Il ritorno di Saakashvili

La politica in Ucraina.

Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi andbod il lunedì 11 settembre 2017, 3:59

Questa notte è rientrato in Ucraina Saakashvili dopo aver attraversato il confine con la Polonia "a furor di popolo".

Le guardie di frontiera Ucraina hanno cercato di rimandarlo in Polonia ma un cordone di qualche migliaio di cittadini (la polizia Ucraina parla da 2-3000 persone, oltre 10.000 secondo gli organizzatori), politici e di combattenti ATO l'hanno letteralmente scortato fino a Lviv, dove ha trascorso la notte in compagnia del sindaco Sadovii.

Presente anche la Tymoshenko che è stata contestata pesantemente dai presenti.

Poche le notizie da parte delle TV Ucraine che si concentrano a ricordare che Saakashvili ha passato illegalmente il confine, mentre grande risalto viene dato in Polonia e Georgia con tanto di trasmissione diretta del passaggio del confine.

Nota di protesta da parte della Polonia che accusa l'Ucraina di non rispettare i trattati internazionali e che porterà la questione al prossimo Consiglio d'Europa con la possibile apertura di una procedura d'infrazione nei confronti delle Autorità di Kyiv.

Tralasciando gli aspetti politici della vicenda personalmente ritengo sia un fatto piuttosto grave, considerato che nel Paese è già in atto un'invasione da parte Russa e che nei prossimi giorni avranno inizio al confine dell'Ucraina le più grandi manovre militari Russe dagli ultimi 20 anni con un rischio concreto di inasprimento della guerra e non serve certamente instabilità politica.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7232
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56


Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi andbod il lunedì 11 settembre 2017, 8:01

In mattinata la notizia ha avuto ampio risalto anche presso i media Ucraini con diversi commentatori politici che indicano il fatto come una sconfitta per il Presidente Poroshenko che ora si trova nella situazione non facile di dover dicidere se arrestare l'ex Presidente Georgiano, espellerlo o se cedere alle pressioni Europee creando un pericoloso precedente.

Un eventuale ordine d'arresto potrebbe essere inoltre difficile d'attuare visto che la polizia di Lviv ha già fatto intendere che sarebbe necessario il risultato di un regolare procedimento giudiziario, cosa che richiederebbe tempi lunghi e che potrebbe creare una netta spaccatura con la UE, con la quale già oggi i rapporti non sono idilliaci visto il rallentamento nel percorso delle riforme e il riaffermarsi della corruzione.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7232
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi dreamcatcher il lunedì 11 settembre 2017, 9:53

h**p://112.international/politics/femen-activist-at-checkpoint-krakowiec-first-skirmish-20604.html

C'erano anche le Femen al confine, agitavano una foto di Poroshenko e una di Saakashvili :mrgreen:

Pare che i supporter di quest'ultimo le abbiano difese dall'intervento della polizia :mrgreen:
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8099
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi peterthegreat il lunedì 11 settembre 2017, 10:00

dreamcatcher ha scritto: Pare che i supporter di quest'ultimo le abbiano difese dall'intervento della polizia :mrgreen:


Tutte scuse per toccargli le sette e la passera.
Dove son gli impiccatori degli Eroi che non scordiamo?
Dove son gli infoibatori della nostra gente sola?
Ruggirà per noi il leone, di là raglio di somaro.
Eia, carne del Quarnaro! Eja Eja Alalà
G. D'Annunzio
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6402
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi dreamcatcher il lunedì 11 settembre 2017, 10:13

Già.. probabile.

Riguardo gli insulti a prezzemolina Timoshenko, si sprecano i video in rete:

h**p://espreso.tv/news/2017/09/10/prykhylnyky_saakashvili_zasvystaly_tymoshenko_quotyulyu_getquot


Mah... come dice Andbod, di tutto c'è bisogno tranne che di episodi simili in questo momento.
Però è anche vero che sono inevitabili e che stanno a dimostrare se ve ne fosse bisogno, quanto sia spaccato il Paese e quanto una parte di esso, forse piccola ma sicuramente ridimensionata dai media, si opponga alla classe politica in carica.

Poi come sempre per la maggioranza, anzi direi per la totalità della popolazione, non cambia nulla. Sono affari dei potenti, beghe politiche...

...mi chiedo, e se volesse passare il confine Yanukovic?
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8099
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi T1000 il lunedì 11 settembre 2017, 10:58

Sembra di assistere a scene provenienti da uno Stato dell'Africa centrale e non da uno Stato che si trova in Europa.
Viva l'A. e po bon!
Avatar utente
T1000
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 973
Iscritto il: martedì 16 giugno 2015, 12:56
Residenza: Trieste e Odessa
Anti-spam: 42

Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi dreamcatcher il lunedì 11 settembre 2017, 11:25

Tra l'altro, leggevo (ma potrei aver capito male) che Saakashvili, da quando è stato privato della nazionalità ucraina dal presidente Poroshenko, ha viaggiato negli USA e in Polonia utilizzando il passaporto ucraino che nessuno ha provveduto a ritirargli. In questo senso, si è comportato da perfetto cittadino qualunque :mrgreen:

Sempre se ho capito bene, è sua intenzione chiedere di essere ammesso in Ucraina in quanto persona senza cittadinanza (apolide?) cosa prevista dalla legge.

Non so se alla fine tutto sia l'ennesima trovata folkloristica, o - come dovrebbe essere per un Paese che voglia definirsi serio - ci saranno conseguenze a livello personale per lui e i suoi supporter, e a livello politico per chi occupa oggi posti di potere implicati nella vicenda.

Per chi fosse interessato alla cronaca minuto per minuto del 'ritorno di saakashvili', può scorrere dal basso verso l'alto questa pagina:

h**ps://hromadske.ua/posts/yak-saakashvili-povertaietsia-v-ukrainu-nazhyvo
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8099
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi dreamcatcher il lunedì 11 settembre 2017, 13:36

Saakashvili intanto rincara la dose: dichiara che al momento del controllo in ingresso in Ucraina gli è stato sottratto il passaporto (come fosse normale avere un passaporto ucraino senza avere la cittadinanza) e accusa Poroshenko di essere sostanzialmente un burattino in mano a Putin che è il suo vero nemico. Senza mezzi termini, Saakashvili ricorda che Poroshenko è in affari, loschi, con Viktor Medchedzhuk e Rinat Akhmetov.

Da parte sua Poroshenko prende posizione in maniera ufficiale, dichiarando che è stato commesso un reato e che tutte le persone coinvolte, non solo saakashvili, saranno identificate e punite.

Anche la Tymoshenko? Dubito fortemente.

Mi chiedo anche... tanto rumore, forse anche giustificato, per la passeggiata oltreconfine di Saakashvili... molto meno per i tank e i soldati russi che fanno avanti e indietro dall'Ucraina tutti i giorni.
Sarà mica più pericoloso Saakashvili? :oops:

ps- se il georgiano è venuto a finire la Odessa - Reni, guai a chi lo tocca :mrgreen:
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8099
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi peterthegreat il lunedì 11 settembre 2017, 13:42

T1000 ha scritto:Sembra di assistere a scene provenienti da uno Stato dell'Africa centrale e non da uno Stato che si trova in Europa.


Bravo,
ho pensato la stessa cosa.
Pero' immaginavo più un Iran o Iraq, ti ricordi quando rientro' Khomeini negli anni 70 mi pare da Parigi?
Mancano sono quelli che sparano in aria con il Kalashnikov.
Dove son gli impiccatori degli Eroi che non scordiamo?
Dove son gli infoibatori della nostra gente sola?
Ruggirà per noi il leone, di là raglio di somaro.
Eia, carne del Quarnaro! Eja Eja Alalà
G. D'Annunzio
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6402
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi Forrest Gump il lunedì 11 settembre 2017, 13:45

T1000 ha scritto:Sembra di assistere a scene provenienti da uno Stato dell'Africa centrale e non da uno Stato che si trova in Europa.

In un paese dove tutto è in vendita, c'è da chiedersi solo chi ha pagato chi per permettere l'ingresso di Saakarshvili e chi ha pagato chi per protestare pubblicamente.
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6835
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Tra Marbella e Kiev
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 42

Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi T1000 il lunedì 11 settembre 2017, 13:53

peterthegreat ha scritto:Mancano sono quelli che sparano in aria con il Kalashnikov.


In effetti, un poco di effetti speciali FX con un paio di kalashnikov che sparano in aria dietro la comitiva, un pochino mancano per completare la scenetta :mrgreen:
Viva l'A. e po bon!
Avatar utente
T1000
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 973
Iscritto il: martedì 16 giugno 2015, 12:56
Residenza: Trieste e Odessa
Anti-spam: 42

Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi dreamcatcher il lunedì 11 settembre 2017, 14:09

Sì tutto giusto quello che dite.

Poi se si guarda il caso in sè, i punti oscuri sono tanti. Chiamato da chissà dove per ricevere un incarico come governatore? Cittadinanza onoraria?

E poi, improvvisamente, revoca della cittadinanza e dell'incarico... ma senza arresto. :?
Richiesta di estradizione da parte della Georgia, ignorata.

Rientro 'a furor di popolo', come detto da Andbod, documentato minuto per minuto, annunciato da giorni... unica mossa per impedirlo quella di fermare il treno su cui era salito?

E... blablabla di tutte le autorità, ministri che fanno la voce grossa, presidente che tuona...
...mentre Andbod scrive che nel bene o nel male se lo si vorrà arrestare bisognerà 'seguire le procedure' e ci vorrà tempo. Una barzelletta.

Intanto, so che importa a pochi, mi sembra che ci sia stato meno polverone per i carri armati russi. Non mi pare che Poroshenko si sia svenato per impedirne l'ingresso, nè per ammanettare i responsabili, visto che finchè non li hanno fatti fuori con altri sistemi, anche i vari leader di DNR e LNR scorrazzavano per l'Ucraina senza troppe difficoltà.

Per non parlare dei Russi, e non mi riferisco ai cittadini comuni, ma a tutti quelli, Ucraini inclusi, con pasaporto del Paese aggressore.

A mio parere è un fatto gravissimo che saakashvili sia entrato in Ucraina in questo modo, ma forse queste pagliacciate danno l'idea di come sia messo il Paese.

E i detrattori di Poroshenko non possono neanche permettersi il lusso di fare troppo il tifo per Saakashvili, perchè tutto sommato se la spunta lui saranno tempi duri anche per tutti i rappresentanti della 'vecchia ucraina'.
Uno di quei casi in cui il nemico del mio nemico, non può essere troppo mio amico.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8099
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi andbod il lunedì 11 settembre 2017, 21:00

Anche se è relativamente interessante rispetto alle complicazioni politico/mediatiche, sulla legalità o meno dell'ingresso di Saakashvili la questione è molto complessa e lo è resa ancora di più dalla Legislazione Ucraina.

Anche se l'ex Governatore di Odessa è stato privato della cittadinanza perché il provvedimento abbia effetto è nevessario che venga restituito o ritirato il passaporto e che l'interessato venga ufficialmente informato di aver perso la cittadinanza. Ora pare ridicolo visto che lo sa mezzo mondo ma fino a che non viene compilato un protocollo con la firma dell'interessato e viene ritirato il passaporto, di fatto non accade nulla.

Le guardie di frontiera avrebbero dovuto ritirare il passaporto al momento dell'uscita dal Paese ma non avendolo fatto lo stesso è rimasto valido. Perché non lo hanno ritirato? Perché appena uscito l'ex Governatore di Odessa avrebbe potuto acquisire lo status di apolide e rientrare immediatamente in Ucraina garantito dalla Legge e senza possibilità di appello da parte delle autorità di Kyiv, essendo la Legge relativa parte integrante degli accordi con la UE.

Stesso discorso al momento del suo ritorno: se lo avessero rimandato infietro ritirando il passaporto sarebbe tornato qualche giorno dopo con una delegazione di Parlamentari UE che certo contano più della Tymoshenko.

Allora è stato fatto passare per accusarlo poi di un illecito che effettivamente esiste ma, in quanto ancora cittadino Ucraino, ed essendo regolarmente transitato da un punto di frontiera e' solo amministrativo, da qui la difficoltà per Poroshenko di arrestarlo anche se certamente troverà il solito Giudice di turno disposto anche a sentenziate che la terra è piatta.

Peraltro anche un noto politico alleato di Poroshenko ha passato più di una volta (la notizia è di oggi ma era già successo ai tempi di Maidan) il confine Ucraino saltando l'immigrazione, cosa che fanno regolarmente tutti gli oligarchi quando arrivano dall'estero in aereo visto che non vogliono perdere e tempo e mandano letteralmente a quel Paese le guardie di frontiera consapevoli che nessuno farà neppure una multa.

Il problema di questo Paese alla fine dei conti è sempre lo stesso: ci sono persone sopra la Legge a cui tutto è concesso e questo è il vero problema da eradicare.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7232
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi vittorio_guido il lunedì 11 settembre 2017, 21:06

Ma un bell Leonid kuchma? Insieme alla Tymoschenko e vaffa tutto il nuovo..
Oh però rimettiamo in giro un po' di corruzione gente :lol:
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6322
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi dreamcatcher il martedì 12 settembre 2017, 10:29

Stamattina è stato circondato l'albergo dove alloggia Saakashvili, per il momento con un nulla di fatto perchè la 'scorta' dell'ex governatore di Odessa ha impedito l'ingresso alle forze di polizia.

Saakashvili intanto ha continuato ad accusare il governo di mentire anche sulle normative di ingresso in Ucraina.

andbod ha scritto:Peraltro anche un noto politico alleato di Poroshenko ha passato più di una volta (la notizia è di oggi ma era già successo ai tempi di Maidan) il confine Ucraino saltando l'immigrazione, cosa che fanno regolarmente tutti gli oligarchi quando arrivano dall'estero

Va bè, passano i tank saltando i controlli, stiamo qui a pensare agli oligarchi :mrgreen: #-o

andbod ha scritto:[...]da qui la difficoltà per Poroshenko di arrestarlo anche se certamente troverà il solito Giudice di turno disposto anche a sentenziate che la terra è piatta.

andbod ha scritto:Il problema di questo Paese alla fine dei conti è sempre lo stesso: ci sono persone sopra la Legge a cui tutto è concesso e questo è il vero problema da eradicare.


Vero Andbod, però a mio parere c'è da fare un distinguo.
Ho accostato le tue affermazioni perchè voglio evidenziare che Poroshenko per primo diventa persona 'sopra la Legge', se può permettersi un giudice che sentenzi che la terra è piatta. Dico Poroshenko, ma potrebbe essere chiunque nella sua posizione.
Il punto è che Poroshenko ricopre una carica istituzionale e dovrebbe essere colui che la Legge la rispetta, la applica, la difende, più di ogni altro cittadino.

Ora che Saakashvili passi il confine senza sbrigare le formalità di rito, che lo abbia fatto solo stavolta o mille altre volte in passato, che lo facciano quotidianamente gli oligarchi, è scandaloso ma mai quanto il conoscere, il tollerare e l'agevolare certe situazioni.

Penso che fino a quando certi privilegi se li prende un oligarca qualsiasi che poi magari lavora sottobanco con le istituzioni, tutti chiudano un occhio.
La pericolosità di saakashvili oggi sta invece nel fare platealmente ciò che tutti hanno fatto dietro le quinte, e nel circondarsi di un'aria di lotta alla corruzione e alla politica sporca.

Vero o non vero che sia, nessuno lo santifica ci mancherebbe.
Però l'impressione come detto è che faccia più paura lui con l'impatto mediatico che sta avendo (e penso che molto sia anche censurato) rispetto ai tank di Putin (coi quali oggi pare più semplice fare affari).
Non dimentichiamo che anche il sindaco di Lviv ha avuto i suoi problemi con Poroshenko...
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8099
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Prossimo

Torna a Attualita' politica





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti