Esperienza ad Odessa

Esperienze e confronti, le storie d'amore le delusioni e il carattere delle ragazze ucraine.

Esperienza ad Odessa

Messaggiodi epsylon il giovedì 17 luglio 2008, 21:56

Ciao a tutti
Sono da poco ritornato da questo mio viaggio ad Odessa e voglio condividere questa esperienza un pò così.
Partiano primo giorno:
Dopo scambi di email con Nastya in un sito daiting decido di andarla a trovare e sembra propio che a lei faccia piacere, pensa a tutto lei mi trova l'appartamento e mi viene a prendere all'areoporto, grande!! Bene manca solo una settimana al mio viaggio ricevo una email da un'altra ragazza sempre di Odessa e sinceramente mi piace proprio questa lettera, divertente e carica di energia. Rispondo ma preciso subito che il fine settimana parto per Odessa però per incontrare un'altra persona, lei mi risponde dicendo che apprezza questa mia onestà e che non si sa mai nella vita.
Arriva il venerdì e la stessa notte si parte. Calma. Ricontrollo tutto, valigie, documenti, telefono, macchina fotografica, ipod, ok c'è tutto!
Esco mi faccio accompagnare all'aereoporto, faccio subito il check in e vado al gate. Mille pensieri passano nella mia mente, riusciro davvero ad incontrarla o no?!? A fianco a me c'è un ragazzo con un portatile, non resisto gli chiedo se posso contrallare la mia posta elettronica, la risposta è positiva! Un'altra lettera di Nastya, grande subito la leggo. NOO!!!
Mi scrive che per lavoro non riesce ad incontrarmi all'areoporto ma manderà un taxi.
Ora i mille pensieri sono diventati un milione, il sorriso mi scompare dal viso e nella mia tristezza mi imbarco nell'aereo.
Che cavolo sto facendo, che stro.... che ho fatto e pensare che ho pure paura di volare!!
Cerco di autoconvicermi, cerco di tirarmi su il morale ma questa senzazione di tristezza non se ne vuole proprio andare :(((
Cmq il volo continua e senza problemi. L'aereo comincia a curvare, arriva l'atterraggio e se ho paura di volare pensiamo dell'atterraggio. Sono teso come una corda di violino ma ancora tutto senza problemi. Preparo tutti i documenti e mi presento al controllo passaporti, tutto OK.
Ora c'è il problema del taxi, ci sarà o no... esco la fila di gente con cartelli con gli occhi cerco il mio nome, c'è!
Un pò mi tranquillizzo chiacchero con l'autista, guardo in giro e arriviamo all'appartamento. C'è una ragazza ma non è Nastya, parlo un pò e per spaglio mi viene fuori una parolaccia, lei ride parla italiano. Mi dice gestisce l'agenzia e che sa che mi devo incontrare con due ragazze. Sta cosa proprio non mi piace anche perchè io credevo solo di dover incontrare Nastya. Cmq non è certamento il massimo della simpatia! Gentilmente mi accopangna a comprare una scheda telefonica e mi dice, ti posso dare il numero di Ira che parla inglese ma per Nastya ci sono problemi perchè lavora fino a tardi.... Sempre peggio, ma prendo il numero perchè l'alternativa e non sapere dove sbattermi. Mi faccio una bella doccia e poi esco sono proprio attacato al teatro dell'Opera, mi piace proprio. Faccio una camminata e mi fermo su una panchina, accendo una sigaretta e chiamo Ira. E' al lavoro, ma qua tutti lavorano al sabato?? Cmq mi chiama lei dopo un'ora. Ok ste cose le conosco, vado a farmi un'altro giretto cambio i soldi e squilla il telefono, non ci credo mi sta chiamando. Ci vediamo tra 20 minuti all'opera. Grande!
Ci incontriamo un pò di chiacchere e salgo sulla sua macchina, se è vero che donna al volante pericolo costante questa e ancora peggio, ma ok l'airbag c'è e ho pure la cintura. Ci fermiamo in un ristorantino beviamo qualcosa chiacchere, battute e simpatia. Magiamo e poi via di corsa, un po di corsa la ragazza. Mi lascia all'apartamento e mi dice che mi chiama dopo se ho voglia di uscire con lei e le sue amiche.
Ok si esce, andiamo in un pub e ordina da bere un mohjto per lei perchè me lo vuole fare assaggiare prima si comporta proprio gentilmente. Arrivano le sue amiche e chi ti trovo la ragazza dell'agenzia! Non capisco. Cmq anche lei è sorpresa di vedermi. Beviamo tutti insieme e mi accorgo che Ira beve veramente tanto. Quando gli rimangono due dita da bere ne ordina subito un'altro. Ragazzi io bevo ma questa ragazza mi da il giro è riuscita a bere 8 mohjto in mezz'ora!?!?!
Mi accende le sigarette, mi accarezza la mano con le dita, io sto al gioco. Ok è ora di andare a ballare, pago e poi direzione itaka e tutto sempre di corsa, sarò io che sono in vacanza o sono loro che sono esagitate. Lasciamo la ragazza dell'agezia a casa e arriviamo, per cavalleria tiro fuori i soldi ma mi dice che ho un taglio troppo grosso e paga lei. Arriviamo all'ingresso, lei guarda il cartello e mi dice il prezzo, certo il prezzo di lei la sua amica e me. Va beh non c'è problema cavalleria!! entrati subito di corsa al banco del bar (non ci siamo più mossi da li). Beve di continuo gin tonic e qualcosa di impressionante, ma si dai e sabato non guida ed ha voglia di divertirsi. Mi presente dei suoi amici stranieri quindi parla inglese e riesco a capire. Sento che gli chiedono ma è il tuo ragazzo, la sua risposta: I hope.
Le cose si complicano, io sono qua per incontrare un'altra ragazza lo dovrebbe sapere.
Continua a sedurmi mi abbraccia, mi accarezza, parla con la sua amica e quando le guardo ridono. Ad un certo punto mi abbraccia e mi mette la guancia davanti alla mia bocca, che c'è di male un bacio sulla guancia non ha mai messo nessuna incinta. Un'altro gin tonic e sempre da me fino a quando la sua amica va a ballare e sinceramente non mi ricordo bene come ma ci siamo ritrovati a baciarci. Ma i miei pensieri erano onestamente altrove. Torna la sua amica parlano un pò e guarda il caso bevono ancora. Alla fine la sua amica mi dice voi andate a casa e io rimango qua. Non so come comportarmi ma Ira mi prende per mano e mi porta fuori dalla disco, incominciano i pensieri, sarò che sono un bravo ometto ma mi vengono dei sensi di colpa perchè mi passa per la testa dove vuole arrivare. Nel camminare incontriamo un suo amico canadese si chiacchera e arriviamo al taxi. Arriva un suo compagno di scuola e parlano russo....
Mi guarda e mi dice voi andante insieme con il taxi perchè io vado da un'altra parte, ma voglio incontrarti ancora....
Bella la conclusione della serata, mi sono ritrovato in taxi con un canadese un pò alticcio e pensate che il mio inglese non è uno dei migliori ma lo capisco, certo che se uno è ubriaco la cosa si complica.... ma almeno i sensi di colpa mi sono passati
La vita è una sola, non sprechiamola!
L'importante è rialzarsi dopo ogni caduta
Avatar utente
epsylon
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 67
Iscritto il: martedì 18 marzo 2008, 10:32
Località: Rimini
Residenza: Rimini
Anti-spam: 56


Messaggiodi johannes100 il giovedì 17 luglio 2008, 22:41

Mmmmm...mi sembra che tutte le ragazze menzionate nel tuo racconto siano moooolto esperte nel campo ' come passare una super seratona tutto pagato a me ed alle mie amiche a spese di un'occidentale serio, per bene ed inesperto'.

Quelle sanno bene che basta un'occhiata con quegli occhi 'assassini' che hanno le ragazze ucraine (ma come fanno le mamme a fargli quegli occhi che ti fanno cadere per terra se ti guardano nella maniera giusta...e loro conoscono bene la maniera di fare uno sguardo irresistibile...), tenere la mano nella mano, sorridere un pò e la persona seria ed inesperta di fronte a loro, sopratutto se è un gran signore come te (visto il tuo comportamento con Irina & friends e, addirittura, i tuoi sensi di colpa verso Nastya) paga tutto senza battere ciglio.

Aspetto la continuazione del tuo racconto e capisco il tuo comportamento da gran signore visto che essendo la prima volta in una situazione del genere non avevi elementi per sentire odore di bruciato.

Anche io al posto tuo mi sarei comportato così...purtroppo a questo mondo, specialmente le ragazze che hanno capito come sfruttare la situazione con gli uomini che vanno lì per incontrarle, ci sono tante approfittatrici...mi sembra di capire che quell'Irina ha bevuto una decina di cocktails, se non di più, a spese tue...sono sicuro che non beve cosi quando deve aprire il suo portafogli per pagare quando esce con le sue amiche...

Avevi scritto in tuo topic precedente che la ragazza che dovevi incontrare e non è venuta all'aeroporto ti aveva anche trovato l'appartamento...scommetto che se hai guardato in giro hai trovato che a parità di prezzo o anche a meno c'erano tanti altri appartamenti migliori...

Ripeto...non ti preoccupare che all'inizio è facile prendere fregature....con l'esperienza si impara a distinguere l'oro dall' ottone.
Perciocché l'invidioso si rallegra ed é lieto del male, e dolente d'ogni bene altrui; e per questo va sempre cercando come possa CALUNNIARE. (Domenico Cavalca, sec. XIV, 'Disciplina degli Spirituali col Trattato delle trenta stoltizie', cap. 9, pag. 69.8).
Avatar utente
johannes100
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1328
Iscritto il: sabato 27 ottobre 2007, 11:48
Località: Roma

Messaggiodi epsylon il sabato 19 luglio 2008, 13:51

Rispondo subito per quanto riguarda l'apt. o guardato costa 10 $ in più rispetto ad un altro quasi uguale, ma non sulla Deribososkaya, io dal mio vedevo dalla finestra l'opera, dai non proprio una fregatura

Secondo e Terzo giorno:
La domenica mi alza alle 10 e vado a fare colazione, cammino e mi fermo al primo bar che incontro. Sono un pò rinco, ho dormito poche ore e la ragazza dell'agenzia mi chiama. Viene al barettino dove sono e guarda caso mi scrocca la colazione. Beh onestamente avrei pagato io ugualmente ma almeno il gesto...
Cmq mi chiede com'è andata la serata un pò di chiacchere e mi accorgo che incomincia ad essere un pò me st.... con me. Gentilmente mi da delle indicazioni della città dove sono i negozi e dove sono i supermercati. Ma niente internet point, no ne ha la minima idea però mi dice che se ho bisogno posso andare nel suo uffico. Il pomeriggio me lo passo a zonzo per la città, un pò di monumenti un pò di giardini e qualche foto qua e la. Mentre sono a zonzo vedo un tipo che fa le foto a pagamento con un coniglio, non ci faccio neanche caso gli passo vicino e cosa vedo, ha anche un cucciolo di coccodrillo, grande prima o poi la faccio!!! Arriva sera e mi chiama la ragazza dell'agenzia mi avverte che Nastya sta male e che non ci possiamo incontrare. Non va proprio bene :(
Alloro le chiedo qualche consiglio per andare a mangiare e lei mi consiglia il sushi. Terminata la chiamata provo a chiamare Ira non mi risponde, magari ha un pò di giramenti di testa :)) Un pò sconsolato mi preparo per uscire l'istinto di soppravvievenza chiama il cibo, mi richiama la ragazza dell'agenzia che chiede se può venire con me a mangiare con una sua amica, certo sembre meglio di restare da solo!! Si va a mangiare sushi, boh ste bacchette proprio non mi piacciono! Si chiacchera e poi me ne vado a dormire.
Lunedi mattina mi sveglio presto è una bella giornata ho proprio voglia di andare al mare, ma per sfiga è successo un piccolo casino al lavoro, chiamo la ragazza dell'agenzia e mi fa usare internet nel suo ufficio.
L'uffico è piccolino ma c'è un via vai di ragazze da far girare la testa, meglio lì che andare in discoteca!! Ok sistemato tutto me ne vado al mare, direzione arkadia. Mi sistemo per i fatti miei guardo un pò in giro. Tante belle ragazze per i fatti loro, ma la cosa più brutta è quando arriva un signore un pò anziano che si mette a fianco a me, si prepara per prendere il sole e mi sfoggia un perizoma, madonna mia che roba obrobiosa ma va beh vivi e lascia vivere ;) devo solo prendere un pò di sole
A pomeriggio tardi mi arriva la chiamata della ragazza dell'agenzia che mi dice che dopo il lavoro Nastya è libera, perfetto! Ancora un'oretta di sole e poi di corsa a casa per prepararmi. Mi metto a puntino ed esco, è presto ma sono agitato non riesco a stare a casa. Passeggio guardando i negozi con un sorriso che non sparisce mai dalla mia faccia. Raggiungo il ristorante 5 minuti prima e mi bevo una sana birra, tanto per ingannare il tempo qualsiasi donna del mondo è sempre in ritardo!! ;))
Vedo la ragazza dell'agenzia, stai calmo ci siamo, saluta due ragazze ed entra con loro, 2??? Però quando riconosco Nastya tutto i pensieri svaniscono, capelli lunghi, occhi che brillano non guardo altro che lei, mi perdo nei suoi occhi. Con il cuore un pò agitato saluto la ragazza dell'agenzia che mi presenta l'altra ragazza, è una collega di lavoro di Nastya. La cosa non è di mio gradimento ma non fa niente voglio parlare con Nastya. Poco inglese, la cosa si complica pensavo qualcosa di più. La nuova ragazza si intromette spesso ma con delicatezza le faccio capire che non mi interessa dialogare con lei. Poi Nastya incomincia a ricevere telefonate, uffa non va proprio anche perchè non capisco niente di russo;)
Poi si fa prestare dei soldi che va a dare ad un ragazzo furoi dal locale, sempre peggio, torna parliamo ed riceve un'altra chiamata. A prescindere dal fatto che io odio i cellulari ma siamo qui per conoscerci meglio o no?? Sinceramente il mio umore si altera ma devo tenere la calma è importante, arriviamo a fine cena lei riceve un'altra chiamata e si alza per andare a parlare da un'altra parte, non ci siamo proprio. Poi arriva un'altra ragazza che è venuta per prendere Nastya e portarla a casa! Speravo che dopo cena andavamo a fare una semplice passeggiata ma neanche la possibilità di chiederlo. Torno a casa con un pò di rabbia perchè questo incontro non mi è proprio piaciuto, a chi protrebbe piacere una cosa del genere?? Penso che forse è meglio passare il mio tempo con Ira perchè almeno mi diverto e, a parte il sabato passato, mi sento più a mio agio con lei. Ci penserò domani adesso sono proprio stanco, a dormire
La vita è una sola, non sprechiamola!
L'importante è rialzarsi dopo ogni caduta
Avatar utente
epsylon
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 67
Iscritto il: martedì 18 marzo 2008, 10:32
Località: Rimini
Residenza: Rimini
Anti-spam: 56

Messaggiodi Forrest Gump il sabato 19 luglio 2008, 14:54

Metti i paletti. Questo giro di telefonate continue, soldi in prestito e cocktails a dismisura a me non piace.
Se hai tanti soldi e vuoi solo divertirti allora OK, se stai cercando qualcosa di più......
Se non rientra nelle tue possibilità, o se solo ti senti sfruttato, dille che non ti va.
Uno dei pregi degli ucraini è quello di essere franchi a costo di essere antipatici.
Un uomo ucraino, se non voleva ancora pagarle da bere, le avrebbe certamente detto: "Ora basta!!!".

Ricordati, devi essere tu a gestire le situazioni e non loro.
Non devi dimostrare niente a nessuno.
Se non ti va di offrire il settimo cocktail, prima che il sesto sia ancora sceso nel bicchiere, dillo chiaramente.
E' capitato a tutti, col tempo si impara, ma su alcune cose devi essere fermo.

Purtroppo, come residente a Kiev, queste cose le vedo spesso.
La situazione che hai descritto viene da noi amici italiani di Kiev chiamata "il test del cocktail" o "il test economico".
E' chiaro che se vuoi divertirti ed offri a volontà, le tue chances aumentano a dismisura, ma devi capire con chi hai a che fare.
Ricorda..... la galanteria, spesso viene confusa con la debolezza.
Il confine è molto sottile.
L'uomo galante decide "sua sponte" di donare qualcosa di non necessario, l'uomo debole non sa dire di no.
Sta a te stabilire se ti và di essere galante, se ne vale la pena ecc. ecc.

Se poi vanno via perchè non hai pagato il biglietto all'amica dell'amica, che vadano pure.
Un giorno incontrerai una donna che, per galanteria deciderai di portare nel posto più costoso ed alla moda, ma che ti risponderà, magari con voce sottile sottile: "Andiamo in pizzeria o al pub per me è lo stesso".
E capirai subito la differenza!!!!

Concludendo: tu paghi, tu offri (e fin qui ci siamo), TU DECIDI.
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6221
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Puerto Banùs (Spain)
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 56

Messaggiodi uvdonbairo il sabato 19 luglio 2008, 15:19

Una lezione di vita dettata dall'esperienza e di grande valore.
penso che valga la pena di aggiornare anche

Ragazze, amore e panna acida

Grazie Forrest
Avatar utente
uvdonbairo
Admin
Admin
 
Messaggi: 4653
Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 14:02
Località: Lucca
Residenza: Lucca
Anti-spam: 56

Messaggiodi RobyUA il sabato 19 luglio 2008, 15:30

Forrest Gump ha scritto:Ricorda..... la galanteria, spesso viene confusa con la debolezza.
Il confine è molto sottile.
L'uomo galante decide "sua sponte" di donare qualcosa di non necessario, l'uomo debole non sa dire di no.

Chiaro, conciso ed inequivocabile, Grande Forrest !!!
Aggiugo anche il "saper dire no" o comunque il saper gestire la situazione
ha un forte ascendente sulle ragazze ucraine.

RobyUA !!!
Avatar utente
RobyUA
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 986
Iscritto il: martedì 10 giugno 2008, 21:45
Località: Rimini

Messaggiodi Forrest Gump il sabato 19 luglio 2008, 15:41

:D :D :D :D
Grazie, grazie \:D/
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6221
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Puerto Banùs (Spain)
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 56

Messaggiodi johannes100 il sabato 19 luglio 2008, 18:32

Epsylon: Il tuo racconto è molto interessante e descrive benissimo le situazioni...mi arrabbio come se fosse capitato a me...ovviamente è successo a tutti di incontrare una scroccona e di non capirlo per inesperienza, ma per quello che leggo mi sembra che quell'agenzia sia proprio un'associazione a scroccare...a cominciare dalla ragazza che lavora in agenzia e che scrocca cene e cocktails non solo lei ma anche le sue amiche...ed anche le due ragazze che hai incontrato che sono venute con le loro amiche...venite venite a cena e a bere...che tanto paga Pantalone...

Ragazzi che brutta cosa...tra l'altro l'atteggiamento di quella Nastya fa capire che a quella di conoscerti non importava proprio nulla...se no non avrebbe rimandato a lungo il primo incontro e non avrebbe avuto tutti quei comportamenti poco educati...tra telefonate varie e gli incontri fissati con quel ragazzo e l'amica alla fine della cena mentre sapeva che stava con te...se era seriamente interessata li rimandava gli incontri....e non credo nemmeno che l'amica alla fine della cena era venuta per riportarla a casa...che si dimentica la strada di casa ed ha bisogno dell'accompagno ???..quelle avevano già la serata organizzata per il dopo cene...

Attendo la continuazione della storia e spero di leggere anche qualcosa di positivo per te.
Perciocché l'invidioso si rallegra ed é lieto del male, e dolente d'ogni bene altrui; e per questo va sempre cercando come possa CALUNNIARE. (Domenico Cavalca, sec. XIV, 'Disciplina degli Spirituali col Trattato delle trenta stoltizie', cap. 9, pag. 69.8).
Avatar utente
johannes100
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1328
Iscritto il: sabato 27 ottobre 2007, 11:48
Località: Roma

il lato scuro delle donne , in particolare quelle ucraine

Messaggiodi matthiasb23 il domenica 20 luglio 2008, 20:43

ho letto il racconto di epsilon..
troppo normale
troppo divertente scrivervi metre mi sto preparando per andare in arkadia all itaca..
avro tempo prima o poi di scrivervi le mie avventure ?

ciao da matthias ormai di istanza perenne in odessa summer festival ..
MATTHIAS
Avatar utente
matthiasb23
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 44
Iscritto il: domenica 20 gennaio 2008, 13:43
Località: MILANO

dimenticavo per tutti

Messaggiodi matthiasb23 il domenica 20 luglio 2008, 21:14

una cosa che ho imparato restando qui, noi italiani siamo troppo stupidi,
troppo piacioni , troppo rormantici, troppo buoni, troppo galanti.. alle donne piace tutto questo, e queste tipo che ha incontrato epsilon , sono una grossa percentuale ,ne approfittano. quindi cosa fare?
regola n1 : non mettersi a 90 gradi.
n.2 non avere paura di essere maleducati girare i tacchi e lasciarle impalate..
n3 nonavere paura di dare buca.. fiassare piu appuntamenti in una sera e poi scegliere all ultimo minuto... di solito sono loro che danno buca e molte volte nonostante 3- 4 appuntamenti passi laserata da solo..
quindi io appena intravedo la maleducazione , le tratto male anche io, mi sono abituato ad non essere affascinato dalla loro bellezza.
tanto qui , una che va' ne trovi altre 5 tutte anche piu' belle.
n4 quella di farsi pagare tutto le abbiamo abituate noi, e cosa ce di meglio di organizzare la serata con le amiche , prendere lo stupido di turno che paga tutto, taxi compreso. quindi regola n4 non avere paura di fare la figura di essere rimasto senza soldi e dirlo.. se la situazione si complica e il conto si allarga , dire pure che non hai molti soldi lasci quello che hai consumato giri i tacchi e te ne vai ... loro lo fanno sempre di girare i tacchi.. ed eclissarsi con la scusa della mamma , della zia, del gatto, delle mestruazioni, del lavoro..

tutto ormai per me e diventato normale.
ieri veronika (un amica) mi da appuntamento alle 7 per andare a fare l aperitivo con le sue amiche , michiama alle 7 .05 che sta arrivando e che scendo in strada... gli chiedo 5 minuti e scendo .. .la richiamo per sapere dove e diretta..... non risponde.... la richiamo ... non risponde... gli mando un messaggio ... niente... sono impalato nell angolo della strada come uno stupido... ok sono le 7 20 ritorno in casa.... alle 2040 mi chiama... io non rispondo.. continua a chiamare per mezzora io non rispondo... esco con altre mie amiche.. ma non le rispondo piu... mi richiama anche oggi... alla 5 telefonata nho risposto, ne ho detto di tutti i colori, l ho insultata, e trattata un po malino... e l ho mandata a farsi benedire...
Sapete cosa mi ha risposto ... che semplicemente avevano deciso di restare da sole, e che non aveva sentito il telefono... pensate abbia esagerato... ???? no cari signori.. dopo averle detto un sacco di parolacce stasera mi ha chiesto se la portavo a ballare... ovviamente la mia risposta e stata NO da stupidi puoi trattare chiunque ma non me.
Ragazzi via VERONIkA giu in macchina mi stanno aspetando IRINA/ MASHA e NATALYA una piu simpatica dell altra.. educate a chiedere prima di prendere, e sopratutto consapevoli che siccocme qui ad odessa l offerta abbonda , per quanto mi riguarda o stanno alle mie regole o altrimenti sono loro a perdere un simpatico amico.. donne belle come loro ce ne sono a centinaia, tutte desiderose di avere un simpatico amico italiano o cmq straniero per potersi divertire , tranquillamente senza pericoli magari facendosi pagare QUALCHE ripeto QUALCHE drink in piu che altrimentoi non potrebbero permettersi,,

ciao ciao ragazzi.
MATTHIAS
Avatar utente
matthiasb23
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 44
Iscritto il: domenica 20 gennaio 2008, 13:43
Località: MILANO

Messaggiodi epsylon il lunedì 21 luglio 2008, 23:27

Prima di continuare la mia storia vorrei dire che in parte sono daccorto con matthiash23 e sicuramente fai bene tu, ma capisco da quello che scrivi che comunque sia tu utilizzi sempre il denaro come moneta di scambio, se fai come dico io ti bevi un cockail. In qualsiasi parte del mondo le donne sono sempre più furbe dell'uomo e non vorrei che comunque sia con il loro modo educato e sottile riescano cmq a scroccare magari poco ma comunque a scroccare. Ripeto sicuramente fai bene tu a importi ma per come la vedo io, o meglio, per come la voglio io il denaro non dev'essere moneta di scambio, perchè una donna non è una cosa. Questo è solo il mio punto di vista e magari se torno ad Odessa vengo a trovarti così mi fai vedere, è sempre una bella cosa imparare dagli altri!!
Continuo la storia: quarto giorno (oggi sono un pò stanco)
Mi svegio presto come al solito, ma sinceramente con un umore pessimo. Ripenso alla serata trascorsa è proprio mi girano, meglio farsi un giro. Colazione in un locale dove il caffè non è male poi guardo la giornata e decido di andare al mare. Torno in apt e via carico esco. Mi arriva una telefonata dal lavoro, problemi con le banche. Chiamo la ragazza dell'agenzia e gentilmente mi fa usare ancora internet. Metto tutto a posto e lei mi chiede come mi è sembrata Nastya. La risposta è ovvia, sono venuto qui per conoscerla!! Però le dico subito che come si è svolta la serata non mi è piaciuta, preferirei incontrare Nastya da solo, anche se è difficile comunicare. Qua in romagna si dice che se una cosa non riesci a farla da solo è meglio non farla! Cmq vedo che la ragazza dell'agezia sorride compiaciuta da questa cosa è mi dice che faccio bene. Rimaniamo che mi chiama ed esco dall'ufficio. Il tempo sta peggiorando!! E si le sfighe non arrivano mai da sole :)
Non si va più al mare e decido di girare un pò la città. Qualche foto, un thè in un bar e poi ne vado a fare la spesa. Nel tornare all'apt mi arriva la telefonata della ragazza che mi dice che Nastya è disponibile per sta sera ma preferisce che ci sia anche lei perchè ha paura di non capire. Il problema è che la ragazza dell'agezia era occupata. Questa giornata non va proprio, rientro e decido di chiamare Ira. Questa volta mi risponde però mi dice che ha una riunione di lavoro e che non sa dopo cosa vuol fare, restiamo che mi fa sapere dopo.
La chiamata non arriva, ma il mio istinto di soppravvivenza mi impone cibo! Esco è vado a mangiare. Nel rientrare mi arriva un sms leggo pensando che sia Ira e invece è la ragazza dell'agenzia che mi chiede come va. Ho risposto con un sms abbastanza ingnorante, certo con lei ma per com'è andata la giornata. Dopo 2 secondi mi chiama per sapere il motivo del mio malumore, almano è stata carina. Cmq mi ricorda che il giorno dopo avevo promesso che preparavo una cena a lei, Ira e l'altra ragazza di sabato. Almeno mi faccio una cena italiana!! Preciso però che la cucina ucraina mi piace parecchio!
Ok per la cena ma le dico che ho piacere di vedere Nastya, in fondo sono qui per conoscere lei nella realtà. Chiusa la chiamata decido di farmi una bella e sana dormita.
La vita è una sola, non sprechiamola!
L'importante è rialzarsi dopo ogni caduta
Avatar utente
epsylon
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 67
Iscritto il: martedì 18 marzo 2008, 10:32
Località: Rimini
Residenza: Rimini
Anti-spam: 56

sono d accordo con te

Messaggiodi matthiasb23 il martedì 22 luglio 2008, 0:47

sono d accordo con te , ma qui le dinamiche sono un po diverse.. stai qui con me un paio di giorni , ti faccio vedere e conoscere un paio di cosette...che ti faranno pensare..
ho fatto anch io lo stesso identico tuo percorso.. ma come dico sempre io .. tutti noi facciamo il nostro percorso, quasi sempre abbastanza soli, quasi sempre non comprendiamo, ma prima o poi se non vogliamo continuare a sbattere la testa , decidiamo la nostra via.. per noi giusta.. o sbagliata che sia , sara' la nostra esperienza..
matthias
MATTHIAS
Avatar utente
matthiasb23
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 44
Iscritto il: domenica 20 gennaio 2008, 13:43
Località: MILANO

Messaggiodi Luka il martedì 22 luglio 2008, 8:24

Un giorno incontrerai una donna che, per galanteria deciderai di portare nel posto più costoso ed alla moda, ma che ti risponderà, magari con voce sottile sottile: "Andiamo in pizzeria o al pub per me è lo stesso".
E capirai subito la differenza!!!!

PAROLE SANTE FORREST SU TUTTO QUELLO CHE HAI SCRITTO, SOPRATTUTTO L' ULTIMA FRASE E' DA INCORNICIARE!!!!
Io ho trovato quella ragazza che mi dice non c'è bisogno, andiamo a fare anche un semplice giro............ :oops:
A Kiev esistono, ve lo assicuro IO!!!

**AVAE**
***!!! ZIPO & ZIPA !!!***
Avatar utente
Luka
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 477
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 15:24
Località: BOLOGNA
Residenza: ITALIA
Anti-spam: 56

Messaggiodi epsylon il mercoledì 23 luglio 2008, 23:14

Matthias molto volentieri, ma tu adesso abiti li? Come ho detto c'è sempre da imparare dagli altri!!
Continuamo la storia quinto e sesto giorno:
Mi sveglio che mi girano un pò le scatole perchè Ira non ha neanche chiamato per avvisare, ma non c'è problema. Continuo a girare un pò la città perchè guarda caso è ancora brutto il tempo, direi proprio sfortunato! ;)
Faccio colazione in un bar carino vicino alle Colonne che danno sul porto, poi ancora in cammino per trovare Atlante. Non lo trovo e decido di tornare nella via principale per andare a mangiare. Mangio in un self dentro il centro commerciale. Esco e incomincia a piovere mi riparo sotto una galleria e qui incontro una ragazza che da dei biglietti per la strada. Qualche sorriso e scappa via di corsa non so dove, neanche il tempo di parlarle, boh?? L'incontro con Nastya era saltato perchè era al lavoro, ma era libera la sera...
ma la mia serata era già impegnata. Caso o sfiga? Quindi un pò sconsolato vado a fare la spesa per la sera ciò proprio voglia di una bella cena in compagnia con un bel piatto di linguine. Ok fatto tutto vado all'apt per aspettare che mi vengano a prendere, nel camminare vedo su un minibus la ragazza dei biglietti che mi guarda e sorride ancora... Vabbè non è destino. Mi vengono a prendere, donne... sempre in ritardo!! ;)
Alla guida c'è proprio Ira saluto e si parte. Arrivati all'appartamento della ragazza dell'agenzia vedo che Ira è un pò sulle sue, per sabato o perchè non ha chiamato ieri? Lascio perdere, arriva l'altra ragazza e si comincia o meglio incomincio a cucinare. Dopo un pò incominciamo a fare le foto, e nella mia macchina ci sono anche quelle di sabato. Ira la prende subito è incomicia a guardarle, non si ricorda della serata? Allora le faccio vedere il segno di una sigaretta che mi ha lasciato sul braccio, mi chiede scusa ma non si ricorda. Si mangia e dopo due bottiglie di vino si incominciano a dire un pò di c... per ridere. Ma vedo che Ira continua a stare sulle sue, sinceramente non sapevo cosa fare, ma visto il comportamento del giorno prima me ne frego e continuo a scherza con le altre ragazze. Fine cena ancora un pò di chiacchere a via si torna a casa, guarda un pò chi è il primo che portano a casa.. me!! Non c'è problema sono un tantino stanco e vado a dormire con piacere.
Il giorno dopo mi sveglio abbastanza tardi, colazione e subito a cercare del cibo consistente perchè ho proprio fame. Vado al solito self che non mi dispiace, passo davanti alla galleria del giorno prima ma questa volta non c'è la ragazza. Vado alla ricerca ancora di Atlante ma non lo trovo neanche questa volta, sarò io che sono un pò rinco. Senza fare niente si è fatto tardi è ricevo una chiamata dal lavoro, questa non è proprio una vacanza!! Ho bisogno di usare Internet ma la ragazza dell'agenzia non è disponibile allora rimando tutto al giorno dopo tanto è tardi le chiedo se il comportamento di Ira del giorno prima era normale e lei mi dice di si e di chiamarla per uscire insiema la sera. Altre cose non ne avevo da fare ;)
Provo a chiamarla ma le linee sono occupate, provo ancora e sempre occupate mando un sms chiedendo se era libera ma niente conferma di consegna. Vado a mangiare da solo e incontro una donna abbastanza grande che mi attacca bottone per bere una birra. Vado a bere con la donna che ha una gran voglia di parlare. Ad un certo punto non c'è la faccio più siamo stati a parlare ininterrotamente per 3 ore, pago a vado via perchè sono stanco. La cosa divertente e che lei ha bevuto solo tre birre, giusto per chiaccherare... Me ne vado a dormire e mi arriva un sms, penso che sia Ira che mi dice qualcosa ma no, è la ragazza dell'agenzia che mi conferma il pranzo con Nastya il giorno dopo.. ormai non ci pensavo neanche più non riesco mai ad incontrarla. Ma sinceramente vado a dormire con un accenno di sorriso.
La vita è una sola, non sprechiamola!
L'importante è rialzarsi dopo ogni caduta
Avatar utente
epsylon
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 67
Iscritto il: martedì 18 marzo 2008, 10:32
Località: Rimini
Residenza: Rimini
Anti-spam: 56

re

Messaggiodi matthiasb23 il mercoledì 23 luglio 2008, 23:49

no io vivo a milano , ma a milano ci sono poco..
sto sviluppando del lavoro a odessa, oltre mi sono creato una buona vita sociale li.. sono tornato ieri.. e mi rendo conto che sto meglio là che qua .. anche se puoi stare bene solo se guadagni bene a milano.. differente a odessa non guadagnerei abbastanza con il mio lavoro per vivere un buon tenore di vita..
Poi dipende sempre che tipo di vita una persona fà..
Io alla fine in ucraina ci sono capitato per annegare una forte delusione sentimentale, cercando di trovare chissa che cosa, neanche io non so bene. Dopo mi sono trovato bene , mi è piaciuto molto, e le donne sono fantastiche, ma dipende in che giro capiti.. come in tutto il mondo cè il bello e il brutto , il buono e il cattivo, importare e poter scegliere, ed essere in equilibrio con se stessi in ciò che succede ..
come dici tu la vita è una sola , non sprechiamola..

ciao matthias
MATTHIAS
Avatar utente
matthiasb23
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 44
Iscritto il: domenica 20 gennaio 2008, 13:43
Località: MILANO

Prossimo

Torna a In Ucraina per amore





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti