detto che vi sarebbe un riesame della pratica?

Secondo me sono semplicemente problemi organizzativi o di organico interni all'ambasciata.Vedrai che il visto arriva regolarmente.

Gentilmente facci sapere come va a finire perchè tutti chiedono ma poi solo pochissimi tornano a riferire.Mentre le leggi sono informazioni facili da reperire ovunque,la prassi e le procedure fanno riferimento solo all'esperienza dei singoli.E questo fa si che possiamo dare in futuro informazioni sempre più precise e puntuali.Grazie e auguri


Ciao!

Ho scritto del riesame perchè (come ho riportato nella mail) nel Il comma 2 dell'Accordo tra la Comunità Europea e l'Ucraina di facilitazione del rilascio di visti L.332/68 del 18.12.2007 c'è scritto che "In singoli casi, qualora si debba procedere a un ulteriore esame della domanda, il termine per decidere può essere pro-
rogato fino a 30 giorni di calendario".

Noi siamo ben oltre i 10 gg di calendario quindi...

Magari si daranno una mossa...

E... certo che scriverò come andrà a finire :-)
Avatar utente
AlessandroFF
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 58
Iscritto il: domenica 7 novembre 2010, 19:15
Residenza: varese
Anti-spam: 56

Re: Il termine di trascrizione del matrimonio in Italia

Messaggiodi AlessandroFF il martedì 14 febbraio 2012, 23:24

ps sulla gazzetta ufficiale dell'Unione Europea dove si può trovare l'accordo ratificato da entrambe gli stati non vi è distinzione tra visti per soggiorni brevi, lungi o multi ingressi....

Tu dove hai sentito di questa differenza?
Avatar utente
AlessandroFF
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 58
Iscritto il: domenica 7 novembre 2010, 19:15
Residenza: varese
Anti-spam: 56

Re: Il termine di trascrizione del matrimonio in Italia

Messaggiodi Ciorni.voran il mercoledì 15 febbraio 2012, 0:11

Accordo UE/Ucraina sui visti brevi

In data 18 Dicembre 2007 sono state pubblicate su gazzetta ufficiale
HANNO CONVENUTO QUANTO SEGUE:


Articolo 1 - Scopo e campo d’applicazione

1. Scopo del presente accordo è agevolare il rilascio di visti ai cittadini ucraini per soggiorni previsti di massimo 90 giorni per periodi di 180 giorni.
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3331
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Il termine di trascrizione del matrimonio in Italia

Messaggiodi AlessandroFF il mercoledì 15 febbraio 2012, 21:34

OK capito....


MI HANNO RISPOSTO ALLA MAIL DICENDO CHE IL VISTO È STATO CONCESSO OGGI!!! :tanti: :tanti: :tanti: :tanti: :tanti:
Avatar utente
AlessandroFF
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 58
Iscritto il: domenica 7 novembre 2010, 19:15
Residenza: varese
Anti-spam: 56

Precedente

Torna a Ricongiungimento per matrimonio





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti