guerra ai pullmini che fanno Italia-Ucraina

In Ucraina con autobus e con i pulmini ucraini. I luoghi di parcheggio, costi, orari, tappe, curiosita' e consigli.

Re: guerra ai pullmini che fanno Italia-Ucraina

Messaggiodi salvo68 il venerdì 24 gennaio 2014, 17:51

Proprio tra ieri e oggi il pacco che mio figlio ha fatto ai suoi fratelli è partito con il corriere che usa la signora del negozio (ucraino) dove ci serviamo noi. Non ci ha parlato di particolari problemi, tranne il meteo.
Avatar utente
salvo68
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 655
Iscritto il: mercoledì 16 aprile 2008, 19:36
Residenza: Palermo
Anti-spam: 56


Re: guerra ai pullmini che fanno Italia-Ucraina

Messaggiodi Gambado il venerdì 24 gennaio 2014, 18:17

Settimana scorsa ho inviato un pacco che e' arrivato regolarmente dopo tre giorni.
Domani devo spedire dei documenti per mia suocera , ti faro' sapere l'esito , ma penso che sia tutto normale.

Saluti
Attento a quel che desideri , potrebbe avverarsi
Avatar utente
Gambado
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 561
Iscritto il: venerdì 27 gennaio 2012, 12:43
Residenza: Piacenza e Kiev
Anti-spam: 42

Re: guerra ai pullmini che fanno Italia-Ucraina

Messaggiodi vittorio_guido il venerdì 24 gennaio 2014, 18:33

Pacco ritirato oggi puntualmente
A quanto pare preoccupa di più il meteo della rivoluzione...
Da quando siamo partiti il 6 gennaio, abbiamo mandato ma sopratutto ricevuto diversi pacchi, in pratica le nostre valigie.
Da contare che per la tratta interna si utilizza la posta Ucraina
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5824
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: guerra ai pullmini che fanno Italia-Ucraina

Messaggiodi Gambado il sabato 25 gennaio 2014, 16:38

Come anticipato ieri , oggi ho spedito tramite pulmino dei documenti per mia suocera .
Sembra tutto normale , l'unica cosa che ho notato e che le badanti oggi hanno spedito più generi alimentari del solito .
Attento a quel che desideri , potrebbe avverarsi
Avatar utente
Gambado
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 561
Iscritto il: venerdì 27 gennaio 2012, 12:43
Residenza: Piacenza e Kiev
Anti-spam: 42

Re: guerra ai pullmini che fanno Italia-Ucraina

Messaggiodi kontecagliostro il lunedì 3 febbraio 2014, 19:58

Questa, poi, ha dell'incredibile!!!

Sono finiti in manette due Giudici di Pace per truffa in relazione ai sequestri dei mezzi che fanno la spola con l'Ucraina operata dalla Polizia Stradale. L'accusa è quella di avere emesso dei falsi decreti di dissequestro in favore dei proprietari dei furgoni ucraini che trasportavano "abusivamente" merce sulla tratta Venezia-Trieste.

Questo il link (non attivo) alla pagina di gazeta Ukrainska

gazetaukrainska.com/2009-12-17-14-42-49/2009-12-17-14-45-56/4262-truffa-con-furgoni-ucraini-arrestato-il-coordinatore-dei-giudice-di-pace-di-udine.html
Avatar utente
kontecagliostro
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 683
Iscritto il: giovedì 28 ottobre 2010, 14:03
Residenza: Messina - Priluki
Anti-spam: 42

Re: guerra ai pullmini che fanno Italia-Ucraina

Messaggiodi dreamcatcher il lunedì 15 giugno 2015, 11:38

Il pullmino che di solito utilizziamo per le spedizioni in Ucraina, è stato bloccato alla frontiera italia (da quanto ho capito in uscita, a pieno carico) ed è stata contestata la regolarità della targa.
O meglio, sempre se ho capito bene le parole dell'autista, al veicolo con targa ucraina non è stato permesso di varcare il confine (il che mi sembra strano!) ed è stata contestata sia la targa, sia la proprietà del mezzo che era intestato alla mamma dell'autista.

L'autista invece risiede regolarmente in Italia ed è in possesso di carta di soggiorno....
ha 'risolto' il problema acquistando un pullmino con targa italiana (non so se l'abbia comprato o se è di qualcuno e ora lo utilizza lui), a suo dire così non avrà più problemi. Il pullmino con targa ucraina è tornato in Ucraina ma senza merci a bordo.

@Uvdonbairo: se eventualmente vuoi aggiornare i punti di ritrovo per i pullmini, ti segnalo quelli della città di Lecco che mi sembra non siano inclusi nell'elenco su Ucraina Viaggi:

Città di Lecco

sabato pomeriggio in via Grandi dalle 13.00 alle 15.00 circa (due-tre pullmini per la maggior parte diretti in Moldavia, vendono anche prodotti alimentari)
e ritrovo principale, nel parcheggio del mercato (alla Piccola)
sempre sabato pomeriggio dalle 13.00 alle 15.30 circa, cinque o sei pullmini che fanno la spola con l'Ucraina
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7624
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: guerra ai pullmini che fanno Italia-Ucraina

Messaggiodi uvdonbairo il lunedì 15 giugno 2015, 18:54

Grazie aggiorno :)
Avatar utente
uvdonbairo
Admin
Admin
 
Messaggi: 4654
Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 14:02
Località: Lucca
Residenza: Lucca
Anti-spam: 56

Re: guerra ai pullmini che fanno Italia-Ucraina

Messaggiodi domedo79 il lunedì 15 giugno 2015, 20:32

Probabilmente gli contestano la guida prolungata e ripetuta di un mezzo di non sua proprietà dovrebbe essere l art 94 comma 4 bis del CDS del 4 luglio 2014
Avatar utente
domedo79
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 720
Iscritto il: martedì 18 settembre 2012, 15:34
Residenza: pistoia
Anti-spam: 56

Re: guerra ai pullmini che fanno Italia-Ucraina

Messaggiodi peterthegreat il martedì 16 giugno 2015, 8:30

Il mezzo e' la patente devono essere dello stesso paese.
E' successo ad un mio amico che lavora in Francia, aveva la patente francese e la macchina italiana.
Anche se tutti noi no!
La radici profonde non gelano!
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5719
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: guerra ai pullmini che fanno Italia-Ucraina

Messaggiodi peterthegreat il martedì 16 giugno 2015, 8:33

Aggiungo:
devi avere le targhe del paese dove risiedi.
Anche se tutti noi no!
La radici profonde non gelano!
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5719
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: guerra ai pullmini che fanno Italia-Ucraina

Messaggiodi dreamcatcher il martedì 16 giugno 2015, 10:32

Mmm...

sul fatto che uno debba avere le targhe del Paese dove risiede posso essere d'accordo, ma questo ha un senso se la macchina / pullmino è intestata alla persona che lo guida. Se non è così, non si può pretendere che coincidano.

Che io sappia non serve la delega per guidare un'auto intestata ad altri.

Ma forse sui pullmini fanno controlli diversi, Domedo parlava di 'guida prolungata e ripetuta'... cosa che però a me non hanno mai contestato quando la mia prima auto era intestata a mio padre, per esempio.

Riassumendo:
Il mezzo e la patente devono essere dello stesso Paese.
Quindi se lui risiede in Italia deve avere patente italiana e targa italiana...
Targa e Paese di residenza devono coincidere (aggiungo, se il veicolo è intestato a quella persona)

Sono più confuso di prima :mrgreen:
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7624
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: guerra ai pullmini che fanno Italia-Ucraina

Messaggiodi markus il martedì 16 giugno 2015, 11:26

Da un po' di tempo in Italia ci sono persone che circolano con auto, spesso di grossa cilindrata, targate in altre nazioni UE. Da quanto capisco c'è poco da fare in quanto in UE non vi sono barriere doganali.

Se invece, si è residenti in Italia e si circola con auto con targhe extracomunitarie (auto privata) oltre alla multa viene sequestrato il veicolo. Questo perchè si "importa" in Italia un bene senza pagare i dazi doganali e IVA

Se non erro per ovviare a quanto sopra si può notificare in dogana l'entrata sul territorio italiano con automezzo con targhe extracomunitarie e la dogana può rilasciare un permesso provvisorio (comunque di breve durata).

Diverso è il discorso se si lavora quale autista. In questo caso comunque sono diversi anche i documenti e le varie autorizzazioni.

Forse vi sono più controlli, ho notato che la ditta che uso io (Moldavia/Italia) adesso utilizza un pulmino con targhe rumene.
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1892
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42

Re: guerra ai pullmini che fanno Italia-Ucraina

Messaggiodi dreamcatcher il martedì 16 giugno 2015, 11:35

Se ti riferisci ai moltissimi suv targati ad esempio bulgaria o romania che si vedono in Italia, spesso sono intestati a ditte e comunque se il proprietario risiede in italia dopo un anno è costretto a prendere una targa italiana.

Diverso è il discorso se il proprietario del mezzo non risiede e non si trova in Italia.
Esempio di cui sono sicuro al 100%, perchè riferito a conoscente polacca, residente in Italia dove lavora con regolare pds.
guida una bella auto con targa polacca intestata a sua madre che risiede in Polonia.
La targa e l'assicurazione sono polacche, come è polacca la patente di questa signora. Tuttavia la patente polacca è in formato tessera e se non erro è bilingue, di sicuro ha le stellette della UE.
L'auto è in Italia da più di due anni, so che la signora è stata fermata varie volte per controlli e non le è mai stato contestato nulla. Ogni anno invia a casa in polonia, il libretto di circolazione e le rispediscono indietro il nuovo tagliando dell'assicurazione.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7624
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: guerra ai pullmini che fanno Italia-Ucraina

Messaggiodi domedo79 il martedì 16 giugno 2015, 11:54

dreamcatcher ha scritto:Mmm...

sul fatto che uno debba avere le targhe del Paese dove risiede posso essere d'accordo, ma questo ha un senso se la macchina / pullmino è intestata alla persona che lo guida. Se non è così, non si può pretendere che coincidano.

Che io sappia non serve la delega per guidare un'auto intestata ad altri.

Ma forse sui pullmini fanno controlli diversi, Domedo parlava di 'guida prolungata e ripetuta'... cosa che però a me non hanno mai contestato quando la mia prima auto era intestata a mio padre, per esempio.

Riassumendo:
Il mezzo e la patente devono essere dello stesso Paese.
Quindi se lui risiede in Italia deve avere patente italiana e targa italiana...
Targa e Paese di residenza devono coincidere (aggiungo, se il veicolo è intestato a quella persona)
Ora serve proprio la delega...la modifica al codice della strada è del 10 luglio 2014
Sono più confuso di prima :mrgreen:
Avatar utente
domedo79
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 720
Iscritto il: martedì 18 settembre 2012, 15:34
Residenza: pistoia
Anti-spam: 56

Re: guerra ai pullmini che fanno Italia-Ucraina

Messaggiodi domedo79 il martedì 16 giugno 2015, 11:56

Ora serve proprio la delega ...la modifica al codice della strada è del 10 luglio 2014 controlla ...
Avatar utente
domedo79
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 720
Iscritto il: martedì 18 settembre 2012, 15:34
Residenza: pistoia
Anti-spam: 56

PrecedenteProssimo

Torna a Ucraina con Autobus e/o Pulmini ucraini





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti