Il ritorno di Saakashvili

La politica in Ucraina.

Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi Ciorni.voran il martedì 12 settembre 2017, 11:34

Spero lo arrestino...da qualche parte bisogna pur cominciare.E' uno come tutti gli altri.Voleva farsi il suo feudo ma ha trovato la resistenza del potere... tutto li.A parti invertite sarebbe successa la stessa cosa.In Ucraina bisogna arrestare di più...quattro o cinque anni di lavori forzati a testa per i corrotti e si ristabilisce l'ordine.Quasi tutti i più grandi scrittori del mondo in questi paesi sono stati al confino, in galera o al manicomio.Avremo di nuovo anche una fioritura delle arti e della cultura.
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3172
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42


Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi dreamcatcher il martedì 12 settembre 2017, 11:52

Bisognerebbe avere qualcuno che abbia l'autorità (anche morale) di arrestare.
Io non ne vedo.

Come hai detto tu a parti invertite sarebbe stata la stessa cosa. A meno che uno non si mette a governare col pugno di ferro... e allora di certo non si invertono le parti. Ma qua c'è da stare in equilibrio tra la facciata di democrazia, la guerra e la sedia sotto le chiappe. Roba da giocolieri.

Pare invece che Saakashvili dovrà pagare una multa, da 3400 a 8500 grivne.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7523
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi dreamcatcher il martedì 12 settembre 2017, 15:51

Una decina di accompagnatori di saakashvili si sono presentati al confine di Shegini per formalizzare il loro ingresso in Ucraina.

Altri sono stati identificati e sei di loro sarebbero cittadini georgiani facenti parte della scorta personale dell'ex governatore di Odessa.

Saakashvili intanto ha firmato il verbale notificatogli dalle autorità di frontiera presso l'albergo dove alloggia a Lviv, non senza però precisare che questo verbale presenta un vizio di forma in quanto andava emesso al massimo tre ore dopo l'infrazione. (se ho capito bene l'articolo)

La risposta delle autorità è questa: il verbale è stato redatto entro i termini di Legge, tuttavia la consegna è stata ritardata per causa di forza maggiore e la legislazione non dà indicazione sui tempi di consegna. :mrgreen:

Come i picciriddi, diceva mia nonna...

h**p://espreso.tv/news/2017/09/12/saakashvili_pidpysav_protokol_pro_nezakonnyy_peretyn_kordonu_ale_iz_zaperechennyamy
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7523
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi vittorio_guido il martedì 12 settembre 2017, 17:39

Ma una curiosità
Perché Shakasvili ha così a cuore le sorti dell'ucraina?
Non può venire 3 o 4 mesi a viareggio cosi il dissesto non lo toglie ma magari riesce a rimettere su gli scuolabus fermi da 3 anni...
Shaka lascia perdere l'Ucraina dammi retta scappa scappa, io ti aspetto a braccia aperte :D
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5742
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi peterthegreat il martedì 12 settembre 2017, 19:43

E non sono degli imbecilli?

Invece di stare a perdere del tempo dietro ad un Georgiano ed a spendere soldi per una guerra inutile, non potrebbero perderlo a fare delle riforme serie.
Anche se tutti noi no!
La radici profonde non gelano!
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5639
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi Ciorni.voran il martedì 12 settembre 2017, 20:01

In galera non ci va nessuno perché sono tutti talmente marci da aver paura della delazione, il classico cane non mangia cane.Se Yanukovich parla scoppia un buridone come la catastrofe di Toba

h**ps://it.wikipedia.org/wiki/Teoria_della_catastrofe_di_Toba
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3172
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi dreamcatcher il martedì 12 settembre 2017, 21:49

Ciorni.voran ha scritto:n galera non ci va nessuno perché sono tutti talmente marci

Mi fermerei qui.

Infatti, tutti i marci si sono uniti per fermare / pilotare Maidan. Altrimenti oggi staremmo qui a parlare d'altro...

Per questo tutto sommato Putin non fa paura a nessuno, per questo la guerra è inutile (Putin ha sottovalutato le capacità di difesa dei marci, che insieme hanno saputo proteggere egregiamente i loro interessi).
Per questo euro a 30, visa free, prezzo della corrente, crimea, sondaggi sulla Nato, cinesi che comprano la terra, ryanair, sono tutti problemucci di poco conto: l'unico vero nemico è qualcuno che li metta tutti in galera, senza andare troppo per il sottile.

Purtroppo, se prima o poi succederà, non sarà indolore per nessuno. Fino ad allora, pivo e suhariki.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7523
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi andbod il martedì 12 settembre 2017, 22:03

dreamcatcher ha scritto:Ora che Saakashvili passi il confine senza sbrigare le formalità di rito, che lo abbia fatto solo stavolta o mille altre volte in passato, che lo facciano quotidianamente gli oligarchi, è scandaloso ma mai quanto il conoscere, il tollerare e l'agevolare certe situazioni.

Penso che fino a quando certi privilegi se li prende un oligarca qualsiasi che poi magari lavora sottobanco con le istituzioni, tutti chiudano un occhio.
La pericolosità di saakashvili oggi sta invece nel fare platealmente ciò che tutti hanno fatto dietro le quinte, e nel circondarsi di un'aria di lotta alla corruzione e alla politica sporca.


Sono d'accordo, anche se si tratta di un illecito che per la Legge Ucraina sarebbe solo amministrativo.

Penso però che quello che voglia fare Saakashvili sia proprio di dimostrare quanto il sistema Ucraino sia marcio e corrotto nella stessa definizione delle Leggi che permettono, se conosciute a dovere e con l'aiuto del potente di turno, di fare quello che si vuole.

Penso anche che in realtà lui voglia arrivare a farsi arrestare, cosa che porterebbe moltissimi consensi al suo movimento politico e probabilmente anche a creare le condizioni per elezioni, almeno alla Rada, anticipate.

Ciò non toglie che questo atto sia stato fatto in un momento in cui l'Ucraina non ha bisogno di tensioni interne e il suo grande errore non credo sia tanto di aver passato più o meno illegalmente il confine ma averlo fatto in questo momento.

dreamcatcher ha scritto:Però l'impressione come detto è che faccia più paura lui con l'impatto mediatico che sta avendo (e penso che molto sia anche censurato) rispetto ai tank di Putin (coi quali oggi pare più semplice fare affari).
Non dimentichiamo che anche il sindaco di Lviv ha avuto i suoi problemi con Poroshenko...


Si perchè i tank di Putin uccidono la povera gente e chi potrebbe essere in piazza a Maidan mentre Saakashvili non fa segreto che se dovesse vincire (non lui perchè non può essere eletto Presidente) farebbe di tutto per mandare in galera per lungo tempo non tanto i politici, che alla fine fanno solo i passacarte per qualche milione di usd al mese, ma gli oligarchi che li controllano. Questa è la cosa che fa più paura al potere Ucraino e Saakashvili ha già dimostrato in Georgia di far seguire alle parole i fatti.

La preoccupazione di oggi degli oligarchi è che si rompa proprio quella catena del cane non morde cane se al potere dovessero arrivare dei partiti non legati al loro mondo e con la frammentazione dei voti che c'è oggi uno come Saakashvili potrebbe essere l'ago della bilancia. Si parla sempre più insistentemente di un asse tra il mondo legato a Maidan, Saakashvili, Samopomuch, i partiti che rappresentano i veterani dell'ATO e il movimento dei piccoli imprenditori Ucraini che in questi anni sono stati i più colpiti dall'aumento della pressione fiscale.

Inoltre c'è da considerare un problema ben più grave per gli oligarchi e la cricca che li circonda : come sta dimostrando il caso Saakashivili non controllano più una parte degli apparati dello Stato che in passato li difendevano e in questo caso a rischio sarebbe proprio la loro vita.

Le guardie di confine, nonostante fossero state mandate da Kyiv, non hanno fatto più di molta resistenza all'ingresso dell'ex Governatore d'Odessa e a Lviv hanno dovuto mandare la polizia di un rione lontano dal centro a notificare l'atto in quanto quella competente per zona (curiosamente il vice capo della polizia di Lviv era vicino a Saakashivili durante il suo comizio come l'ex capo dell'SBU) si è rifiutata di notificare un provvedimento palesemente forgiato.

A Vunnuku oggi hanno dovuto far arrivare diversi bus della Guardia Nazionale per circondare e perquisire una casa di veterani ATO dove sospettavano ci potessero essere armi. Di fatto c'è una forte preoccupazione nelle istituzioni (e negli oligarchi) che in caso di attenuazione o fine del conflitto ci potesse essere una rivolta ben peggiore rispetto a Maidan e che questa volta il fulcro possa essere nell'Ovest del Paese (come nel caso della prima Maidan) dove sempre più spesso si trovano a soggiornare per lungo periodo i veterani degli ex battaglioni Donbass, Crimea, Azov, etc.

Sono assolutamente d'accordo che sarebbe l'ora di iniziare a mettere qualcuno in carcere, magari inizierei però con qualcuno che ha colpe un pò più gravi, cosi come sono d'accordo sul fatto che se parlasse Yanykovich finirebbero tutti in galera (o peggio), basta ricordare che la famiglia dello stesso è fuggita su un aereo dell'attuale Presidente Poroshenko e che i due continuano ad avere più di un affare in comune.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7186
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi dreamcatcher il giovedì 14 settembre 2017, 10:06

E' calata l'attenzione dei media rispetto al caso Saakashvili, anche se oggi viene dato spazio alla notizia dell'arresto di uno dei componenti della 'banda' che l'ha aiutato a passare il confine forzando i controlli.
Si tratta di un 39enne di Ivano Frankivsk accusato ri aver colpito e ferito alcune guardie di frontiera.

Saakashvili intanto sta facendo una specie di tour in alcune città del Paese. Ieri era a Chernivtsi ed ha dichiarato che il 19 settembre si recherà nella capitale Kiev.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7523
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi Ciorni.voran il giovedì 14 settembre 2017, 16:22

Ha ragione Anbod.E' una montatura per acquisire consenso.E' poi così difficile passare il confine ucraino?Non conosco quello occidentale ma su quello russo c'erano gli autobus che in alcuni luoghi entravano e uscivano attraverso la frontiera per raggiungere determinati luoghi.Non hai bisogno di forzare una dogana.
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3172
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi andbod il venerdì 15 settembre 2017, 5:53

Peraltro di consensi ne ha talmente pochi che non entrerebve neppure in Parlamento tanto che sta cercando accordi con altre forze politiche.

Poi è vero che in Georgia ha fatto molto e ha eradicato la corruzione ma in Ucraina potrebbe farlo con un'alleata come la Tymoshenko?

Il vero problema oggi è che ci sono tre grandi forze politiche nel Paese : Tymoshenko, l'asse Samopomuch/Saakashvili/Gerashenko e forse Svoboda, l'ex Partito delle Regioni/Rabinovich in ordine di consensi che otterebbero alle elezioni. Per Governare chiunque dovrebbe allearsi con un'altra forza o con Poroshenko o con i Radicali, anche se forse con questi ultimi due i voti non basterebbero. Gente che va dalla peggiore oligarchia e populismo, alla posizione di Rabinovich di cedere alla Russia Crimea, Donbass (tutto) e le zone russofone in cambio della pace.

Non è tanto un problema dei politici ma degli Ucraini che li votano!
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7186
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi dreamcatcher il venerdì 22 settembre 2017, 12:46

Notizie curiose: le ferrovie ucraine hanno rimborsato, secondo modalità diverse, circa 200m passeggeri del treno che il 10 settembre venne fermato per quasi quattro ore per impedire a Saakashvili, che era a bordo, di raggiungere il confine ucraino.

h**p://espreso.tv/news/2017/09/22/ukrzaliznycya_povernula_groshi_200_pasazhyram_potyaga_yakyy_zupynyvsya_cherez_saakashvili

A proposito.. ma Saakashvili? non doveva andare a Kiev? E' ancora in Ucraina? non se ne parla più :shock:
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7523
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi valkrav il venerdì 22 settembre 2017, 13:53

andbod ha scritto:alla posizione di Rabinovich di cedere alla Russia Crimea, Donbass (tutto) e le zone russofone in cambio della pace!

E magari la soluzione migliore, nella storia e gia successo
-https://it.wikipedia.org/wiki/Trattato_di_Brest-Litovsk
e dopo meno di 20 anni i territori persi stati riaqcuistati
Миром правит не тайная ложа, а явная лажа
Avatar utente
valkrav
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 859
Iscritto il: venerdì 30 dicembre 2011, 22:55
Residenza: Lucca
Anti-spam: 56

Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi peterthegreat il venerdì 22 settembre 2017, 15:14

Uno che si chiama Rabinovich dovrebbe aprire la bocca XXXXXXXXXX
Anche se tutti noi no!
La radici profonde non gelano!
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5639
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Il ritorno di Saakashvili

Messaggiodi andbod il sabato 23 settembre 2017, 4:43

Saakashvili attualmente si trova ad Odessa.

Nel frattempo è stato (a tempo veramente di record anche per la Giustizia Ucraina che solitamente solo per aprire un processo richiede 1 o 2 mesi) condannato per aver passato illegalmente il confine per un totale di ben 3700 UAH che però se pagate immediatamente potrebbero diventare anche meno (a seconda della decisione del Giudice).

Come previsto (peraltro dalla normativa Ucraina) nessun arresto e decisione Salomonica in quanto non entra nel merito se Saakashvili possiede ancora la cittadinanza Ucraina (come sostenuto dai suoi legali), se debba restituire il passaporto e firmare il protocollo di rinuncia alla cittadinanza o se sia entrato come apolide (avendo quindi il diritto al permesso di soggiorno Ucraino).

Riguardo alla possibilità di eventualmente cedere territori Ucraini alla Russia, il momento storico attuale è completamente differente e la Russia non si fermerebbe a quel punto al Donbass sapendo che può averla vinta diplomaticamente pur senza vincere militarmente. C'è inoltre il problema delle compensazioni da parte Russa all'Ucraina che la stessa difficilmente potrebbe pagare trattandosi, solo per la Crimea, di diverse decine di miliardi di USD, che potrebbero essere ben di più per il Donbass aprendo poi la strada a tutte le cause civili da parte di singoli cittadini, cosa che la Russia non vuole assolutamente.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7186
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

PrecedenteProssimo

Torna a Attualita' politica





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti